Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Compaiono in rete tracce di XCOM: Enemy Within

Come riportato da CVG, l’organo di classificazione coreano ha postato sul proprio sito una voce riguardante il misterioso XCOM: Enemy Within.

Il titolo, previsto per PC, PS3 e Xbox 360, è comparso anche nel database di Steam.

Alla richiesta di delucidazioni, 2K Games ha risposto nel seguente modo: “Faremo un annuncio ufficiale il 21 agosto. Non abbiamo ulteriori commenti da fare al momento”.

 

Categorie
2008 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Xbox 360

State of Decay negata la classificazione in Australia

A seguito di Saints Row 4, stato di degrado ha riferito guadagnato il dubbio onore di diventare il secondo gioco per essere rifiutata classificazione in Australia in quanto l’attuazione della  categoria R +18 valutazioni.

“State of Decay è stato rifiutato classificazione per la classificazione australiano Board. Abbiamo in conflitto con alcuni divieti riguardanti la rappresentazione del consumo di droga, “Jeff Strain ha scritto sulle Undead Labs forum.

“Stiamo lavorando con Microsoft per venire con le opzioni, compresa la modifica nomi di alcuni farmaci nel gioco per conformarsi ai requisiti di rating. Qualunque sia il nostro cammino in avanti, sta andando a prendere un po ‘. ”

Strain riconosciuto ventilatori frustrazioni, ma ha detto che Undead Labs faranno tutto il possibile per ottenere il gioco per i giocatori australiani.

Microsoft ha successivamente confermato il risultato di classificazione in un comunicato pubblicato su Kotaku.

“Oggi, State of Decay è stato dato un voto Refused Classification (RC) per la classificazione australiano Board, il che significa che il gioco non può essere messo a disposizione dei clienti australiani in questo momento. Microsoft sta valutando le opzioni per quanto riguarda la classificazione del titolo.

“Microsoft opera entro i requisiti di legge della classificazione australiano Consiglio per quanto riguarda la valutazione di tutti i suoi primi titoli di giochi di partito e concorda sul fatto che non tutto il contenuto è adatto a ogni tipo di pubblico. Il sistema di classificazione australiano ha un ruolo importante nel garantire che gli australiani possono accedere solo età giochi e contenuti adeguati “.

Nonostante una precedente dichiarazione che il Consiglio non aveva completato la sua decisione, l’ACB alla fine ha anche confermato il risultato di classificazione. In una dichiarazione di nuovo in dotazione per Kotaku, riferimenti problematici di droga del gioco sono stati illustrati, clicca ttraverso per il rapporto completo o visualizzare le parti scelta al di sotto:

“Il gioco contiene l’opzione di auto-somministrazione di una serie di ‘farmaci’ tutta gameplay che agiscono per ripristinare la salute di un giocatore o di aumentare la loro capacità di resistenza. Questi “farmaci” comprendono sia le sostanze legali ed illegali come il metadone, morfina, anfetamine, stimolanti, acetaminofene, ibuprofene, codeina, aspirina, ‘pillole camionista “, antidolorifici e Tussin. Di questi, metadone, morfina e anfetamine sono droghe vietate e il termine “stimolante” è comunemente usato per riferirsi a una classe di farmaci, di cui molti sono proscritte.

Il consumo di droga aumenta istantaneamente abilità nel gioco di un giocatore che consentano loro di progredire attraverso il gioco più facilmente. Il richiedente ha dichiarato che un ‘giocatore può scegliere di non fare qualsiasi droga o pulire per loro, ma sarebbe molto difficile portare a termine il gioco senza una qualche forma di farmaco’. A parere del Consiglio, il gioco consente il carattere del giocatore di auto-somministrazione di farmaci vietati che aiutano nella progressione gameplay. Questo gioco contiene pertanto l’uso di droghe relative a incentivi o premi e dovrebbe essere negata la classificazione. ”

Di Bethesda Fallout 3 è stato colpito da problemi simili nel lontano 2008, ma riproposta con modifiche alle descrizioni ei nomi dei farmaci.

Australia ha introdotto una R+18 valutazioni  categoria il 1 ° gennaio, al fine di delimitare chiaramente i contenuti destinati ad adulti da quello considerato idoneo per i minori. Linee guida della nuova categoria non sono stati significativamente rilassati dal più vecchio MA15 + categoria, ma ci fu un equivoco popolare che il nuovo rating sarebbe ‘consentire le porte di aprire’ su contenuti ritenuti non appropriati secondo le linee guida precedenti. Chiaramente, questo non è il caso.

Giochi quali è stato rifiutato classificazione non possono essere vended legalmente in Australia.