Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Elsa Once Upon a Time

Once Upon A Time: 4.07 The Snow Queen

Dopo essermi assicurato che Federica l’ amica di Rain non aveva altre cimici e cosi un nemico capire il piano di mia cugina , io me ne andai con Ada Knight nel mondo di Once Upon a Time . Una volta arrivati li vedemmo subito la zia di Elsa cioè la Regina dei Ghiacci . Era andata a vedere lo Specchio delle Brame . Emma invece era suo ufficio ed era li con alcune persone e diceva che avrebbe preso La Regina dei Ghiacci . Una volta trovata Emma la cattura ma lei non è stata sconfitta visto che è una grande strega sa sempre cosa fare . Emma non ha il totale controllo della sua magia . Dentro di se ha una magia incredibile e quindi per padroneggiarla al meglio ci vuole tempo e davvero molta pratica . Emma doveva fare piano e non veloce come ha fatto . Oppure La Regina dei Ghiacci ha fatto qualcosa . Quando io e Ada vedemmo che Emma con i suoi poteri aveva fatto uno squarcio enorme alla parete ci mettemmo su un tetto molto alto . Io ero li che vedeva che il palo stava per ferire David . Ma noi due eravamo preoccupati per Emma – Secondo te cosa ha questa scarica di magia fuori dal suo corpo ? . Ada era li che vedeva che David stava bene oppure no – ci due ipotesi . Una che la strega dei ghiacci abbia fatto qualcosa . Oppure Emma ha usato una grande quantità di magia e adesso le sta per  succedere qualcosa . Poi guardai Ada Knight in faccia per dire la mia teoria –  Forse questo è un modo per dire che p  andata troppo veloce e adesso deve rallentare . Le nostre ipotesi erano tutte valide ma per esserne sicuri dobbiamo vedere tutti gli eventi .

Categorie
Beatrice Ferrante Beatrix Daniela Pellegrini Gatti Speciali Gatto Strega Stregoneria Visioni

Beatrice Ferrante

molly-quinn-castle-promos-hd-wallpaper-24160

Beatrice Ferrante insieme a Daniela iniziarono a cercare Beatrix per iniziare le ricerche del collare nero che avevo perso . Lui senza voce era un normale gatto . Beatrix da quando aveva perso il collare ma non ci riusciva e ogni volta le parole cadeva giù dal suo piccolo e fragile collo . Possiamo che delle catene dentro la sua bocca che bloccavano ogni parola . Beatrice poteva vedere che dentro alla sua bocca c’ erano delle catene fatte di energia . Quello era un residuo magico del collare e quindi fino a quando non si trovava il collare quella barriera magica fatta di catene impediva al gatto nero di parlare . Beatrice e Daniela trovarono Beatrix e stava graffiando la parete della cucina ed era un modo per – non ce la faccio più a stare senza voce . Maneggia a me e quando ho perso il mio collare . Beatrice prese per le sue braccia Beatrix e la mise con cura sul tavolo . Beatrice prese per mano Daniela e insieme accarezzarlo il pelo morbido di Beatrix – adesso chiudiamo insieme gli occhi e concentrati con me . Daniela fece tutto quello che diceva Beatrice visto che lei sapeva cosa stava facendo . Una volta concentrati ebbero una visione . Li c’ era Beatrix era li a parlare con uno stregone nero per sapere quando tempo doveva stare in questo corpo da gatta . Era li e inizio a diventare acida – fammi ritornare umana adesso . Non ce la faccio più ad essere una gatta . Voglio tornare ad essere umana per poter fare avventure e altro . Lo Stregone che era nella oscurità e non si vedeva il suo volto – dovrai aspettare un sacco cioè quando voglio io . Tu sarai destinata a stare li in quel corpo da gatta per sempre  .La tua voce non mi piace prima e non mi piace nemmeno adesso e per questo te la tolgo . Lo stregone prese il gatto e gli tolse il collare e poi lo butto in un luogo oscuro cioè nella Foresta Oscura dove molte persone vanno ma nessuno ci ritorna apparte i più forti . Beatrice e Daniela videro la Foresta Oscura e sapevano che quel posto era molto pericoloso e solo poche persone uscivano da li . Beatrice prima di iniziare la ricerca – allora adesso cerco di avere una visione del futuro cosi sapremo più precisamente in che punto della Foresta Oscura si trova il collare di Beatrix . Ma non mi devi interrompere . Se i miei occhi diventano completamenti bianchi non mi devi toccare oppure ti farai molto male e io non ti voglio fare del male amica mia .

 

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Criminal Minds – What Happens in Mecklinburg

In una festa che si svolge in casa nessuno può sapere chi viene e sopratutto cosa può succedere visto che una donna può essere rapita e nessuno si accorge di niente oppure questa persona fa finta di portarla a casa e invece la porta a casa sua . Nella città di Memphis ci sono stati dei rapimenti due ragazzi e una ragazza . Il rapitore e tutto vestito di nero e ha la faccia coperta da una maschera di un maiale . Anche alla festa dei ragazzi avevano maschere del genere e quindi uno di quei ragazzi potrebbe essere il rapitore e quindi la squadra del BAU potrebbe averlo già interrogato . I ragazzi che erano stati rapiti erano in piedi e avevano le mani legate con delle catene ed erano verso l’ alto cosi non potere vedere in basso . Quando si fanno queste feste potrebbe accadere di tutto e per questo che nessuno avrà notate delle scomparse delle tre ragazze visto che qui ci sono fiumi di alcol e droghe e quindi i ragazzi possono aver visto tutto o possono aver visto quasi nulla .

Penso che la persona che ha rapito questi tre ragazzi non li abbia scelti a casi visto che se li avesse scelti per caso ma secondo me questi sono i tre ragazzi che voleva e cosi li ha rapiti e chissà adesso cosa gli fa .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto

Criminal Minds – Blood Relations

il West Virginia ha paura visto che li dentro nella loro comunità c’ e un mostro che uccide le persone in un modo molto brutto . Ma c’ e molto di più visto che questo potrebbe essere avvenuto per colpa di una faida familiare e quindi le famiglie cosi hanno paura di parlare . Quando succedono queste cose in famiglia nessuno nè vuole parlare o perchè hanno paura di farlo oppure perchè sono proprio loro a fare una cosa del genere . Spesso il tuo nemico non è lontano ma molto vicino spetta solo a te cercare di capire se lo vedi oppure tenere gli occhi chiusi e non vederlo davanti a te . Questo mostro fa davvero cosa molte brutte visto che a una delle sue vittime l’ ha legata molto stretta con delle catene e poi ha messo la catena vicino alla sua macchina e l’ ha trascinata per tutto il tempo fino a quando non e morta . Oppure non so ancora quando e non lo sa nemmeno Ada Knight ma tra  poco e se BAU non si muove potrebbe anche uccidere una vecchia signora impiccandola e cosi facendo finta che lei si sia impiccata ma invece e stato lui . Quando ci sono famiglie di mezzo e difficile visto che possono essere una delle due oppure sono tutti e due che potrebbe essere . Anche se sembra una cosa impossibile ma forse tutte e due le famiglie hanno provocate queste morti .

Una donna spaventata nell’ oscurità e chissà cosa centra con questo caso visto che questa donna che è nell’ oscurità potrebbe essere la nuova vittima oppure l’ha già uccisa .

 

Categorie
Alice Miller Foto Jenna Milton

Foto della borsa a tracolla di Jenna Miller

Da quando Jenna Miller era andata via da sua sorella si era fatta una vita sulla strada e la prima cosa che fece fu prendere una borsa a tracolla e cosi la rubo . Jenna fu molto in gamba visto che si concentro per molto e fece uscire delle fiamme da fare in modo da distrarre il negoziante e cosi prendere la borsa a tracolla senza farsi vedere e da li inizio il suo viaggio visto che da li in poi dove andava Jenna andava la borsa e li c’ era tutto l’ occorrente per restare viva visto che aveva preso una catena e l’ aveva messo li dentro e cosi se doveva fare male con quella catena lo poteva fare e appena imparava a usare in modo collegato il suo potere con gli oggetti allora avrebbe fatto loro molto male ancora di più . Dentro quella borsa c’ era anche altre cose per esempio il libro dove c’ era scritto gli esercizi fatti da sua sorella e altre cose che per Jenna erano molto importanti .

il_340x270.542572074_3l7s

Categorie
Adalind Adalind Shade Foto Mistress of Storm Sasha Storm

Aspetto di Tina

Tina da quando aveva avuto questa cosa dell’ eclissi lunare tutto il suo aspetto era cambiato e adesso era una persona nuova e poteva avere una nuova storia . Si ricordava tutto quello che le era successo ma adesso aveva un nuovo aspetto e quando Sasha la vide capì che era lei grazie al tatuaggio che aveva sul braccio . Ecco a voi il nuovo aspetto di Tina che è molto bello e spero che vi piaccia .

280px-AbigailFetch

Categorie
Abigal Walker Adalind Adalind Shade Davis Shade Mistress of Storm Sasha Storm

Adalind Shade diventa Tina

Adalind era ancora a casa di Sasha visto che adesso aveva deciso di abitare li per farsi aiutare da lei nel diventare una vera Writer e la prima cosa che dovevano fare era trovare un nuovo nome per Adalind . Anche se il nuovo era questo però se doveva andare nella strade e doveva trovare un nuovo nome che era molto bello e che il nuovo nome era rispettato da tutti . Sasha quando aveva deciso il suo nome ci aveva cinque mesi visto che prima di poter prendere in mano una cosa doveva prendere il controllo del potere di controllare gli agenti atmosferici e solo dopo poteva darsi un nome e prendere in mano una bomboletta spray ma proprio nel fare questa cosa trovo la soluzione anche al fatto di trovare un nome per andare in modo fiero e deciso per le strade di New York e cosi iniziare il suo grande viaggio . Adalind non aveva nessun potere magico o super-potere e quindi trovare una soluzione come l’ aveva trovata Sasha era molto complessa e non era una cosa molto facile visto che il nome dipendeva da qualche caratteristica principale della persona . Adalind non aveva nessuna cosa che la rendeva speciale o almeno cosi credeva visto che un giorno capì quale era la cosa che la rendeva speciale e sarebbe la super-velocità . Un giorno comparve un eclissi lunare e questa eclissi colpi in pieno il corpo di Tina e quando si sveglio si senti diversa e inizio a correre e corse molto più veloce del normale ed era una cosa unica e che piacque a Sasha visto che lo aveva visto e forse grazie a questa abilità e fare una cosa unica con i suoi capelli poteva essere la chiava per avere un nuovo nome . Sasha e Tina uscirono e andarono dal parrucchiere di Sasha visto che era andata li a farsi questi capelli cosi belli e andarono li visto che Sasha aveva una idea in mente visto che aveva visto Tina con i capelli viola e con la super velocità e Tina non sapeva che aveva un altro potere ma per il momento si era manifestato quello della super velocità e con un nuovo look Sasha voleva chiamare Adalind non più cosi ma “ Tina la Writer più veloce di New York “ e come nome per la strada le stava benissimo . Tina si fece fare i capelli tutti quanti viola e poi l’ amica di Sasha , il cui nome era Abigal Walker e le diede un look per una vera Writer visto che non poteva far uscire una futura Writer li fuori con quei vestiti . Se lo avesse fatto sarebbe stata considerata come una donna che non sapeva niente di stile che era per la strada . Una volta uscita con Sasha che era pronta a dire il nome scelto per lei – ho trovato il nome giusto per te . Adalind era molto curiosa e decise di non correre molto visto che non sapeva come fermarsi e decise di sentire quello che aveva da dire – quale è il mio nome da strada .Sasha vedeva che mancava qualcosa al look e poi dopo una rapida occhiata capì cosa mancava cioè una catena sul braccio sinistro e cosi gliela mise visto che ce l’ aveva nella sua borsa a tracolla e alla fine il look di Adalind era completo – adesso tu sei Tina la Writer più veloce di New York . Adalind dopo la morte di suo fratello non aveva più sorriso ma adesso grazie a Sasha e con questo nuovo nome lei era tornata a sorridere e poi la fermo visto che voleva andare da una parte molto pericolosa – prima che tu corra Tina ti devo allenare nel combattimento e devi imparare a dominare la tua super velocità visto che in questo lavoro che è molto pericoloso avere questo potere ti può essere molto utile . Tina decise di tornare a casa con Sasha per diventare forte e cosi essere una Writer molto ben allenata e che se la poteva cavare in ogni momento . 

Categorie
Alessandra Neri Dana Sherman Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Ronny Watson Serena Rafferty Sussurro Willard

Sussurro scopre che la polizia ha un testimone

C’ era un ‘ altra cheerlader ma nessuno lo sapeva e nessuna delle altre cheerlader che lo sapevano e nemmeno la preside che secondo lei sapeva tutto . Ma Alessandra Neri non sapeva tutto visto che non sapeva dell’ esistenza di questa cheerlader che era nascosti a tutta la sua vera identità e aveva detto di chiamarsi Sussurro . Sussurro sapeva tutto quello che sapevano le altre persone senza che loro lo sapessero e tutto questo lo sapeva grazie al potere di leggere il pensiero . Sussurro nascondeva sempre il suo volto e non lo faceva vedere a nessuno visto che nessuno doveva vederlo . Sussurro sapeva che le sue amiche sarebbero state interrogate dai due agenti della polizia internazionale del tempo , dello spazio e dei mondi e per questo aveva deciso di fare questo cioè di andare nel distretto fare finta di essere una vittima e cosi spiare con la sua mente quello che dicevano durante gli interrogatori delle sue amiche . Sussurro avrebbe fatto di tutto per non far andare le sue amiche in carcere e come dargli torto loro aveva fermato un uomo che voleva far diventare Sussurro una schiava e come segno aveva segni di un collare metallico sul collo e poi sulle braccia e sulle caviglie e per questo teneva il suo corpo coperto e non lo faceva vedere a nessuno quello che era successo . Quei segni di catene in quelle parti del corpo per colpa di Willard questa persona che faceva diventare le ragazze e le ragazzine degli schiavi . Le amiche lo avevano fermato tutti insieme visto che la teneva molto stretto e la teneva in maniera molto brutta e faceva pene alle ragazze e decisero di aiutarla . Sussurro decise di aiutare le sue amiche e cosi era andata li nel Dipartimento della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . Si era presentata da Ronny Watson con il volto scoperto e aveva tolto i capelli neri e cosi faceva vedere i segni del collare metallico vicino al collo . Ronny aveva mandato un agente a sentire quello che diceva questa povera donna che era stata trattava come una schiava da Willard . Mentre l’ agente sentiva quello che diceva Sussurro ascoltava con il suo potere quello che diceva nella mente di Dana Sherman e Ronny Watson e alla fine capirono che avevano un testimone oculare . Sussurro alla fine se ne andò via da li e vide che le sue amiche erano state arrestare e decise di andare da Lazarus Hawking per non dirgli quello che stava succedendo e cosi capire come procedere . Lazarus Hawking quando un suo amico era in pericolo avrebbe fatto di tutto per aiutarlo ma quella volta con le cheerlader non poteva fare niente certo poteva uccidere il testimone ma non avrebbe fatto niente che mandare più attenzione su di lui e questo non doveva succedere visto che aveva già troppa attenzione su di lui . 

Categorie
Adrenalis Albero Nero Angelica Wood Bastone Nero Collezionisti Domino Harvey Shadow Black

Angelica Wood parte 48

Domino Harvey aveva ascoltato le parole di Shadow Black , le aveva ascoltate come aveva ascoltato le parole delle sue maestre quando doveva imparare a cacciare , a seguire le tracce delle sue prede anche se lei non era nella sua forma Adrenalis . Shadow Black al suo amico Samuele Serventi aveva fatto vedere la foto della donna che adesso era dalla sua parte cioè Domino Harvey . Samuele appena prese la foto non so come abbia fatto ma scopri subito che la tipa era una Adrenalis – Sei sicuro di quello che fai con questa ? . Le Adrenalis sono tipe pericolose , quindi se devi fare un piano con lei sta attenta perché forse questa ti tradisce e tu non prendi niente . Shadow Black passo la foto all’ amico con la mano sinistra – so quello che faccio , leggo i suoi pensieri e quindi so se mi vuole tradire o no e poi lei ha un motivo per aiutarmi pure a lei è successo qualcosa con i Collezionisti e questo l’ accomuna a me e a Domino Harvey . Su Adrenalis c’ e un uomo che si chiama Vecchio Saggio e lui ha un bastone di legno che ha milioni di anni , questo bastone viene chiamato da tutti “ Il Bastone Nero “ , visto che è lungo e nero e sopratutto viene dalle radici di un albero a tutti gli Adrenalis è sacro cioè L’ Albero Nero che se curato e usato bene può darti vita eterna e sopratutto ti può donare poteri molto rari . Prima che Domino Harvey accettasse questo compito cioè un mese fa i Collezionisti a sua insaputa andarono sul pianeta di Domino Harvey e presero il Bastone Nero . Il Vecchio Saggio combatte con tutte le sue forze ma i Collezionisti per avere il bastone furono scorretti , bloccarono le mani del guerriero con catene che provengono dal cuore di stella rara e poi gli strapparono il bastone dalle sue mani. Domino Harvey non era fiducioso né di Shadow Black , per dimostrare fiducia e rispetto fece vedere a Domino Harvey quello che avevano fatto i Collezionisti al suo pianeta e poi li non c’ era più il Bastone Nero . Sul pianeta si sentiva un grido di dolore e quello era il grido dell’ Albero Nero visto che tale albero è collegato al bastone . Shadow Black e Domino Harvey sentirono quel grido di dolore , Domino lo sentiva perché era una Adrenalis e quindi lei poteva sentire tutto , anche il grido dell’Albero Nero che gridava per il pessimo uso del Bastone e Shadow Black sentiva le grida dell’ Albero Nero visto che era un alieno e lui poteva sentire tutto grazie al potere di parlare con la natura e quindi lui poteva anche sentiva il grido disumano dell’ Albero . Era sempre peggio e sarebbe continuato fino a quando il Bastone Nero non era in mano a una Adrenalis giusta , imparziale e che sapeva come usare il Bastone Nero . Il Bastone Nera era un arma devastante e messa nel cuore di un pianeta o di una stella e questa stella o pianeta si frantumava in moltissimi pezzi e poi diventava polvere che andava di pianeta in pianeta , di stella in stella , di mondo in mondo e cosi via e poi scompariva ma non dal ricordo delle persone che hanno visto quel pianeta o quella stella dove era e come era . Shadow Black per ottenere la sua fiducia gli fece vedere quello e poi le diede la mano che significava stringere una alleanza tra loro – unisciti a me e sconfiggiamo dall’ interno i Collezionisti . Unisciti a noi nella nostra giustizia , porta con noi il tuo senso di giustizia e cosi i tuoi cari , il tuo popolo e tutto quello che non c’ e più sul tuo pianeta li potrai onorare sconfiggendo loro e riportando con onore e rispetto il Bastone Nero sul tuo pianeta natale . Domino Harvey accetto l’ offerta di Shadow Black e da li inizio il loro piano per sconfiggere dall’interno i Collezionisti che avevano fatto tanto male al popolo delle Adrenalis . 

Categorie
Angeli Cassandra Demoni Francesca Lavoro Mondo Racconto

Cassandra incontra Francesca e inizia a lavorare da lei

maxresdefault

Cassandra era una ragazza di 18 anni con i capelli bianchi e indossa solo una maglietta bianca e un reggiseno nero e mutandine nere . Cassandra era in una famiglia che le voleva davvero molto bene inizialmente ma poi non si sa perché o non si sa il motivo ma in casa si trasformarono in dei mostri . Volevano bene solo alla ragazza più piccola e invece a lei no , fino da quando era piccola e l’ aveva affidata la teneva rinchiusa nella casa e la teneva incatenata . Se non fosse per un po di compassione da parte loro lei non poteva nemmeno indossare dei vestiti e quando alla fine arrivo a 18 anni lei decise di scappare di casa , per loro era un mostro e cosi se ne andò da casa loro e con le sue forze se ne andò in un negozio e li quasi per mancanza di forze stava svenne li e la proprietaria una certa Francesca la prese al volo e la porto in un posto dove lei poteva riposare . Si sveglio dopo due giorni e Francesca la fece mangiare e bere e lei disse – grazie per avermi dato da mangiare e da bere . Francesca noto che la ragazza aveva dei segni sui polsi e sulle caviglie e lei chiese – se qualcuno ti ha fatto del male a me lo puoi dire , io sono dalla tua parte . Cassandra la guarda e vide che era gentile e molto altruista e capì che di lei si poteva fidare e cosi inizio a dire la sua storia a Francesca e capì che i suoi genitori erano stati dei demoni contro di lei . Peccato che questo non era un termine , loro lo erano e adesso vi dico come mai i suoi genitori si comportavano cosi perché loro erano posseduti dai demoni e lei non sapendo niente su chi era veramente e cosa sapesse fare . Cassandra prima di stare con questa famiglia affidataria , lei stava con i suoi genitori e il nomignolo con lei era nominata ” il loro piccolo angioletto ” , neanche quello era un nomignolo lei era un vero angelo ma loro non ebbero mai il tempo di dire alla piccola chi era cosa e quale era la sua natura angelica e quali erano i suoi nemici . Non le poterò dire niente perchè furono uccisi e lei fu affidata ai suoi peggiori nemici i demoni che in pochi minuti capirono che lei era un angelo molto potente e decisero di non farle mai avere i suoi poteri e l’ avrebbero uccisa . Francesca chiamo i poliziotti e anche se lei le aveva detto quelle cose i poliziotti non trovarono niente , Francesca però crebbe più a Cassandra che a loro visto che lei aveva sui polsi e sulle sue caviglie segni di catene e sopratutto lei era sotto stress e senza forze . Francesca vide che Cassandra era rimasta li e le disse – Cassandra ti va di rimanere qui ? , Cassandra la guardo molto felice e disse – si , voglio rimanere qui e Francesca vedendo ei come era vestita sporca e con vestiti molto brutti – pero non rimarrai vestita cosi . Francesca prese le misure di Cassandra e dal suo negozio di abiti prese tutto quello che era della taglia della ragazza , ma prima di darglieli prese la ragazza e le disse – Cassandra adesso vieni con me . Francesca lascio la presa e la porto alla doccia e disse – adesso ti togli i vestiti e tutto quello che indossi e tu signorina ti fai una bella doccia calda e solo dopo ti metti questi vestiti nuovi che adesso ho qui per te . Cassandra si fece una bella doccia calda come voleva lei , Cassandra con Francesca fu molto ubbidiente e fece tutto quello che aveva detto lei . Cassandra dopo essersi messi i nuovi vestiti disse a Francesca -. grazie per avermi dato questi vestiti ma io non li posso pagare e poi aggiunse – ti posso aiutare in qualche modo nel negozio , vorrei lavorare qui e tu mi potresti dare lezioni di moda . Francesca era molto felice di sentire che la voleva aiutare e il negozio di Francesca aveva bisogno di una commessa per aiutare i clienti a scegliere i vestiti e dopo un po Francesca decise di accettare e disse – inizi da oggi e cerca di far vedere il tuo sorriso più bello . Le diede un tesserino con scritto Cassandra e lei se lo mise sulla maglietta nera che Francesca le aveva dato .