Categorie
Ada Knight Call of Duty : Ghost Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Gazzetta dell' Universo Universo

Faccio un video per l’ universo di Call of Duty: Ghosts Onslaught

Ero nel T.A,R.D.I.S con Ada che era nel magazzino dei vestiti e stava scegliendo il look perfetto per andare nell’ universo di Call of Duty : Ghost Onslaught . Alla fine trovo il look giusto per lei , usci con un look tutto nero e poi teneva cappotto nero . Il look di Ada era davvero molto bello , alla fine presi la mia macchina fotografica e andammo li per fare il video per cui Melissa Mcarthur mi aveva chiesto di fare per quell’ universo . Quello era il nuovo universo di Call of Duty : Ghost Onslaught , adesso vi faccio vedere il video una volta che l’ ho fatto e spero vi piaccia . Se lo censurano significa che mi hanno scoperto e da li me ne sono dovuto andare seno devo dire chi sono e una cosa che odia e dare spiegazioni . Alcune volte mi piace ma altre lo odio e poi se sapevano chi ero io mi avrebbero proposto di aiutarli nella operazione denominata dai Ghost ” Aliena ” .

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Battlefield: DICE vuole il vostro tempo, non teme Call of Duty

In una presentazione al Montreal International Game Summit, il general manager di DICE LA Fredrik Loving ha spiegato che il primo competitor di Battlefield non è Call of Duty, quanto il tempo speso su altri mezzi di intrattenimento dai giocatori.

Loving ha elencato tra i rivali Facebook, HBO e Spotify, come riporta GamesIndustry International, sottolineando che le persone ritengono più prezioso il tempo che il denaro, quando si tratta di entertainment.

HBO rimane un esempio da seguire, secondo il GM, perché gli spettatori continuano a seguirla anche al termine de Il Trono di Spade, cosa che non sempre si può dire dei videogiochi: una volta terminati, quanti vi ritornano per cercare nuove esperienze?

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Xbox One

Problemi di frame rate su PS4 per Call of Duty: Ghosts?

In base ad alcune indiscrezioni recentemente trapelate dal web sembra che il titolo di quest’anno della serie Call of Duty, Call of Duty: Ghosts, stia avendo qualche problema con la nuova console di casa Sony. Sembra infatti che il titolo soffra di problemi di varia natura legati al frame rate su PS4, problemi che invece non sono assolutamente stati riscontrati su Xbox One. Secondo altre indiscrezioni Infinity Ward sarebbe già da qualche tempo al lavoro su una patch che possa risolvere al meglio questi problemi, attendiamo una conferma ufficiale al riguardo.

 

Categorie
Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony Xbox One

Call of Duty: Ghosts a 1080p su PlayStation 4, solo 720p per Xbox One

La notizia è naturalmente di quelle destinate a rilanciare alla grande la console war di prossima generazione. Call of Duty: Ghosts girerà infatti a una risoluzione di 1080p su PlayStation 4, lasciando invece che la versione Xbox One poggi le sue fondamenta su una risoluzione 720p in upscaling a 1080p su Xbox One. La conferma arriva direttamente da Mark Rubin, executive producer della serie Call of Duty presso Infinity Ward, che si è espresso in questo modo via Twitter:

“Sono stato in giro per un paio di settimane e non ho avuto modo di dare aggiornamenti, ma voglio confermare che su Xbox One abbiamo 1080p in upscaling da 720p. Abbiamo invece 1080p nativi su PlayStation 4. Abbiamo ottimizzato le due console per raggiungere i 60 FPS e il gioco ha una grande grafica su entrambe. Sono ancora in giro, ma sono felice della reazione a Extinction. Non vedo l’ora del lancio della prossima settimana.”

A quanto pare dunque, la decisione di adottare i 720p in upscaling sarebbe stata presa da Infinity Ward per garantire i 60 frame al secondo sulla console Microsoft, provvedimento non necessario invece su quella Sony.

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Sony Wiiu Xbox 360 Xbox One

Call of Duty: Ghosts – trailer d’annuncio della modalità Estinzione

Come da programma, i ragazzi di Infinity Ward hanno dato seguito alle indiscrezioni trapelate in rete nei giorni scorsi pubblicando quest’oggi il primo, “vero” filmato di gioco di Extinction, la nuova modalità multiplayer di Call of Duty: Ghosts.

In questo speciale modulo ispirato all’Orda di Gears of War e dedicato alla componente cooperativa (tanto in singolo quanto online) vedremo squadre composte da un massimo di 4 soldati intraprendere una delicata operazione di bonifica di un nido di alieni insettoidi particolarmente aggressivi: ciascun membro della squadra, ognuno con le sue specificità belliche (dai genieri ai tank provvisti di mitragliatrice a nastro), dovrà difendere se stesso, i compagni e le trivelle schiaccia-nido in propria dotazione dagli assalti a oltranza delle creature.

Nell’inferno futuristico di Extinction, ognuno dei personaggi interpretabili potrà contribuire alla difesa delle operazioni di bonifica del nido alieno servendosi di un ampio ventaglio di armi e di equipaggiamenti che comprenderà, ad esempio, i droni radiocomandati e le reti elettriche di contenimento. Il trailer in questione, però, non chiarisce se le sfide Estinzione rientreranno o meno nel sistema di progressione delle altre modalità cooperative e competitive che andranno a formare l’offerta videoludica in rete del prossimo sparatutto sforna-soldi di Activision.

Nell’attesa di avere dei chiarimenti in merito da parte di Infinity Ward, quindi, chiudiamo il pezzo ricordando a chi ci segue e a tutti gli appassionati di FPS che Call of Duty: Ghosts arriverà arriverà il 5 novembre su PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U. Le versioni da destinare all’utenza futura di Xbox One e PlayStation 4, invece, saranno disponibili al lancio delle due console next-gen di Microsoft e Sony, prevista qui da noi rispettivamente per il 22 e 29 novembre prossimi venturi.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Killzone: Shadow Fall occuperà 39.7GB

La versione europea di Killzone: Shadow Fall peserà 39.7GB, stando a Guerrilla Games.

Le edizioni localizzate saranno vicine ai 37GB, dal momento che saranno prive delle tracce audio superflue. Comunque un buon risultato, se pensate che su PC Call of Duty: Ghosts richiederà 40GB di spazio libero.

La maggior parte dello spazio sarà occupato dalle texture, secondo il technical director Michiel van der Leeuw.

“Penso che il nostro gioco sarà molto più grande di altri titoli cross-generation, perché non abbiamo asset realizzati a risoluzioni inferiori”, quali quelli di prodotti come Call of Duty: Ghosts, attesi anche su Wii U, PS3 e Xbox 360.

 

Categorie
Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Sony Wiiu Xbox 360 Xbox One

Call of Duty: Ghosts – nuovo video sulla gestione dei Clan

Dopo aver annunciato la presenza della famosa attrice Anita Caprioli nel cast dei doppiatori diCall of Duty: Ghosts, i boss di Activision ridanno la parola agli studios losangelini di Infinity Ward per permettergli di mostrarci un interessante video-diario di sviluppo incentrato sui Clan, sulla loro gestione e sulle inedite possibilità garantite a chi deciderà di immergersi nelle arene multiplayer del loro atteso sparatutto indossando i colori di una squadra.

Stando a quanto descrittoci dal team capitanato da Mark Rubin, nella dimensione online di Ghosts l’appartenenza a un clan garantirà agli utenti la possibilità di ottenere ricompense uniche per il proprio alter-ego digitale e punti esperienza specifici per la propria crew che, sommati ai punti degli altri membri della famiglia, permetteranno al clan di sbloccare nuovi elementi di personalizzazione, con quest’ultima che, altrà novità, potrà avvenire anche attraverso l’impiego di SmartGlass e dell’apposita applicazione per tablet e smartphone che gli Infinity Ward provvederanno a pubblicare nei giorni immediatamente precedenti al lancio del gioco.

Le altre caratteristiche legate ai Clan di CoD Ghosts riguardano le modalità apposite che andranno a integrarsi nelle sfide multiplayer “classiche” e nel nuovo modulo Squadre e, soprattutto, lo sblocco dell’opzione cross-platform per trasformare i Clan in “luoghi virtuali” completamente indipendenti dalle piattaforme e dalle console su cui gli iscritti decideranno di giocare.

Senza indugiare oltre, quindi, vi lasciamo ricordando a chi ci segue e a tutti gli interessati che Call of Duty: Ghosts sarà disponibile a partire dal 5 novembre su PC, Wii U, PlayStation 3 e Xbox 360. La doppia versione da destinare all’utenza futura di Xbox One e PlayStation 4, invece, verrà commercializzata in concomitanza con il sempre più imminente lancio delle prossime console casalinghe di Microsoft (22 novembre) e Sony (29 dello stesso mese).

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Call of Duty: Ghosts – Anita Caprioli fra le voci italiane

Activision ha annunciato che Anita Caprioli ha partecipato in esclusiva al doppiaggio italiano del nuovo Call of Duty: Ghosts, che come consuetudine per questa saga è uno dei giochi più attesi dei prossimi mesi, sia sulle attuali console che sulla nuova generazione.

L’attrice Anita Caprioli presterà la sua voce ad uno dei nuovi personaggi del gioco, la specialistaKyra Mosley, che rappresenta una piccoa rivoluzione per il franchise: si tratta infatti del primo personaggio femminile che gioca un ruolo chiave nella storia e nella narrativa della campagna single player.

«Dare voce a Kyra Mosley è stata un’esperienza professionale diversa. Colorare di sfumature, cercare di dare delle qualità emotive e caratteriali a una figura animata che non vedevo, attraverso la voce, è un’esperienza creativa affascinante. Completamente nuova. I livelli di qualità raggiunti dall’industria dei videogiochi ad oggi sono estremamente alti, e il confine tra il mondo del cinema e quello dei videogiochi è sempre più sottile. Call of Duty: Ghosts ha una grafica evocativa e una struttura narrativa che si avvicina moltissimo al linguaggio cinematografico», ha spiegato la stessa Anita Caprioli.

Fra gli ormai numerosissimi lavori cinematografici di Anita Caprioli ricordiamo la partecipazione in film come Fuochi d’artificio (Leonardo Pieraccioni), Ma che colpa abbiamo noi (Carlo Verdone) e Manuale d’Amore (Giovanni Veronesi).

Ricordiamo a tutti che Call of Duty: Ghosts arriverà su PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U il 5 novembre, su PlayStation 4 il 29 novembre e su Xbox One il 22 novembre.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Call of Duty: Ghosts – nuovo trailer sulla modalità Squadre

Gli sviluppatori di Infinity Ward decidono di pubblicare un nuovo video di Call of Duty: Ghost per presentarci l’inedito modulo Squadre. Con questo filmato, completamente sottotitolato in italiano, i ragazzi della celeberrima sussidiaria statunitense di Activision acuiscono ulteriormente la già spasmodica attesa dei loro fan attraverso l’annuncio di una modalità che proporrà un’esperienza di gioco parallela e complementare a quella della campagna in singolo e delle “canoniche” sfide multiplayer.

Il modulo Squadre, un po’ come tutte le altre modalità del titolo, non si limiterà a una sola opzione ma, al contrario, sarà suddiviso a sua volta in più “discipline”, ognuna studiata per soddisfare gli insaziabili bisogni degli appassionati della saga di CoD: al centro di ognuna delle “discipline” proposte ci sarà la necessità di realizzare e di comandare una propria squadra di soldati virtuali da contrapporre ai team plasmati dagli altri utenti in rete o da quelli creati in modo automatico dal sistema.

L’offerta del modulo Squadre sarà equamente suddivisa tra sfide competitive (da soli o in rete) e cooperative (esclusivamente in rete o, al massimo, in split-screen): nel primo caso rientreranno modalità come “Giochi di Guerra” (la propria squadra contro quella guidata dalla CPU) o “Squadra contro Squadra” (il proprio team contro quello di un altro utente online), mentre nel secondo avremo a che fare con sfide come “Assalto a Squadre” (6 utenti online contro una squadra guidata dalla CPU) e “Salvaguardia” (4 giocatori in rete contro ondate di nemici sempre più pericolosi). I punti esperienza acquisiti nelle partite del modulo Squadre e le eventuali medaglie sbloccate saranno trasferiti automaticamente al proprio alter-ego della modalità multiplayer “classica”.

Prima di lasciarvi al video di cui sopra, ricordiamo a chi ci segue che Call of Duty: Ghosts sarà disponibile per il 5 novembre su PC, Wii U, PlayStation 3 e Xbox 360, oltreché per il lancio di Xbox One (22 novembre) e PlayStation 4 (29 dello stesso mese).

 

Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

100 milioni di giocatori per Call of Duty

Activision ha pubblicato un’infografica che rivela alcuni dati relativi alla serie Call of Duty.

Tra questi, spicca il dato dei 100 milioni di utenti che hanno giocato un capitolo della serie a partire da Call of Duty 4: Modern Warfare.

L’infografica non specifica se si tratti di giocatori unici, in ogni caso altri dati indicano che il tempo di gioco totale ammonta a 2,85 milioni di anni e che i giocatori hanno sparato nella serie più colpi di quanto abbia fatto l’esercito americano nella sua storia.

Per quanto riguarda sviluppi futuri, per domani è previsto il reveal del multiplayer di Call of Duty: Ghosts, evento che non mancheremo di coprire per voi.