Categorie
Bruce Rafferty Daniel Saintcall Daniela Nora Dominatore di Poteri Gabriella Roccaforte Serena Rafferty Valentina Nora

Fermo Valentina Nora che vuole uccidere da sola Lazarus Hawking

Valentina Nora 28 anni , capelli neri legati sempre con una coda di cavallo per vedere il suo obbiettivo con i suoi occhi neri . Il suo obbiettivo era Lazarus Hawking che aveva ucciso Serena Rafferty cioè la figlia di Bruce Rafferty che era un ex ammiraglio e nella sua squadra c’ era il vice ammiraglio Valentina Nora . Valentina Nora non era il suo vero nome , il suo vero nome è Daniela Nora aveva i capelli corvini rossi ed era una ragazza davvero molto brava . La sua copertura all’ interno del Liceo era essere una ragazza normale e che doveva essere attirata da Lazarus Hawking . Lazarus Hawking aveva ucciso Serena Rafferty e nessuno ha fatto niente , anche io non avevo fatto niente . Un giorno era da solo vicino al mio armadietto e stavo per dare un forte pugno al mio armadietto e in quel momento passo Valentina Nora e cosi non lo feci . Mi calmai e me tornai in classe per seguire lezione di incantesimi e fare in modo che nessuno sapesse che io volevo quasi dare un pugno a qualcosa . Sapevo che era stato Lazarus Hawking a uccidere Serena Rafferty e non potevo fare niente e la stessa cosa era per Valentina Nora . Sapeva quasi quanto me che era stato lui , Valentina lo poteva capire dagli occhi che erano lucenti e sopratutto oscuri come se stesse nascondendo qualcosa . Solo una persona sapeva chi era stato a uccidere Serena Rafferty oltre a me e a Valentina cioè l’ Informatico . Valentina come me era piena di rabbia , visto che aveva sorvegliato Lazarus Hawking e non aveva scoperto niente su di lui , non aveva scoperto se aveva un potere oppure no . Non sapeva niente ma tutto questo era grazie al fatto che l’ Informatico aveva scoperto che Valentina Nora stava inseguendo Lazarus Hawking . Visto che ogni volta che L’ Informatico stava cercando il telefonino di Lazarus per dirgli qualcosa , li vicino nelle vicinanze c’ era pure il telefonino di Valentina Nora . Ma anche senza l’ Informatico , Lazarus avrebbe capito che Valentina Nora lo stava seguendo e cosi decise di fare una cosa per non farle scoprire niente . Cioè fece la stessa cosa che poi in futuro avrebbe fatto con Ronny Watson per farle uccidere Dana Sherman . Valentina Nora aveva deciso di andare all’ attacco e aveva deciso di uccidere Lazarus Hawking da sola . Io ero nel corridoio e potevo vedere gli occhi di Valentina che erano arrabbiata e quasi volevano uccidere Lazarus Hawking . Decisi di fermarla prima che potesse fare una scemenza , la presi per il braccio e la portai nel bagno dei maschi , chiusi la porta a chiave . Presi la chiave e poi lascia il braccio di Valentina Nora , lei si arrabbio molto e mi disse – perché non mi hai fatto affrontare Lazarus Hawking ? . Io la guardai negli occhi che erano pieni di rabbia e quella rabbia si stava per venirmi addosso e poi le dissi – non hai scoperto niente su di lui . Be adesso te la dico io una cosa . Lazarus Hawking ha il potere di manipolare le persone quindi diciamo che ti ho salvata e non solo tu ma anche io e ho salvato Gabriella Roccaforte di nuovo . Valentina Nera capì quello che volevo dire visto che se Lazarus Hawking avesse manipolato lei l’ avrebbe mandata a uccidere me e poi avrebbe uccisa anche Gabriella Roccaforte e poi avrebbe dato a Valentina Nora di uccidersi cosi sarebbe stato quello che io chiamo Omicidio Suicidio e il caso sarebbe stato chiuso e Lazarus Hawking se la sarebbe cavata . 

Categorie
2012 Bere Bevanda Dr Alyssa Saintcall Foto Frullato Frullato al Mirtillo Racconto Ricordi

Come mia sorella ha conosciuto il frullato al mirtillo

Frullato al mIrtillo provato da mia sorella Alyssa e dalla sua amica Marta .

Mia sorella un giorno era un ‘ uscita con la sua amica Marta una ragazza della stessa età di mia sorella , molta bella e carina , alta un metro e sessantacinque , capelli rosso corvini . Quel giorno Marta era vestita con una maglietta rosso corvini perché voleva fare l’ abbinamento di colore con i suoi bei capelli molto lunghi , jeans molto lunghi e delle scarpe bianche , invece mia sorella era vestita con una maglietta perché pure lei voleva fare l’ abbinamento di colore con i suoi capelli ,i jeans molto lunghi e delle scarpe bianche . Loro erano al bar e avevano deciso di provare qualcosa di nuovo , cioè il frullato al mirtillo . Allora andarono vicino al bancone e dissero – possiamo avere due frullati al mirtillo . Dopo un po’ di attesa arrivarono due frullati al mirtillo sia Marta che mia sorella iniziarono a berlo ed era molto buono .