Categorie
5535 Cattedrale Gabriella Griffiths Shadow Black Universing Universo

Roberta fa un regalo a Shadow Black e a Gabriella Griffiths

Roberta era felice di stare in un posto che non era più la strada , nella strada vedeva rischi ovunque ma vedeva anche morte , disperazione , ferite e molte altre cose davvero molto brutte . Roberta era felice di quello che avevano fatto Shadow Black e Gabriella Griffiths cioè le avevano dato di nuovo un futuro , le avevano dato di nuovo il controllo della sua vita e adesso grazie a Shadow Black e Gabriella era ritornata la bella signorina che lo era un tempo . Aveva perso quel privilegio nella sua vita visto che stava per strada , i suoi capelli erano lisci e davvero molto puliti visto che sua madre con tanta cura e affetto le curava i capelli per far vedere a tutte le sue amiche e le persone che volevano vedere Roberta potevano vederla con dei bellissimi cappelli che le permettevano di far vedere a tutti che era una signorina davvero molto ben pulita . Invece quando era per strada i suoi capelli era sporchi , lisci ma erano davvero molto sporchi . Roberta quando viveva nella sua casa portava vestiti davvero molto belli , tutti erano di colori diversi e tutti le donavano benissimo e la facevano sembrare una signorina che era dentro il suo corpo e grazie a quei vestiti poteva uscire fuori . Roberta era davvero molto bella grazie alle cure affettive di sua madre e lo faceva ogni giorno , ma da quando i suoi genitori erano morti la sua bellezza era svanita e nessuno la vedeva più in quel mondo coma la vedeva adesso visto che lei viveva per le strade ma se adesso tutti andavano a vederla nella Cattedrale nell’ anno 5355 poteva vedere Roberta in tutto il suo splendore . Roberta era felice di vedersi cosi belle e cosi una volta nell’ Universing andò a vedere con i soldi che aveva , cioè 189 skulls . Anche se li aveva rubati dagli altri ma voleva andare li a comprare due braccialetti per Shadow Black e per la persona che ora le era amica cioè Gabriella Griffiths . Quello che Roberta voleva comprare non era dei braccialetti normali ma dei braccialetti che una volta indossati per tutti gli umani sembrano normali ma il braccialetto li nell’ Universing poteva essere utilizzato per rintracciare le persone ovunque nel tempo ,nello spazio o nei mondi . Questi braccialetti nell’ Universing costano 20 skulls ognuno , cosi andò li nel negozio in cui vendono questi braccialetti e ne compra due , torna da Gabriella che si stava chiedendo dove fosse andata e gli disse con calma – dove sei stata – Roberta teneva i braccialetti dietro le spalle e poi fece vedere i braccialetti e ne diede uno a lei e poi andò da Shadow Black che sta vedendo se tutto andava bene li nell’ Universing . Roberta si avvicino a lui e gli stava tirando il giubbotto per farlo scendere alla sua altezza , gli diede il braccialetto che teneva nella mano sinistra e lo diede a Shadow Black – Shadow Black e Gabriella Griffiths erano davvero molto felici di riceve un regalo davvero molto bello e poi anche se non lo faceva Roberta tra poco Shadow Black lo avrebbe fatto vedere e sopratutto avesse detto tutto a Gabriella su tale braccialetto . Roberta conosceva solo una parte di questo braccialetto ma Shadow Black sapeva tutto su questo oggetto e tra poco ne avrebbe detto tutto non solo a Roberta ma anche a Gabriella Griffiths ma non avrebbe detto niente alle persone dell’ Universing . 

Categorie
Cattedrale Gabriella Griffiths Roberta Universing Universo

Gabriella Griffiths chiede a Shadow Black se Roberta può stare con loro

Dopo che Gabriella aveva fatto di Roberta una bella signorina e molto ben lontana da come era prima cioè una ragazza di strada che lo aveva fatto per sopravvivere li visto che la sua famiglia era morta , non voleva andare in una casa famiglia visto che sapeva li forse non sarebbe mai stato più felice e quindi scappo da li e nessuno l’aveva più trovata da nessuna parte . Gabriella che con Roberta era li sul letto , Gabriella vedeva che Roberta prima quando era in strada aveva uno sguardo spento ma adesso che era sul letto con Gabriella aveva uno sguardo acceso , uno sguardo pieno di speranza e felicità e poi aveva fatto vedere a Gabriella il suo bellissimo sorriso che da quando aveva perso i suoi genitori era morto con loro . Ma adesso grazie a Gabriella era tornato ed era molto più bello che mai . Gabriella mentre stava mettendo i capelli di Roberta in uno cyghon visto che aveva molte forcine per capelli e visto che per Gabriella non gli servivano per il momento le mise con calma a Roberta , la fece sedere sulla sedia e le mise tutte con calma e poi la fece vedere allo specchio e vide che era davvero molto bella . Gabriella guardo Roberta che era felice con lei – Senti ti va di restare con me e di abitare qui con me e con un ‘ altra persona . Roberta era felice di poter stare in un posto e si poteva vedere dal suo sguardo e mentre era tra le braccia di Gabriella – mi piacerebbe moltissimo stare qui con te ma non lo so se posso e poi tu devi sentire questa persona che dice . Shadow Black entro in camera di Gabriella vide che non sapeva cosa stava facendo li nell’ Universing e la vide scherzare e ridere con una persona che era bella e vide – Sembra che tu abbia trovato una nuova amica ? .

Gabriella vide Shadow Black entrare nella stanza di Gabriella e la vide scherzare e ridere con una nuova persona , la porta si chiuse alle sue spalle . Gabriella decise di raccontare tutto a Shadow Black e poi Roberta con uno sguardo felice – Posso stare qui nella Cattedrale con noi ? .

Shadow Black vide che Gabriella era felice ma davvero molto felice , contenta e vide che pure Roberta era felice e quindi decise di fare una cosa in modo davvero molto felice – certo puoi stare qui e tu dormirai qui con Gabriella . Roberta andò ad abbracciare Shadow Black e con il suo abbraccio pieno di amore e gioa vide tutte le cose brutte che aveva passato nell’ Universing . Shadow Black prima di andarsene fece comparire un letto alla fine della stanza e poi vide che erano felici di stare e dormire li dentro con Gabriella . 

Categorie
Cattedrale Gabriella Griffiths Roberta Shadow Black Universing Universo

Gabriella Griffiths aiuta Roberta nell’ Universing

Il giorno dopo Gabriella si era svegliata verso le sei di mattina e come al solito si era andata a una buona doccia calda e poi andava a fare colazione ma quel giorno fu tutto diverso e non sapeva come mai ci stava mettendo tanto ad arrivare nella cucina . Gabriella dopo che era uscita dalla doccia era entrata senza saperlo nella versione Universing della Cattedrale e alla fine vide che la cucina era solo un po’ più in avanti . Gabriella era vestita con il suo pigiama nero e quando vide Shadow Black gli chiese spiegazioni su come mai la nave era molto grande e come mai ci aveva messo cosi tanto ad arrivare li in cucina . Shadow Black che era girato verso Gabriella , cosi le disse con un tono calmo mentre si stava versando del caffè bello forte nella sua tazza – Senza saperlo tu sei entrata nell’ Universing e la Cattedrale dove noi ci troviamo e diventata molto più grande di quello che era prima . Gabriella era felice di essere tornata nell’ Universing ma lo voleva fare lei da sola e non in questo momento e quando vide che Shadow Black si stava versando il caffè per stare ancora più sveglia e cosi tenere gli occhi aperti – mi dai pure a me il caffè . Shadow Black vedeva che a Gabriella serviva visto che era stanca e cosi Shadow Black glielo verso in una tazza rossa e molto bella . Dopo averlo bevuto Gabriella stava andando ad esplorare la Cattedrale che era molto più grande ma Shadow Black la fermo in tempo – Gabriella è meglio che tu ti tolga il pigiama e ti metta maglietta e pantaloni perché tra poco qui nell’ Universing della Cattedrale arrivano un sacco di persone e non vuoi che ti vedano in pigiama . Gabriella torno in camera sua e cosi si mise una maglietta nera , pantaloni neri e scarpe nere e dopo un po’ dovette chiedere la porta della sua stanza visto che la Cattedrale era divenuta davvero molto popolata e quindi era meglio che si era vestita come aveva detto Shadow Black . Quando usci vide un sacco di gente e tra le quali una bambina che stava per essere travolta da una enorme folla di persona . Quando la vide non vedeva una sconosciuta ma lei nel passato , cosi si butto e la prese in tempo per poi portarla fuori da quella enorme folla . La bambina che aveva sette anni che ora era tra le braccia di Gabriella le diede un bacio sulla guancia e poi le disse nell’ orecchio sinistro – grazie per avermi salvato . La bambina si chiamava Roberta e non aveva i genitori , Gabriella la porto in camera sua e vide che era sporca e per farla entrare le diede dei cioccolati e per farla venire li dentro le disse – Se entri ce ne sono altre . Roberta entro e vide che c’ era una scatola piena sul letto e Gabriella la tratto molto bene come se avesse incontrato una persona non una persona che veniva dalla strada . Gabriella vide che sul corpo aveva segni di frustate , segni di ferite e anche molte altre ferite . Gabriella le disse mentre mangiava con Roberta – ti va se ti aiuto a toglierti dalla strada e cosi ti aiuto a diventare una bella signorina . Se te ne vai dalla strada in cui stai non devi più rapinare le persone , non avrai più queste ferite e sopratutto puoi guadagnare con lavoro vero . Roberta se le sognava quelle cose e disse a Gabriella – queste cose me le sogno , Gabriella le disse mentre vedeva le sue ferite sul suo corpo – che ne dici che ti aiuto a far diventare questo sogno una cosa reale . Roberta decise di fidarsi di Gabriella visto che con lei era stata davvero molto gentile , Gabriella le fece la doccia e curo le sue ferite e alla fine la fece diventare una persona molto diversa da quello che era prima . Roberta adesso aveva un bel vestito rosso e bel cerchietto sui suoi bellissima cappelli rossi che prima erano sporchi . Adesso grazie a Gabriella , Roberta era rinata ed era divenuta una bella signorina pronta a fare qualcosa nell’ Universing . 

Categorie
5535 Cattedrale Gabriella Griffiths Shadow Black

Gabriella Griffiths impara a controllare i poteri con l’ aiuto di K.A.R.E.N

Gabriella si era risvegliata insieme a Shadow Black e non aveva sentito nessun dolore né fisico né mentale . Se il Tuffo nel Cuore va male distrugge tutto quello che c’ e nel tuo cuore , distrugge il cuore , il tuo corpo e la tua mente ma se tutto va come programmato ti aiuta a superare tutto anche le tue peggiori paure . Gabriella si riposo un po’ visto che quello che aveva fatto era stato molto pensante non solo nel modo fisico ma anche mentale si riposo tre ore buone . Una volta riposata andò da sola nella Sala degli Allenamenti e inizio a pensare cosa fare con i suoi poteri e come prendere il loro controllo . Il primo potere che provo fu quello della telecinesi e fece alzare da terra per poco un bilanciere che era li per terra . Ci provo di nuovo e non ci riusci , il bilanciere non si alzo nemmeno di un metro da terra e questo era dovuto al fatto che Gabriella si concentrava con la testa e non con il cuore come diceva molte volte Shadow Black . K.A.R.E.N vide che Gabriella stava facendo tutto da sola e capì che cosa voleva fare cioè capire da sola e senza nessun aiuto come controllare i suoi poteri , voleva fare da sola per fare in modo che fosse autonoma ,per far capire agli altri che non era più quella bambina che era a Whitechappel , ma che era cresciuta ed era divenuta una persona nuova . K.A.R.E.N vedeva che Gabriella ci metteva tutta se stessa per fare questo cambiamento e non ci riusciva e non capiva come mai .

K.A.R.E.N alla fine decise di apparire dietro a Gabriella come un ologramma e le disse con calma – Senti se vuoi che i tuoi poteri funzionano devi smettere di pensare con la testa e iniziare a pensare con quello che ti batte nel petto . Quello che ti fa battere il corpo , quello che fa scattare l’ adrenalina che ti fa sentire viva quando scatta dentro il tuo cuore che batte . Devi lasciare perdere il fatto di pensare con la testa e pensare con quello che ti fa restare viva cioè il tuo cuore. Gabriella aveva provato tutto e alla fine decise di provare questo che aveva detto la I.A K.A.R.E.N . Aveva detto tra se e se “ Se ci provo non perdo niente “ e cosi provo e quando provo il cuore aperto e svuotando la mente e non pensando a niente il bilanciere si alzo . Shadow Black era li nell’ ombra e aveva visto e sentito tutto e non era per niente arrabbiato , anzi era felice che Gabriella aveva scoperto di potersi fidare del suo grande cuore che gli batteva nel petto e se solo si fidava di quello Gabriella poteva fare tutto quello che voleva . Dopotutto quando una persona cara a noi e in pericolo , il nostro cuore scatta e risveglia qualcosa dentro di noi e cosi possiamo tutto quello che serve per proteggere quella persona a cui teniamo tanto .

Shadow Black era felice di sapere che tra Gabriella e la I.A K.A.R.E.N si è sviluppato un rapporto di fiducia ed erano divenute amiche davvero molto intime e a Gabriella serviva parlare con qualcuno che non fosse solo Shadow Black . 

Categorie
5535 Befana Cattedrale Gabriella Griffiths K.A.R.E.N Kara Serena Shadow Black Tuffo nel Cuore

Shadow Black sblocca i poteri di Gabriella Griffiths

Gabriella aveva saputo dalla I.A Karen che dentro di lei ci sono dei poteri e dovevano essere molto forti visto che anche se la voce di K.A.R,E.N era piccola visto che di energia aveva solo il 19% e per questo motivo la sua voce e tutte le sue funzione con la sua voce non potevano funzionare e alla fine lei provo il suo contatto mentale e si collego con Gabriella e alla fine lui fu salvata da quella brutta situazione . Gabriella sapeva che aveva questi poteri ma non sapeva nemmeno come cacciarli fuori da lei o come utilizzarli e alla fine decise di andare da Shadow Black . Shadow Black era nella stanza delle armi da affilare la sua spada cioè la famosa “ Black Storm “ . Gabriella fece molta attenzione alle numerose scintille che uscivano dalla spada e vicino alla porta chiese – Senti ti vorrei chiedere una cosa che forse è molto importante . Shadow Black quando senti la parole importante lascio tutto e si dedico al problema di Gabriella e gli chiese andando verso di lei visto che aveva uno sguardo serio ma non troppo – Che succede Gabriella ? , in che modo ti posso aiutare .

Gabriella si fidava molto di Shadow Black e decise di confidare a lui quello che tanto la preoccupava – Penso di avere dei poteri ma non so come risvegliarli o come farli funzionare , mi puoi aiutare tu ? .

Shadow Black era pronto ad aiutare tutti quanti e pure Gabriella e mettendole una mano sulla spalla – Gabriella ti aiuto io , adesso ci mettiamo e li risvegliamo e io ti aiuto a ottenere il loro controllo . Shadow Black e Gabriella erano andate in camera di Gabriella . Shadow Black fece mettere Gabriella sul suo letto , le aveva fatto chiudere gli occhi e le aveva detto – adesso sentirai un po’ di dolore ma sei stai calma e ti fidi di me otterrai i tuoi poteri senza troppe preoccupazioni . Gabriella che era stesa sul letto con gli occhi chiusi , Shadow Black con i suoi poteri la fece svenire e lei entro in quello che si chiama per alcune persone il tuffo del cuore . Si utilizza in rari casi e Shadow Black per non far soffrire Gabriella l’ aveva mandata li e poi era andato pure lui . Li dentro c’ era quello che serviva per risvegliare i poteri sopiti di Gabriella , una volta li dentro Gabriella si trovo sopra un enorme rotondo cerchio e sotto di lei c’era una vetrata con l’ immagine di Shadow Black , Serena Kara e per l’ ultima ma meno importante K.A.R.E.N . Shadow Black appari davanti a Gabriella che era molto felice di stare in un posto cosi bello . Shadow Black prese per mano Gabriella e la fece concentrare e le dissi con calma – mettiti a terra con la gambe incrociate e pensa con il cuore non con la testa ma con il cuore . Gabriella fece quello che aveva detto Shadow Black e i suoi poteri si erano risvegliati dentro il suo corpo . Gabriella lo sentiva con le sue orecchie il fatto che aveva dei poteri e questo le bastava , una volta tornati Gabriella non aveva sofferto nemmeno un po’ . 

Categorie
Cattedrale Foto Gabriella Griffiths I.A K.A.R.E.N Shadow Black

Foto della I.A Karen

Karen ha un volto molto bello e davvero ben fatto . Prima era rovinato , distrutto e davvero molto schifoso ma lo era per il fatto che Karen era al 19% della sua energia ma grazie a Shadow Black lei riprese tutta la sua energia e cosi lei pote crearsi una bel volto davvero molto ben realizzato come se fosse una persona viva e vegeta e uguale a loro e cosi lei con un bel volto poteva   parlare faccia a faccia con Karen , con  Shadow Black o con le varie persone che stavano sulla Cattedrale .

CORTANA

Categorie
51 Secolo 5535 Cattedrale Gabriella Griffiths I.A K.A.R.E.N Shadow Black

Gabriella scopre la I.A della Cattedrale

Molte persone si sono chieste cosa nasconde la Cattedrale , cosa c’ e li dentro, quanto è grande e di domande se ne stanno facendo anche adesso in questo preciso momento . Pure Gabriella si faceva delle domande su questo , vedeva questo posto cosi grande e sicuramente la storia di questa Cattedrale doveva essere moltissima e quindi era un luogo molto bello da visitare sopratutto per gli storici che come Gabriella e Shadow Black volevano sapere cosa si nascondeva li dentro . Shadow Black aveva visto durante i suoi lavori di riparazione nella Cattedrale che i fili erano molti e sopratutto il computer era talmente progettato bene che era come una I.A . La cosa più strana e che li non c’era nessuna I.A e Shadow Black guardava file su tutti i computer ma niente . Non c’ era nessuna informazione su una I.A e Shadow Black allora decise di esplorare la nave in cerca di questa I.A . Gabriella voleva aiutare Shadow Black a trovare questa I.A che era nascosta li nella Cattedrale ma nessuno dei due sapeva dove era . Shadow Black e Gabriella Griffiths cercavano il cosiddetto ago nel pagliaio e possiamo che era molto difficile trovare una cosa senza avere il minimo indizio . Gabriella non aveva poteri come ce li aveva Shadow Black e si stava chiedendo dove cercare questa I.A che tanto si cercava . La Befana ce li aveva i poteri ma erano dentro di lei e non sapeva come richiamarli ma prima o poi si sarebbero rivelati . La I.A decise di chiedere aiuto ma nessuno la poteva sentire , lo fece di nuovo e poi Gabriella entro in uno stato di trace i suoi occhi erano divenuti viola e lei sentiva la chiamata della I.A . Shadow Black vide Gabriella con quegli occhi e non fece niente , anzi segui Gabriella fino alla I.A che si trovava sotto a tutto nel ripostiglio della nave . Gabriella svenne per terra come un macigno e Shadow Black la prese in tempo e lui riattivo la I.A di nome K.A.R.E.N . Shadow Black porto Gabriella in camera sua il più velocemente possibile e capì che si sarebbe rispesa dopo tre ore di sonno . Shadow Black mise Gabriella sotto le coperte le diede un bacio sulla fronte . Gabriella era stremata e utilizzare un potere sotto trance ti fa consumare tutte le forze che hai e per guarire devi riposare molto tempo e poi quando ti risvegli vomiti parecchio . 

Categorie
Armi Befana Compleanno Foto Gabriella Griffiths Shadow Black Spada

Foto del Gunblade di Gabriella Griffits

Questo è il gunblade che Gabriella Griffits ha ottenuto nel giorno del suo compleanno .L’ ho ottenuto quando faceva colazione e glielo aveva comprato Shadow Black per il suo 17 compleanno per fare in modo che lei potesse combattere in quelle situazioni pericolose e davvero molto brutte . Adesso loro due potevano iniziare il loro addestramento , certo ci sarebbe voluto un po visto che Gabriella Griffiths nota con il nome della Befana . Ma in tutta la sua vita da ladra non aveva mai usato una spada ma solo un coltellino e questo era una cosa nuova per lei e quindi doveva fare molte sezioni di allenamento e anche con la parte della spada che si trasformava in pistola che non una normale pistola questa era molto più forte e potente delle altre che aveva visto . Il coltellino che aveva lo utilizzava solo se serviva e non voleva uccidere nessuno , voleva solo prendere cose da mangiare e da bere

Categorie
Armi Befana Gabriella Griffiths Shadow Black Spada Universing

Shadow Black dona a Gabriella un gunblade

Shadow Black sapeva che Gabriella voleva una spada e una pistola , voleva queste due cose per difendersi dai nemici che l’ avrebbero attaccata in chissà quale momento brutto . Gabriella non aveva paura di chiedere questa cosa ma non sapeva quando chiederla visto che Shadow Black doveva sempre riparare la Cattedrale visto che era davvero molto danneggiata e quindi aveva davvero molto tempo da lavorare . Alla fine Shadow Black lesse i pensieri di Gabriella e vide che lei si stava concentrando su cose molte belle ma non solo per lei ma anche per la salvezza di Shadow Black . Shadow Black aveva saputo in modo accidentale che Gabriella voleva una spada e una pistola e alla fine lui decise di fare questo . Tra qualche giorno si avvicinava il compleanno di Gabriella e avrebbe compiuto gli anni e Shadow Black fece finta di non sapere che era il suo compleanno .

Un giorno andò nell’ Universing e andò nel negozio di gunblade e ne vide molti e tutti erano belli e davvero molto ben fatti . Il negozio era molto grande ed era di una donna di 29 anni con un ferita sull’occhio sinistro . Il suo occhio sinistro era verde e pure il suo altro occhio era verde ma adesso non si poteva vedere più dopo la ferita . Il nome di questa donna molto bella era Daniela .

Il giorno del compleanno di Gabriella era arrivato e Shadow Black fece finta che non lo era e fece – ma davvero oggi è il tuo compleanno . Alla fine Gabriella vide una spada li sul tavolo e Gabriella smise un attimo di mangiare e la prese in mano ed era molto ben affilata .

Shadow Black vide che Gabriella aveva la spada in mano e la teneva molto bene in mano e non era né troppo pesante e cosi non le cadeva tra le mani – ti piace questa spada ? . Gabriella era felice di sapere che Shadow Black si era ricordato del suo compleanno e gli aveva fatto un bel regalo e pianse un po’ – grazie , era proprio quello che volevo . Gabriella vide che sulla spada c’ era un pulsante lo inizio a premere con molta calma e la spada davanti agli occhi increduli di Gabriella divento una pistola . Gabriella era davvero molto felice di avere queste due cose che voleva da tempo . Shadow Black prese la spada dalle mani di Gabriella e le disse con la spada in mano – senti prima di fare tutto con questa spada devi imparare a capire come farla funzionare e devi imparare a combattere molto bene e poi alla fine te la faccio tene ma per il momento la tieni in camera tua e stai molto attenta . Gabriella sembrava di sentire sua madre e per rassicurare Shadow Black – va bene starò attenta , se mi faccio male con questa spada muoio . Alla fine Gabriella con la spada in mano la mise vicino al suo letto e fece stare molto attenzione nel suo uso oppure il suo regalo di compleanno sarebbe scomparso .  

Categorie
Befana Gabriella Griffiths Ladra Shadow Black

Shadow Black cura le ferite di Gabriella Griffiths

Anche se Gabriella Griffiths anche se aveva qualche piccolo dilemma se voleva diventare una ladra e alla fine dopo aver visto delle cose davvero molto brutte. Vedeva dei ragazzini e ragazzina che erano nella sua stessa situazione e quindi alla fine decise di farlo per salvare quei ragazzini da situazione molto brutte . Gabriella sotto il nome della Befana vedeva bambini che avevano tremore alle mani , ferite su mani , braccia e alcune che fanno orrore . Quei ragazzini erano nella sua stessa situazione dopotutto pure lei è successa qualcosa di brutto visto che veniva violentata dal padre . La madre diceva alle figlie con uno sguardo fiero come se fosse un onore fare questa cosa ma non lo era affatto – lo si deve fare per andare in paradiso . La Befana nella sua vita ha avuto molte ferite sulla schiena , bruciature , ferite . Alcune di queste ferite non sono guarite totalmente , alcune era talmente fatte per durare negli anni per farla ricordare che lei non doveva più tornare in quella casa e se lo avesse fatto sarebbe morta con la gola tranciata in due . La Befana dormiva ma non molto bene per colpa di tutte le sue ferite che erano sulla schiena . Shadow Black aveva visti solo i lividi spirituali ma non quelli sulla schiena , li teneva nascosti per non dare nessuna spiegazione . La Befana li nascondeva con i cosmetici e aveva fatto tutto per nasconderli ma dopo una settimana i trucchi finirono e la Befana mise la maglietta che le copriva tutta la schiena e andò a fare colazione . Shadow Black inizio a fare colazione con Gabriella e vide che la sua schiena era tutta coperta e capi che c’ era qualche problema nella schiena di Gabriella . Shadow Black guardo Gabriella con questa maglietta e si mise dietro Shadow Black e vide con i suoi occhi attraverso la maglietta e vide bruciature e ferite molte gravi . Shadow Black aveva visto ragazzini e ragazzine con ferite ma quello che c’ era sulla schiena della Befana era davvero molto brutto e si mise le mani dentro i capelli per far capire che la situazione era molto grave . Shadow Black fece alzare dalla sedia Gabriella dopo che aveva finito di fare una buona colazione e la porto in infermeria e la fece stendere su un lettino . Shadow Black guardo Gabriella che era su un lettino e le disse – togliti la maglietta e adesso ti levo tutte le ferite che hai sulla tua schiena . Shadow Black cerco in tutte le parti della farmacia una siringa e poi prese un po’ del suo sangue . Shadow Black stava andando verso Gabriella con una siringa in mano , Gabriella quando vide la siringa scappo dal lettino . Shadow Black la blocco e gli inietto la siringa nel braccio e la Befana torno sana come un pesce e tutte le ferite e tutte le malattie che aveva erano sparite . La Befana aveva paura delle siringhe e poi le fece molto male il sedere , ma la schiena stava davvero molto bene . La Befana era scesa dal lettino e si mise la maglietta con calma , Shadow Black guardo la Befana con uno sguardo molto severo sopratutto per il fatto che lei aveva coperto le ferite con i cosmetici – Gabriella la prossima volta che hai qualche ferita dimmelo subito , non coprire tutto con i cosmetici , io sono qui e sono un tuo amico e di me ti puoi fidare di me .

La Befana non era molto contena di ricevere una ramanzina da Shadow Black , ma un po’ si e le disse con calma – non volevo nascondere tutte le ferite ma non sapevo se fidarmi o no di te e questo il punto . Shadow Black sapeva che la Befana veniva in un posto in cui si doveva combattere da solo e quindi non si poteva fidare molto delle persone – Adesso ti puoi fidare una persona di me , non come facevi li a Whitechappel . Ma adesso con me sei al sicuro .