Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Hunger Games Katniss

Hunger Games – Il canto della rivolta parte 1

Katniss non sapeva cosa fosse successo a Peeta pensava che era stato ucciso ma invece vide che stava bene però stava dalla parte dei cattivi e non più dei buoni . Katniss lo vide in un video dove stava parlando Caesar Flickerman e con l’ aiuto di Peeta fa capire che lui non si è non mai rivoltato e non mai è stato dalla parte di Katniss . Caesar fa capire alle persone che lui faceva solo finta e che non bisogna avere paura di Katniss . Per questo lui inizia il suo discorso per fare in modo che tutti mettano a terra le loro armi e che devono arrendersi perchè non avranno mai la loro libertà . Certo nel video dice che chi si arrende ha la proprio liberà ma in realtà quello che vuole dire che una volta presi sarete come Peeta . Sarete condizionati mentalmente e tu non puoi fare nulla apparte che servire Central City . Io e Ada vedemmo che dentro gli occhi di Peeta non c’ era niente . Ada era li e come credeva che quella cosa era ingiusta – non è giusto che ti tolgono la liberà cosi e che tu non possa fare niente per opporti . Pure io ero d accordo con quello che diceva Ada – l’ unico modo per salvare Peeta e aiutare Katniss . Adesso noi la aiutiamo in ogni suo passo e cosi lei salva Peeta e tutti gli altri e cosi nessuno verrà più condizionato o nessuno perderà più la sua libertà

Categorie
Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Hunger Games – La Ragazza di Fuoco: poster IMAX, 25 immagini del film e foto dell’evento Lucca Comics 2013

Corposo aggiornamento per il ritorno nell’arena di Katniss everdeen alias Jennifer Lawrencenel secondo capitolo della trilogia Hunger Games.

Disponibili un poster IMAX e 25 immagini tratte dal film che ritraggono anche la new entryPhilip Seymour Hoffman nei panni di Plutarch Heavensbee oltre a volti noti del franchise come la Effie Trinket di Elizabeth Banks e il Caesar Flickerman di Stanley Tucci che si fanno notare come al solito per abiti e acconciature oltremodo eccentriche.

Oltre alle immagini del film abbiamo aggiunto un surplus di 8 scatti dedicati all’evento tenutosi alLucca Comics & Games 2013, che ha visto lo stylist Stefano Bongarzone e lo stilista Fabrizio Crispino trasformare cinque modelle e un modello professionisti in cittadini a pieno titolo di Capitol City, la capitale del lusso e della moda dello stato di Panem, pronti per partecipare virtualmente alla sfilata dei tributi.

Lo stile, raccontato sulle pagine patinate di Capitol Couture, gioca un ruolo fondamentale nell’universo fantastico dei romanzi di Suzanne Collins ed è protagonista essenziale della saga cinematografica di Hunger Games.

Capitol Couture propone al pubblico, con un’estrema cura dei dettagli, la moda e il gusto di Capitol City. La Capitol Couture è, quindi, il modo in cui Capitol City si autodefinisce.

Il lusso sfrenato di Capitol City confrontato con la povertà dei Distretti di Panem e in particolare del Distretto 12 da cui proviene la protagonista Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence), assume la sua massima valenza allegorica quando la sfilata di presentazione dei Tributi, ragazzi destinati a combattere per la propria sopravvivenza, scandisce la vita degli abitanti della capitale di Panem, occasione unica per ammirare ed essere ammirati e che definisce le tendenze della moda dell’intera nuova stagione.

Colori lisergici, abiti e make-up dal carattere estremo, persino impianti cutanei e differenti colorazioni della cute. La moda e le tendenze vengono spinte oltre ogni limite, neutralizzano e prendono il sopravvento sulla violenza dei giochi cui i Tributi sono destinati. La vacuità degli abitanti di Capitol City contrapposta alla drammaticità degli Hunger Games esprime il suo massimo quando diventa chiaro che nell’Arena la tua vita può essere salvata dall’apparire e da come il tuo Stilista, Cinna (Lenny Kravitz) nel caso di Katniss, ha saputo presentarti al pubblico della capitale di Panem.

Se volete approfondire è anche disponibile la colonna sonora ufficiale del film e il trailer della parodia Starving Games.

 

Categorie
2013 Cinema Foto Hunger Games Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Persone Storia Tempo

Hunger Games – La Ragazza di Fuoco: il poster di Stanley Tucci – Caesar!

Dopo aver visto la locandina dedicata ad Effie-Elizabeth Banks, il countdown è finito ed ecco puntuale il secondo character poster di  Hunger Games – La Ragazza di Fuoco, il sequel di Hunger Games diretto da Francis Lawrence (Io Sono Leggenda) tratto dal secondo romanzo della trilogia di Suzanne Collins.

Si tratta di Caesar Flickerman, il presentatore degli spietati Hunger Games interpretato da Stanley Tucci anche nel primo episodio. Caesar si troverà a dare voce all’Edizione della Memoria, il 75esimo “torneo” organizzato dal distopico stato di Panem per ricordare ai suoi sudditi chi comanda realmente. Un’edizione particolarmente feroce e cruenta, che riserverà non poche sorpresa ai nostro protagonisti come Katniss (Jennifer Lawrence) e Peeta (Josh Hutcherson).

Hunger Games – La Ragazza di Fuoco uscirà in Italia in contemporanea con gli USA il 21 novembre 2013. QUI trovate la fanpage italiana su Facebook.