Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Matt Damon e Paul Greengrass NON sono in trattative per Bourne 5

– Bourne 5: un rumor improvviso. La Universal è in trattative con Matt Damon e Paul Greengrass per farli tornare ad incrociare l’Universo Bourne nel sequel di The Bourne Legacy, interpretato da Jeremy Ranner? Menzogne. La stessa major ha infatti smentito le voci che volevano i due sulla via del ritorno. Ad oggi, in sostanza, non se ne fa nulla. Anche se non è detto che in futuro, pur di rilanciare il franchise, i due non possano accettare la proposta.

– The Hunger Games: Mockingjay – Part 1 & 2: Stef Dawson, vista in 6 years, 4 Months & 23 Days, vestirà i panni di Annie Cresta in Hunger Games: Il Canto della Rivolta, doppio capitolo finale del franchise diretto da Francis Lawrence. Per la ragazza ci sarà quindi il ruolo di nuova fiamma di Finnick Odair (Sam Claflin). La Dawson diventa così il secondo nome dopo Natalie Dormer ad investire Hunger Games: Mockingjay Parte 1 e Parte 2, in uscita rispettivamente il 21 novembre 2014 e il 20 novembre 2015. Altra ipotetica nuova entrata quella targata Julianne Moore, ad oggi non ancora ufficiale.

– The Forger: non solo John Travolta ma anche Tye Sheridan. L’attore si è infatti aggiunto al cast di The Forger, film che porterà in sala la storia di un ex bambino prodigio ormai delinquente, Ray Cutter (Travolta), che organizza una fuga dal carcere in modo da poter trascorrere più tempo con il proprio figlio malato, Will Cutter (Sheridan). Via alle riprese ad ottobre, a Boston, con Philip Martin alla regia.

– Fury: Scott Eastwood, visto di recente in Texas Chainsaw 3D, è l’ultimo nome targato David Ayer per Fury, action ambientato nella Seconda Guerra Mondiale fino ad oggi interpretato da Brad Pitt, Shia LaBeouf, Logan Lerman e Michael Pena. La storia ruoterà attorno ad un carroarmato guidato da cinque soldati americani in Europa negli ultimi giorni della guerra. Eastwood sarà uno dei soldati del reggimento guidato da Pitt. Via alle riprese tra pochi giorni, per un’uscita datata 14 novembre 2014.

 

Categorie
1996 2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jake Gyllenhaal fuori da Into the Woods e possibile protagonista di Everest?

Quella di oggi potremmo definirla la ‘giornata di Jake Gyllenhaal‘. L’attore, 32enne, ha infatti dovuto abbandonare il musical Into the Woods, ritorno al genere di Rob Marshall, per poter prendere parte a Nightcrawler, indie-thriller diretto da Dan Gilroy, co-sceneggiatore di The Bourne Legacy che farà il tanto atteso esordio alla regia.

Una scelta curiosa, visto il peso delle due pellicole, dettata in realtà dal fatto che Gyllenhaal è tra i produttori del film di Gilroy, insieme a Tony Gilroy, Jennifer Fox, Michel Litvak e David Lancaster. 5 le settimane di riprese, che partiranno ad ottobre, andando così ad accavallarsi con il via alle riprese di Into the Woods. Ergo, niente musical per Jake.

Ma non è finita qui. Deadline ha infatti riportato che sarebbero rimasti 4 attori a contendersi il ruolo principale in Everest, film diretto dall’islandese Baltasar Kormakur, ovvero Josh Brolin, John Hawkes, Jason Clarke e proprio Jake Gyllenhaal. Anche qui, incredibile ma vero, ad incidere potrebbero essere i ‘tempi’, visto che il via alle riprese è previsto per novembre. Se la tabella di marcia di Nightcrawler fosse rispettata, Gyllenhaal potrebbe farcela, senza però rifiatare neanche una settimana. Da un set all’altro.

Al centro della trama la vera storia di alcuni alpinisti che provarono a scalare la leggendaria montagna, nel 1996, lasciandosi dietro di se’ 8 morti. Tra i tanti film in programma per l’ex cowboy omosessuale di Brokeback Mountain si segnala Prisoners di Denis Villeneuve, accanto a Hugh Jackman,