Categorie
Abigal Walker Emily Walker Erica Jacob Walker

Erica chiede ad Abigal delle spiegazioni

 

19669246-

Erica era li davanti alla porta rossa e quando Abigal mise la lettera a terra e busso alla porta si andarono a nascondere nella casa accanto . In un posto oscuro Emily vide una donna molto bella prendere una lettera con calma e vedere se li c’ era qualcuno oppure no . Emily prima di entrare – Abigal so che sei li fuori , per favore esci e torna a casa tua . Non siamo arrabbiati con te , anzi siamo felici perché ci hai fatto tornare in modo normale . Per favore esci e dacci la possibilità di farti vedere che siamo cambiati . Abigal non disse nessuna parola visto che aveva ancora paura di dire loro una semplice parola che poteva mettere quasi tutto apposto . Abigal era li con Erica mano nella mano . Erica prima aveva la mano libera e la mise dentro quella di Abigal visto che aveva sentito le parole di sua madre mentre prendeva la lettera . Erica usci da li dopo che Emily entro in casa non sentendo e non vedendo sua figlia . Erica prima di far andare via la sua amica e sorella Abigal – prima che tu vada via da qui . Voglio delle spiegazioni me le merito . Se siamo ancora sorelle di sangue , voglio sapere perché non vai dai tuoi genitori e gli chiedi scusa . Abigal non voleva parlare in un posto dove la sua famiglia poteva vederla . Li vicino c’ era una casa abbandonata ed entrarono una volta scassinata la serratura della porta . Erica chiuse la porta a chiave e prese la chiave e andò in salotto e si mise una sedia di fronte ad Abigal – noi non ce ne andiamo di qui fino a quando non mi dici quello che hai fatto . Abigal sapeva che almeno a qualcuno la verità la doveva dire ed Erica voleva essere la prima . Abigal si mise seduta su una sedia e a sinistra di Erica . Erica mise la sedia vicino a quella di Abigal . Abigal decise di iniziare il suo racconto da quando era a casa dei suoi genitori – Non te l’ ho mai detto tesoro , ma io capisco cosa significa vivere sotto dei mostri . I miei genitori erano sotto l’ effetto della droga e dell’ alcol e per colpa di questo io venivo picchiata molte volte . Un giorno grazie a tutta la rabbia che avevo mi apparse qualcosa di molto bello . Qualcosa che mi aiuto a fare qualcosa di bello non solo per le strade ma anche per il mondo . Come vedi da quando ci sono io , qui non ci sono né droga e nemmeno rapine o altro . Adesso io ho visto che i miei genitori pensavano di usare la mia fama per avere più droga e più soldi e tutto quello che volevano e cosi ho fatto una cosa di cui non vado fiera . Ho messo i miei genitori dentro un campo di calore e adesso sono sanamente mentali come adesso . Ma adesso io ho paura di andare li e chiedere scusa a loro e cosi ho scritto una lettera per far capire cosa sto passando e forse mi possono perdonare per quello che ho fatto . Erica aveva sentito la storia di Abigal e vide che la sua vita era stata molto dura e adesso da li e passata ad essere una persona che fa finta di essere una bulla per poi la sera era la persona che toglie la droga e l’ alcol da tutte le strade . Anche se faceva vedere il suo viso cosi se qualcuno la poteva aiutare , la poteva aiutare anche quando non faceva il supereroe di sera . La polizia invece di arrestarla ma le dava delle dritte sui metodi da fare e cosi essere una eroina e cosi dare speranza non solo per tutti . Erica mise la mano su quella di Abigal – secondo me dovresti andare da loro e chiedere scusa di persona . Certo sarà una cosa molto dura da fare ma se lo fai , dimostri di essere una grande eroina . Tutti gli eroi possono avere un momento difficile e se tu superi il tuo potrai essere una vera grande eroina . Ci sarò io accanto a te , anche se non sono veramente tua sorella però ti voglio aiutare . Ogni eroina deve avere un compagno che lo aiuti e io sono il tuo sorella . Abigal decise di farlo anche se aveva paura , ma con Erica smise di avere paura visto che era molto felice di avere una persona che la aiutava a mostrare un grande coraggio e affrontare i suoi genitori faccia a faccia .