Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Un azionista si oppone all’acquisto di Activision Blizzard

Come riportato da Courthouse News, l’azionista Todd Miller si è opposto all’acquisto di Activision Blizzard da Vivendi con una causa legale.

La causa cita vari motivi, e sostiene che Bobby Kotick e Brian Kelly hanno acquisito il controllo della compagnia beneficiando di uno sconto sul valore delle azioni da cui Activision Blizzard non ha tratto alcun vantaggio.

“Non c’è alcun motivo apparente per cui si sia permesso al gruppo di investimento interno di partecipare all’offerta scontata delle azioni se non per avvantaggiare il gruppo stesso”, si legge nel testo depositato.

Miller ha chiesto l’annullamento della transazione e il divieto di effettuare simili “affari a senso unico” nel futuro. Activision Blizzard al momento non ha risposto alla richiesta di commenti.

 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Videogiochi

World of Warcraft ha perso 1,3 milioni di giocatori

Durante il rapporto finanziario dell’anno fiscale 2013, Bobby Kotick, il CEO di Activision, ha annunciato che World of Warcraft, il MMORPG più popolare dell’occidente, ha perso 1,3 milioni di giocatori durante l’ultimo quarto fiscale.

L’emorragia è avvenuta soprattutto nei territori orientali, ma anche in occidente c’è stato un forte calo. Attualmente gli utenti attivi e paganti di WoW sono 8,3 milioni, sempre una cifra molto alta, ma lontana dai più di dodici milioni degli anni d’oro. Anche la leggera ripresa dovuta all’uscita dell’espansione Mists of Pandaria sembra essersi fermata.

Per cercare di frenare il calo, Blizzard sta programmando aggiornamenti più frequenti e un modo per far tornare in gioco più facilmente chi ne è uscito.