Categorie
Ada Knight Annibale Santoro Antonio Coppola Cornelia de Angelis Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Omicidio

Cornelia de Angelis fa l’ autopsia di Antonio Coppola

Antonio Coppola era stato ucciso , per far vedere agli altri i segni di una mano che lo aveva strangolato feci alcune foto con la eos 650d a cui avevo applicato la lente fumantrix . Ogni foto che facevo metteva in moto la lente che avevo messo sulla macchina fotografica e a ogni foto che facevo appariva i segni dello strangolamento della vittima . Prima non sapevo chi era ma appena gli avevo taccato il polso seppi tutto di lui , ma l’ ultima parte della sua storia era un mistero per me . Ma per il momento lo tenni per me , prima di dirlo a Ada Knight ci volevo capire io . Prima di dirgli qualcosa senza che lei girasse a vuoto dovevo capirlo prima io . Io ero un dottore ma per fare l’ autopsia ci voleva un dottore che era nella Polizia e quindi sul posto mandarono Cornelia de Angelis e vide sul posto una volta che era arrivata con la borsa metallica dove teneva tutti i suoi strumenti per capire tutto della loro morte .

Cornelia de Angelis si avvicino e vide vicino al corpo della vittima Ada Knight che saluto con un saluto cordiale – Salve Ada che abbiamo qui ? . Cornelia de Angelis vide una persona con un costume verde e poi chiese ad Ada Knight con molta curiosità – chi è questa persona con questo costume ? .

Io avevo sentito quello che aveva detto Cornelia de Angelis e prima di far rispondere ad Ada Knight e dire che sotto quel costume c’ero io e cosi dire a qualcun ‘altro della mia idea di nascondere il mio volto e andare su tutte le scene del crimine cosi – come Cornelia non mi riconosci ? . Cornelia non mi riconobbe per colpa della voce profonda e molto bella che avevo grazie al mio meccanismo di cambiare voce e poi capì che ero io e disse piano senza farlo sentire agli altri – Daniel sei tu ? .

Cornelia vide il mio costume e disse con molta curiosità e mentre vedeva sia dal davanti che da dietro il costume – molto bello il costume , ma adesso pensiamo al caso ?

Io presi parole mentre osservavo Cornelia de Angelis con molta attenzione – anche se sembra morto per suicidio , non è morto per quello . Grazie alla lente fumantrix ho visto che è morto per strangolamento , ma prima di procedere voglio vedere se è veramente morto per questa causa oppure no .

Cornelia de Angelis si chinò sul corpo e vide che le ossa del collo erano tutte rotte e quindi devono essere state spezzate dopo una lunga presa molto forte. Cornelia de Angelis dopo essersi chinato disse a me e Ada Knight – si è morto per strangolamento , ma adesso lo porto in obitorio e cosi voglio vedere se c’ e qualcosa altro sulla nostra vittima .

Cornelia de Angelis mi guardo il costume e disse molto curiosa – mi spieghi perché hai decise di nascondere il tuo volto ? . Io alla fine mi misi vicino al suo orecchio – mi sono fatto parecchio nemici e quindi voglio nascondere il mio volto e forse grazie a questa identità posso fare qualcosa .

Cornelia de Angelis era felice di sapere che anche se noi due eravamo andati via da The District noi cercavamo sempre di aiutare la legge .

Cornelia de Angelis fece portare dai suoi uomini nell’ Obitorio e poi si diresse verso di me e verso di Ada Knight – ci vediamo più tardi in Obitorio . Gli occhi di Cornelia de Angelis erano sempre pronti a vedere tutti e poi vide che Ada era con un carrello in mano e disse – che ci fai con u carrello in mano ? .

Ada guardò Cornelia de Angelis e gli disse tutta la verità – ero venuta qui a fare la spesa e per puro caso mi sono ritrovata in un caso di omicidio che sembrava suicidio .

Alla fine Ada fini la spesa e noi tornammo a casa per cercare di trovare un sospetto che poteva avere ucciso Antonio Coppola li dentro .