Categorie
Jane Powell Laura Universing Universo Xana Powell

Xana Powell

 

Xana figlia di Jane Powell professoressa di Storia e una donna davvero molto felice di avere una figlia e un lavoro molto vicino a sua figlia . Xana era molto felice di avere sua madre come professoressa di storia , ma in alcuni momenti non era molto felice visto che tutti la prendevano in giro visto che sua madre era la sua professoressa . Xana quando andava nei bagni sentiva delle false voci su di lei e alcune erano molto inventate alla grande . Xana lo sapeva che non erano vere quelle voci ma nessuno credeva che erano delle storie false ma storie vere . Una volta quando era in bagno delle ragazze , una ragazza di nome Laura la butto contro il riscaldamento – tu sei solo una fallita che senza sua madre qui non riesce a fare niente . Sa cosa crede tutta la scuola . Xana non rispondeva – tutti pensano che tu copi tutti i compiti di storia . Questo pensano tutti quanti . Adesso se vuoi che noi facciamo scomparire queste storie ci devi aiutare a superare l’ esame di domani oppure per te sarà la fine . Xana le guardo in faccia e sputo in faccia a Laura – io non ti aiuto né ora e né mai . Laura non era da sola , con lei c’ erano due ragazze che tenevano ferma al termosifone Xana . Laura stava preparando il pugno – tenetela ferma , questo pugno glielo voglio dare nello stomaco . Sabina e Serena tenevano ferma Xana e Laura gli diede un pugno nello stomaco – questo è per non aver detto alla nostra richiesta di aiuto . Xana non poteva tenersi lo stomaco che era dolorante ,non lo poteva fare visto che era bloccata dalle arpie di Laura . Prima di andarsene Laura diede a Xana un pugno in faccia e sull’ occhio destro . Quando Xana arrivo in sala mensa , Jane vide sua figlia con un occhio nero e si teneva lo stomaco . Jane porto sua figlia in infermeria . Xana aveva paura ma decise di parlare visto che non aveva nessuna paura di queste ragazze – sono state Laura ,Serena e Sabina . Jane le mise in punizione ma quello non fermo niente , anzi diede inizio a una spirale di pestaggi . Xana non aveva passato il peggio visto che il peggio doveva arrivare quando scopriva la vera natura di sua madre . La natura di Jane si scateno la sera quando era arrabbiata perché solo sua figlia non aveva copiato il suo compito . Tutti nel compito avevano copiato e per questo Jane stava dando di matto . Xana era nella sua stanza a leggere un libro e sentiva sua madre che aveva un tono davvero molto alto e parlava del compito in classe fatto alle prime tre ore . Jane se ne andò a dormire tardi e Xana prese una coperta e la mise addosso a sua madre che era andata a dormire sul divano . Xana fece con calma per non svegliare sua madre . Ma lei si sveglio ma non era in lei visto che la sua rabbia quel giorno era molto forte e la fece diventare più pazza degli altri giorni . Jane la prese per il collo con una mano sola . Xana non riusciva a respirare e con le forze che aveva cerca di risvegliare sua madre – mamma sono io Xana , svegliati . Xana stava avendo paura e riprese la speranza quando vide che sua madre riprese conoscenza . Xana se ne andò in camera sua e chiuse la porta e decise di andare a scuola a piedi quel giorno . Era davvero molto arrabbiata con sua madre visto che era stata quasi uccisa per colpa sua . Xana non poteva dire che aveva fatto qualcosa di male visto che l’ unica cosa che aveva fatto era mettere una coperta su Jane per tenerla calda . Laura vide che Xana si comportava in modo molto strano e intorno al collo aveva tutto rosso come il fuoco . Laura aveva visto che Xana aveva questa sciarpa intorno al collo e decise di toglierla dal collo di Xana . Xana cercava di non farla vedere e quando la vide – cosa ti è successo ? . Anche se erano nemiche Laura decise di vedere cosa era successo a Xana – è stata mia madre . Ieri era è impazzita per colpa della vostra idea di copiare il compito in classe . Tutto stava andando bene e si è messa a dormire sul divano e io gli ho messo sopra una coperta e mi ha quasi strangolato . Xana decise di fare una cosa e sarebbe dire uccidersi . Xana senza il consesso di sua madre fece finta di andare a prendere qualcosa e si stava per buttare sotto una macchina in corsa . Jane la vide e fermo sua figlia e da li che inizio tutto . Da li inizio il litigio che fece ritornare Jane ad essere una pazza che uccise sua figlia e la fece diventare totalmente pazza .

 

 

Categorie
Demone Demoni Dr Ilaria Fermi Emily Wells Erica Figli della Notte Invocatore Invocatrice Vanessa Arcieri

Erica legge la mente di Vanessa

Erica prima di andare dai Figli della Notte e riferire delle sua scoperta . Erica prima di dire a loro che aveva trovata una nuova invocatrice da rapire o da usare per avere una nuova invocatrice davvero forte come lei . Erica doveva prima vedere se nella mente di Vanessa c’ era il ricordo del suo scontro oppure no . Se c’ era era un problema visto che una persona con dei poteri poteva entrare dentro la sua mente , vedere quello che era successo tra Vanessa e Erica e quello sarebbe stato un problema . Erica non doveva far succedere questa cosa oppure la polizia l’ avrebbero cercata ovunque e quindi uscire dalla New York University senza nessun problema sarebbe stato una cosa davvero impossibile . Invece se non se lo ricordava questo era un grande vantaggio per Erica e per Emily . Erica era vicino al letto su cui era steso il corpo di Vanessa . Emily si stava chiedendo come mai non erano già andati dai Figli della Notte . Emily aveva saputo dei Figli della Notte grazie ai ricordi di Erica . Quando demone e vittime sono nello stesso corpo succede che i loro ricordi e tutto quello che hanno fatto nel loro passato o presente si condividono . Ma quando questo legame viene spezzato tutto quello che sanno viene perso e possono morire visto che per vivere hanno bisogno di una grande dose di oscurità . Emily decise di chiedere a Erica una cosa – come mai non siamo ancora andati dai Figli della Notte ? . Erica prima di iniziare a leggere la mente di Vanessa visto che adesso che era svenuta era molto più facile . Adesso le difese della mente di Vanessa erano basse e questo era il momento giusto per capire se si ricordava del loro combattimento oppure no . Erica decise di rispondere visto che lo avrebbe saputo in un modo o nell’ altro – ora ti spiego Emily . Adesso devo vedere se siamo coperte oppure no . Se andiamo dai Figli della Notte e Vanessa si dovesse ricordare del nostro scontro noi saremo in pericolo e io non voglio che lo siamo e quindi adesso vediamo se so li ricorda oppure no . Emily capì cova voleva dire Erica – io non ti voglio perdere . Ho trovato una persona che mi completi e non ti voglio perdere per nulla al mondo . Erica provava lo stesso e dopo aver dato la mano destra a Emily con calma e accarezzando i suoi bellissimi capelli . Erica era vicino a Vanessa e aveva messo la sua mano desta dentro la sua che era li ferma sotto le lenzuola . Erica era pronta a leggere la sua mente . Una volta entrata inizio a vedere un sacco di cose ma le tralascio visto che voleva vedere questo avvenimento e non se lo ricordava visto che per il momento era bloccato e per il momento non avrebbe potuto ricordare niente di questo scontro fino a quando non avrebbe usato uno di quei poteri . Per Erica e anche per Emily era un grande sollievo visto che adesso potevano andare dai Figli della Notte senza essere presi da nessuno e senza essere inseguiti dalla Polizia . Emily era li ferma nella sua mente e stava giocando il suo piede nell’ attesa di Erica che gli dava buone o cattive notizie . Emily vide che Erica che era rimasta li ferma nella sua mente e con gli occhi chiusi . Li riapri con molta calma e poi si volto verso Emily e aveva un volto felice – si siamo coperti . Adesso ce ne possiamo andare senza alcun problema . Non ci dobbiamo preoccupare di niente . Emily voleva essere sicura di questa cosa , non era la migliore se faceva errori – so che sono insistente . Ma me lo puoi assicurare . Non voglio smettere di usare questo corpo da sballo per una cosa che abbiamo fatto male . Voglio andare in giro e lasciare il segno con la nostra bellezza . Erica sapeva che Emily aveva ragione e cosi decise di rivedere se erano coperte oppure no – si lo siamo . Te lo posso assicurare , ma adesso andiamo via da qui prima che si alzi un polverone e riescono a trovare l’ unica prova che ci faccia finire dentro o ci faccia restare qui e rispondere a un sacco di domande visto che l’ abbiamo trovata noi . Emily prima di andare dai Figli della Notte , voleva sapere di cosa stava parlando Erica – voglio sapere di cosa stai parlando oppure dico al mio corpo che non ci muoviamo . Erica vide che Emily aveva uno sguardo di piena rabbia ed era lo stesso che aveva lanciato anche contro Vanessa – Se vedi dietro il collo ha una piccola contusione non troppo visibile ma un Dottore la nota . Adesso noi ce ne dobbiamo andare oppure pensa che sei stata tu adesso o quando eravamo nella palestra . Emily decise di ridare il controllo del suo corpo a Erica e poi se ne andarono dai Figli della Notte senza essere visti da nessuno .

Categorie
Amelia Arcieri Demone Demoni Dr . Alessio Arcieri Dr . Erica Arcieri Dr Ilaria Fermi Figli della Notte Serena Arcieri Vanessa Arcieri

Serena parla con Erica

Erica sapeva che Vanessa era in pericolo ma anche la sua famiglia visto che i Figli della Notte cercavano di scoprire il loro segreto in ogni modo . Erica che con suo marito Alessio era una Dottoressa e per questo motivo non si potevano muovere da li visto che avevano alcuni pazienti e quindi decisero di mandare la loro figlia Serena per salvare sua cugina . Erica sapeva che era importante e prima di farla andare li alla New York University – prometti di tenere al sicuro tua cugina da tutti i pericoli e quando saprai che Paolo e Maura si sono suicidati e hanno fatto in modo che pure Vanessa sono morti tu la devi portare qui . Serena non aveva capito bene ma quando aveva incontrato Maura tre giorni prima dell’ incendio ed era li per darle una lettera e in quel momento capì quello che sua madre le aveva detto prima di partire . Aveva capito che Paolo e Maura avrebbero fatto finta di farla morire li dentro e cosi i Figli della Notte pesavano che lei era morta dentro quell’ incendio e invece lei era viva e vegeta e aveva questa nuova identità . Serena e Ilaria erano ancora li nel motel visto che dopo tutti i liquidi che Ilaria aveva vomitato per colpa della nausea mattutina .Serena quando vide Ilaria dormire un po’ , prese delle coperte dalla sua borsa e gliela mise addosso per farla dormire meglio . Poi prese il suo telefonino visto che adesso che Vanessa era considerata veramente morta da tutti quanti , chiamo sua madre per dare l’ aggiornamento sulla missione per salvare Vanessa . Al telefono rispose Amelia che li a casa a farsi un panino e senti squillare il telefono e andò lei – Pronto , Chi ? . Serena vide prima se la linea era sicura oppure no e poi disse – Sono io Amelia , nostra cugina e sana e salva . Adesso non te la posso passare visto che sta dormendo . Mi puoi passare nostra madre . Amelia era molto arrabbiata visto che avevano mandato lei a fare tale missione e non lei – non sono il tuo fattorino . Ma visto che si tratta di nostra cugina , te la passo . Amelia andò al piano di sopra e vide che sua madre stava cercando di entrare dentro la camera di Amelia . Amelia la sorprese e lascio stare visto che al telefonino c’ era Serena . Amelia passo il telefonino a Erica – Come va la missione ? . Serena era pronta a tornare a casa – l’ ho fatto . Adesso e con me e la sto portando qui a casa nostra e almeno cosi non starà più con i Figli della Notte e potrà essere al sicuro per molto tempo . Visto che deve essere al sicuro le ho fatto un bel incantesimo per cambiare aspetto e età e almeno cosi nessuno potrà dire che questa è Vanessa Arcieri . Erica vide che Serena non solo da lei ma anche da suo padre aveva imparato un sacco di cose e prima di essere felici volevano vedere se aveva fatto pure un altra cosa – hai procurato a tua cugina dei nuovi documenti e una nuova identità . Serena sapeva che sua madre Erica sarebbe stata sempre scrupolosa fino al millesimo – si , gli ho dato una nuova identità e adesso si fa chiamare Ilaria Fermi e vuole diventare una Dottoressa . Mi chiedevo se dopo potessimo parlare una volta arrivati li a casa . Abbiamo bisogno non solo del tuo aiuto ma anche di Alessio . C’ e una cosa che vi devo dire una volta che arrivo a casa e questa cosa vi farà scaturire una grande rabbia dal cuore e vorreste uccidere i Figli della Notte con le vostre mani . Serena sapeva che appena avrebbe detto “Vanessa Arcieri e stata violentata e adesso aspetta un bambino o una bambina” loro sarebbero scoppiati di rabbia e avrebbero provato a uccidere i Figli della Notte per aver fatto una cosa del genere . Serena decise di non dirlo subito oppure non sarebbero stati a casa e forse sarebbero morti e il nuovo futuro di Ilaria non sarebbe stato tanto radioso ma solo pieno di morte , fughe , caccie contro i Figli della Notte e combattimenti contro i demoni . Invece quello che aveva in mente Vanessa era essere una Dottoressa e mettere il suo studio vicino al rifugio dei Figli della Notte e cosi aiutare le persone che soffrivano per colpa loro e dei loro brutti metodi . Serena saluto sua madre Erica e non disse niente altro .

Categorie
Daniela Storm John Marston Pandora Spiriti

Shadow fa riprendere le forze a Pandora

Shadow prese Pandora tra le sue forti braccia e la porto dentro al bar e in una stanza diversa dalla stanza cinque visto che li era stata presa per i capelli da Edgar Ross ed era stata trascinata per tutto il bar . Shadow aveva chiuso la porta a chiave per non far entrare nessuno visto che non si fidava di nessuno tranne del suo amico Andrea e dello sceriffo che era davanti alla porta chiusa . Pandora aveva dei segni su tutti e due i polsi ed erano molto profondi visto che quando Edgar gli stava togliendo la manica stava facendo molta forza ma lui la teneva ferma per i polsi in modo molto forte . Pandora gli faceva male anche i capelli e tutto il corpo visto che Edgar gli aveva fatto un sacco di dolore ma meno male che era arrivato Shadow . Una volta messa Pandora sul letto con calma e senza fargli troppo male visto che era già dolorante e non poteva muovere troppo il corpo visto che mentre erano sulle scale Pandora si era bloccata e per farla muovere le diede un pugno non molto forte nello stomaco . Shadow prese il suo bastone che era un bastone nero e molto lungo e gli serviva per curare le ferite di una persona e faceva tutto quello che gli serviva per vincere contro il suo nemico e che voleva uccidere un anima pura e buona . Una volta apparso il suo lungo bastone nero che arrivava fino a terra si mise a curare le ferite sul corpo di Pandora . Una volta guarita da tutte le ferite Pandora si mise a dormire ma con un senso di libertà visto che aveva ferite su maggior parte del corpo . Il bastone che Shadow aveva era un bastone che veniva dato a tutti gli spiriti visto che quando andavano sulla Terra e dovevano fare qualcosa con quei bastoni lo potevano fare . Mentre nel loro universo potevano fare incantesimi senza bastone invece sulla Terra li dovevano usare e solo un grande potere mistico come il loro poteva spezzarlo . Visto che a una prima occhiata sembra un normale bastone di legno ma se provi a spezzarlo vedi che sembra fatto di ferro e per questo nessun umano riesce a spezzare questo bastone . Daniela busso alla porta perché voleva vedere come stava Pandora visto che adesso a questa dolce piccolina signorina servivano solo riposo e mangiare qualcosa di buono visto che lo sceriffo vedeva che lui aveva un buon occhi e vide che sulla bocca delle ferite ma non era ferite fatte da qualcuno ma segni di malnutrizione visto che se aveva visto bene Pandora avrà mangiato qualche scarto o quasi niente . Shadow fece entrare lo sceriffo visto che si fidava di lei e mentre si mise seduta chiese a Shadow – cosa vuoi fare di questa giovane signorina ? . Shadow decise di rispondere visto che lui aveva aiutato a togliere di mezzo un mostro ma per quanto visto che il male li c’ era e in qualunque momento avrebbe potuto aiutare Edgar Ross – Voglio farla diventare una pistolera e cosi se uno fa lo scemo con lei ci pensa tre volte prima di farlo visto che con il mio aiuto diventerà la mano più veloce del West . Daniela aveva visto che lui era molto veloce con la pistola e alla fine capì se qualcuno poteva fare qualcosa di buono per questa ragazzina quello era lui e nessun altro . Daniela prese una coperta e la mise addosso a Pandora e poi andò verso Shadow in modo molto calmo – anche se non la conosco bene questa ragazzina la voglio proteggere quanto te . Quindi se succede qualcosa a lei non importa da dove vieni e dove vai tu scappa e io ti verrò a cercare . Shadow vide che lo sceriffo Daniela era molto determinato e vedeva che non avrebbe fatto morire una ragazzina e cosi decise di dare la mano a Daniela – visto che tu sei brava e conosci la zona meglio di me che ne dici di darmi una mano nell’ insegnare a questa ragazzina tutto di questo mondo . Daniela decise di farlo e cosi poteva tenere al sicuro e strinse la mano a Shadow per confermare il suo patto .

 

Categorie
Babbo Natale Beatrice Buon Natale Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Natale

Babbo Natale regala a Beatrice Ferrante una bicicletta

Babbo Natale aveva visto molti bambini e aveva dato a ognuno dei regali giusti per le proprie esigenze e poi arrivo a casa di Beatrice Ferrante . Babbo Natale vide che questa bambina era stata davvero molto buona e aveva subito delle cose dolorose in passato . Io ci avevo provato ma c’ era una cosa che Beatrice non ricordava ancora la sua morte . Babbo Natale sapeva che nell’ Universing questa dolce bambina era viva e cosi decisi di fare questo di dare a lei una bellissima bicicletta . Babbo Natale la stava mettendo sotto l’ albero di natale per lei e gli stava mettendo un biglietto ma Beatrice era li dietro di lui e disse -OH , OH , OH guarda chi c’ e una bellissima bambina che non riesce a dormire . Beatrice arrivo vicino a lui e disse – Daniel Saintcall mi ha detto che se sono buona tu saresti venuto e mi avresti portato delle belle e Babbo Natale disse – Daniel ha ragione . Ti ho portato una bella cosa Beatrice e so anche perché non riesci a dormire . Ma forse con un po di aiuto riesci a dormire . Beatrice si mise vicino a Babbo Natale e gli fece una magia e lei pote dormi sonni tranquilli , lui poi fece comparire delle coperte e copri Beatrice e prima di andare lui la mise sul divano e poi se ne andò dicendo  – Buon Natale Beatrice e poi lui se ne andò .

1