Categorie
Alukard Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall

Parlo con i miei genitori

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Una volta arrivati a casa verso le 23 visto che stavano parlando di cose molto importanti al Consiglio dei Dominatori . Li stavano parlando dei Distruttori e di quello che potevano fare con i meteoriti e delle conseguenze sul nostro pianeta . Io aspettai prima di andar a parlare con loro . Alyssa pensava che io avessi deciso di non mantenere quella promessa e venne in camera mia . Una volta dentro mi vide sul letto a pensare – spero che tu non abbia dimenticato la promessa che hai fatto a me . Quindi ora vai e glielo dici , oppure glielo mostro cosi ti possono aiutare e con calma prendere il controllo di questo potere . Alla fine feci un lungo respiro e andai dai miei genitori che erano li in cucina e stavano preparando qualcosa da mangiare per noi . Io arrivai con mia sorella Alyssa . Mi aveva preso la mano e mi aveva portato fino a li senza strattonarmi e senza che io litigassi con lei . Una volta in cucina io li guardai – sentite vi devo dire una cosa ? . Alukard e Helena sentono la mia voce e si girarono verso di me – se ci devi dire qualcosa , ce la puoi dire ? . Io mi avvicinai a loro per farmi sentire e farmi vedere – il mio Senso della Fenice si è attivato e adesso funziona ogni volta . Adesso ogni volta che sento un rumore e come se fosse caduto un macigno per terra e poi senti quel suono a ultrasuoni . Mi potete aiutare . Alukard continuo a cucinare e Helena mi prese per mano e mi porto in salotto dove potevamo parlare in santa pace . Una volta vicino a lei Helena fece una faccia un po’ seria – perché non lo hai detto subito ? . Io le dissi la verità – avevo avuto una visione . Cioè se lo dicevo a una persona mi trovavo in un posto dove volevano capire come mai il mio Senso della Fenice funziona ogni volta . Adesso che l’ ho detto a voi , mi aiutate a capire come funziona questo potere . Ho bisogno di aiuto oppure impazzisco e farei di tutto per far fermare quel rumore ad ultrasuoni . Helena mi diede un bacio sulla fronte – certo che ti aiutiamo . E ce la faremo in un mese esatto . Cioè lo stesso tempo che abbiamo usato per farlo capire a tua sorella quando ha avuto la tua età .

Categorie
Alukard Saintcall Damon Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall

Alukard Saintcall parla con Helena

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Alukard grazie al potere Obverse aveva visto un sacco di cose belle , ma anche un sacco di cose molto brutte . Riprese fiato e bevve un po’ di acqua e poi se la butto in faccia per vedere se quella era una visione oppure era una cosa . Purtroppo era una cosa vera e adesso doveva parlare con sua moglie per predisporre un piano per salvare non solo me ma anche mia sorella Alyssa e mio fratello Damon . Prima di creare un piano Alukard doveva parlare con due persone cioè Helena e poi il Consiglio dei Dominatori . Helena era andata a fare due passi e poi torno . Una volta tornata vide Alukard non dentro al suo studio – vedo che sei uscito dal tuo studio . Dove sei adesso ? . Alukard era li in cucina – vieni tesoro ti devo dire una cosa molto seria e riguarda i Distruttori e i nostri figli . Helena quando senti quelle parole andò subito in cucina . Si mise seduta e vide lo sguardo serio di suo marito – che succede amore ? . A me puoi dire tutto . Alukard fece un lungo respiro – ho visto che Maraxus non è un posto sicuro per i nostri figli . Tra qualche anno i nostri nemici sono qui e ci distruggeranno , ma non distruggeranno solo noi ma anche gli altri mondi . Ho visto che i Distruttori renderanno l’ universo un posto triste e molto brutto . Alcuni pianeti si salveranno ma solo una scelta cioè la distruzione di Maraxus , quindi noi adesso dobbiamo creare un piano per salvare Daniel Saintcall , Alyssa e Damon Saintcall ma anche noi e tutti gli abitanti di Maraxus . Ci resta solo una cosa da fare e sarebbe a dire parlare con il Consiglio dei Dominatori . Helena aveva sentito le parole di suo marito e aveva visto che era tutto vero e per salvare la sua famiglia e la sua gente – ci andiamo insieme . Ma prima fammi vedere quello che hai visto cosi noi insieme facciamo vedere a loro cosa succederà e tutti ci potranno credere . Alukard sapeva che quello era un momento molto complesso ed era felice che aveva l’ aiuto di sua moglie . Alukard e Helena erano in cucina e li con calma sentivano i battiti dei nostri cuori . Helena decise di alzare la voce – venite qui . Io , Alyssa e Damon andammo in cucina e ci presentammo davanti a loro – li dietro abbiamo sentito tutto . Come possiamo esservi utili . I nostri genitori vennero vicino a noi – in nessun modo . Voi non fate nulla fino a quando non ve lo diciamo noi . Noi volevamo fare qualcosa e cercammo di capire cosa avevano visto i nostri genitori da quel portale blu che era sul muro di casa nostra .

Categorie
Alice Olivieri Arya Strong Demone Demoni Druido Eva Strong Figli della Notte

I Figli della Notte convocano Arya Strong

 

I Figli della Notte avevano visto che Alice e Roberto erano morti per colpa di un incendio . Ma non sapevano se quell’ incendio era fatto da loro oppure qualcuno altro li aveva uccisi . Volevano scoprire il motivo del loro comportamento cosi strano negli ultimi giorni e il fatto che se era stato qualcuno altro a ucciderli oppure no . Pensavano che poteva essere stato un demone oppure un druido che aveva dei problemi con loro . Dovevano capirlo subito visto che se loro erano morti per un grave problema , adesso quel problema non era del mondo , ma era loro . I Figli della Notte non sapevano se era una minaccia piccola oppure no , ma qualunque fosse questa minaccia doveva essere controllata da qualcuno e secondo loro quel qualcuno dovevano essere loro e non gli altri . Qualcuno doveva andare da questa cosa prima che la polizia o qualcuno altro scoprisse cosa poteva fare questa persona . Se veniva fuori che era un invocatore o una invocatrice e se con lui c’ era un demone allora poteva essere un problema per loro visto che avrebbero dovuto usare la loro grande influenza per dire che tutto questo è stato un incidente . Arya era a fare lezione con alcuni invocatori e gli stava spiegando come controllare il potere del fuoco e usarlo come arma o come trappola . Ma dovette interrompere la lezione per una chiamata telepatica dai Figli della Notte – devi venire subito abbiamo bisogno del tuo aiuto per un grave problema . Non ti possiamo dire tutto davanti agli studenti , devi venire subito da noi . Arya prese le sue cose e in tuta rossa andò a vedere cosa volevano i Figli della Notte . Una volta arrivata dentro alla stanza dove si teneva il consiglio dei Figli della Notte – sono qui in cosa posso aiutarvi Figli della Notte . Un uomo dall’ aria molto cattiva e davvero molto da scienziato – abbiamo avuto un problema con una invocatrice o con un invocatore . Sono morti Alice e Roberto Olivieri e tu devi scoprire cosa possa essere successo a loro . Se loro morti perché hanno fatto qualcosa e questo problema da loro passa a noi . Noi dobbiamo impedire che qualcuno possa scoprire tutto su di lei e se è una invocatrice oppure no . Noi dobbiamo rimanere celati nelle ombre e invece tu vai a New York e scopri questo grande casino e trova questa ragazzina oppure lo chiediamo a tua sorella gemella . Arya decise di prendere l’ incarico e si mise subito nei suoi abiti normali e parti per New York subito . Si mise in un posto dove nessuno la potesse vedere e si teletrasporto in un posto dove non si poteva vedere niente e quello era il luogo perfetto per teletrasportarsi a New York .

 

 

Categorie
Claire Leclerc Diana Leclerc Eduardo Eva Strong Figli della Notte Raina

Figli della Notte decidono di dare un messaggio

 

I Figli della Notte non sapevano cosa stesse nascondendo Eric e sua moglie Diana ma sapevano che era qualcosa per cui uno avrebbe ucciso . I Figli della Notte lo volevano sapere cosa era . Se Eric e Diana nascondevano una cosa che poteva far vincere loro la guerra con Druidi allora valeva uccidere . I Figli della Notte per entrare in possesso del segreto di Eric e Diana avrebbero fatto di tutto , anche uccidere i loro migliori invocatori . Ma secondo loro erano dei traditori visto che se ne erano andati via senza una spiegazione e senza nessun motivo . Anche se loro erano evocatori non aveva fatto tutto il sentiero dell’ evocatore e questo per loro era una cosa necessaria . Se un invocatore non fa il sentiero , allora secondo I Figli della Notte non vale niente e deve essere solo ucciso . Eric e Diana lo sapevano cosa comportava tutto questo ma loro adesso avevano una cosa per la quale era necessario sacrificare la loro stessa vita e sarebbe a dire una figlia . Per loro era una grande opportunità visto che potevano uscire da questa guerra tra invocatore e druidi . I Figli della Notte sapevano che se era una cosa preziosa non l’ avrebbero detto a loro e cosi decisero di usare una persona che era molto legata a Diana . Eva Strong sapeva già la riposta a questa domanda e disse verso gli altri Figli della Notte – la persona che stiamo cercando è una ragazza di nome Raina . Questa Raina è come una sorella minore per Diana e quindi lei può essere utile ai nostri scopi . Federico cerco di capire cosa voleva fare Eva e non so come ma appena vide che i suoi occhi erano divenuti neri , capì che voleva usare Raina non solo come spia ma anche come una persona da usare per dare un messaggio . Tutti gli altri non avevano capito cosa voleva fare Eva e Eduardo non solo per lui ma anche per gli – cosa vorresti fare a Raina ? .

Eva non si era spiegata bene e cosi si alzo e si tolse il cappuccio e fece vedere i suoi lunghi capelli blu raccolti in una coda di cavallo e poi i suoi occhi che adesso erano divenuti neri come la pace , come se in quel momento tutta l’oscurità del mondo non era da ogni parte del mondo ma dentro di se – Voglio utilizzare Raina per scoprire cosa nascondono Diana e Eric e poi visto che lei è molto legata a lei , ci mentirà e cosi noi possiamo dare a Eric e Diana un messaggio ma non un foglio di carta ma il corpo di Raina coperto di sangue e poi sul petto il numero sette che sarebbe a dire che tra sette giorni o ci dicono tutto oppure noi andiamo li e facciamo fuori Eric e Diana e ci prendiamo il loro segreto qualunque cosa sia . Gli altri Figli della Notte erano d’ accordo con il piano di Eva – ci stiamo . Il tuo piano è ottimo e funzionerà alla grande . Adesso diamo inizio a questa azione contro le persone che ci hanno voltato le spalle . Prima di lasciar andare tutti quanti Eva prese la sua lama che era coperta di sangue e la conficco nel terreno con molta forza e disse – prima che andate . Se qualcuno dice del mio piano con Eric e Diana oppure con Raina , vi posso assicurare che il prossimo sangue che c’ e su questa spada sarà il vostro . Alcuni non avevano paura e altri invece si e Eva stava puntando i suoi occhi da pazza omicida su Eduardo che sapeva che cosa avrebbe fatto . Eva si diresse verso di lui e gli punto la lama vicino alla gola – dici questa cosa a Raina , io ti uccido qui ora davanti a tutti e poi dirò che eri un fottuto traditore del cazzo . Eduardo non si mise paura e disse – non lo puoi fare , non puoi fare una ragazza che non ha fatto niente . Eva che gli teneva l’ arma puntata ancora alla gola – lei potrebbe essere una traditrice come Diana e anche se non lo fosse , io posso fare quello che voglio e adesso vattene prima che io utilizzi il mio demone per prendere il tuo cuore e poi me lo mangio . Eduardo stava iniziando ad avere paura e sapeva che Eva lo avrebbe fatto e cosi decise di essere dalla sua parte e disse – ci sto pure io .

Eva inizio a fare una risata malvagia e disse con uno sguardo malefico – proprio quello che volevo sentire .

 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Terra The 100

The 100: 1.07 Contents Under Pressure

Una tempesta davvero molto forte e arrivata sulla Terra e proprio questo disturba la comunicazione con The Ark . Raven per colpa della terribile tempesta non si riesce a far sentire bene dall’ Ark . Ma Raven ci prova lo stesso visto che questo è l’ unico modo per restare vivi . Abby riesce a sentire questa comunicazione ma il consiglio capeggiato da Kane non le da retta e proprio per questo che la toglie dal consiglio . Bellamy prende uno di quelle persone che abitano le foreste e inizia ad interrogarlo e vede che sul libro c’e il disegno di sua sorella e questo lo fa imbestialire e inizia a picchiare questa persona . Questa persona ha ferito in modo grave uno di loro e si tratta di Finn . Finn potrebbe morire e Clarke prova a salvarlo e Raven prova in un altro modo . Raven prova e continua a provare a chiamare The Ark e non ci sta riuscendo molto . A complicare di più le cose e come se poi ci fosse un botto e tutti sui buttano a terra visto che non sanno cosa è .

 

Categorie
2011 Alieni Demoni Pandora Prova di Coraggio Racconto Razza Supercriminali supereroi Superpoteri Switched Uccidere Visioni

Gli Switched decidono se Pandora può diventare o no una di loro

I poteri che Pandora aveva dentro di se erano davvero molti , visto che lei faceva parte degli Switched , una razza aliena che ha tutti i poteri e tutti gli elementi . I poteri erano dentro di lei , per la precisione nel suo cuore pieno di speranza , nel vaso era rimasto solo quello e i suoi poteri si erano propagati tramite la speranza che era entrata dentro di lei . Gli Switched avevano osservato Pandora per tutto il tempo e avevano visto che questa piccola creatura aveva sofferto , ma poi ebbero una visione ben peggiore . Videro che nel Vaso di Pandora c’ erano dei mostri che torturavano e uccidevano i nemici , attorto a tutti vari posti c’ erano gli scheletri di tutte le persone che erano entrate li dentro . Se gli Switched non avrebbero aiutato Pandora lei sarebbe morta dopo neanche essere entrata , visto che li dentro c’ erano creature velocissime . Pandora avrebbe fatto nemmeno un passo e lei sarebbe stata già morta . Gli Switched avevano visto la visione e dissero – dobbiamo fare qualcosa per questa piccola creatura , dobbiamo aiutarla e se non lo facciamo le li dentro lei morirà senza nessuna speranza di sopravvivenza . Tutti gli Switched iniziarono a pensare , pure il consiglio lo fece , la cosa da fare erano due cioè tenere gli occhi chiusi e vedere soffrire la piccola Pandora oppure farla diventare una di loro e cosi dare a lei almeno la possibilità di sopravvivere li dentro fino a quando qualcuno non la tirava fuori o si si tirava fuori da sola dal quel posto buio e senza speranza . Prendere questa decisione era molto importante , una cosa che forse avrebbe cambiato o no , dovevano decidere se salvare una vita oppure vederla morire e sentirsi in colpa per non averlo fatto .Questa decisione era come quella delle Lanterne Verde quando hanno deciso di far entrare Hal Jordan , farlo entrare era una grande decisione e non sapevo se questa cosa era una cosa buona oppure avevano fatto un grande errore . La stessa cosa dovevano fare gli Switched dovevano fare questa scelta , dopo molto tempo decidono di farla entrare dentro la loro grande razza . Dentro il vaso Pandora era entrata ma poi fu fermata in una zona oscura e li c’ erano gli Switched e alla fine la trasformarono in una di loro e poi lei fu mandata nella zona più oscura del vaso . Gli Switched volevano vedere se lei ce la poteva fare oppure no a stare li dentro , tutti quelli che sono stati scelti devono affrontare una prova molto difficile . La prova di Pandora era quella di uscire dal vaso da sola con le sue forze , senza nessun aiuto , c’ e la doveva fare da sola . Se non superava la prova gli Switched venivano e toglievano i poteri a colui o a colei che avevano dato i poteri . Gli Switched hanno molto a cuore e sopratutto sono molto fissi sul fatto di fare una prova di coraggio per vedere se loro potevano far parte della razza degli Switched .

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mass Effect 3 Mondi Fantastici Mondo Pc Ps3 Xbox 360

Mass Effect 3: immagini e primi dettagli sui DLC finali “Reckoning” e “Citadel”

Per chiudere in bellezza la trilogia di Mass Effect dedicata al comandante Shepard, quei romanticoni di BioWare decidono di pizzicare le corde della nostaglia dei milioni di fan della saga attraverso un doppio contenuto aggiuntivo dedicato sia alla componente in singolo che a quella multiplayer di Mass Effect 3.

Il primo di essi, Reckoning, andrà infatti ad espandere in maniera completamente gratuita l’esperienza online della modalità Galassia in Guerra introducendo sette armi inedite (tra cui la mitragliatrice d’assalto Lancer, il fucile automatico Geth Spitfire e il fucile Venom), nuove mod (dallo scanner Geth alla Omni Blade per il Factotum utilizzato in combinazione con un fucile d’assalto) e nuove classi personaggio (tra cui il Raptor Turian femmina, il Mercenario Talon, l’Unità d’Infiltrazione dell’Alleanza e il Juggernaut Geth).

Con il DLC “Citadel”, invece, verranno riportate indietro le lancette dell’orologio virtuale della trama in singolo per consentire a Shepard, e a noi con lui, di vivere un’ultima avventura all’insegna dell’amarcord esplorando delle aree inedite della Cittadella per cercare di scardinare un complotto ordito contro il Consiglio da una misteriosa organizzazione. Una volta completata questa avventura secondaria si avrà inoltre la possibilità di giocare al Silver Coast Casino, di sfidare i gladiatori galattici dell’Armax Combat Arena e di arredare un appartamento nel quartiere più ricco della Cittadella: ci si potrà persino intrattenere con alcuni dei tanti personaggi incrociati durante gli eventi narrati nella trilogia, ivi compresi Urdnot Wrex e i possibili “partner stellari” sia di sesso maschile che femminile (con tutte le conseguenze “accessorie” che potete facilmente immaginare).

Mass Effect 3: Reckoning sarà disponibile a partire dal 26 febbraio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360 e sarà completamente gratuito. Il DLC “Citadel”, invece, arriverà il 5 marzo sulle medesime piattaforme ma costerà 12,99€, 1200 Punti Microsoft o 1200 Punti BioWare.