Categorie
Ada Knight Barry Allen Calore Central City Daniel Saintcall Dolore Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Gotham City Irisa Prince Killer Frost Rabbia Sofferenza

The Flash

Barry Allen per tutta la sua vita ha sempre cercato un modo per tornare indietro nel tempo e salvare sua madre e fare in modo che gli eventi che sono accaduti , non possono accadere mai . Grazie al Reserve Flash e al suo piano di tornare nel suo tempo , Barry è divenuto Flash e dopo aver capito come funziona i suoi poteri e sopratutto come viaggiare nel tempo e nello spazio , lui lo ha potuto fare . Barry Allen nel farlo ha dato inizio a degli eventi che dovevano accadere . Cioè possiamo dire che Reserve Flash e The Flash senza volerlo hanno dato inizio alla loro storia attraverso il tempo e lo spazio . Possiamo dire che loro sono i Creatori del loro destino . Si sono creati tra loro e la loro storia unita tra il tempo ,lo spazio e le dimensioni . Barry Allen quando viaggia attraverso il tempo e lo spazio , lo fa anche attraverso le dimensione e visitando una di quelle incontra la Caitlin Snow cattiva cioè quando lei è divenuta Killer Frost . Non so per quanto tempo ci resta ma la vede con questo aspetto davvero molto e sexy e sopratutto piena di rabbia . Li Barry la vede manipolare il ghiaccio e poi cercare di uccidere Firestorm perchè vuole prendersi il calore che è dentro il suo corpo . Barry Allen non se l’ affronta adesso oppure se ne va e cerca di salvare sua madre . Come possiamo vedere Caitlin diventa una grande nemica per Barry Allen e quindi dovrà fare squadra con Firestorm per fermarla . Io , Ada e Irisa vedevamo che cosa era divenuta Caitlin e quindi prima o poi sarebbe divenuta la persona che avrebbe fatto del male a molte persone dentro Central City e nel futuro in Gotham City . Li noi vedevamo Killer Frost e potevamo dire che lei stava li ed era pronta a congelare tutte le persone che le impedivano di fare quello che vuoi lei o di avere calore .

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Foto Kay Knight Volpe Rossa Umana

Aspetto del Deserto della Morte

citta-fantasy2

Ecco a voi il famoso deserto della Morte . E uno dei famosi deserti di fuoco . Ogni umano che non ha il potere del fuoco muore non appena ci mette piede . La sabbia che è li dentro non è sabbia normale ma sabbia che è bollente come non mai . Ogni granello di sabbia è calda come una tempesta solare e solo chi controlla in modo perfetto il potere del fuoco ci può passare . Le Volpi Rosse Umane ci riescono perchè loro controllano il fuoco e sono il fuoco loro stessi . Kay Knight grazie alle Volpi Rosse Umane ha capito come usare il suo potere e dopo 7 tentativi è riuscita ad arrivare ai cancelli di luce e li si può riposare . I Cancelli di Luce che tengono bloccate le lame . Questo posto l’ ha creata la prima Volpe Rossa Umana . Si è sacrificata per salvare le persone che sono dietro ai Cancelli che sono infondo . Li ci sono città e persone che cercano pace e non guerra . La Prima Volpe di Fuoco ha capito che se non incendiava questo posto non poteva salvare nè la sua gente e nemmeno le persone che abitavano dietro ai Cancelli . Cosi ha deciso di fare la cosa più pericolosa che ogni Volpe di Fuoco cerca di non fare e sarebbe a dire arrivare alla temperatura supernova e poi li fare l’ Esplosione di Fuoco e grazie a questo tutti sono stati salvati e cosi si è creato il Deserto della Morte .

Categorie
Abigal Walker Emily Walker Jacob Walker New Orleans

Abigal Walker da una lezione ai suoi genitori

 

Quando tua figlia o tuo figlio diventano famosi tu pensi in testa tua che adesso pure sei famoso . Questo hanno pensato i genitori di Abigal quando hanno visto che non li guardavano in faccia . All’ inizio non capirono ma quando videro Abigal usare il suo potere per sottomettere una persona e da li capirono che la loro figlia era quella che tutti conoscono come “ la Furia Rossa “ . Abigal sapeva che i suoi genitori avrebbero cercato di usare a loro vantaggio questa faccenda e sapeva che sarebbe andata molto peggio . Abigal per salvare i suoi genitori da quella fine che si era immaginata nella sua mente doveva diventare una carnefice e cosi fargli capire che quella che è famosa nel quartiere e lei e non loro . Abigal per aiutare i suoi genitori aveva fatto tutto furti , rapine e alcune volte anche pestaggi . Se prima la fedina penale di Abigal era pulita adesso era come quella di ogni criminale dentro questa città . Adesso Abigal era una vera criminale e tutto per colpa dei suoi genitori . Abigal sapeva che doveva fare qualcosa oppure i suoi genitori sarebbero morti non per mano sua visto che non li voleva uccidere ma solo lasciare stare . Se Abigal sarebbe rimasta li a vedere , i suoi genitori sarebbero morti per il troppo uso di droga e di alcol . Abigal sapeva che la sua vecchia casa per le sigarette si sarebbe trasformata in un camino dove ogni giorno usciva fumo e odore di sigarette . Per non parlare dell’ odore dell’ alcol che sarebbe durato per davvero molto tempo e li per terra ci sarebbero state un sacco di bottiglie di vino a terra . Emily e Jacob una volta tornati a casa , chiusero la porta a chiave – Hai visto quello che ho visto io . Emily e Jacob avevano lo stesso sguardo ed era quello di due persone che avevano trovato un sacco di oro e non vedevano l’ ora di prenderlo . Emily inizio a vedere Jacob – si l’ ho visto .Era ora che quella puttana di Abigal facesse qualcosa di buono nella sua vita . Adesso grazie a lei saremo rispettati da tutti e potremo avere tutto quello che vogliamo . Adesso grazie a questa paura che tutti avevano per Abigal , loro due potevano avere tutto .Il gioco che stavano facendo Emily e Jacob era davvero troppo pericoloso e non capivano che tutto poteva andare di male in peggio in pochi minuti . Abigal sapeva che i suoi genitori avrebbero fatto questa cosa e decise di fare una cosa che non voleva fare . Questa cosa che era cosa molto brutta ma lo doveva fare visto che stavano per avere davvero molto nemici . Tutte le persone che erano nemiche di Abigal andarono da lei quel giorno . Abigal sapeva come mai tutti loro erano qui – so perché siete qui ? . So che i miei genitori stanno facendo un gioco molto pericoloso e non conoscono le regole di questo gioco . Uno di loro di nome Oberon andò vicino ad Abigal con una aria molto cupa e molto arrabbiata – ti conviene farli smettere oppure saranno morti e non solo morti ma anche cenere dentro un incendio . Abigal decise di aspettare un giorno quando i suoi genitori erano dentro casa e decise di farlo . Prima vide che tutte le porte e le finestre erano chiuse a chiave e poi inizio ad incendiare il posto fino a che l’ aria non diventava quasi rarefatta . Emily sapeva che era Abigal – perché ci stai facendo questo ? . Abigal era vicino alla porta di ingresso con le lacrime sul volto visto che questa cosa era di una quelle cose per cui nel futuro si voleva uccidere . Prima non rispose ma poi decise di rispondere – lo sto facendo per non far fruttare a voi il mio successo . Se continuate potete morire sotto delle torture incredibili . Dopo Abigal spense le fiamme e se ne andò via da li per sempre . Quella era l’ ultima volta che andò a casa visto che da quel giorno e grazie a questo loro tornarono mentalmente stabili e senza l’ effetto di nessuna droga . Grazie all’ intervento di Abigal adesso erano tornati normali . Abigal se vedeva come si comportavano i suoi genitori lo faceva dalla finestra visto che secondo lei non poteva tornare li dentro come un tempo .

 

 

 

Categorie
Anna Conte Foto Tatuaggio The District

Tatuaggio di Anna Conte

Anna Conte sapeva che era troppo piccola per farsi un tatuaggio ma aveva pagato un tatuatore per farsi disegnare sul corpo il segno dello Yin e dello Yang ma molto diverso dagli altri . Una parte era con il ghiaccio e dall’ altra parte c’ era il fuoco . Anna se lo voleva far tatuare sul corpo per dire che lei in alcuni momenti sa essere fredda come il ghiaccio per esempio quando sta vicino a un cadavere oppure a che fare con le armi da fuoco o in altre situazioni . Invece il fuoco perchè quando voleva sapere far uscire il calore e cosi poteva essere gentili , altruista e davvero molto buona . Seconda lei era come lo Yin e lo Yang perchè in alcuni momenti e in altri momenti era calda e se lo fece mettere sul seno sinistro . Roberta non lo vide visto che Anna non voleva se no quando era li in The District avrebbe fatto peggio di sua madre . Anna se lo fece fare ma non lo disse mai a nessuno se no se lo sarebbe dovuto cancellare a forza e non per sua volontà .

tatuaggio-ghiaccio-e-fuoco-ying-e-yang

 

 

Categorie
Daniel Saintcall Daniela Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Gabriella Roccaforte Gazzetta dell' Universo Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall

Alyssa Saintcall parla con Gabriella Roccaforte

Mia sorella Alyssa dopo aver finito di parlare con Gabriella Roccaforte con un tono calmo e senza darle molte preoccupazioni – senti devi mantenere questo segreto oppure tutto quello che vedi e tutto quello che hai lo potresti perdere se lo dici alla Gazzetta dell’ Universo o ai giornalisti .

Davvero potrei perdere tutto se lo dico ai giornalisti – lo disse con tono un po’ agitato , con la mano che tremava e poi fece cadere la forchetta con cui stava mangiando una bella cotoletta . Gabriella era molto preoccupata di questa cosa e non lo poteva dire a nessuno . Mia sorella Alyssa vide che la nostra amica Gabriella era agitata e non più calma di come era prima e per farla calmare le diede la mano e le distrusse la sua paura . Alyssa aveva imparato questa cosa dalla nostra madrina Sarah Saintcall , loro due erano andate nella città di Bright Falls perché li c’ era una ragazzina che aveva paura e Sarah Saintcall aveva sentito il richiamo di aiuto da quella ragazzina . Sarah Saintcall ci stava andando da sola li ma Alyssa si era messa davanti a lei , teneva il corpo fermo e non si sarebbe mossa da li e le disse con uno sguardo molto calmo ma con uno sguardo che era di sfida – ci voglia venire pure io . Voglio imparare pure come si distrugge la paura dal cuore della gente , Sarah Saintcall era d’accordo con Alyssa era arrivato il momento in cui lei doveva imparare a distrugge la paura di qualcuno .

Arrivarono a casa di una ragazzina di 13 anni e aveva molta di paura di tutto , anche di stare da sola e cosi Sarah Saintcall prese la bella signorina di nome Daniela sulle sue gambe , gli mise la sua mano sulla sua spalla , la mano di Sarah era delicata e calda come il sole che arde , visto che non solo la mano ma anche tutto il corpo di Sarah era caldo . Il corpo di Sarah Saintcall era caldo come il sole visto che lei era una fenice , una delle creature più calde dell’ intero universo . Sarah ci concentro sul suo cuore che era caldo , pieno di speranza , felicità e tutto questo lo diede alla piccola Daniela che aveva paura . Tutta la paura di Daniel si trasformo in una enorme creatura , sia Sarah Saintcall e Alyssa Saintcall sfoderarono le spade e con colpi molto ben assestati sconfissero il mostro . Il corpo di Daniela divenne più caldo , meno pensante e poi non ebbe più paura e disse con molto gioa a loro – grazie per avermi aiutato .

Mia sorella Alyssa si era messa su un divano e aveva visto tutto il processo per far perdere la paura a tutti e cosi lo fece a Gabriella . Alyssa si concentro sul suo cuore pieno di speranza , felicità e pieno di gioa e li fece risvegliare nel cuore di Gabriella che era colmo di paura . Una volta che Gabriella era senza paura mia sorella Alyssa vide che il suo sguardo era più calmo e meno preoccupato – se non dici niente a nessuno e mantieni il nostro segreto con tutti , non perdi niente e puoi avere tutto . Le parole di mia sorella la fece calmare e cosi lei da quel giorno mantenne il nostro segreto e da quel giorno nacque la nostra amicizia che duro anche dopo il liceo . Gabriella fu molto felice di sapere il nostro segreto e non vedeva l’ ora di sapere cosa potevamo fare e sopratutto invece di parlare voleva vederci in azione e vedere i nostri poteri in azione dal vivo .

Alyssa vedeva l’ emozione negli occhi di Gabriella e per non farle perdere l’ entusiasmo le disse con un tono calmo mentre era seduta accanto a me e mentre teneva i suoi occhi su Gabriella – allora dopo vieni con noi in un magazzino abbandonato e ti facciamo vedere i nostri poteri , ma prima ne dobbiamo parlare con una persona . Gabriella era felice di sapere che poteva vederci nell’ uso dei nostri poteri e molto emozionata – non vedo l’ ora di vedervi in azione .

Alyssa mentre era li nella sala mensa con noi , chiamo in modo telepatico Sarah Saintcall – Senti ti devo dire una cosa su di noi ? . Sarah che era su un tetto vicino alla nostra scuola e nella mente di mia sorella – vedo che avete detto a qualcuno dei vostri poteri ma adesso avete una persona che vi puoi aiutare a restare più anonimi li dentro . Alyssa era felice di sapere che Sarah Saintcall non era arrabbiata per tale cosa e le disse sempre con un tono calmo mentre iniziava mangiare una buona cotoletta – Gabriella può venire a vedere noi in azione e visto che ci sei tu quindi se si fa male tu la puoi guarire .

Sarah Saintcall era felice di sapere che adesso avevamo una amica e ci disse in maniera molto calma mentre vedeva se c’ era qualche pericolo per noi – Gabriella puoi venire solo se ci sono io , se non ci sono io voi non la portate sono stata chiara . Dopo questa piccola chiamata telepatica mia sorella Alyssa e Sarah Saintcall si erano messe d’ accordo , Alyssa guado Gabriella con uno sguardo felice- si puoi venire con noi ma solo quando c’è la nostra amica . Gabriella accetto e da quel giorno le ci venne a vedere quando noi ci allenavamo con i nostri poteri . 

Categorie
Aqua Arianna Foresta Nera Irisa Matthew Pandora T.A.R.D.I.S Volpe Rossa Umana

Pandora e Aqua mi chiedono se ho salvato qualcuno

Ero appena tornato a casa dopo aver salvato Arianna la Volpe Rossa Umana e i due ragazzini e poi Pandora si mise a fare la detective per cercare di capire dove ero e chi stavo salvando . Pandora vide che il mio battito era accelerato e che ero di ottimo umore , un po’ troppo e Aqua capì subito quello che era successo e mi chiese – qualcuno ti ha baciato per avergli salvato la vita e io le dissi – come lo hai capito ? , Aqua mi disse – te lo si legge in faccia ora pero non ci dici cosa è successo , vogliamo sentire quello che è successo . Io alla fine decisi di dire a loro quello che è successo – Stavo facendo colazione normalmente e poi mi arrivo un messaggio telepatico di una certa Arianna e diceva che era in pericolo li nella Foresta Nera e io sono andato li a salvarla .Grazie al T.A.R.D.I.S ho scoperto dove si trovava , l’ ho presa e per salvarla ho dovuto utilizzare uno dei poteri cioè il fuoco . Ho fatto diventare le mie labbra di fuoco e l’ ho baciata e lei si è ripresa io come dottore ho visto che stava molto bene grazie al mio aiuto e poi con calma lei mi ha detto perché era li e mi disse che era li perché due bambini erano scomparsi nella Foresta Nera e aveva utilizzato il passaggio per la Foresta Nera come un modo più veloce per andare a casa . Ma per colpa del freddo loro non poteva più tornare a casa , il luogo dove loro erano andati poi divenne meno sicuro e io grazie allo scanner li ho individuati e li ho tratti in salvo . Aqua alla fine disse – bel salvataggio , ma la prossima volta che io o Pandora scopriamo che tu non sia stato baciato da qualcuno cerca di non farci vedere nessuna traccia . Io le dissi – ma io l’ ho fatto apposta a farvi vedere i segni , voi volete sapere ogni salvataggio e mi sono detto forse questo salvataggio che ho fatto può interessare a Pandora ed Aqua e forse possono capire che se uno vuole salvare una persona uno deve fare di tutto anche baciare una persona o altro . Pandora disse – quindi ci hai fatto capire che tu hai salvato una persona per farci raccontare questa storia e cosi noi possiamo capire che per salvare una persona si deve fare tutto il possibile e io dissi a loro – si . Aqua mi guardo con quella faccia tipo per dire che faccia di bronzo che hai , io dissi ad Aqua – lo so che ho una faccia di bronzo , ma se uno può imparare qualcosa da questa storia allora mi va bene cosi e adesso che ne dite se facciamo una bella colazione visto che non ho ancora fatto niente .Ma se mi date tre secondi vi faccio qualcosa di buono e poi se volete vi faccio un po’ di caffè . Aqua e Pandora mi guardarono e disse – si facci qualcosa e del caffè molto forte . Mi misi in cucina e in cinque secondi feci delle frittelle e del caffè caldo e forte per Aqua e per Pandora . Avevo salvato Arianna la Volpe Rossa Umana e i due ragazzi , uno era un ragazzo di 10 anni di nome Matthew e l’ altro era una dolce ragazzina di nome Irisa . Nel T.A.R.D.I.S io li sgridai prima di farli tornare a casa e per l’ esattezza utilizzai queste esatte parole – vi rendete conti dei guai che avete corso entrando nella Foresta Nera , sareste potuti morire per colpa del freddo , del ghiaccio o dei mostri di ghiaccio che sono li fuori e aspettano dei ragazzini come voi che sono soli e vi vengono a prendere . La prossima volta potrei arrivare più tardi e uno dei due muore , quindi fate attenzione . Irisa inizialmente non ci voleva andare ma fu forzata da Matthew e fu lui ha portarla li dentro , lei non ci voleva andare e cosi inizialmente si divisero ma Irisa aveva paura e per questo andò con Matthew perché aveva paura di stare da sola . Avevano camminato per molto tempo e alla fine sembrava che il tempo non era brutto ma poi le temperature diminuivano e per questo si misero un posto al sicuro dal ghiaccio ma poi quel posto non era più sicuro . Per tutto il tempo in cui erano li Irisa e Matthew si tenevano svegli uno l’ altro ma poi nessuno dei due ce la fece e se non li trovavo io loro sarebbero morti . Una stanza del T.A.R.D.I.S che ho creato io e una stanza del calore e permette a chi sta morendo di freddo di riprendersi dalle temperature gelide di qualunque luogo tu fossi andata e meno male che l’ ho fatto seno quei ragazzi sarebbero morti . Il ghiaccio che è li non è un ghiaccio normale , ma ghiaccio magico e stato creato da una maledizione antica ed è davvero molto potente , molte persone hanno fatto dei cartelli ma i ragazzi anche se vedono un cartello di pericolo fanno finta di averlo letto e vanno li , perché anche se la strada e pericolosa pensano questa è la strada più veloce per arrivare a casa prendiamola . 

Categorie
Arianna Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foresta Nera T.A.R.D.I.S Volpe Rossa Umana

Salvo Arianna la Volpe Rossa Umana

Arianna la Volpe Rossa Umana viaggia molto nelle varie foreste e tra le varie foreste alcuni pericolose e altre no ma la più pericolosa e nella quale ha quasi rischiato la vita e io per salvarle l’ ho dovuta baciare ma non gli ho dato un bacio normale ma un bacio con mio potere cioè il potere delle labbra di fuoco . Arianna era andata nella Foresta Nera proprio quando era nei tempi di ghiaccio cioè nei mesi dell’ inverno , inizialmente era riuscita a resistere grazie alla sua resistenza molto grande . Dentro di lei c’ era lo spirito di una volpe rossa molto forte e la sua forza era davvero molto grande e bello e però poi non resistette per colpa delle temperature da zero gradi . Arianna mentre camminava le temperature iniziarono a calare e alla fine arrivarono a zero e le forze di Arianna stavano calando e anche dentro che aveva il fuoco dentro stava calando il fuoco e Arianna vide che le fiamme delle sue code stavano diventato piccole e non erano grandi come prima . Le sue labbra erano quasi ghiacciate e quando faceva un po’ di aria calda invece usci aria fredda e non riusciva a scaldarsi . Continuava a stare in movimento e Arianna vide sugli alberi delle stilettatiti e una cadde e Arianna riusci a scansarla e poi continuo a camminare per non pensare al freddo glaciale che c’ era nella Foresta Nera . Arianna stava cercando di fare tutto per stare al caldo e alla fine lei cadde per terra per colpa del troppo freddo , provo a rimettersi in piedi ma lei cadde di nuovo per terra e poi cerco di mandare un messaggio telepatico a qualcuno . Anche se aveva poche forte e non si riusciva a muovere , però doveva provare a fare almeno quello e forse lei si sarebbe salvata , il messaggio arrivo molto lontano ma quasi tutti erano occupati e alla fine arrivo a me . Il messaggio mi appari in modo strano ed ero dentro una stanza e Arianna mi disse – aiutami , mi serve aiuto . Sono nella foresta nera a e per colpa delle temperature fredde sono li dentro . Per favore aiutami . Andai di fretta in furia e mi lancia verso il T.A.R.D.I.S e io appari dentro la Foresta Nera e scansionai la zona per trovare la ragazza . Una volta trovata apri la porta e la trovai li dentro , la trascinai dentro il T.A.R.D.I.S e poi una volta chiuse le porte del T.A.R.D.I.S . Presi Arianna la misi sulla sedia , con calma trasformai le mie labbra di fuoco e poi bacai Arianna . La temperatura del corpo di Arianna tornarono alla normalità e lei torno in completa salute e poi quando lei rinvenne mi vide che la stavo baciando e disse – grazie per avermi salvato . Io prima di lasciarla andare mi presentai e lei disse – Io sono Daniel Saintcall e tu sei ? , Arianna si fermo e disse – io sono Arianna la Volpe Rossa Umana , adesso devo andare . Io presi il mio stetoscopio e io dissi a lei – per favore io sono un dottore e prima di laccarti andare via fammi controllare se il tuo cuore sta bene e se stai bene oppure no . Arianna si fermo e io le misi lo stetoscopio sui suoi cuori e io le dissi – i tuoi cuori stanno benissimo , non ho mai visto dei cuori cosi forti . Sei più tu in salute che chiunque gli altri , se vuoi dimmi dove devi andare e io ti lascio li . Arianna mi disse – sto cosi bene perché ho avuto un ottimo dottore che mi ha curato cosi bene . Tu mi devi portare nella Foresta Nera e ci devo andare li per salvare due persone , mi puoi aiutare . Io la guardai e le dissi – dimmi in che punto si trovano e insieme li salviamo . Arianna non sapeva dove si trovavano , io inizia a scansionare il posto e loro due si trovavano a 340 metri di li . Invece di andarci a piedi ci andammo con il T.A.R.D.I.S e mi misi il più veloce possibile e li teletrasportai dentro al T.A.R.D.I.S ed erano quasi svenuti . Io li misi in una stanza che era di puro calore e loro si ripresero in fretta e poi una volta scesi e videro me e Arianna li e poi il più piccolo disse – grazie per averci salvato , noi due eravamo andati nella Foresta Nera per andare a casa , un modo per andarci prima ma per colpa del freddo ci siamo messi in un posto sicuro e poi noi non siamo stati più al sicuro . Io riportai i due ragazzini dai loro genitori e poi riportai Arianna in un posto di sua scelta non mi volle dire il posto e poi per ringraziami mi diede un bacio e disse – Alla prossima Daniel e io con la mano le dissi – Alla prossima Arianna .  

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Pandora Black Parenti Rifugio dell' Infinito

Alyssa spiega a Pandora la finestra

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Pandora nel passato aveva visto porte ma mai finestre visto che non ha potuto vivere dentro una casa come una bambina normale ma come un oggetto che prima o poi doveva essere usato per utilizzare il vaso . Adesso toccava a me fargli vedere la finestra e visto che eravamo in cucina le feci vedere la finestra che dava sulla strada . Pandora era seduta su una sedia in modo molto educato e poi vide che c’ era questa bellissima giornata di sole e lo vide grazie alla finestra visto che c’ era il riflesso e un fascio di luce apparve sulla mano destra di Pandora e lei fu molto felice di vederlo e di sentire questo grande calore . Ma non era solo felice era anche curiosa e li c’ era mia sorella Alyssa – Alyssa mi puoi dire come mai il raggio di sole è qui sulla mia mano . Alyssa lo vide e si mise a spiegare a questa dolce signorina la finestra . Alyssa punto un suo dito li – vedi li . Pandora vide da lontano e vide che c’ era una porta e senza muoversi dalla sedia su cui era seduta ma mosse solo lo sguardo verso mia sorella – che ci una porta li ? . Alyssa prese per mano Pandora e la porto vicino alla porta e Pandora tocco la porta – questa non è una porta , questa è una finestra e se tocchi nel mezzo c’ e il vetro e questo ha permesso che il sole riflettesse uno dei suoi raggi sulla tua mano .