Categorie
1996 2013 Dominatore di Poteri Macchina Mondo Parlare con la Rete Polizia Internazionale Polizia Internazione del Mondo Fantastico Racconto Rete supereroi Superpoteri Telefonini

Allenamenti per controllare il potere di parlare con le macchine

Non significa niente se ero o no riuscito a parlare con la Rete , la persone che mi ha aiutato in diverse cose . Per esempio a creare un auricolore di colore giallo come il mio telefonino , lei mi ha detto quali schede dovevo prendere e sopratutto lei mi ha guidato passo dopo passo a collegare i fili senza farmi del male o bruciarmi . Per questo le sono debitrice , ma adesso io dovevo mettermi di impegno , cioè da solo e senza l’ aiuto di nessuno volevo provare a spegnere la città per 5 minuti . 5 minuti mi poteva dare l’ oppurtintà di scomparire in qualunque parte del mondo . Ma non perchè era ricercato dalla polizia , io faccio parte della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi e quindi io potevo andare in ogni posto e potevo fare tutte le investigazioni che volevo , ma anche se io  non avevo quel distinitivo facevo comunque indagini . Io sono il Dominatore di Poteri e quindi come compito ho il diritto di progettere le persone non solo dal male normale ma anche dal male più potente , quello che nessuno riesce a vedere , entra dentro di te , si nutre di te e alla fine cerca di prendere il totale controllo del tuo corpo e della tua mente . Lo fa perchè cosi può uccidere chiunque lei vuole fare del male , anche per un nulla lei uccide , lo fa perchè è scritto nel suo DNA . Comunque io era nel magazzino con la Rete che mi osservava da lontano , lei di nascosto aveva messo delle telecamere , però le aveva messe per vedere se ero al sicuro o no . Inizia a esercitarmi a spegnere la città per 5 minuti , il primo tentativo non face nulla , il secondo riusci a spegnere solo una barca a tre chilometri , il terzo nè spensi due . La Rete vide che mi stavo arrendendo e disse – Daniel , tutti quanti facciamo degli errori , ma sono proprio i nostri errori che ci portano a grandi risultati , non ti arrendere continua a provare fino a quando non ci riesci . Cosi mi misi di impegno e provai ogni giorni , fino a quando dopo molto tempo riusci a spegnere la città per 5 minuti . La Rete mi disse – bravo Daniel . Dopo 5 minuti la corrente tornò a tutti quanti e La Rete mi disse – utilizza questa cosa solo in casi estremi , solo quando sei braccato da qualcuno di pericolo , qualcuno di molto pericoloso . Dopo io dissi alla Rete – io vado a fare un pò di jogging , per una persone che ha dei poteri si deve fare anche allenamento se no di potrebbe uscire del sangue se sforzi troppo i tuoi poteri o li usi troppo a lungo . Mi misi un felpa nera con un capuccio che copriva la testa , misi il cellulare nella mia tasca destra e poi l’ auricolare dentro l’ orecchio dentro e iniziai a farlo .

Categorie
Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Kyra Saintcall Pandora Pandora Black

Alyssa inserisce nella cabina armadio una luce

Karen-Gillan-London-Film-Comic-Con-July-9th-2011-matt-smith-and-karen-gillan-23711108-500-650

Alyssa dentro la stanza di Pandora vide che mancava qualcosa alla stanza armadio e sarebbe a dire un lampadario per vedere a questa signorina di notte . Alyssa andò in camera sua e prese dalla sua camera delle creazione gli oggetti per creare un lampadario . Alyssa si mise vicino a Pandora – mi fai un grande favore ? . Pandora sapeva già cosa voleva dire – questo è un lavoro pericolo e vuoi che io stia in cucina con Zia Kyra cosi non posso mettermi in pericolo e farmi male con tale oggetto . Alyssa prese i fili e li mise con calma dentro al muro e li collego con un interruttore che era uno solo e non di più . Una volta collegato scollego un attimo la corrente e lo mise li sopra al buco che aveva fatto in mezzo alla stanza armadio . Pandora quando era in cucina aveva aiutato Kyra a creare il pranzo per tutti quanti . Una volta tornata dentro la sua stanza armadio  vide quello oggetto molto pesante e molto bello li sopra e in mezzo alla stanza – cosa è questo oggetto che porta luce ? . Alyssa una volta visto che non cadeva e quindi non doveva tornare sulla scala – questo è un lampadario e serve a illuminare una stanza . Cosi se tu la sera tu devi uscire con le tue amiche e non ci vedi clicchi quel tasto e il lampadario si accende . Ma se non se non trovi il tasto batti le mani e si accende . Alyssa spense il lampadario con il bottone e poi batte le mani e il lampadario si accese .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Pandora Black

Faccio conoscere a Pandora cos’ e la candela .

250px-AidenRender

Sapevo che Pandora era vissuta in un mondo pieno di pericoli e mostri orribili ma adesso volevo sapere una cosa e sarebbe a dire se lei aveva paura del buoi . Pandora era vicino a me e voleva sapere altro di questo mondo . Ma adesso tocca a me fare una domanda – hai paura del buio ? . Pandora ci inizio a pensare e poi mi disse con sincerità e senza pensarci troppo – no perchè fino a quando ce una grande speranza nel mio cuore non ho paura di niente e di nessuno . Ma perchè mi hai chiesto una cosa del genere ? . Io ero vicino all’ interruttore della luce e spensi la luce . Tra le mie mani avevo una candela e l’ accesi e poi arrivai dietro le spalle di Pandora – solo per curiosità . Pandora non si mise paura e mi vide questa cosa tra le mani – cosa hai tra le mani ? . Io grazie agli occhi della fenice vedevo ogni cosa e quindi mettevo i piedi e andavo più vicino a lei una volta spento la candela e riacceso la luce . Pandora era più vicina a me – non mi fare più uno scherzo del genere . Non mi piace e non è divertente . Adesso dimmi cosa è l’ oggetto che hai tra le tue mani oppure me lo faccio spiegare da Alyssa . Io ero li a vedere che Pandora era molto seria – mamma mia non essere cosi seria ti ho fatto un piccolo scherzo . Comunque questa è una candela . Se manca la corrente la puoi usare per vedere al buoi . Pandora pensava che la corrente ci poteva stare sempre – e in quali occasioni potrebbe mancare ? . Io ero fermo li vicino a Pandora – quando c’ e un fulmine e pure ai tuoi tempi ci sono e per colpa di questi fulmini ci manca la corrente e per questo quando manca la corrente usa queste candele .