Categorie
2013 Bioshock Infinite Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

BioShock Infinite a fine agosto su Mac

Aspyr Media si occuperà della versione Mac di BioShock Infinite.

Il porting sarà disponibile dal 29 agosto su Steam, sul Mac App Store e sullo store GameAgent di Aspyr al prezzo di €44,99.

Il pre-order consentirà di avere uno sconto del 20% più il DLC Columbia’s Finest. Clash in the Clouds sarà disponibile al o vicino al lancio del gioco.

Questi i requisiti di sistema.

  • OS: 10.8.4 (Mountain Lion)
  • CPU processore: Intel Core 2 Duo (Dual-Core)
  • CPU velocità: 2.2GHz
  • Memoria: 4 GB RAM
  • Hard Disk, spazio libero: 30 GB
  • Video (ATI): Radeon HD 3870
  • Video (NVidia): Geforce 640M
  • Memoria video (VRam): 512 MB
  • Periferiche: mouse e tastiera Macintosh
Categorie
2013 Bioshock Infinite Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 PSN Xbox 360 Xbox live

BioShock Infinite: rivelati i DLC Clash in the Clouds e Burial at Sea – immagini e video

A quattro mesi esatti dalla conclusione della straordinaria avventura intrapresa da Elizabeth e Booker DeWitt nella campagna principale di BioShock Infinite, gli sviluppatori di Irrational Games decidono di ravvivare le emozioni vissute da chi ha avuto la fortuna di immergersi nella poetica e violenta dimensione retrofuturistica di Columbia per annunciare Clash in the CloudsBurial at Sea, i primi contenuti aggiuntivi del loro iconico sparatutto ruolistico.

Il DLC di Clash in the Clouds è disponibile già da qualche ora su Steam, PSN e Xbox Live al prezzo di 4,49€ o 400 Punti Microsoft (o gratis per i possessori di un Season Pass): una volta scaricato, il contenuto aggiuntivo in questione si premura di ampliare ulteriormente il già riccoparco dei divertimenti digitale di Columbia con una serie di sfide da svolgersi all’interno di quattro arene inedite specificamente realizzate per porre l’utente nella condizione di acquisire nuovi elementi d’equipaggiamento affrontando quindici ondate di nemici in ciascuna delle mappe implementate dagli sviluppatori.

Decisamente più atipico sarà invece il programma di viaggio virtuale organizzato dagli Irrational Games con Burial at Sea: suddivisa in due episodi distinti a cui accedere solo dopo aver concluso la storia principale, l’espansione ci permetterà di utilizzare i poteri spaziotemporali di Elizabeth per riguadagnare le profondità dell’oceano visitando la città sommersa di Rapture all’apice del suo splendore.

Essendo ancora in pieno sviluppo, il primo episodio di Burial at Sea non ha ancora una data d’uscita ufficiale: l’unica data certa fornitaci dagli Irrational Games è quella del 31 dicembre 1958, ossia il giorno che ci ritroveremo a vivere nei panni di Booker e che, nella cronologia della serie, anticipa il tremendo bombardamento della metropoli utopica di Ryan e il suo conseguente declino.

Dal punto di vista della giocabilità spicciola, il primo episodio riproporrà alcuni degli elementi caratteristici dei primi due capitoli “subacquei” della saga, mentre il secondo ci porterà a interpretare Elizabeth, con tutte le conseguenze che potete facilmente immaginare in termini di gameplay. Entrambi gli episodi, come il DLC Clash in the Clouds, saranno compresi nell’offerta del Season Pass di BioShock Infinite: a giudicare dalle frammentarie informazioni raccolte in queste ore dai giornalisti riusciti a intercettare gli uomini di Ken Levine, i capitoli 1 e 2 di Burial at Sea dovrebbero essere disponibili rispettivamente nella fine del 2013 e nei primi mesi del 2014.

Categorie
2013 Beyond : Two Souls Microsoft Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 PSN Sony Xbox 360 Xbox live

Nel futuro di BioShock Infinite c’è Rapture

Irrational Games ha svelato i suoi piani relativi ai DLC di BioShock Infinite. Clash in the Clouds uscirà oggi e vi consentirà di entrare in un’arena nella quale dovrete resistere alle solite ondate di nemici da debellare.

Clash in the Clouds costerà circa 5 euro e sarà online a partire dalle 18 su Steam. Le versione PSN e Xbox Live arriveranno non appena Microsoft e Sony decideranno di approvare i contenuti scaricabili.

Decisamente più interessante Called Burial at Sea, una storia divisa in due parti avente come protagonisti Booker e Elizabeth nelle vesti di investigatore e femme fatale. Il bello è che nel corso della storia verrete riportati a Rapture, la magnifica città sommersa teatro dei primi due episodi.

Burial at Sea è ambientato durante il capodanno del 1958, la data che corrisponde all’inizio della fine di Rapture. Nel primo episodio interpreterete Booker, mentre nel secondo Elizabeth.