Categorie
Ada Knight Universing

Ada Knight viene pestata da Ronny

Ada Knight

Ada Knight era nata per la strada e quindi sapeva combattere e lo faceva per restare viva ma sopratutto per tenersi la sua roba addosso . Ada Knight sapeva che nella strada c’ era la legge del più forte cioè chi è debole non ha nulla invece chi è forte si prende tutto . In tutte le zone c’ era una persona che era la più forte e sarebbe a dire Ronny . Lui si che era un vero criminale perché aveva fatto un sacco di cose brutte e lui ne andava fiero . Lui era il più forte perché lui aveva un grande vantaggio e sarebbe a dire un potere . Lui da tutti era detto anche come Ronny l’ Invincibile e non perché poteva trasformare il suo corpo in ferro ma perché lui all’ inizio era da solo e poi a un tratto aveva un intero esercito . Ronny poteva moltiplicare se stesso e questo gli dava un grande vantaggio su tutti . Nelle varie zone della strada nessuno aveva un potere e quindi nessuno lo poteva battere o gli poteva dire qualcosa . Ronny prendeva e basta . Ronny aveva informatori dappertutto e uno di loro era una ragazzina di 11 anni , il suo nome era Rebecca . Rebecca aveva visto Ada Knight nella ala sud est del grande territorio di Ronny e l’ avverti grazie al potere della mente – nella tua zone c’ e una ragazzina nuova . Non so come si chiama ma al collo ha un bellissimo ciondolo fatto di oro . Io te l’ho detto adesso cosa devo fare . Ronny non le fece fare nulla , anzi la lascio andare visto che adesso ci avrebbe pensato lui a quella piccola mocciosa che si era persa . Ada non si era persa sapeva esattamente dove andare e sarebbe a dire dentro una scuola abbandonata cioè il suo rifugio segreto . Ronny appari dal nulla davanti ad Ada – ti sei persa piccola ? . Ada cerco di andare da un altra strada ma si ritrovo Ronny davanti . Ada pensava che era lui si era mosso invece lui era dall’ altra parte . Ada aveva sentito parlare di Ronny ma non aveva paura – non mi fai paura , togliti di mezzo . Ronny fece apparire altre due copie di se e blocco completamente Ada . Ada non si mise paura e sicura di se – senza il tuo esercito di copie non sai fare nulla . Ronny vide che Ada era sicura di se e decise di darle un alternativa allo scontro – che ne dici se mi dai quel ciondolo al collo e io ti faccio passare . Ada si arrabbio e inizio a guardare male Ronny – non te la lascio prendere . Ronny prima di iniziare lo scontro – allora la prendo dal tuo cadavere . Ronny sferro un pugno allo stomaco di Ada ma lei lo scanso all’ ultimo secondo visto che Ada con i suoi occhi capì cosa voleva ma non poteva prendere cosa volevano fare le copie di Ronny . Ma non riusci ad evitare il colpo dell’ altro clone alla faccia . Il colpo era forte che Ada sputo sangue a terra . Ada era ancora in piedi e Ronny prima di continuare – non farmi continuare . Non voglio distruggere quel tuo bel faccino . Il sangue era ancora un po’ dentro la gola e lo sputo in faccia a Ronny . Ronny vide il sangue di Ada in faccia e si arrabbio davvero molto e disse con tutta la sua furia – adesso ti faccio fuori puttana . Non dovevi sputare il tuo sangue sul mio viso . Ronny ordino alle sue coppie di prenderla per i capelli in modo molte forte . Il vero Ronny era li in piedi e diede un calcio allo stomaco ad Ada Knight e lei svenne a terra . Si mise vicino al corpo di Ada e prese il suo ciondolo e prima di andare via le diede un calcio nello stomaco . Ada Knight era stata pestata alla grande e adesso non poteva fare nulla . Poteva stare solo li a terra e tutti le potevano fare di tutto anche ucciderla .

Categorie
Ada Knight Marshal Knight Marshal' Bar Universing

Marshal Bar

Ada Knight

Il Marshal Bar è un bar che si trova sulla sesta strada del Distretto 14 . Era un bar dove servono bevande alcoliche solo ai maggiorenni ma era anche un posto dove potevi riposati dal lavoro . Ada Knight ci andava ogni volta per vedere come stava barista . Il Barista non era una persona comune . Non aveva poteri ma era un Ex Marshal Federale e ai suoi tempi era un grande nel prendere i criminali . Anche se era andato in pensione , lui non aveva perso il colpo . Ada Knight scopri questo posto quando aveva 16 anni . Aveva appena rapinato una persona . La persona che aveva rapinato era Ronny , un ragazzo di 19 anni che rubava alle ragazzine un sacco di cose . Ronny era un uomo che era un vero criminale . Sulla sua fedina pedinale c’ era aggressione e molto minacce di morte ma sopratutto alcuni pestaggi a morte . Ada Knight non lo faceva vedere ma teneva un ciondolo in cui c’ era ritratto il volto di sua madre . Ada era entrata dentro la sua tana e se lo era ripreso . Ronny era bravo a trovare le persone e la trovo vicino a una strada per prendere l’autobus . Ronny non era bravo solo a trovare le persone ma era bravo pure a prevedere le sue mosse . Capì che Ada Knight voleva prendere un posto sullo Sky Bus per scappare e non farsi prendere . Ada vide che ogni posto era pieno di uomini di Ronny e decise di entrare in questo bar . Marshal Knight vide la piccola Ada entrare da quella porta e capì’ che si era cacciata in qualche casino – bisogno di aiuto piccolina ? . Ada si avvicino e si mise sullo sgabello che non era tanto grande – si , sto cercando di scappare da un pazzo . Ha cercato di rubarmi un gioiello in cui c’ e ritratta mia madre e io me lo sono ripreso . Ada fece vedere il volto al barista e a lui venne un colpo . Ada vide che il signore si mise a piangere e poi inizio a ridere come non mai – benvenuta tra noi Ada Knight . Ada non sapeva come mai il barista sapeva il suo nome – come fai a sapere il mio nome ? . L’ uomo che alto , bello , con i capelli neri e una faccia molto bella usci da dietro il tavolo e si avvicino alla piccola – vedi figliola io sono tuo zio . Tanti anni fa tua madre mi ha detto che eri incinta e poi non sapeva cosa fosse a te e a lei . Quindi adesso vedo che hai bisogno di aiuto . Be sei nel posto giusto . Ora vai di sopra a questi parassiti ci penso io . Poi io e te facciamo un lungo discorso , dopotutto voglio sapere cosa ti è successo in tutti questi anni .

Categorie
Alice Miller Jenna Jenna Milton The Watcher

The Watcher salva Jenna Milton dal linciaggio

La folla ha paura ed e guidata dalla paura e come posso dire una grande forza che alimenta la loro rabbia . C’ erano molti feriti e pure Jenna era un po’ ferita sul braccio destro ma vicino a lei c’ era una macchina in fiamme e videro che Jenna aveva assorbito il fumo e la ferita che aveva sul braccio era guarita come se non ci fosse mai stata . Alla fine decisero di prendere anche Jenna e di buttarla insieme al corpo nudo di sua sorella che tutti stavano picchiano e scrivendo sul suo corpo Mostro . Jenna inizio a scappare lontano da li visto che dietro di se aveva una folla arrabbiata e pronta a mettere a fuoco l’ intera città per uccidere quel mostro che aveva i poteri . The Watcher era un amica di Alice Miller e dopo andare a trovare sua sorella quel giorno dentro quella folla impazzita – Senti se io dovessi morire dentro al rogo . Tu fai come ti dico nel senso proteggi mia sorella da li . Visto che se conosco la folla vorrà uccidere pure lei dopo che avrà visto quello che sa fare e tu la devi portare al sicuro . The Watcher non fece mai vedere il suo volto nemmeno ad Alice visto che da li a poco sarebbe morta era inutile vedere il suo vero volto e cosi non glielo fece vedere . The Watcher si mise la mano sul cuore come se stesse promettendo sulla sua stessa vita – te lo giuro , se tua sorella e nei guai io cerco di salvarla visto che potrebbe morire e il tuo sacrifico può essere stato inutile . Alice non lo sapeva se era morta oppure no visto che non sapeva se poteva stare li ferma immobile senza prendere né fumo né fiamme per un sacco di tempo ma ci doveva provare visto che voleva diventare un fantasma per aiutare Jenna da lontano . Non aveva detto il suo piano nemmeno a The Watcher visto che tutti dovevano essere all’ oscuro di questa sua mossa e se lo sapeva tutto poteva andare a monte e cosi non poteva salvare più sua sorella . The Watcher aveva gli occhi puntati su Jenna e vide che era nei guai e poi vide la borsa che aveva visto che sua sorella ci aveva messo una cosa e sarebbe a dire un auricolare . Mentre correva se lo mise e senti una voce dentro le sue orecchie – gira a destra e poi dirigiti a 200 metri e poi entra in quel vicolo scuro . Jenna fece come disse il tizio che parlava tanto sapeva che peggio di cosi non poteva andare e alla fine al vicolo buoi nessuno si avvicino più e Jenna non sapeva il motivo . The Watcher con il suo volto coperto molto bene usci da una porta e invito Jenna ad entrare – Hai bisogno di aiuto piccolina . Jenna capì che era la voce dentro all’ auricolare ed entro nella casa di The Watcher che era attrezzata con tecnologia che proveniva da ogni secolo . Jenna era stanca e cosi decise di dormire un po’ ma prima di dormire chiese a The Watcher – perché mi hai aiutato ? . The Watcher decise di dirlo dopo aver bevuto un po’ d’ acqua fresca – me lo ha chiesto tua sorella Alice . Mi ha detto queste esatte parole “ Se io dovessi morire nel rogo tu devi salvare mia sorella visto che la folla dopo che avrà visto cosa saprà fare vorrà buttarla nel rogo con il mio corpo senza vita . Te lo chiedo come amica salvala e io adesso ti starò accanto visto che adesso d’ ora in avanti sarò i tuoi occhi e le tue orecchie in città . Jenna non sapeva cosa dire visto che era sconvolta dalla morte di sua sorella maggiore e cosi The Watcher andò verso Jenna – non mi dare una risposta adesso dammela più tardi . Adesso dormi sei sconvolta e adesso non stai bene e hai bisogno di molto riposo e non devi pensare a niente . Jenna decise di andare a dormire e The Watcher le diede una cosa che aveva fatto sua sorella maggiore se era morta oppure no cioè un ciondolo con la sua immagine dentro e poi c’ era quella di sua sorella minore . 

Categorie
Abe Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Edna Foto Galleria Galleria Foto

Faccio foto su Edna di Tales of Zestiria

Mentre guardavamo Abe cercare di scappare da una guardia e di riuscirci alla grande visto che si mise dentro un posto molto oscuro e poi appena se ne andò lui continuo a salvare i suoi amici da questa grande trappola che li avrebbe trasformati nel cibo di alcune persone . Rebecca mi contatto tramite il mio auricolare – Daniel se ci sei , ti devo dire una cosa ? , io misi la telefonata in vivavoce per far sentire anche Ada visto che senti un suono dal mio auricolare e capì che era Rebecca e mi chiese – voglio sentire pure io le novità che ti da Rebecca . Misi il vivavoce e cosi Rebecca inizio a parlare non solo con me ma anche Ada – Nell’universo di Tales of Zestaria e uscito un nuovo personaggi di nome Edna . Per il momento non sappiamo niente di lei e nemmeno il suo aspetto e visto che voi siete interessati a ogni universo forse scoprire il mistero dell’ aspetto di Edna vi interessa scoprirlo . Dopo aver fatto alcune foto su Abe in diverse occasioni tornammo al mio T.A.R.D.I.S e andammo dentro l’ universo di Tales of Zestiria per cercare di capire come era l’ aspetto di Edna . Edna era una ragazzina con una fascia nera in testa e con un completo tra il bianco e il giallo e poi porta con se sempre un ombrello bianco con un pupazzetto vicino . Intorno al collo porta una fascia nera e li vicino ha un ciondolo fatto di argento ma non so cosa contenga visto che quando sono andata a vedere con la mia vista si e girata e non ho potuto vedere . Questo personaggio e davvero un mistero e forse lo scoprirò più tardi chi e .

Ci ho provato un sacco di volte a toccare Edna per cercare di capire la sua storia ma quando ci sono riuscito ho visto solo dei piccoli flash e non visto tutta la storia come le altre persone e questa mi e sembrato strano . Con le altre persone quando le tocco vedo tutta la loro storia ma sembra proprio che Edna non sappia cosa le sia successo oppure lo sa ma sta creando un blocco tra lei e questo avvenimento .

 

Categorie
Angelica Wood Angelina Collezionisti Demone Demoni Luca Shadow Black

Angelica Wood parte 22

Luca andò dai Collezionisti a dare di persona il ciondolo di Kalina di persona e prima di metterlo nella loro collezione piena di oggetti preziosi lo volevano provare e vedere cosa poteva fare . Uno dei Collezionisti se lo mise al collo e in pochi minuti capì cosa poteva fare e ci mise poco a creare una illusione e in pochi minuti la fece mettere li nella loro collezione privata e a fare in modo che fosse custodito gelosamente . Lo volevano nella loro collezione visto che poteva creare illusione fino a quando poteva essere indossato era davvero un oggetto davvero molto utile in combattimento . Come dare torto ai Collezionisti se lo volevano , visto che grazie a tale ciondolo loro potevano creare una illusione e fare in modo che loro l’ avessero colpito ma invece non gli avevano fatto niente e loro potevano uccidere i loro nemici cogliendoli di sorpresa . Prima di darlo a uno dei suoi uomini per riporlo dentro la loro cassaforte e disse – se il ciondolo viene rubato , faremo noi stesso l’ investigazione e non avremo nessuna pietà contro nessuno dei nostri uomini e se poi scopriamo che è stata Luca allora sarà lui stesso a pagare con la sua stessa vita . Angelica si sentiva in pericolo , ma per il momento non lo era e poi lui si avvicino con passo lento verso uno dei cinque e disse – Collezionisti vi ho portato delle foto per vedere cosa ho fatto a quella puttana che ha cercato di tenersi vicino a quel suo collo il ciondolo , ma alla fine dopo lunghe sofferenze me l’ ha dato .

Il più grande dei cinque prese dalla mano le foto dalla mano di Luca e vide tutta la sua violenza e crudeltà contro Kalina e disse – anche se non ti si vede da una settimana non hai perso il tocco .

Luca gli disse guardandolo negli occhi e gli disse – mio padre stava per essere ucciso e l’ ho impedito all’ ultimo minuto e ho distrutto tutte le prove per impedire che nessuno mi potesse dire che io ho fatto qualcosa e ho fatto che non mi ferissi da nessuna parte e sopratutto non ho lasciato nessuna mia traccia e per questo motivo non sono potuto venire dalla vostra parte , ma adesso che mio padre è al sicuro io sarò pronto a ogni incarico che mi darete .

Mentre Luca parlava con i Collezionisti , i loro scagnozzi erano andati sotto i loro ordini a vedere se Luca aveva fatto veramente il lavoro oppure no . Poco prima che loro entrarono gli incantesimi di Shadow Black entrarono in azione e Kalina era scomparsa e li c’ erano le tracce dell’ assassinio di Kalina e li videro la brutalità di Luca . Alla fine tornarono dai Collezionisti e dissero – si Luca l’ ha uccisa veramente , Luca sapeva che loro non si sarebbero fidati di parole o foto ma volevano vedere la vera scena con i loro occhi seno non ci avrebbero mai creduto anche se Luca avrebbe giurato .

Una volta tornata a casa da suo padre Angelina vide che era stata molto dura questa volta e gli disse – senti lo so che non vuoi uccidere queste persone ma se non lo fai tu potresti rischiare la vita e tutto questo sarà stata vano e noi possiamo anche morire per un piccolo errore mi hai capito Angelica . Se uno scopre chi siamo noi possiamo morire in un minuto .

Angelica alla fine disse ad Angelina – la prossima volta uccido chi mi dicono di uccidere i Collezionisti e Angelina gli disse – lo so che sarà dura ma se non lo fai , tu muori e noi possiamo morire . Come e che si dice “ Ne uccidiamo mille per salvarne miliardi “ .

Angelica non capiva e Angelina per farglielo capire meglio disse – lo so che non vuoi uccidere ma se uccidere tali persone serve a farci ottenere il rispetto dei Collezionisti allora preferisco ucciderne uno o due e per uccidere i Collezionisti e salvarne miliardi . Questo voglio dire con questo detto hai capito . 

Categorie
Alexander Wood Angelica Wood Angelina Shadow Black Tara Wood

Angelica Wood parte 21

Angelica Wood era decise di diventare per Luca ma prima diede un ‘ occhiata al suo aspetto normale che adesso aveva visto che era l’ ultimo giorno in cui lei doveva stare con quel corpo e stare per molto tempo nel corpo di Luca . Luca la persona che aveva ucciso ma per difesa e anche per il suo lavoro e per rendere giustizia ad Alexander e Tara Wood i suoi genitori che sono morti per salvare lei dalle torture delle persone che volevano .

Angelica guardò allo specchio il suo aspetto e poi davanti allo specchio assume l’ aspetto di Luca e dare inizio alla sua missione . Anche se il suo aspetto le piace quello che deve fare , lo deve fare dall’ interno e non fuori . Angelica divento Luca e Angelina divenne il padre di Luca ma poco prima aveva fatto vedere a Shadow Black il suo corpo bellissimo e poi prima di trasformarsi cosi gli diede un lungo bacio prima di prendere l’ aspetto del padre di Luca . Tutto era pronto e Shadow Black poi divenne invisibile davanti a loro occhi e nessuno lo poteva vedere da li e nemmeno Angelica . Alla fine Angelica e Shadow Black erano andati dai Collezionisti e affidarono a Luca un incarico molto importante cioè uccidere una persona che li aveva traditi . Luca era un assassino esperto e Shadow Black aveva detto ad Angelica come Luca agiva in tutto e per tutto e se qualcosa doveva andare male Shadow Black interveniva con i suoi poteri sopratutto il fatto che lui poteva creare illusioni . La persona che doveva proteggere Luca era una donna di nome Kalina di 22 anni , occhi marrone chiaro ed era bellissima e chiunque la guardasse era come vedere una dea e nessuno gli staccava gli occhi di dosso . Luca era andata li a ucciderla e cosi andò a fare , ma in realtà era Angelica e lei non voleva ucciderla . Shadow Black prima di fare questa cosa chiese ad Angelica – attenta a quello che fai , se non lo fai e i Collezionisti la trovano viva tu potresti rischiare la vita .

Angelica sotto la forma di Luca doveva decidere con attenzione e decise di non uccidere la donna , ma doveva capire come mai i Collezionisti la vogliono morta .Angelica sotto la forma di Luca chiese a Kalina – come mai i Collezionisti ti vogliono uccidere ? , Kalina non sapeva se fidarsi oppure no di loro e Angelica per far capire che loro erano contro i Collezionisti torno al suo aspetto normale e Shadow Black ritorno visibile e disse – se tu sei contro i Collezionisti , allora pure noi lo siamo .

Kalina prima vide che non c’ era nessuno che li guardava e alla fine si tolse il ciondolo che aveva al collo e poi gli disse – con questa collana posso far vedere altri delle illusioni e sopratutto fino a quando indosso queste collane credono a questa illusione . I Collezionisti avevano dato a Luca una macchina fotografia per far vedere a loro come l’ aveva uccisa . Angelica allora disse a loro – facciamo cosi , io torno a diventare Luca . Shadow Black torna a essere invisibile e tu invece appena te lo diciamo tu ci fai vedere questo modo in cui adesso Shadow Black ti dice . Shadow Black con calma disse a Kalina come doveva essere la sua morte e poi Shadow Black ritorno invisibile e Angelica sotto l’ aspetto di Luca scatto le foto. Appena finite le foto Shadow Black fece un incantesimo per far vedere che Kalina era morta e che non c’ era nessuno li dentro e prima che se ne andavano Angelica sotto forma di Luca gli disse – senti lo so che non ti vuoi sbarazzare di quel tuo ciondolo , ma per far vedere che io ti ho ucciso devo portare le foto e sopratutto il tuo ciondolo .

Kalina con calma se lo tolse e prima di darlo a Luca – Angelica fa in modo che sia al sicuro questo ciondolo apparteneva a mia madre e viene passato da generazione in generazione , quindi per favore fai attenzione . Luca disse – te lo giuro , adesso però dammelo , prima di andarsene Shadow Black disse a Kalina – ho fatto due incantesimi per proteggere la tua vita da tutti i nemici che vogliano vedere se Luca ha fatto quello che ha fatto .