The Flame in the Flood

Mondi in cui tutto è distrutto ci sono sempre e ci saranno sempre e tu devi essere capace di sopravvivere se vuoi vivere li dentro. Se vuoi vivere devi essere capace di capire che tu devi fare una cosa per restare viva e vegeta cioè gli altri sono tuoi nemici. Cioè in alcuni momenti sono tuoi amici, ma quando li davanti a te ci sono le ultime razione di cibo e tu devi decidere se darlo al tuo amico oppure uccidere lui e averle tutte per te. Spesso la sopravvivenza è la cosa più importante in mondo in cui tutto è in rovina e dove li cibo e l’ acqua non sono più una cosa all’ ordine del giorno. Dentro al mondo di The Flame in the Flood io e Ada abbiamo seguito le mosse di una piccola scout e possiamo dire che lei ha fatto tutto quello che dicevano le regole, ma l’ unica regola che non ha seguito è quella di essere furba e di creare una trappola per l’ orso. La persona che gestiva i panni di quella persona era Jane Black e aveva deciso di entrare dentro quel mondo per uccidere quell’orso a tutti i costi. Ma non so se ci è riuscita oppure no visto che noi non abbiamo potuto vedere cosa è successo dietro al cartellone e quindi credo che sia morta. Cioè quello che voglio dire e che Jane Black è entrata e ha preso l’ aspetto della protagonista e lo ha fatto perchè voleva vendicarsi. Non voleva che la piccola Aesop si metteva di mezzo e cosi un giorno le aveva dato uno schiaffo dietro la testa e l’ ha stordita per alcuni giorni e lei è andata li da sola ad affrontare l’ orso. Ma fino a quando non andiamo a vedere lei potrebbe essere morta. Qui sotto potete vedere del nostro viaggio di qualche giorno prima e qui potete vedere quello che ha fatto Jane Black nelle vesti della piccola Aesop e nel farlo non sappiamo se è viva oppure è morta.

Ada era li vicino a me e vedeva che la piccola Aesop stava molto bene nonostante la botta in testa ricevuta da Jane. Era li vicino a noi e cosi non finiva nei guai poi Ada mi guardo – perchè non vediamo come è iniziato il viaggio di questa piccola scout. Io misi la piccola Aesop in un posto dove nessuno poteva farle del male e io usai il mio potere per tornare indietro nel tempo e li vedemmo che Aesop si era creata una zattera tutta da sola ed era arrivata qui tutta sola

Una volta arrivata sull’ isola arrivo a una baracca abbandonata, ma lei era li ferma e stava vedendo la scritta che c’ era li sopra e poi prima di andare doveva capire come passare senza essere uccisa dal lupo che era li davanti alla strada

Aesop più tardi trovo un cane e poi un rifugio dove stare e cosi non moriva di freddo e non veniva uccisa da dei lupi. Io e Ada eravamo li un pò più dietro di lei e stavamo usando il potere della invisibilità e noi facemmo questa foto. Aesop e il cane era fermi vicino a un mezzo di trasporto o a un cesto dove ci poteva essere qualcosa di raro o un arma per lei

La piccola Aesop era li tranquilla e calma visto che per lei questo è un luogo che conosceva molto affondo visto che deve aver fatto qui le sue missioni da piccola scout. Li trovo il pullman che la portava da una parte a un altra e adesso era solo vecchio e rotto. Ma la piccola Aesop non vedeva questo, ma un altra cosa che era in alto e sopra di lei

Quando non ci fu più la nebbia in alcuni posti, la piccola Aesop era arrivata da un altra parte dell’ isola cioè un posto detto Magnolia forse era un posto dove si potevano mettere in risalto i propri errori e cosi diventare una vera squadra

Dopo lungo andare la piccola Aesop riusci ad arrivare a Pinewood , prima era un luogo bello e solare e adesso invece è solo un posto oscuro e tetro e li ci sono lupi e altri mostri

La Piccola Aesop non dormiva da giorni e cosi decise di dormire vicino a un fuoco che aveva acceso lei e il cane stava li a fare la guardia e cosi nessuno dei due moriva in un posto cosi brutto e cosi oscuro

Non importa che tu stai su una barca o che tu stai in mezzo al mare o vicino a un fuoco, tu di notte devi stare attento perchè proprio di notte ci sono ancora più animali e lupi e ti possono uccidere in ogni momento. Una volta visto il viaggio che deve fare la Piccola Aesop decidemmo di pensare a dei modi per darle una mano e cosi trovare i vari oggetti e i vari amici. Se lei muore, non possiamo darle aiuto e lei muore qui in questo luogo oscuro e tetro e tutta da sola e noi non possiamo fare proprio nulla.

Diana Serra vede se Dafne Marino fa sul serio

 

Diana Serra era una ragazza molto prudente e prima di fare una mossa la voleva valutare molti bene visto che non sapeva cosa poteva succedere se sbagliava oppure no . Prima di andare dai suoi genitori e dirgli in faccia che non amava gli uomini ma le donne e quindi che lei era lesbica . Diana non sapeva come avrebbero reagito i suoi genitori ma prima di vedere questa azione di persona doveva vedere un attimo una cosa che era molto importante non solo per lei ma anche per Dafne . Prima di dare inizio a tutto tra loro Diana doveva vedere con i suoi occhi se Dafne non era una di quelle ragazze che prima fa finta di essere lesbica e fa finta di esserlo solo per andare dai suoi amici e dirgli – sto prendendo in giro una lesbica . Devi vedere è una tale allocca . E caduta nel mio scherzo e proprio una stupida per essere caduta in tale trappola . Diana Serra doveva vedere prima questo fatto e poi poteva dare inizio al piano che poi le avrebbero detto per dire ai suoi genitori che era lesbica e poi insieme a Dafne avrebbe affrontato i genitori di Dafne per capire se erano stati di mentalità aperta come i genitori di Diana Serra . Diana senza dire niente a Dafne decise di seguirla per vedere se era come pensava lei oppure aveva pensato male . Diana segui Dafne in un parco e vide che stava giocando con un cane di nome Beatrice era un dalmata davvero bellissimo . Diana si era nascosta dentro dei cespugli e da li entro dentro la mente di Dafne . Una volta entrata dentro la sua mente vide che stava pensando “ Spero che Diana sia felice di essere non solo una mia amica ma anche una persona che amo . Farei di tutto per lei anche una grande follia . La amo quanto la grandezza del mio cuore “ . Diana sentendo quelle parole smise di leggere il pensiero di Dafne e andò verso di lei . Beatrice aveva già incontrato Diana ed era molto legati e inizio a leccarli la mano destra con molta calma . Diana prese la palla e la lancio con la mano destra non molto forte ma la giusta forza per far andare lontano il cane . Diana sapeva che leggere il pensiero di Dafne era molto brutto ma voleva farlo per vedere se quello che provava era tutto vero oppure no . Dafne vide davanti a se Diana e sembrava molto dispiaciuta e invece Dafne era davvero molto arrabbiata – ti è piaciuto leggere la mia mente ? . Dafne se ne era accorta e non gli era piaciuto per niente e da quel gesto fu molto arrabbiata – no , non mi è piaciuto . Scusami non volevo farti una cosa del genere . Ma la paura che ho dentro di me . Mi ha afferrato il cuore e dovevo capire se tu provavi davvero qualcosa per le lesbiche oppure era tutto una tua idea per fare uno scherzo con i nostri compagni . Dafne se ne stava andando via di corsa ma poi si fermo e andò verso l’amica e la abbraccio con molto amore – se dovevi capire questo me lo chiedevi . Per colpa di questo gesto potevi mandare tutto a puttane . Diana e Dafne dopo l’ abbraccio si andarono a sedere su una panchina e Dafne chiuse gli occhi – leggimi dentro di me . Non leggere i miei ricordi o quello che penso ma cerca di leggere il mio cuore e leggendo quello potrai capire se provo veramente qualcosa per te oppure . Diana era vicina a Dafne e avevano le mani una sopra l’ altra e inizio a leggere il suo cuore e vide che li provava un grandissimo amore per Diana Serra . Dafne apri gli occhi con calma e senza nessuna fretta e poi chiese a Diana se adesso aveva ottenuto la sua risposta oppure doveva avere un’ altra prova certa . Diana apri gli occhi con calma dopo Dafne – ho la mia risposta . Scusami non volevo farlo davvero ma avevo paura e non sapevo se venire da te oppure provare questo approccio dietro a dei cespugli . Dafne non ci penso più – mettiamoci una pietra sopra . Noi siamo amiche e forse andando in avanti saremo amanti . Dafne e Diana si scambiarono un bacio sulla bocca e quello fu la prova che tutto era passato e che tra loro c’ era ancora l’ amore che aveva fatto sbocciare Cupido .

 

Major Crimes – Frozen Assets

Un cane è stato ucciso e questo era un cane multimiliardario visto che il suo defunto padrone aveva lasciato la sua fortuna a lui e non alla sua famiglia . Questo cane valeva davvero molto 20 milioni di dollari . Per questo caso la divisione Major Crimes viene aiutata da un aspirante detective Jonathan Baird . Tutti i sospetti puntano su una ricca ereditiera . Quando io e Ada eravamo li sulla scena del crimine e dall’ altre parte della strada e una volta usciti dal T.A.R.D.I.S Ada – come si fa a dare 20 milioni di dollari a un cane . Se io avessi tutti quei soldi li metterei in banca e non che li do a un cane . Daniel se tu avessi una cifra del genere dove la metteresti ? . Io usci dal T.A.R.D.I.S dopo Ada – non la mettere nè in banca e nemmeno li darei a un cane . Li terrei nascosti nel T.A.R.D.I.S visto che questa mia nave e davvero grande all’ interno e solo andando con calma e cercando ovunque li puoi trovare . Ada era li e ancora non capiva come una persona abbia potuto fare una cosa del genere – secondo te perchè lo ha fatto ? . Secondo me lo ha fatto perchè gli piaceva il cane oppure perchè non voleva dare i soldi a nessuna della famiglia . Credo che sia stato un membro della famiglia a ucciderlo perchè era arrabbiato del fatto che il cane ha ricevuto i soldi e loro invece sono rimasti a mani vuote . Ada pensava la stessa – questo è sicuro . Se so che devo ricevere i soldi e invece un cane ottiene i miei soldi mi arrabbiare moltissimo e farei qualunque cosa per avere i soldi anche uccidere un cane .

 

Eva controlla la stanza di Angel

 

Eva sapeva che non si poteva fidare di Angel , non solo per il fatto che poco fa le aveva detto una bugia , ma anche per il fatto che era amica intima di Serena e anche di Raina . Eva sapeva che Angel non avrebbe detto niente né su Serena e nemmeno su Raina e cosi decise di lasciarla andare a fare la doccia – fai a farti la doccia e mentre la fai , io controlla la tua stanza da cima a fondo e se vedo che c’ e traccia di Serena , te la faccio pagare per non avermi detto la verità . Angel era andata sotto la doccia e l’ acqua stava cadendo sul suo corpo tutto quanto nudo . Angel aveva un po’ paura ma aveva distrutto e aveva fatto in modo che non c’ era nessuna traccia di Serena dentro la sua stanza , ma Eva non lo sapeva . Anche se Arya lo sapeva non poteva dire niente a Eva visto che sua sorella gemella gli aveva detto di tapparsi quella bocca oppure l’ avrebbe buttata fuori dalla sua mente in modo molto brusco . Eva decise di controllare sotto il letto di Angel che era fatto molto bene , aveva le lenzuola con i cuori ed erano di colore rosso . Le piacevano davvero molto e per questo non le toglieva mai e anche per un altro motivo , questo era l’ ultimo ricordo di sua madre . Eva si era messa sopra le lenzuola e vide che li sopra non c’ era odori e nemmeno ciocche di capelli e capì che erano state lavate di recente . Eva non poteva andare dentro la doccia e prenderla – hai lavato di recente queste lenzuola ? . Angel non poteva vedere quelle lenzuola , mentre si metteva una crema sul corpo – quale lenzuola ? . Se dice quella con i cuori , allora si . Ci ho versato sopra della coca cola e le ho dovute lavare . Eva decise di vedere dentro l’ armadio ed era bello grande e vide che Angel aveva dei vestiti davvero molto belli . Non erano solo vestiti da sera , ma anche per altre occasioni . Eva inizio a vedere tutto centimetro per centimetro e vide che li non c’ era traccia di Serena . Prima di andare via decise di andare a controllare la stanza della sua compagna di stanza che era adiacente alla sua e il suo nome era Roberta . Roberta non faceva parte del piano e secondo Eva era il posto perfetto per nascondere Serena . Eva vide in tutta la stanza e vide che li non c’ era e prima di andare via da li – senti non voglio che tu diventi una traditrice . Quindi se trovi questa era dimmelo e io ti posso aiutare . Ti posso allenare personalmente e cosi tu potrai diventare forte come me . Roberta voleva fare il sentiero e grazie all’ allenamento personale con Eva ci sarebbe riuscita a superarlo . Eva decise di andare a controllare meglio la stanza di Roberta , perché voleva essere certa di quello che secondo la sua mente pensava . Eva vide le lenzuola della stanza di Roberta e vide che li sopra c’ erano solo i suoi capelli e quelli di nessuna altra persona . Eva vide sotto il suo letto visto che Serena si poteva nascondere li sotto e non era li sotto . Eva decise di andare a vedere dentro il suo armadio e prima che andò a vedere , si muoveva – cosa c’ e li dentro . Eva decise di andare a vedere prima che Roberta la fermasse . Eva si stupi di trovare un cane ferito con ustioni di tre gradi e anche peggio . Il cane era per terra e quasi non si muoveva e Eva decise di fare una molto carina e sarebbe a dire curare il cane . Eva lo aveva fatto perché il cane le aveva leccato la mano e dentro la sua mente – aiutami . Questa è una pazza piromane e se sto qui dentro posso morire . Eva decise di curare l’ animale e poi prese Roberta per i capelli – cosa hai fatto tu questo al cane ? . Roberta disse di dire – si , l’ ho fatto io e non me ne vergogno . Roberta pensava di essere in pericolo e invece non lo era – se trovi Serena , fai in modo che non possa usare le mani e le gambe per un po’ e se ci riesci otterrai il mio aiuto per completare il sentiero dell’ invocatore .

 

Unforgettable – Til Death

Una coppia sposata con molti soldi viene trovata morta e visto che questo assassino uccide le persone che sono ricche e sono sposate per stanarlo fuori Carrie e Al si fingono una coppia sposata con molti soldi . Molte persone sono state uccise in questo modo e una cosa che pensa Al e che questa non potrebbero essere le sue uniche vittima ma ce ne sono state molte altre visto che in passato lui ha lavorato a casi come questo ma senza mai trovare il criminale che ha queste cose . Nessuna sa dove ha portati i corpi e dove si nasconda e questo Serial Killer si nasconde dentro le fogne visto che questo potrebbe essere un posto dove nessuno ha mai controllato . Secondo me ha il scelto posto migliore visto che nessuno va a vedere le fogne visto che quel posta cosi tanto che solo una persona che porta una maschera antigas ci può entrare e non sentire tutti quegli odori schifosi li sotto . Anche se si porta un cane li sotto il suo naso dovrebbe cercare di non sentire tutti gli odori li dentro e sentire quello di un corpo .

Anche se io o Ada dovemmo andare sotto le fogne dovremo stare attento visto che per poter trovare la cosa che dobbiamo stare attenti a un sacco di odori che ci sono li sotto .

 

Person of Interest – Allegiance

Dalla macchina esce un nuova numero che e stato un ex contrator del governo e adesso lui sta inseguendo un tizio delle Nazioni Unite . Durante questo inseguimento la sua vita sarà diverse volte in pericolo visto che diverse volte dei terrorista cercano di farlo saltare in aria con la sua macchina mettendo degli ordini esplosi sotto la sua macchina . Root durante la sua carriera da criminali si e fatta molti nemici e uno di questi prova a ucciderla mentre sta svolgendo un compito per Finch . John si fa aiutare da Fusco per portare in salvo questa persona e per farlo si devono fingere due vigili del fuoco . Durante questa missione John per salvare i suoi amici da un pazzo armato si deve buttare dalla finestra con un sospettato e la macchina per il colpo troppo forte si ammacca .

 

Pandora viene quasi uccisa nell’ Universing

Pandora si era messa a fare un giro con la bicicletta , inizialmente dentro il nostro grande giardino , pieno di rose e fiori davvero molto belli . La bicicletta di Pandora era di colore rosa perché quello era il colore preferito , me l’ aveva detto lei che voleva una bicicletta per poter andare in giro , vedere la città . Non dico che Pandora non volesse stare con me sempre ma in alcuni momenti voleva andare in giro iniziare a fare qualcosa , visitare posti nuovi e fare cose . Stare a casa con me e con mia sorella Alyssa e con i miei genitori era davvero molto bello ma Pandora un po’ si scocciava perché mentre noi tutti avevamo qualcosa da fare lei invece stava li dentro e non sapeva cosa fare . Un giorno una domenica vide dei ragazzi della sua età divertirsi con la bicicletta , ognuna del colore preferito . Alla fine lei venne da me e mi disse – Marcello vorrei avere una bicicletta per favore , io dissi – certo te la compro , ma che ci devi fare ? . Pandora rispose – in casa mi scoccio e vorrei andare in giro con la bicicletta da sola , non dico che non mi piace stare qui con te , ma vorrei andare in giro e fare cose . Dopo una lunga decisione dissi a lei – va bene te la compro , io e Pandora ci vestimmo e andammo in un negozio di biciclette , ce ne era non molto lontano da dove abitavo io . Pandora inizio a vedere le varie biciclette , li ce ne erano un sacco e inizio a vedere quale voleva . Il proprietario vide Pandora vedere le biciclette e disse – Ragazzina ti posso aiutare ? . Pandora vide l’ uomo che era molto alto , occhi neri lui indossava maglietta e pantaloni neri e Pandora le disse – si cerco una bicicletta . Il proprietario che si chiama Salvatore fece vedere a Pandora diverse biciclette tra le quali una di colore rosa , come il colore che gli piaceva . Io mi avvicinai e Pandora disse – voglio questa bicicletta rosa , la pagammo e tornammo a casa con la bicicletta . Per guidare la bicicletta Pandora inizio a metterci un po’ , ma dopo pochi giorni ci riusci , inizialmente utilizzava la bicicletta solo nel nostro giardino ma poi lo fece anche in altri posti . La domenica successiva Pandora andò con la bicicletta in un posto dove non c’ erano molte case , era un luogo non molto bello e infondo vide un gattino che stava entrando dentro un palazzo che secondo la vista di Pandora stava per cadere . Ma non era cosi quella era una trappola , appena entrò li non so come e nemmeno come l’ occhio della fenice di Pandora si risveglio e disse – c’ e nessuno . Nessuno rispose , il posto era talmente desolato che a tutte le persone faceva paura , poi si avvicino a un corridoio , inizialmente non c’ era nessuna mai poi Pandora stava quasi per non credere ai suoi occhi quando vide il posto stava diventando più grande all’ interno . Stavano apparendo strani segni sul muro e anche moltissime persone all’interno . Da quello che sembrava un semplice salvataggio di un gatto si era trasformata in un ‘ avventura in una cosa unica e spettacolare che Pandora non aveva mai visto . Pandora inizio a guardarsi in giro e vedeva persone dall’ aspetto strano e incredibile , non sapeva dove trovarsi e non sapeva cosa , ma invece di perdere la calma . Lei rimase calma e cerco un posto o una persona da cui ottenere risposte , inizio a vedere i posti e vide un posto . Il nome di questo posto era La Lanterna , un bar dove le persone possono bere , fare conversazione e sopratutto stare in compagnia . Pandora entrò , il proprietario vide Pandora in faccia e già dalla sua capì tutto , lei era un po’ con la faccia stupita e il proprietario si risolve a lei – prima volta qui a Universing ? . Pandora non sapeva nemmeno il proprietario cosa diceva – Universing . Il proprietario spiego a Pandora cosa è l’ Universing e inizio a spiegare a Pandora le varie razze che esistevano li dentro . Chiese un bicchiere d’ acqua e poi se ne usci a cercare il gatto nero che aveva inseguito e grazie a lui era entrato li dentro . Una ragazza di due anni più grande di Pandora , il suo nome Emily Lake , era una vampira e si poteva vedere dalla sua pelle fredda come il ghiaccio . Ma non solo da quello , ma anche da un aspetto bellissimo , Pandora vide che la ragazza era bellissima e i suoi occhi erano rossi . Emily si avvicinò a Pandora e disse – se vuoi ti aiuto a trovare il gatto . Pandora accetto visto che una ragazza più grande si era proposta di aiutarla , lei accetto . Iniziarono a cercare il gatto nero , anche nei posti più bui , ma niente , alla fine cercarono in un posto che era molto buio , silenzioso e emetteva paura . Pandora inizio a sentire un po’ la paura del luogo , invece la Emily non sentiva niente , Pandora disse – andiamo via . Ma Emily prese Pandora per un braccio gli disse – tu non vai da nessuna parte . Per non farla muovere più le spezzo in entrambi le parti l’ osso per farla sostenere , l’ urlo di Pandora era straziante ma nessuno poteva sentire le sue grida di dolore . Nessuno senti le urla di Pandora anche quando Emily prese Pandora per i suoi bei capelli gialli e inizio a tenerla molto stretta per li e Pandora disse – per favore lasciami andare . Emily vide Pandora come era vestita e inizio a strappare una parte del vestito , lei non voleva mordere Pandora , voleva ucciderla . Io ti voglio uccidere e basta – si vedeva che Emily voleva ucciderla , le voleva strappare i vestiti e poi prenderle tutto il suo sangue . Emily non era un vampiro normale , era un vampiro alieno , lei sentiva il sangue di Pandora dentro di lei , lo vedeva dalle sue vene e dentro il suo corpo . Emily sentiva il buonissimo odore del sangue di Pandora , lo aveva sentito appena era entrata dentro la Lanterna e subito dentro di lei era scattato un impulso che dentro le orecchie le sussurrava “ Prendi tutto il sangue buono che è dentro di lei . Guarda è come vestita , è vestita come una di quelle ragazze che fanno sesso o altro . Le possiamo prendere e il sangue e nessuno lo saprà mai”  . Il Proprietario della Lanterna mi conosceva , mi chiamo e disse – Marcello , è venuta una certa Pandora qui e poi se andata con una vampira a cercare un gatto nero . Avevo detto al proprietario che Pandora era tornata e l’ aveva descritta a lui , cosi se Pandora era in periciolo o no , lui mi poteva avvisare  . Sapevo che Pandora era in pericolo , cosi mi iniziai a muovere velocissimo e dentro l’ Universing andai a cercare Pandora . Dopo molto tempo a cercare trovai Pandora era li per terra e il vampiro Emily stava per mordere il collo a Pandora . Stava per bere quel sangue cosi gustoso che l’ avrebbe saziata per molto tempo , il punto è che lei non voleva solo un sorso , lo voleva tutto e lo voleva subito . Io arrivai in tempo e lanciai lontano Emily , lei cadde in piedi , le ferite di Pandora guarirono in fretta facendo entrare Pandora dentro una sfera rossa con tutti i simboli e tutti gli elementi . E cosi che gli Switched si rigenerano e dopo Pandora fu molto felice di vederti . Inizia a combattere contro Emily , lei attaccava e io bloccavo tutti i suoi attacchi . Poi mi iniziai a muovere alla sua stessa velocità e iniziai a colpirla molto forte al petto e il altre parti e alla fine quando era a terra le stavo per tagliare la testa ma prima di farlo io dissi a Pandora – non guardare quello che faccio , quello che sto facendo non ti piacerà . Pandora fece come le avevo detto e non guardò e io con la mia spada le taglia la testa , mentre andavamo alla Lanterna Pandora mi chiese – era proprio necessario ucciderla ? , io risposi – si , se non l’ avessi fatto lei ti avrebbe uccisa prendendo tutto il sangue che hai . Pandora era una ragazza forte e capì che quella volta dovevo uccidere per forza quel vampiro . Non so se nel futuro per caso incontriamo un vampiro buono o no , può essere , questo dipende dalla persona . 

 

Foto del Giorno : 10 secoli di amicizia

Anche in Messico l’amicizia tra uomo e cane è una storia che dura da secoli, almeno 10. È questa all’incirca l’età della mummia di un piccolo cane recentemente rinvenuta dall’Istituto Nazionale di Storia e Antropologia (INAH) del Messico, una scoperta sorprendente che potrebbe rivelare importanti segreti delle antiche tribù locali e dei loro metodi di caccia.
Il ritrovamento è il primo di questo tipo in Messico, mentre altri esemplari di cani mummificati sono stati scoperti in Perù e in Egitto (guardane uno qui). Secondo gli esperti, il cane potrebbe essere stato addomesticato dalle tribù locali e impiegato nelle battute di caccia, ma le modalità sono ancora tutte da scoprire.
Ritrovato in una grotta nella regione di Coahuila, una zona semi arida nel Messico settentrionale, il cagnolino mummificato era accompagnato da migliaia di antichi suppellettili, tessuti, cesti, archi e frecce, il che di fatto lo inserisce in un vero e proprio contesto archeologico.
Per svelare tutti i segreti celati per oltre 1.000 anni e scoprire la sua età esatta e la sua razza a breve verrà sottoposto ai raggi X e a una serie di test.

ioinviaggiodue

ci guadagno il colore del grano...

Mile Sweet Diary

diario semiserio di una aspirante pasticcera

Illustra.

magazine

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Wikinerd

NERD e dintorni ;)

ioinviaggio

Ti disegno un cuore per riempirlo di emozioni, ti disegno un sorriso perché tu sia felice, e due ali libere per volare via, ti coloro di blu trapuntato di stelle per amarti ogni notte guardando il cielo.

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

VOLO SOLO PER TE

Io e la mia vita...sul mio blog troverai parole che in questi angoli di paradiso potranno rasserenarti e regalarti se vorrai un momento di dolcezza..E se vorrai lasciarmi un commento sara' gradito da parte mia

Piccole Storie d'Amore

Vivo i giorni nella solitudine

NON SOLO MODA

La moda, uno strumento per essere positiva, negativa , simpatica, antipatica...semplicente TU

la musica è un luogo

Ogni pensiero risuona come una canzone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: