Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Capodanno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Feste Mondo Polo Nord Racconto

Annie Claus dice a Babbo Natale cosa ho fatto per proteggerla

Anche se avevo conosciuto solo da oggi Annie Claus pero la volevo proteggere , visto che io e Babbo Natale siamo amici da moltissimo tempo e visto che lui protegge con molta attenzione le cose a cui tiene e lui sa combattere anche con le spade e quando deve proteggere sua moglie o sua figlia Annie sfodera tutto il suo coraggio . Io voglio molto bene a Babbo Natale sopratutto perché io e lui siamo amici e non voglio che lui perda sua figlia , adesso è la persona più felice al mondo e sono stato io che l’ ho aiutato a creare il Natale e a fare in modo che lui potesse fare questa cosa per rendere felici tutti i bambini del mondo e per questo mi va di proteggere Annie Claus . Annie Claus dopo che aveva scoperto queste cose che avevo fatto per la sua protezione , decise di dirlo a suo padre . Io di Babbo Natale mi fido e quindi Annie lo puoi dire a lui . Annie Claus andò da suo padre e disse – ti devo parlare , Daniel mi ha fatto dei regali bellissimi . Babbo Natale chiese a sua figlia – tesoro Daniel che regali ti ha fatto ? . Allora lei con calma disse – Daniel mi ha fatto in modo che io potessi parlare con la renna che lui ha salvato . Poi mi ha dato dei mondi in cui lo posso contattare se sono in pericolo oppure no e devo dire che sono dei regali bellissimi e mi sento protetta sia con te ma anche con Daniel . Babbo Natale le disse – sta facendo il suo lavoro , cioè aiutare tutti e non lo fa per guadagno o per altro ma perché lo vuole fare e basta . Poi vi ho visti li fuori e siete divenuti subito amici e come sua amica non vuole che tu venga ferita o uccisa ecco perché lui ti protegge e ti ha dato tutti questi modi per contattarlo . Annie era felice di sapere che era protetta da persona che le volevano bene , la prima era suo padre Babbo Natale e quando lei era in pericolo lui prendeva le sue armi e sconfiggeva qualsiasi nemico che voleva attaccare la sua piccolina . L’ altra persona ero io e per il momento la proteggevo perché inizialmente era mia amica ma poi come vi ho detto nel 2029 ho scoperto che lei faceva parte della mia famiglia e mi piaceva moltissimo avere una cugina a cui fare visita e aiutarla a fare qualcosa di bello per il Natale . Babbo Natale disse a sua figlia con gentilezza – anche se lo hai conosciuto da poco tempo , lui ti sta trattando come una sua amica e se in alcuni momenti non ci sono io o tua madre che ti possiamo proteggere ci sarà lui e lui lo farà per sempre come noi . Annie era davvero molto felice di sapere che ogni volta che aveva bisogno di me , io c’ ero per lei e pure a me piaceva aiutare moltissimo le persone che sono in difficoltà oppure che stanno per essere uccisi da creature oscure solo perché sono buone . Annie Claus si stava ancora chiedendo chi potevano essere tali creature che hanno provato a uccidere noi e la sua renna e meno male che c’ ero io oppure questa situazione poteva andare a finire non molto bene . Se Annie sarebbe morta Babbo Natale sarebbe caduto in basso e il Natale non sarebbe più stato un evento bello ma un evento bruttissimo e quei giorni di gioia si sarebbero trasformati in giorni di tristezza e tutti i bambini del mondo non avrebbero provato la felicita che tutto ora provano . 

 

Categorie
Annie Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Los Angeles Mondo Polo Nord Racconto Renna

Annie Claus si prende cura della renna

Dopo che lei aveva finito di parlare con suo padre di una cosa su di me e sulle nostre famiglie che siamo imparentati ma lo scoprimmo solo nel 2029 tramite una lettera interdimensionale . Per scoprire questa cosa parlammo con i miei genitori e per mia cugina Annie cioè i suoi zii e per questo dico che io e lei siamo parenti . Solo nel 2029 lo abbiamo scoperto visto che negli ultimi anni ho dovuto fare diverse cose e ho avuto parecchie cose da fare solo in un certo giorno del 2029 l’ ho potuto chiedere attraverso la lettera interdimensionale . Annie andò a vedere come stava la renna che io avevo salvato da queste creature di neve che volevano uccidere sia me e sia Annie . Non lo so chi li abbia mandati ma chiunque fosse mi voleva morto e anche a Annie ma non ci è riuscito . Annie andò a dare da mangiare alla renna che io avevo salvato e inizio ad accarezzarla ma c’ era una cosa che io avevo fatto oltre a curare la renna ma le avevo dato la possibilità di parlare con Annie . Lei vide vicino al collare della renna un foglio , Annie lo prese e io inizia a scrivere – Ciao Annie , scusami se me ne sono andato cosi senza salutarti . Io ho fatto un ‘ altra una cosa con la renna cioè ho fatto in modo che tu potessi parlare con te . Ti chiederai perché l’ ho fatto ? . L’ ho fatto come un ‘ altro regalo per Capodanno e mi sono detto quando tu stai qui al Polo Nord ti serve protezione e quando non ci sono io ti può aiutare questa magnifica renna di nome Annie . Quando l’ ho curato le ho guardato dentro e ho visto che è una renna femmina molto bella e se la curi con attenzione come curi il Natale in questo sono sicuro che lei ti proteggerà con tutta se stessa . La renna andò vicino a Annie e non la colpi anzi fece in modo che lei la potesse curare e prendersene cura e poi le dissi – mi puoi da bere e da mangiare . Annie prese da bere e da mangiare e con gesti morbidi e affettuosi accarezzo la renna e poi Annie le diede da mangiare e da bere . La renne andò vicino a Annie e le disse in maniera molto gentile – grazie Annie , pure io mi chiamo Annie e grazie per avermi salvata da quelle creature . Altre persone non l’avrebbero fatto invece tu si , grazie ancora . Se hai bisogno di aiuto basta che mi chiamo e io per farti andare da qualche parte o perché ti serve aiuto io verro . Annie andò dalla renna e la accarezzo e lei – non c’ e di che , prendermi cura degli animali e del natale e compito mio. Se tu avessi bisogno aiuto o sei in pericolo chiamami e io dovunque sono o qualunque cosa sto facendo mollo tutto e verro da te e ti salvo in qualunque pericolo tu ti trova . Annie alla fine porta la renna nella stalla e poi quando rivide il mio messaggio era scomparso e lei si chiese – come mai ? . Io la contattai telepatico e le dissi – Adesso come vedi il foglio è vuoto , ed è vuoto per fare in modo che tu mi possa contattare e io ti posso togliere dai guai in cui tu ti sei messa . Basta che mi scrivi qualcosa e verrà mandato a me . Annie torno in casa e prese una penna e scrisse un messaggio – Grazie dell’ aiuto Daniel ,ma perché mi aiuti ? . Io le scrissi – anche se ci siamo conosciuti da poco , aiutare le persone è il mio compito . Per esempio ho aiutato tuo padre e l’ ho fatto perché lui aveva bisogno di aiuto e io l’ ho fatto e farlo lo stesso con te . Basta che mi dici in che problema ti sei messa e io verro li per aiutarti in ogni momento e se non ci sono io , ti puoi aiutare mia sorella . La prossima volta verrò con lei e se avessi un qualche problema di cui io non ti posso aiutare . Sicuramente ti puoi aiutare mia sorella . Annie era felice e scrisse – grazie per tutto questo Daniel . Ho saputo che i tuoi genitori sono morti e mi dispiace molto . Se avessi bisogno di parlare di qualcuno di questa cosa lo puoi fare con me . Io scrissi a Annie – grazie Annie e ancora Buon Capodanno , fa un buon viaggio per Los Angeles e spero che il tuo viaggio sia bello come quello che hai fatto di due anni . A presto cara . Annie mi ringrazio dicendo – alla prossima Daniel . 

Categorie
2014 2029 Alukard Saintcall Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Capodanno Helena Saintcall Natale Polo Nord

Annie Claus chiese a Babbo Natale una cosa su di me

Annie Claus era andata a Babbo Natale e chiese a lui – Mi puoi dire una cosa su Daniel Saintcall ? . Babbo Natale si alzo dalla sedia del suo ufficio e disse in maniera molto gentile – cosa vuoi chiedermi su Daniel Saintcall ? . Annie che era davanti a sua padre Babbo Natale – Ma Daniel se ne sempre cosi senza dire niente a nessuno ? , Babbo Natale si mise a ridere e disse – l’ ho fatto di nuovo, se né andato senza salutare e senza dire niente . Babbo Natale le disse – Tesoro mia l’ ho fatto pure a me , quando l’ho incontrato la prima volta e lui mi ha detto il modo per fare quello che faccio , lo stava per ringraziare e lui se ne era andato e io non sapevo nemmeno chi era e cosa faceva la . Lui mi ha aiutato e poi come se fosse niente se ne andato e però lui quando ho avuto bisogno del suo aiuto lui sapeva quando mi doveva aiutare e come mi doveva aiutare e anche questa volta e venuto e lui mi ha aiutato e ha aiutato te . Annie Claus voleva sapere un ‘ altra cosa da suo padre – Vorrei sapere un’ altra cosa su Daniel Saintcall ? , Babbo Natale guardo sua figlia negli occhi e disse – vuoi sapere se tra te e Daniel Saintcall fa parte delle nostra famiglia oppure no ? . Annie lo guardo e disse – se fa parte della mia famiglia lo voglio sapere , se è mio cugino o qualcosa altro lo voglio sapere , Babbo Natale non lo sapeva nemmeno lui se la mia famiglia faceva parta della famiglia di Babbo Natale . Babbo Natale la guardo negli occhi e rispose con sincerità – Tesoro non lo so e non sono sicuro che nemmeno Daniel lo sa questo e forse lui non lo saprà mai . Annie chiese a suo padre perché io forse non saprò mai di questo legame famigliare – perché non la saprà mai ? . Babbo Natale disse a sua figlia con molta gentilezza e con molta calma – nel 25 dicembre del 1991 i suoi genitori e tutta la sua razza e morta e per questo motivo lui non lo saprà mai . Annie guardo suo padre e disse – mi dispiace tanto per lui , perché forse noi siamo parenti e non lo sapremo mai o forse nel futuro lo sapremo . Spero che nel futuro lo possiamo scoprire e almeno cosi lo potremo sapere . Il padre di Annie Claus disse alla figlia con la sua bontà – forse il futuro ci dirà tutto , l’ unica cosa che dobbiamo fare è aspettare e forse sapremo tutto . Annie lo voleva sapere con tutto se stessa , io l’ avevo aiutato e sentivo qualcosa come se fossimo legati e né io e né lei potevamo sapere qualcosa ma solo una persona aveva questa informazione cioè Padre Tempo . Pero lui sapeva che solo nel 2029 io e Annie Claus avremmo saputo se noi due eravamo imparentati e lo sapremo grazie a miei genitori che tramite lettera interdimensionalmente e li ci hanno parlato insieme e loro due c’è l’ hanno detto . Alukard e Helena Saintcall ci dissero – La tua famiglia e quella di Claus siete parenti . Helena si diresse verso Annie Claus e le disse come se fosse sua figlia – tu e Daniel siete parenti e Daniel e tuo cugino . Invece Alukard si diresse verso di me e poi mi disse – Tu e Annie Claus siete parenti e Anni e tua cugina . Li ci spiego tutto nel senso tutta la parentela tra la famiglia Claus e la mia famiglia e quindi era bello sapere che noi due eravamo parenti . Anche prima che noi non lo sapevamo , noi siamo andati d’ accordo e quindi a noi era molto bello e non vedo l’ ora di vedere come Annie Claus come prendeva la questione . Annie Claus che era nella lettera con me e poi mi abbraccio e disse – Adesso sappiamo che noi due siamo parenti , grazie cugino e io poi mi riferì a Annie – non c’è di che cugina . Se vuoi sapere qualcosa su loro basta che lo chiedete a loro e qui avete tutto il tempo del mondo . Se te ne vuoi andare basta che me lo dici e io te ne faccio andare da qui e noi poi possiamo dire questa cosa a Babbo Natale e alla nostra famiglia e pure alla mia . Alla fine lo dicemmo sia alla mia famiglia e alla famiglia di Claus ed eravamo felici di sapere di questa faccenda . Tutti quanti noi eravamo felici di sapere questa cosa e posso dire che la mia famiglia era più grande . Ma questo l’ ho scoperto solo nel 2029 e posso dire che è stato davvero molto bello incontrare i miei genitori e sopratutto far incontrare a Annie Claus i suoi zii e io quando ero li ho incontrato i miei . 

Categorie
Annie Claus Babbo Natale Buon Anno Buon Natale Capodanno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Natale Neve Polo Nord Racconto

Annie Claus mi chiede aiuto per curare una renna

Una renna era andata con le altre a prendere qualcosa da mangiare e da bere per ritornare in forze e aveva fatto un lungo viaggio che per trovare qualcosa da mangiare e da bere . Non si trovava molto da bere e da mangiare visto che alcune volte le cose rimangono congelati e quindi per trovare qualcosa dovevano andare da molte parti e li ci sono molti pericolosi tra le quali la neve . La neve spesso e intelligente e alcune volte fa male alla gente e cerca di uccidere le persone e pure gli animali come renne o altri animali che sono li nella foresta dove ci sono moltissimi animali piccoli e carini . Annie Claus e io stavamo fuori dalla casa di Babbo Natale e avevamo iniziato una battaglia di palle di neve e Annie si stava divertendo tantissimo . Ma alla fine poi vide una renna che era ferita a 20 metri da noi e Annie andò da lei e poi mi chiese – Daniel aiutami , questa renna e molto grave . Io andai dalla renna , la accarezzai e poi la curai e alla fine la salvai e la renna fu molto affettuosa per me e con Annie . Tutti e due ‘ avevamo salvata e poi quando pensavamo che il pericolo era finito ma poi la neve divento dei pupazzi di neve e ci accerchio . Io mi distanzia da Annie Claus e presi la mia spada e colpi la neve e loro diventarono neve . Ma poi loro ritornarono uguali e alla fine decise di utilizzare il potere del fuoco e loro si sciolsero in pochi minuti e alla fine Annie e la renna non erano più in pericolo e Annie mi chiese – Daniel che cavolo erano quelle creature ? . Io guardai Annie Claus – non lo so nemmeno io che cosa erano quelle creature , quando tornammo a casa di Babbo Natale . Loro avevano visto la scena e disse – stai bene Annie ? , Annie disse sia a suo padre e a sua madre – si sto bene , mi ha salvato Daniel . Babbo Natale mi guardo e disse – grazie Daniel per aver salvato mia figlia Annie . Grazie ancora Daniel . La moglie di Babbo Natale abbraccio la figlia e disse – meno male che stai bene e poi si rivolse a me – Grazie ancora Daniel e meno male che sei venuto qua . Avevo salvato Annie e lei poi venne verso di me e disse – grazie ancora Daniel , prima di andarmene da li io dissi a Babbo Natale e alla sua famiglia e dissi a loro – Io staro qui per vedere se siete al sicuro e se questa minaccia per il momento e finita e poi me ne vado da qui . Babbo Natale mi guardo e disse – va bene Daniel e grazie ancora e tu sei come uno di famiglia se vuoi rimani tutto il tempo che vuoi e se hai bisogno di aiuto basta che me lo dici e io ti aiuto . Io dissi a Babbo Natale – grazie Babbo Natale e adesso io ti aiuto perché è il mio compito e anche tu per me siete una di famiglia e spero che voi siate al sicuro contro ogni minaccia e vi proteggo contro le minacce più terribili e cosi voi sarete al sicuro . Annie Claus mi offri dei biscotti al cioccolato che aveva fatto lei con le sue mani e come le faceva la moglie di Babbo Natale erano buonissimi e fatti con molto amore e con molta gioia e devo dire che lei era bravissima e in cucina era bravissima e faceva delle cose molte belle . Per favore tali biscotti aveva chiesto aiuto a sua madre e lei era molto brava a insegnare e Annie era stata molta brava a seguire le istruzioni di sua madre . Annie era andata dove ero io e poi mi mise la mano sulla mia spalla sinistra e mi chiese – Daniel vuoi un biscotto ? . Io ne presi uno e io le dissi – grazie per questi biscotti cosi buoni e sono ottimi . Annie era felice che questi biscotti che aveva fatto lei mi era piaciuti molto e poi mi disse – ci sono ancora questi nemici ? . Io la guardai – no , se ne sono andati . Sono qui per vedere se tornato ma adesso io farò questo se mi da un foglio e una penna e io ti scrivo il mio numero e cosi mi puoi chiamare se ti serve il mio aiuto .Annie prese un foglio e io mettendomi sul tavolo della scrivania e io scrissi sul foglio il mio numero di cellulare e poi Annie mi chiamo per vedere se le aveva dato il numero giusto e il mio telefonino squillo . Poi me ne andai , come era comparso io ero scomparso e Annie mi stava per chiedere una cosa e vide che io ero scomparso . 

Categorie
Alaster Saintcall Aqua Capodanno Damon Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Ester Saintcall Feste Kratos Maraxus Pandora Rebecca Russo Valentina Richardson

Un Capodanno con Sorpresa

Il Capodanno una festa molto bella e noi tutti abbiamo dovuto aspettare un bel po’ di tempo e abbiamo festeggiato tutti insieme , anche se non eravamo una vera famiglia in quel momento lo eravamo e abbiamo festeggiato con molta gioia ma anche con tanta sorpresa e stupore . Vi domanderete perché siamo stati sorpresi , perché quella sera abbiamo avuto una bellissima sorpresa e posso dire che è stata bellissima e posso dire che non è piaciuta solo a me ma anche ad Alyssa Saintcall , Damon Saintcall e anche gli altri . Quella sera prima di mezzanotte li nella sala delle feste due persone , una donna non molto anziana visto che aveva l’ aspetto di donna di 27 anni e cosi era il suo aspetto ed era vestita con un maglione nero con scritto Buon 2014 , i suoi capelli erano lunghi e belli . Il nome di questa donna era Ester Saintcall ed era mia nonna e vicino a lei c’ era un uomo di 28 anni , capelli neri corti e pure lui aveva un maglione nero con scritto Buon 2014 . Il nome di questa persona era Alaster Saintcall e lui era mio nonno e lui mi guardo e disse – Buon Capodanno Nipote . Inizialmente non li avevo per niente riconosciuti ma mia sorella Alyssa e mio fratello Damon li avevano riconosciuti e come dargli torto , loro hanno passato più tempo con loro e invece io no e non li conoscevo nemmeno un po’ . Mia madre Helena durante una delle nostre chiacchierate mi ha parlato di loro e di quello che avevano fatto in passato e come prima dei miei genitori pure loro sono stati Ero degli Eroi ma dell’ Universing . Avevano salvato l’ Universing da moltissimi pericolo ed erano davvero molto pericolosi . Kratos quando li vide , si giro verso di me e mi chiese – chi sono quelli ? . Io con calma e con molta diplomazia dissi non solo a Kratos , ma anche gli altri ospiti – questi sono i miei nonni . Pandora allora andò li e si presento a loro e poi si diresse verso di me e aveva quello sguardo tipo per dire “ se hai dei segreti dilli adesso “ . Io guardai Pandora e lei mi stava guardando negli occhi e capi che ero sorpreso e poi le dissi con calma – davvero non lo sapevo , pensavo che dopo la morte del mio pianeta e di tutta la mia specie , ho pensato che pure i miei nonni erano morti . Pandora mi guardo e disse – la vita è molto strana e piene di sorprese e questo me l’ hai fatto scoprire tu e grazie a te ho una famiglia . Poi dissi a lei – non c’ e di che , scusami ma adesso devo andare a parlare con i miei nonni e voglio capire come hanno fatto a sopravvivere . Andai con calma dai miei nonni e poi dissi a loro – vi vorrei chiedere una cosa ? , Alaster mi disse – lo so nipote cosa vuoi sapere . Vuoi sapere come siamo scappati dal pianeta . Alaster e Ester dissero a tutti quanti – vi vogliamo raccontare come siamo usciti da quell’ inferno e poi come vi abbiamo trovati .

Decidemmo di ascoltare tutti la loro storia e anche io sopratutto per primo volevo sapere come avevano fatto e non vedevo l’ ora di capire . Mio nonno Alaster incomincio la storia – Quando nel 25 Ottobre del 1991 era scoppiata la guerra noi eravamo li e insieme ai vostri genitori stavamo trovando un modo per salvare voi tre e anche l’ intero pianeta . Ma era davvero molto brutta come decisione e alcuni erano impazziti e vi posso dire che tale decisione era stato davvero molto difficile e molto pazza . Mia sorella fermo la storia e disse – quale era la scelta cosi pazza , io dissi a mia sorella – i Dominatori di Poteri che avevano perso il controllo li per distruggere i Distruttori e tutte le razze aliene , volevano distruggere l’ intero universo . Appena dissi quelle parole tutti mi guardando in un modo strano tipo per dire “ la vostra razza è pazza o altro “ . Quando ho scoperto pure io questo piano brutto e davvero pazzo me lo stavo domandando pure io e non potevo dare retta agli altri se avevano paura , ma tutti non ebbero paura . Mio nonno Alaster continuo a dire – Prendemmo la decisione di portavi sulla Terra grazie all’ aiuto di Sarah la Fenice Rossa e fare in modo che voi potevate sopravvivere . Noi provammo di tutto per fermare il piano dei Dominatori di Poteri che avevano perso il senno per colpa della troppa duratura della Rabbia Nera . Molti dei nostri amici avevano perso il segno e tutti erano d’accordo nel distruggere tutto e non lasciare niente per le generazioni future apparte polvere e rocce . I Distruttori erano li per prendere uno dei nostri più potenti poteri e solo i migliori hanno quel potere e se i Distruttori avevano quel potere la lori furia si sarebbe riversata dappertutto ma qualcuno impedì a loro di fare questa non sappiamo in che modo . Noi siamo usciti da quell’inferno per osservare voi e per capire se vi serviva aiuto in qualche modo e per questo motivo noi ce ne siamo andati da li per ordire di Alukard e Helena Saintcall e ci dissero – Voi ve ne dovete andare da questo inferno di lotta e sangue , tra poco qui non rimarrà niente e voi potreste morire . Ci dovete un favore , protegge Alyssa , Damon e Daniel , loro tre sono unici Dominatori di Poteri rimasti e quindi aiutateli in qualunque situazione pericolosa e non pericolosa si mettono . Era una promessa e un giuramento che loro dovevano mantenere sopratutto perché noi siamo i loro nipoti e anche se non li conosco tanto come mia sorella Alyssa e mio fratello Damon ma con il tempo lo farò e oggi ho avuto un festa molto particolare e piena di sorprese . 

Categorie
Aqua Capodanno Daniel Saintcall Demone Demoni Dominatore di Poteri Dr Alyssa Saintcall Feste Pandora Sarah la Fenice Rossa Sarah Saintcall T.A.R.D.I.S

Mia sorella Alyssa propone una torta per festeggiare il Capodanno

Mia sorella Alyssa si era svegliata un po’ più tardi e poi subito dopo come faceva tutti i giorni si buttava su una bella doccia calda e poi si vestiva in fretta e furia e non ci metteva molto perché sapeva cosa mettersi . Alyssa venne a fare colazione e incontro Aqua e Pandora che stavano decidendo cosa fare come ultima cosa cioè i dolci , nella loro mente erano frullate un sacco di idee ma non sapevano quale mettere in atto . Arrivo mia sorella e disse – se volete vi posso aiutare in cucina me la cavo benissimo e se volete per la festa posso fare una torta uguale al modo in cui avete dipinto la sala delle feste che ho visto tramite le mie visione . Mi voglio rendere utile per la festa e fatemi utilizzare le mie abilità da pasticceria . Aqua e Pandora erano nei guai se per domani non avevano fatto niente e nessuna della due sapeva come combinare niente in cucina . Possiamo dire che Aqua e Pandora non sapevano fare dei dolci figuriamoci per Capodanno e cosi dissero ad Alyssa – aiutaci ti prego noi in cucina non sappiamo fare molto invece tu sai fare delle cose meravigliose come quello che hai fatto per Natale . Hai fatto dei biscotti di cioccolata a forma di ghirlanda e di albero di Natale ed erano meravigliosi . Quindi adesso tu ti metti insieme a noi e decidiamo insieme cosa fare come dolci . Alyssa era davvero molto sociale con tutti , con la sua simpatia vince il premio ragazza dell’ anno molto volte . Alla fine si misero al tavolo della cucina e con il foglio in mano scrissero tutto quello che Alyssa doveva fare . Alyssa propose di fare questo cioè – Sentite non dobbiamo fare molte cose al cioccolato perché poi vorrei fare una bella torta al cioccolato per festeggiare il Capodanno alla grande . Sia ad Aqua che a Pandora queste decisione andava bene , visto che stavano parlando con una esperta pasticceria e loro invece erano dei neofiti in questa specialità . Loro due si affidarono alle mani esperte di mia sorella e per fare tutto quello che lei voleva fare gli servivano un sacco di ingredienti e roba varia , se gli mancava un solo strumento o un solo ingrediente lei non poteva fare . Alyssa viaggiava davvero molto e queste cose le teneva dentro un suo nascondiglio e con Aqua e con Pandora prese tutto quello che serviva e poi insieme con il mio T.A.R.D.I.S tornarono a casa . Tutte e tre si chiusero dentro la cucina e fecero dolci ma neanche troppi ma la giusta quantità per tutti loro e poi insieme a Pandora e Aqua si mise a fare una bella torta al cioccolato e sopra lei ci mise l’ immagine dei fuochi di artificio e sopra ci scrisse non in modo grande ma della giusta misura “ Buon Anno Nuovo “ . Alyssa mise la torta in frigorifero e poi disse tutti quanti che se toccavamo la torta prima di Capodanno ci avrebbe uccisi tutti quanti e lei su alcune cose non scherza e non le piace molto quando non fa come dice lei . Alyssa era davvero molto cattiva quando si arrabbia e quindi meglio non farla arrabbiare , l’ ho vista quando è arrabbiata e ve lo posso dire come testimone e quindi meglio non farla arrabbiare perché veramente te la fa pagare alla grande e quindi se gli toccavamo quello che ha toccato prima di Capodanno avrebbe fatto di tutto contro di lui . Io , Kratos , Aqua e Pandora decidemmo di non far arrabbiare mia sorella e di lasciare tutto come stava e quindi fino a domani non avevamo il diritto di andare in cucina apparte solo le dovevamo prendere qualcosa altro invece dei deliziosi dolci fatti da mia sorella Alyssa .Alyssa quando era a scuola era molto cordiale , ma spesso per colpa di questa cosa alcune persone cercavano di distruggere il suo bel sorriso con l’ acido . Mia sorella in pochi minuti guarì e vide che quella persone che le avevano erano dei demoni che si erano impossessati di queste giovani ragazze e poi lei chiamo Sarah la Fenice Rossa e racconto quello che era successo e le disse che aveva fatto bene e le disse che queste ragazze erano morte da sette giorni e per loro non si poteva fare niente , visto che quando un demone ti possiede tu sei già morte dentro e tu non puoi fare assolutamente niente per sconfiggere il demone o non verità c’ e cioè uccidere chi il demone ha deciso di possedere e Alyssa ci mise molto ma riusci a uccidere tale ragazze che la volevano uccidere prima lei e quindi Alyssa non aveva avuto altra scelta . Alyssa non si sarebbe arrabbiata cosi tanto ma un po’ si perché si scocciava a farli di nuovo e non voleva stare un ‘ altra volta li dentro in cucina a rifare quello che aveva fatto prima e poi lei doveva andare in ospedale e aiutare i suoi pazienti a guarire dalle varie malattie che hanno . 

Categorie
Aqua Capodanno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Pandora Rebecca Russo Valentina Richardson

Dico a Pandora e Aqua una mia idea per la Sala delle Feste

Dopo aver fatto colazione Pandora e Aqua stavano andando nella sala delle feste per vedere se ci dovevano aggiungere qualcosa altro per rendere la stanza più bella . Io le seguivo e mentre camminavamo io dissi a Pandora e mi riferivo anche ad Aqua – che ne dite sui tavoli mettiamo delle belle candele profumate su dei candelabri che mettiamo su ogni tavolo e cosi la stanza diventa più bella . Aqua ci penso sopra e il fatto dei candelabri su ogni tavolo non andava male e poi lei si fermo proprio vicino alla sala delle feste e disse – si ma dove possiamo trovare queste cose , dovremo andare in un negozio e oramai tutti i negozi saranno stracolmi di gente e sicuramente i candelabri e le candele profumate saranno andate a ruba e a trovarle ci sarà una grandissima fortuna . Io però dissi a loro – se non mi sbaglio i candelabri ce li abbiamo , si trovano nel salotto di sotto e per le candele profumate invece si devono andare a comprare . Io dissi a loro due – facciamo cosi io vado giù a cercare i candelabri e voi due invece uscite e andate a comprare le candele profumate . Presi dal mio portafoglio 15 euro e le diedi ad Aqua e non comprate niente altro e state attenti ai ladri . Pandora e Aqua erano ancora in pigiama , si vestirono e uscirono a comprare le candele profumate , andarono in vari negozi e alla fine andarono al mercato dove loro trovarono le candele profumate a 15 euro e ne comprarono uno che ne conteneva molte candele per i cinque candelabri che erano dentro il salotto e non venivano utilizzati . Li presi e li portai sopra e li misi su ogni tavolo che erano sulle tavole per le feste e alla fine tornarono Pandora e Aqua e non aveva incontrato nessun pericolo nella loro rientro a casa e tornarono con le candele profumate ed erano moltissime e sopratutto erano giuste per i candelabri che io con molta calma e pazienza aveva trovato li nel salotto e con calma . Erano stati messi li e quasi dimenticati e c’ era molto polvere su questi candelabri , gli tolsi tutta la polvere che c’ era sopra . Se Pandora o Aqua o qualcun’ altro avesse visto quanta polvere c’ era sopra uno avrebbe pensato che era di tanto tempo fa invece era solo vecchio di 10 anni e che li sopra c’ era solo molto polvere e quindi ci misi un po’ a fare in modo che fossero come nuovi visto che poi li dovetti far diventare di nuovo di ferro visto che per colpa del tempo l’ argento si era tolto e quindi mi misi li a ridare un del loro splendore a questi candelabri e sopratutto gli rimisi un po’ di argento sopra e cosi erano come nuovi . Aqua e Pandora invece misero le candele nella camera di Pandora e i candelabri invece li rimasero li sopra e poi anche senza candele sopra era molto belli e secondo se un ladro li avrebbe visti li sopra gli veniva la voglia di entrare e rubarli e come dargli torto l’ oro vale davvero molto al mercato nero e visti che erano nuovi e mai utilizzati erano ancora meglio . Pandora , Aqua e io eravamo li e stavamo vedendo il lavoro ultimato e io le dissi – siete bravissime nel fare lavori di questo genere è una meraviglia questa stanza e sicuramente quando la vedranno le altre due persone che verranno alla festa le piacerà un sacco . Pandora mi guardo e mi chiese – mi puoi dire chi viene oltre ad Ada Knight ? , io la guardai e dissi a loro – Ti ricordi Valentina Richardson e Rebecca Russo ? .

Pandora e Aqua mi dissero all’ unisono – si , ci ricordiamo di loro , io dissi a loro – insieme ad Ada Knight vengono anche loro due e Aqua mi disse – spero che a loro piacerà quello che abbiamo fatto nella stanza . Io le dissi – se l’ ho apprezzato io , pure loro lo faranno , mi misi dietro le spalle di Aqua e le misi una mano sulla spalla per farla calmare un po’ . Aqua alla fine si calmo e io prima di fare una cosa chiamai Rebecca Russo – Salve Rebecca ti vorrei chiedere una cosa ? . Rebecca ascolto la mia richiesta prima di dire si o no – ti va di venire a festeggiare il Capodanno a casa mia come hai fatto per Natale .Rebecca Russo e Valentina Richardson avevano passato cosi bene il Natale con lei e noi le abbiamo rese partecipe della festa e dopo averci pensato un po’ mi disse – si , pure Valentina non vede l’ ora di tornare a casa tua , sicuramente avrai fatto le cose in grandi . Io le dissi – mi vorrei prendere tutto il merito ma tutto il lavoro più grande lo hanno fatto Aqua e Pandora , appena vedrai cosa hanno fatto nella Sala delle Feste tu e Valentina rimarrete senza fiato e noi festeggiamo tutto insieme l’ ultimo dell’ anno . Dopo aver spento la telefonata Rebecca andò da Valentina e disse – domani andiamo a festeggiare il Capodanno a casa di Daniel

Saintcall , ci divertiremo e festeggiamo con la sua famiglia e ha invitato tutti e due . Valentina Richardson era davvero molto felice di sentire , non voleva festeggiare il Capodanno da soli . 

Categorie
Aqua Capodanno Feste Pandora Rifugio dell' Infinito Sala delle Feste

Aqua e Pandora addobbano la Sala delle Feste

Capodanno era tra due giorni e Pandora e Aqua si erano messe insieme nella stanza a stava iniziando a pensare come fare la sala per le feste . Aqua aveva una idea originale e molto bella e disse – so cosa posso fare per rendere la stanza bella , Pandora era curiosa e disse – cosa ? , se una idea bella forse la possiamo fare . Aqua con calma disse -.su internet ho visto delle foto molto belle e dico perché non prendere spunto da una di quella e dipingere le pareti come la foto e scrivere Buon Anno 2014 . Pandora ci penso e disse – si ce la possiamo fare se ci mettiamo di impegno e bellissima idea Aqua . Andarono in giro su internet e trovarono una immagine perfetta con i fuochi di artificio e scritto Buon Anno Nuovo e scritto 2014 Per realizzare tale cose servivano una pittura nera , molta pittura nera e poi della pittura blu per scrivere in grande 2014 . Pandora usci di casa e andò a prendere la pittura blu e molta pittura nera e prese pure delle bombolette spray per fare prima . Avevano molto lavoro da fare e tutto doveva essere pronto per Capodanno e loro dovevano ancora preparare tutto quello che poteva essere utile per la festa ed entrare nel 2014 . Pandora porto tutto ad Aqua e con le bombolette spray iniziarono a fare lo sfondo nero e poi con calma e senza fare con troppa fretta fecero l’ immagine dei fuochi di artificio e poi Aqua disse – Pandora adesso scrivi in grandi numeri 2014 con il blu . Pandora prese la bomboletta spray con il colore blu e scrisse grosso 2014 . Dopo aver fatto questo lasciarono asciugare tutto e poi rimisero le tende che avevano tolto e invece di legarle in modo normale le legarono con dei bellissimi fiocchi bianchi ed era bellissimo . Poi tocco a me e io quando entrai li dentro io dissi a loro – se volete per fare un effetto ancora più bello , io posso fare che quello che avete fatto sulle pareti sia in movimento . Aqua e Pandora dissero – si , vogliamo che tu faccia questa cosa ma non adesso , cioè solo quando stiamo per entrare li dentro verso le 23 . Io le dissi – va bene , adesso vi lascio lavorare . Avete fatto già un ottimo lavoro per questa stanza , se continuate cosi e questa stanza sarà bellissima . Aqua e Pandora mi dissero – Daniel adesso non ti vogliamo qui dentro , noi dobbiamo ancora fare alcuni ritocchi a questa stanza e non dire niente a nessuno . Io le promisi che non avrei detto a nessuno dei loro progressi e poi Aqua e Pandora si misero a pensare a come rendere la stanza ancora più bella . Pandora e Aqua videro che quello che avevano fatto era perfetto e andava bene cosi , ma quando Aqua gli venne un idea e la disse a Pandora – mettiamo su questi tavoli dei mazzi di fiori . Pandora chiese ad Aqua – quale tipo di fiore , per Capodanno non c’ e un fiore in particolare .Alla fine ci pensarono e Aqua e Pandora ebbero la stessa idea – rose rosse . Aqua diede dei soldi a Pandora e disse – prendi cinque mazzi di rose rosse e portale qui , io aiutai Pandora e portarle dentro e poi le mise nella stanza . Una volta mese le rose rosse la stanza era magnifica e davvero unica e pronta per festeggiare il Capodanno . 

Categorie
Ada Knight Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Pandora Rifugio dell' Infinito Sala delle Feste Switched T.A.R.D.I.S Universing

Ada capisce che il Rifugio dell’ Infinito e collegato con l’ Universing

Ada dopo aver passato un po’ di tempo in camera sua nel T.A.R.D.I.S decise di esplorare casa e io le avevo detto che casa mia era nota come Rifugio dell’ Infinito . Visto che le avevo detto questo dentro il suo cuore si era accesa una luce che diceva – voglio capire come mai questa casa sia Il Rifugio dell’ Infinito . Andò al piano di sotto e vide che c’ erano molte stanze e ognuna portava a un luogo diverso della casa , per esempio uno tra le quali portava a un giardino . Quando Ada lo vide ne rimase molto felice , una cosa che avevo visto nella casa sua e che c’ erano delle belle rose blu . Ada quando aveva trasferito le sue cose da quell’ appartamento a casa mia aveva preso pure quello e l’ aveva portata Aqua , li in casa mia notai che Aqua aveva un pollice verde dovete vedere le piante come sono curate . Ada vide che tra le varie piante c’ erano le sue rose blu e li c’ era Aqua che la stava curando con molta attenzione . Aqua vide Ada e disse – sei venuta per vedere come stanno le tue rose Blu ? , Ada disse ad Aqua – anche per questo , ma sopratutto per vedere come mai questo si chiamai Il Rifugio dell’ Infinito , non mi dire niente lo voglio scoprire da sola . Ada dopo torno ad esplorare e vide che le stanze erano un sacco e quella che le piaceva di più era la stanza in cui si festeggiavano le feste e quando la vide rimase stupita dalla sua grandezza e dalla grande possibilità la dentro . Ada capì che se uno voleva la dentro ci poteva fare una festa enorme e poi la sua attenzione fu attirata da un avviso che avevo scritto io “ Martedì 31 Dicembre qui si festeggerà Capodanno che poterà fine al 2013 . Tutti sono invitati pure Ada Knight “ . Ada Knight era davvero molto felice di essere stata invitata da qualche parte , anche se non era la sua famiglia ma era stata invitata e questo le fece scattare una grande felicità nel cuore . Ada da quando ero nel suo vecchio alloggio nessuno la invitava da qualche parte e invece adesso che stava qui da noi lei era stata invitata al nostro festeggiamento per l’ anno nuovo . Dopo aver visto un sacco di cose capì perché la mia casa l’ avevo chiamata Il Rifugio dell’ Infinito e capì che c’ era un solo modo per esserci tanti luoghi e tante stanze cioè che Il Rifugio dell’Infinito sia collegato dall’ Universing . Ada alla fine torno da me e mi chiese in modo gentile – mi puoi dire chi addobba la stanza delle feste per Capodanno ? . Io la guardai e le dissi in modo sincero – ci pensano Aqua e Pandora e se vuoi metto pure a te , forse grazie al tuo aiuto possiamo fare qualcosa di bello e cosi possiamo dire che per fare questa festa cosi bella hai contribuito pure tu e Ada disse – si voglio mettere pure io qualcosa di unico e particolare alla festa . Tornammo verso la sala delle feste e misi sul foglio il nome di Ada Knight come addobbatrice per la festa insieme a Pandora e Aqua . Tutte e tre avranno delle idee originali e uniche . 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Questione di Tempo – About Time: trailer italiano per la commedia romantica con viaggi nel tempo

Lo sceneggiatore di Quattro matrimoni e un funerale e Notting Hill torna dietro la macchina da presa, dopo il corale Love Actually – L’amore davvero, per un’altra comedy-romance che stavolta sconfina nel fantastico, narrando di un ragazzo un po’ imbranato di nome Tim (interpretato dal Domhnall Gleeson della saga di Harry Potter) che potendo sfruttare la sua capacità di viaggiare nel tempo per riparare a figuracce e a troppi “due di picche”, decide di usare e abusare del suo dono per conquistare la graziosa ed insicura Mary (Rachel McAdams)…causando inevitabili disastri.

Dal trailer sembra che Curtis non abbia abusato del lato romance e abbia inserito con umorismo ed ironia l’elemento dei viaggi nel tempo, senza contare che l’inconfondibile tocco “british” alleggerisce molto la messinscena rendendola a prima vista particolarmente brillante.

All’età di 21 anni, Tim Lake (Gleeson) scopre di essere in grado di viaggiare nel tempo …
Dopo l’ennesima, deludente festa di Capodanno, il padre di Tim (Nighy) rivela a suo figlio che gli uomini della loro famiglia hanno sempre avuto il potere di viaggiare attraverso il tempo. Tim non può cambiare la storia ma può cambiare quel che accade e che è accaduto nella sua vita, perciò decide di rendere il suo mondo migliore … trovandosi una fidanzata. Sfortunatamente questa impresa non sarà facile come potrebbe sembrare.
Giunto a Londra dalla Cornovaglia per diventare avvocato, Tim incontra la bella ma insicura Mary (McAdams). I due si innamorano, ma per colpa di un fatale viaggio nel tempo, si allontanano per sempre. Ma si incontrano di nuovo, come se fosse la prima volta, e continuano ad incontrarsi ancora … fino a quando, giocando d’astuzia contro il tempo, Tim riuscirà finalmente a conquistare il suo cuore.
Il giovane a quel punto usa il suo potere per dichiararsi romanticamente nel modo migliore, per tutelare il suo matrimonio dal peggiore discorso mai fatto da un testimone di nozze, per salvare il suo migliore amico da un disastro professionale e per riuscire ad arrivare in tempo in ospedale per far partorire sua moglie, nonostante un terribile ingorgo di traffico ad Abbey Road.
Tuttavia, nel corso della sua insolita vita, Tim si rende conto che il suo dono straordinario non può preservarlo dalle sofferenze, e dagli alti e bassi che tutte le famiglie, ovunque, sperimentano. Sono grandi i limiti di ciò che un viaggio nel tempo può ottenere, senza contare che può rivelarsi alquanto pericoloso. Questione di Tempo è una commedia che parla dell’amore e del potere dei viaggi temporali e che insegna che in fondo, per vivere una vita piena e soddisfacente, non c’è bisogno di viaggiare nel tempo.