Categorie
Aliena Carro Identità Irathiens Irisa Prince Jenna Prince Leggere la mente Mente New York Potere Scuola Terra Votan

Irisa Prince scopre il suo potere

defiance103-1

Da quando era stata trovata da Jenna erano cambiate parecchie cose tra le varie cose Jenna aveva adottato Irisa . Irisa non aveva un cognome ma grazie a Jenna Prince aveva un nome , un cognome e quindi una identità e quindi poteva restare sulla Terra e non essere considerata un aliena che voleva stare li sulla Terra senza permesso . Irisa si sveglio verso le 6 di mattina e senti nella sua testa un pensiero di Jenna – se , adesso Irisa non si sveglia , vengo io sopra e la sveglio . Irisa si sveglio e andò a fare colazione con Jenna . Si misero sedute allo stesso tavolo e stavano mangiando frittelle e poi senti un altro pensiero di Jenna – vorrei averne un altra . Irisa prese la forchetta e ne diede una a Jenna – tieni Jenna . Jenna aveva notato che qualcosa non andava con Irisa – che cosa sta succedendo e non dirmi niente . Irisa mangio un boccone – vedi verso i 12 anni i Votan , sopratutto la razza degli Irathiens hanno un potere quello di leggere il pensiero . Ecco perchè so che cosa vuoi fare prima che tu lo faccia . Ora però devo fare una doccia e poi aiutare Alice e Federica a fare il carro per la scuola . Visto che oggi è il giorno in cui sono arrivata , ma oggi è il giorno in cui hanno deciso di creare questa scuola e io le voglio aiutare . Jenna era felice di sapere che aveva legato con Alice e Federica , ma adesso voleva sapere di più su questa cosa di leggere dentro la mente – lo puoi fare ogni volta che vuoi ? . Irisa prima di salire – all’ inizio non subito . Prima ci vuole molta pratica e quindi per farlo quando voglio io , mi devo mettere sotto . Mi potresti dare una mano dopo che ho fatto il carro . Jenna era divenuta la madre di Irisa ed era felice di capire di più su di lei e sul suo potere – certo . Ti aiuto .

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

L’ultima ruota del carro: prima clip del nuovo film di Giovanni Veronesi

Veronesi torna dietro la macchina da presa con un nuovo film che miscela dramma e commedia e vede Elio Germano, dopo il duetto con Valerio Mastandrea in Padroni di casa, fare copia con Ricky Memphis reduce dalla trasferta americana di Mai Stati Uniti e il successo del dittico Immaturi.

La filmografia di Veronesi (sceneggiatore per Francesco Nuti, Leonardo Pieraccioni e Carlo Verdone) include le regie della trilogia Manuale d’amore, del film a episodi Italians e di un paio di notevoli flop come Il mio West e Streghe verso Nord.

Il film musicato dalla cantautrice Elisa al suo debutto come autrice di colonne sonore è stato selezionato come film d’apertura del Festival di Roma 2013.