Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Il piccolo blues della costa ovest – Three to Kill: Christopher McQuarrie alla regia – Colin Firth star

Il magico momento di Christopher McQuarrie. Un tempo ’solo’ sceneggiatore, McQuarrie è ufficialmente in fase di decollo. Un anno fa la regia di Jack Reacher – La prova decisiva, a febbraio il via alle riprese di Mission: Impossible 5, ma in futuro anche l’adattamento cinematografico di Star Blazers, la miniserie britannica Unforgiven e il remake di Ice Station Zebra. Ma non solo. Perché McQuarrie avrebbe messo le mani anche su Il piccolo blues della costa ovest, conosciuto negli Usa con il titolo Three to Kill, romanzo dello scrittore francese Jean-Patrick Manchette, morto nel 1995.

Un noir che a detta di Deadline vedrà Colin Firth mattatore assoluto, nei panni del protagonista Georges Gerfaut. La sua vita scorre tranquilla in Costa Azzurra. Ha un buon lavoro, una famiglia normale, una bella macchina con cui è sempre in viaggio, per concludere affari. Ascoltando musica della West Coast. Finché la sua strada non incrocia quella di un uomo ferito, in fuga. Questo sarà il punto di svolta. Una fine e, insieme, un inizio. Perché Georges si ritroverà nel mirino di due spietati sicari. E sarà costretto a lasciare tutto. A scappare via da quella vita borghese, e un po’ grigia, per diventare un altro uomo (che forse, in un tempo lontano, era già stato). Un uomo pericoloso, in corsa con la morte.

Questa la trama della pellicola, che per forza di cose non potrà diventare ‘realtà’ prima del 2015, visto l’impegno di McQuarrie con M:I 5. Nel 1996, come dimenticarlo, il regista vinse un più che meritato Premio Oscar grazie alla strabiliante sceneggiatura de I soliti Sospetti, film che lo legò di fatto a Brian Singer. La sua penna finì infatti anche in X-Men, Operazione Valchiria e nel flop Il cacciatore di giganti.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Devil’s Knot – primo trailer e poster del film con Colin Firth e Reese Witherspoon

Disponibili un primo trailer e una locandina per Devil’s Knot, il dramma diretto da Atom Egoyan(Chloe – Tra seduzione e inganno) basato sulla vera storia del caso dei “Tre di West Memphis” che nel 1994 catalizzò l’attenzione di media e opinione pubblica americana.

Daniel Echols, Jessie Misskelley Jr. e Jason Baldwin, noti come “I tre di West Memphis” e all’epoca dei fatti ancora adolescenti, furono accusati dell’omicidio di tre bambini nella cittadina di West Memphis (Arkansas). Al termine di un processo che attirò l’attenzione dei media (non solo per la natura degli omicidi perpetrati, ma anche per l’età dei sospettati e la mancanza di solide prove a loro carico), Echols, che all’epoca dei fatti era l’unico maggiorenne, fu condannato alla pena di morte mentre Baldwin e Misskelley Jr. ancora minorenni furono condannati all’ergastolo.

Nel luglio del 2007 con nuove prove a discarico gli avvocati difensori di Echols chiesero la riapertura del caso e nel 2010 la Suprema Corte dell’Arkansas ammettendo l’uso delle nuove prove, soprattutto quelle relative al DNA, ha permesso la conclusione di un accordo in base al quale, pur professando la loro innocenza, i tre condannati hanno riconosciuto che le accuse a loro carico erano fondate e si sono dunque dichiarati colpevoli, rinunciando così alla possibilità di fare causa allo Stato per gli anni ingiustamente trascorsi in prigione. L’accordo, concluso il 19 agosto 2011, ha visto i tre condannati ai 18 anni e 78 giorni di reclusione già scontati e stabilito la loro immediata liberazione. Su questo accordo giudicato scandaloso si è espresso anche il regista Peter Jackson, una delle molte celebrità che hanno sostenuto negli anni l’innocenza dei tre (tra questi Winona Ryder, Eddie Vedder, leader dei Pearl Jam, Henry Rollins e Johnny Depp). [fonte Wikipedia]

La sceneggiatura scritta da Scott Derrickson con Paul Harris Boardman, già autori in tandem dello script di The Exorcism of Emily Rose, è basata sul libro “Devil’s Knot: The True Story of the West Memphis Three”.

Protagonisti del film e della locandina Colin Firth e Reese Witherspoon affiancati da un cast di supporto che include Dane DeHaan, Mireille Enos, Bruce Greenwood, Elias Koteas, Stephen Moyer, Alessandro Nivola e Amy Ryan.

Vi segnaliamo che sul caso dei “Tre di West Memphis” sono stati realizzati anche 3 documentari diretti da Berlinger e Bruce Sinofsky: Paradise Lost: The Child Murders at Robin Hood HillsParadise Lost 2: Revelations Paradise Lost 3: Purgatory.

Un inquietante vero mistero circa l’uccisione di tre bambini in una piccola città dell’Arkansas. La polizia accusa e fa condannare tre ragazzi, noti come i “Tre di West Memphis”, per aver commesso gli omicidi durante un presunto rituale satanico, ma la madre di uno dei sospettati e un investigatore proveranno che la verità può essere anche peggiore.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Magic in the Moonlight di Woody Allen – prime foto ufficiali

Ha già vinto 4 Premi Oscar, 3 dei quali per la migliore sceneggiatura e l’ultimo di questi nel 2012, ma presto potrebbe dover aggiornare il suo incredibile palmaires. Re dell’Academy per il numero di nomination nella categoria ‘miglior sceneggiatura originale’, con 15 candidature,Woody Allen si appresta a fare ‘16′ grazie a Blue Jasmine, titolo ancora inedito in Italia particolarmente apprezzato in patria. Il film ha incassato addirittura 31,672,810 dollari, diventando il suo 3° miglior incasso americano dai tempi di Hannah e le sue sorelle.

Infaticabile, Woody è ovviamente subito tornato sul set per il suo nuovo film, attualmente in lavorazione nel sud della Francia, ovvero Magic in the Moonlight. Dopo mesi di dubbi la pellicola ha infatti ottenuto l’agognato titolo, con le prime due foto ufficiali quest’oggi rivelate. Protagonisti Emma Stone e Colin Firth, affiancati da Jacki Weaver, Marcia Gay Harden, Hamish Linklater, Eileen Atkins, Erica Leerhsen, Catherine McCormack, Paul Ritter, Jeremy Shamos e Simon McBurney.

Dettagli sulla trama, ovviamente, non se ne hanno, se non fosse che dai due scatti quest’oggi pubblicati è facile immaginare che Allen ci porterà un’altra epoca. Che siano gli anni 20? Difficile a dirsi. In arrivo in Italia il prossimo 5 dicembre, e con Cate Blanchett, Joy Carlin, Richard Conti, Glen Caspillo ed Alec Baldwin protagonisti, Blue Jasmine racconterà invece la storia di una donna dell’alta società newyorkese che dopo il crollo finanziario e l’arresto del marito si trasferisce dalla sorella a San Francisco, completamente al verde e per la prima volta costretta a fare i conti con la dura realtà delle ristrettezze economiche e la mancanza di onestà nella sua vita.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Robert Pattinson in Life di Anton Corbijn – Joel Edgerton per Shantaram

– 22 Jump Street: Ice Cube tornerà a vestire i panni del personaggio indossati in 21 Jump Street nell’annunciato sequel, in uscita il 13 giugno del 2013. Cube ritroverà quindi sul set Jonah Hill e Channing Tatum, protagonisti più che confermati del primo capitolo, le cui riprese sono ormai prossime. Peccato che il nome del regista, ad oggi, ancora non si abbia.

– The Secret Service: new entry al femminile per l’atteso The Secret Service targato Matthew Vaughn. Perse per strada Emma Watson e Bella Heathcote, la pellicola ha infatti trovato Sophie Cookson, giovane protagonista che a detta di Variety si unirà ad un cast che comprende Taron Egerton, Colin Firth, Michael Caine, e Samuel L. Jackson. Ad occuparsi dello script lo stesso Vaughnm insieme a Jane Goldman, con Taron Egerton giovane mattatore nei panni del nipote di Firth, chiamato a trasformarlo in agente segreto. Il tutto, come si sa, tratto da una graphic novel di Dave Gibbons. Uscita in sala: 14 novembre del 2014.

– Dark Places: Drea de Matteo, candidata ai Golden e vincitrice di un Emmy grazie a serie tv come “I Soprano” e “Sons of Anarchy”, si è aggiunta al cast di Dark Places, adattamento cinematografico dell’omonimo best-seller di Gillian Flynn. Al suo fianco la De Matteo, che vestirà i panni di Krissi Cates, troverà Charlize Theron, Nicholas Hoult, Chloë Grace Moretz, Christina Hendricks, Corey Stoll e Tye Sheridan. Questa la trama del romanzo: Libby non è una ragazza di buon carattere, non lo è mai stata. C’è qualcosa di meschino in lei, una sorta di lato oscuro di cui lei stessa ammette l’esistenza e con cui è costretta a fare i conti. Libby aveva sette anni quando sua madre e le sue sorelle furono uccise in un rito satanico e quando accusò suo fratello Ben, identificandolo come l’autore della strage. Ventiquattro anni dopo Ben è in carcere e Libby vive alle spalle delle famiglie e delle associazioni di beneficenza che le hanno inviato donazioni per tutti quegli anni. A cambiare le carte in tavola sarà il Kill Club, una società segreta di “feticisti del crimine”, i cui soci sono convinti dell’innocenza di Ben e rintracciano Libby perché lo scagioni. Libby trova così un altro modo per trarre profitto dalla sua tragica storia e si fa pagare per indagare su quella drammatica notte. Ma nel corso della sua ricerca, a contatto con le persone che avevano conosciuto la sua famiglia, i ricordi riaffiorano nella sua mente e Libby ricostruisce i veri fatti che portarono all’eccidio, fino a dover ammettere l’inconsistenza della sua precedente testimonianza. A poco a poco inimmaginabili verità vengono a galla e Libby ritrova se stessa, ripartendo da dove aveva iniziato: in fuga da un killer.

– Shantaram: se ne parla da anni ma forse ci siamo. Shantaram di Gregory David Roberts diverrà finalmente cinema, con Johnny Depp nei panni di produttore e Joel Edgerton possibile protagonista. O almeno questo è quello che annuncia Deadline. 5 anni fa sembrava che il film fosse sull’orlo del via alle riprese, con Mira Nair alla regia, ma il clamoroso sciopero degli sceneggiatori bloccò il tutto. Fino ad oggi. Ambientato nel 1978, il libro racconta la storia vera del giovane studente di filosofia e attivista politico Greg Roberts, condannato a 19 anni di prigione per una serie di rapine a mano armata. È diventato eroinomane dopo la separazione dalla moglie e la morte della loro bambina. Ma gli anni che seguono vedranno Greg scappare da una prigione di massima sicurezza, vagare per anni per l’Australia come ricercato, vivere in nove paesi differenti, attraversarne quaranta, fare rapine, allestire a Bombay un ospedale per indigenti, recitare nei film di Bollywood, stringere relazioni con la mafia indiana, partire per due guerre, in Afghanistan e in Pakistan, tra le fila dei combattenti islamici, tornare in Australia a scontare la sua pena. E raccontare la sua vita in un romanzo epico di più di mille pagine.

– Life: una doppietta di non poco conto. Anton Corbijn ha infatti ingaggiato due signori attori per il suo prossimo film, Life, ovvero Dane DeHaan e Robert Pattinson. Sceneggiato da Luke Davies, Life porterà in sala la vera storia d’amicizia tra l’attore James Dean (DeHaan) e il fotoreporter Dennis Stock (Pattinson). Via alle riprese nel mese di febbraio.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Il mondo di Arthur Newman – prima clip in italiano per la commedia con Colin Firth ed Emily Blunt

la Videa ha reso disponibile una prima clip in italiano per la commedia d’esordio del registaDante Ariola interpretata dal Premio Oscar Colin Firth ed Emily Blunt.

Presentato in anteprima mondiale al Toronto Film Festival 2012 e, successivamente, al Torino Film Festival 2012, Il mondo di Arthur Newman è una commedia romantica sulla crisi d’identità e la possibilità di reinventare la propria vita.

Da notare che alcuni elementi della trama hanno delle similarità con il film Ferro 3 – La casa vuota del regista coreano Kim ki-duk: il protagonista ha la strana abitudine di entrare nelle case momentaneamente disabitate e comportarsi come se ne fosse il padrone e il titolo del film di Ki-duk si riferisce ad una specifica mazza da golf (il personaggio di Colin Firth è un giocatore professionista di golf).

Se volete approfondire è disponibile una recensione in anteprima del film.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

The Railway Man: nuove foto ufficiali del film con Colin Firth e Nicole Kidman

In programma con un’anteprima al prossimo Toronto International Film Festival 2013 (5-15 settembre), The Railway Man con Colin Firth e Nicole Kidman non ha ancora una data di uscita ne un trailer, in compenso possiamo proporvi un set di nuove immagini tratte dal film.

Il film è basato sulla biografia best seller di Eric Lomax adattata da Frank Cottrell Boyce e Andy Paterson. Si tratta della storia vera di un ufficiale britannico prigioniero di guerra, che durante la seconda guerra mondiale venne catturato a Singapore, portato a Kanchanaburi in Thailandia e costretto a partecipare alla costruzione della ferrovia Birmania nota come la “Ferrovia della Morte”. Lomax in quel periodo venne torturato e una volta liberato decise di intraprendere una ricerca per rintracciare i responsabili della sua torture.

Anni dopo e ancora sofferente per il trauma psicologico delle sue esperienze di guerra, Lomax viene convinto dalla moglie Patti a trovare e affrontare uno dei suoi carcerieri. Accompagnato dal suo migliore amico. Lomax ritorna sulla scena delle sue torture e riesce a rintracciare il suo aguzzino del campo di prigionia, l’ufficiale giapponese Takashi Nagase, nel tentativo di lasciarsi alle spalle una vita di amarezza e di odio.

Accanto alla Kidman, che interpreta Patti la moglie di Firth, troviamo Stellan Skarsgard nei panni del suo migliore amico, Hiroyuki Sanada in quelli dell’ufficiale giapponese responsabile delle torture e Jeremy Irvine che impersona Eric Lomax da giovane.

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Helen Hunt dirige Ride – Samuel L. Jackson villain in The Secret Service

– Ride: Premio Oscar come Migliore Attrice Protagonista nel 1998 per l’indimenticabile Qualcosa è Cambiato, Helen Hunt tornerà dietro la macchina da presa 6 anni dopo Quando tutto cambia. Ride, progetto a lungo cullato, ha infatti ottenuto i finanziamenti necessari, per un film, da lei scritto e prodotto, che la vedrà anche protagonista, al fianco del giovane e lanciato australiano Brenton Thwaites, nei panni del figlio 20enne che si è trasferito da New York alla California con l’intenzione di intraprendere una carriera da surfista. A rendere più complessa la trama, immancabili, due nuovi amore, che coinvolgeranno tanto la madre quanto il ragazzo. A completare il cast Luke Wilson, David Zayas, Mike White, Richard Kind, Leonor Varela ed Elizabeth Jayne. Via alle riprese tra 3 giorni, in California, per poi spostarsi nella Grande Mela ad ottobre. A produrre il tutto, oltre alla Hunt, Lizzie Friedman, Gregg Piccola e Luna Blauner, con Matthew Carnahan produttore esecutivo.

– The Secret Service: il colpaccio. Dopo Colin Firth, da tempo già annunciato, Matthew Vaughn ha trovato il villain per il suo The Secret Service, graphic novel di Dave Gibbons pronta a diventare cinema, ovvero Samuel L. Jackson. Via alle riprese in autunno, con Taron Egerton giovane protagonista nei panni del nipote di Firth, chiamato a trasformarlo in agente segreto. Vaughn voleva esplicitamente un nome di peso per il ruolo del cattivone, con la parte offerta a Tom Cruise e Leonardo DiCaprio, ma da entrambi rifiutata. Cosa che Samuel L. Jackson non ha evidentemente fatto. A questo punto manca solo la protagonista femminile del film, con Emma Watson e Bella Heathcoate in pole position. Adattato dallo stesso Vaughn con il fidato Jane Goldman, The Secret Service dovrebbe uscire nel 2015.

– Sex Tape: ci sarà anche Jack Black. Dopo Jason Segel e Cameron Diaz, anche Black si è unito al cast di Sex Tape, commedia Sony diretta da Jake Kasdan, regista di Bad Teacher. Semplice semplice la trama, con una coppia finita nei ‘guai’ per aver perso un sax tape girato per puro divertimento, ora perduto e finito chissà dove. Black, a detta di The Wrap, vestirà i panni di un amministratore delegato di una grande azienda del porno che mette le mani sul loro ‘bollente’ nastro. Nel cast anche Rob Corddry, amico dei due che proverà ad aiutarli nell’affannosa ricerca. Autore dello script Kate Angelo, con Jason Blumenthal e Steve Tisch produttori.

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Marcia Gay Harden, Eileen Atkins, Jacki Weaver e Hamish Linklater per il nuovo film di Woody Allen

Se l’atteso Blue Jasmine uscirà solo a fine luglio nei cinema d’America, Woody Allen ha ovviamente già pronto un nuovo film da girare il prima possibile. Perché il leggendario regista newyorkese, 13 film dal 2000 ad oggi, fermo non sa proprio stare.

Ancora senza titolo, ed ad oggi trainata dalle annunciate presenze di Emma Stone Colin Firth, la pellicola può infatti sbandierare una serie di new entry da brividi. Perché prenderanno parte al film attori del calibro di Eileen Atkins, Marcia Gay Harden, Jacki Weaver, Hamish Linklater, Simon McBurney, Erica Leerhsen e Jeremy Shamos.

Produzione già iniziata nel sud della Francia, incredibile ma vero, anche se nulla si sa sulla trama. Non contento, Woody sta scrivendo anche un adattamento musicale del suo celebrePallottole su Broadway, film del 1994 (7 nomination agli Oscar, statuetta vinta da Dianne Wiest), con Zach Braff mattatore. 77 anni all’anagrafe, il 4 volte Premio Oscar non ha quindi nessuna intenzione di rallentare con i ritmi di lavoro.

Stranamente ‘escluso’ dal Festival di Cannes 2013, Blue Jasmine potrà contare sulla partecipazione di Cate Blanchett, Alec Baldwin, Peter Sarsgaard, Michael Emerson, Michael Stuhlbarg, Alden Ehrenreich, Andrew Dice Clay, Bobby Cannavale, Tammy Blanchard, Max Casella, Charlie Tahan, Sally Hawkins, Louis C.K., Jessiqa Pace e Keenan Johnston. Al centro della trama una donna agiata che si trova senza soldi a San Francisco, costretta a vivere con la sorella e a cambiare drasticamente il proprio stile di vita. Ad un certo punto incontra un uomo della Bay Area che potrebbe risolvere i suoi problemi finanziari, ma prima lei dovrà scoprire chi è, e sopratutto accettare San Francisco come la sua nuova casa.

To Rome with Love, ultimo film del regista, ha incassato quasi 80 milioni di dollari in tutto il mondo, ovvero poco meno della metà dell’incredibile Midnight in Paris, arrivato ai 151 nel 2011, dopo esserne costati appena 17.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

The Secret Service – Leonardo DiCaprio potrebbe interpretare il villain [RUMOR]

Ad agosto dovrebbero cominciare le riprese di The Secret Service, il thriller diretto da Matthew Vaughn, basato sul fumetto di Mark Millar e Dave GibbonsColin Firth interpreterà il protagonista, una spia un po’ attempata dei servizi segreti inglesi che recluta il nipote, un giovane teppista londinese, in una scuola per spie inglesi che trasforma giovani facinorosi in affascinanti e raffinati agenti segreti, simili a James Bond. Aaron Taylor-Johnson ha declinato la parte del nipote, ma non è ancora stato trovato chi interpreterà il suo ruolo.

Leonardo DiCaprio (Il grande Gatsby) potrebbe interpretare il villain del film. Nel caso in cui l’accordo venga portato a termine, questo sarà il primo cinecomic interpretato da DiCaprio. La notizia è stata riportata da Contact Music, che la attribuisce al quotidiano inglese The Sun, ma non si riesce a trovare online un collegamento con il sito del giornale, che solitamente non è una fonte molto autorevole. Secondo una fonte non identificata: “Leo è perfetto per il cattivo. I cinecomic di solito non vengono associati a lui, ma questo potrebbe calzargli a pennello”.
Nelle prossime ore, si spera, sapremo se la notizia è vera o meno.
Sceneggiato da Vaughn e Jane GoldmanThe Secret Service uscirà nelle sale il 14 novembre 2014.