Categorie
Ada Knight Arrow Barry Allen Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Oliver Queen Star City Starling City

Arrow: 3.08 The Brave and the Bold

Io e Ada vedevamo che Barry Allen aveva perso il controllo del suo corpo come se lo stesse controllando qualcuno . Io e Ada eravamo suo tetti di Starling City e vedemmo un uomo che correva veloce come un fulmine . Era Barry . Grazie alla nostra super velocità stavamo dietro di lui passo dopo passo . Non lo perdemmo di un solo millimetro . Se lo perdevamo di poco ci serviva del tempo per capire dove è adesso . Ma adesso è qui a Starling City dove c’ e Arrow . Arrow vede una cosa super veloce e capisce che è Barry allora va da lui . Ma vede che qualcosa non va . Vede che Barry è mosso da una grande rabbia e inizia a colpire Oliver . Ma Oliver riesce a parare alcuni colpi e allora decide di iniziare a fare sul serio e pure Arrow . Oliver cerca di calmare Barry Allen con quello che sa fare ma per quanto possiamo vedere Oliver le prende e quindi lui deve fare attenzione . Barry è velocissimo e contro un nemico del genere non puoi vincere facilmente anche se tu hai imparato a combattere da Slade Wilson . Io e Ada non sappiamo cosa è successo a Barry ma adesso lui ha messo a terra Oliver e spero che qualcuno lo fermi oppure uccide Oliver Queen e quindi anche Arrow .

Categorie
Ada Knight Alister Rafferty Angela Ferrante Beatrice Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Fantasmi

Ragazzina Bruciata Viva parte 3

Scopri che i Torturatori avevano degli amici ovunque il giorno in cui loro stavano quasi per uccidere li nel Dipartimento della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondo . Li in una cella dove vedendo un corpo avrebbe pensato e una tossica oppure una persona con i poteri che ha lottato per parte sbagliata ma non era cosi . Alister Rafferty era uno di queste persone che era collegate ai Torturatori e lui era pronto ad agire . Il messaggio di uccidere Beatrice gli arrivo via telefonino e doveva essere solo con lei e se succedeva sotto gli occhi attenti di Angela Ferrante , lei avesse perso il posto e questo Dipartimento avrebbe avuto un  nuovo sceriffo e l’ avrebbe manovrato con il pugno di ferro e a noi non serviva uno cosi . Serviva una come Angela che sapeva essere dura e sapeva quando essere gentile , cioè in poche parole si sapeva regola nelle varie situazioni che si presentavano davanti a lei . Angela Ferrante in alcuni momenti era occupata e alcune volte non poteva stare con Beatrice , perché lei aveva riunioni importanti e cosa davvero molto importanti . Beatrice in alcuni momenti non era sorvegliata e in quei momenti particolari Alister decise di intervenire e di uccidere Beatrice . Aspetto il momento giusto per farlo cioè quando lei doveva essere accompagnata al bagno . Nella sua tasca dei pantaloni aveva uno straccio e del cloroformio e cosi fece svenire Beatrice . Ore dopo Beatrice si ritrovo al tavolo operatorio , legata e imbavagliata e Ada Knight capì che Beatrice era scomparsa . Pure io avevo visto che mancava e alla fine senti tracce di cloroformio e le segui fino al medico legale , diedi un calcio e la porta si spalanco . Proprio in quel momento lui stava per tagliare la gola della bambina con un bisturi ben affilato che le aveva fatto tenere in mano . Io mi concentrai e feci apparire il bisturi in mano e poi muovendo le dita feci venire a me il vassoio con tutte le cose che servivano per il medico legale per fare le loro autopsie . Mi scagliai contro di lui e lo sbattei contro il muro e lui svenne e poi lo portai da Angela Ferrante e lei disse – Daniel sono in riunione e io lo lancia contro la sua scrivania e le dissi – Questo figlio di puttana ha quasi ucciso Beatrice , adesso puoi trovare il tempo per me e per questo bastardo traditore . Angela si scuso con le persone con cui stava facendo la riunione e uno di loro chiuse la porta e io le spiegai la situazione e Angela mi disse – adesso con chi è Beatrice . Io la guardai e le dissi – Adesso Beatrice e con Ada Knight e di lei mi fido ciecamente di lei . Beatrice alla fine era tornata verso i nostri uffici e si diresse verso le braccia di   Angela Ferrante e lei la inizio a calmare e poi dissi – Adesso e tutto finito , adesso sei al sicuro .