Categorie
2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Lovelace – primo trailer, clip, locandine e immagini del biopic con Amanda Seyfried

Il film segue l’ascesa alla fama di Linda Boreman, protagonista dell’iconico film Gola Profonda, il suo abbandono del mondo dell’hard e la sua successiva trasformazione nell’attivista anti-pornografia Linda Marchiano.

Dopo Boogie Nights – L’altra Hollywood con Mark Wahlberg e Wonderland – Massacro a Hollywood con Val Kilmer ecco un altro film che esplora il mondo della pornografia, la sua patinata apparenza e i suoi molti lati oscuri, tutto attraverso lo sguardo della sua più celebre star femminile.

La Seyfried a proposito del suo ruolo:

Sento che questo film per me è davvero l’inizio di qualcosa di diverso.

Il regista Rob Epstein parla della protagonista:

Tu segui la sua psicologia nelle diverse fasi della sua vita e quando lei è pronta a guardare la vita in modo diverso, anche noi siamo pronti a raccontare la storia in modo diverso.

Il co-regista Jeffrey Friedman parla del periodo in cui è ambientato il film:

La sua storia colma il periodo che va dalla rivoluzione sessuale al femminismo e lei è stata una figura chiave in entrambi i momenti.

Il cast a dir poco stellare include anche Sharon Stone, Juno Temple, Wes Bentley, Hank Azaria, Bobby Cannavale, Chris Noth, Robert Patrick, James Franco, Eric Roberts, Adam Brody, Chloe Sevigny e Sarah Jessica Parker.

Nel 1972, prima di internet, prima dell’esplosione del porno, Gola Profonda era un fenomeno: il primo lungometraggio pornografico teatrale sceneggiato, con una storia, alcune battute e una star sconosciuta e improbabile, Linda Lovelace. In fuga da una rigorosa famiglia religiosa, Linda scopre la libertà e il lusso quando sposa il carismatico imbroglione Chuck Traynor. Nel frattempo Linda Lovelace è diventata la fantasia da paginone centrale di un’affascinante ragazza della porta accanto con una “abilità” sorprendente. Vivendo appieno la sua nuova identità, Linda diventa l’entusiasta e disinibita portavoce della libertà sessuale e dell’edonismo. Sei anni più tardi troviamo un’altra Linda, del tutto contraddittoria, pronta a raccontare se stessa al mondo come la sopravvissuta ad una storia molto più oscura.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Marcia Gay Harden, Eileen Atkins, Jacki Weaver e Hamish Linklater per il nuovo film di Woody Allen

Se l’atteso Blue Jasmine uscirà solo a fine luglio nei cinema d’America, Woody Allen ha ovviamente già pronto un nuovo film da girare il prima possibile. Perché il leggendario regista newyorkese, 13 film dal 2000 ad oggi, fermo non sa proprio stare.

Ancora senza titolo, ed ad oggi trainata dalle annunciate presenze di Emma Stone Colin Firth, la pellicola può infatti sbandierare una serie di new entry da brividi. Perché prenderanno parte al film attori del calibro di Eileen Atkins, Marcia Gay Harden, Jacki Weaver, Hamish Linklater, Simon McBurney, Erica Leerhsen e Jeremy Shamos.

Produzione già iniziata nel sud della Francia, incredibile ma vero, anche se nulla si sa sulla trama. Non contento, Woody sta scrivendo anche un adattamento musicale del suo celebrePallottole su Broadway, film del 1994 (7 nomination agli Oscar, statuetta vinta da Dianne Wiest), con Zach Braff mattatore. 77 anni all’anagrafe, il 4 volte Premio Oscar non ha quindi nessuna intenzione di rallentare con i ritmi di lavoro.

Stranamente ‘escluso’ dal Festival di Cannes 2013, Blue Jasmine potrà contare sulla partecipazione di Cate Blanchett, Alec Baldwin, Peter Sarsgaard, Michael Emerson, Michael Stuhlbarg, Alden Ehrenreich, Andrew Dice Clay, Bobby Cannavale, Tammy Blanchard, Max Casella, Charlie Tahan, Sally Hawkins, Louis C.K., Jessiqa Pace e Keenan Johnston. Al centro della trama una donna agiata che si trova senza soldi a San Francisco, costretta a vivere con la sorella e a cambiare drasticamente il proprio stile di vita. Ad un certo punto incontra un uomo della Bay Area che potrebbe risolvere i suoi problemi finanziari, ma prima lei dovrà scoprire chi è, e sopratutto accettare San Francisco come la sua nuova casa.

To Rome with Love, ultimo film del regista, ha incassato quasi 80 milioni di dollari in tutto il mondo, ovvero poco meno della metà dell’incredibile Midnight in Paris, arrivato ai 151 nel 2011, dopo esserne costati appena 17.