Categorie
Auto Auto Sportive Foto Roman Sparks Zombie

Audi R8 V10 di Roman Sparks

Roman Sparks ha cominciato con un auto davvero molto bella e molto veloce . Roman aveva iniziato la sua carriera con la sua Audi R8 V10 che aveva preso facendo delle consegne e ne fece davvero molte . Grazie ai soldi fatti da consegne di pacchi si procuro questa magnifica auto. Le consegne che Roman doveva portare erano pacchi che contavano importanti messaggi che riguardavano un Operazione Segreta che lui non doveva sapere niente . Avevano scelto lui visto che questi messaggi non dovevano essere dati attraverso la rete internet visto che un qualunque Hacker avrebbe potuto capire pure lui cosa dicevano tale informazione . Si misero d’ accordo con Roman visto che lui voleva soldi facili e loro dovevano avere una persona che era veloce e che non si sarebbe fatto mettere i piedi in testa da nessuno . Roman decise di farlo e con i soldi ottenuti da queste consegne Roman si pote prendere la Audi R8 V10 visto che ai suoi occhi era bellissima e divenne ancora più bella con i suoi ritocchi non solo dentro ma anche fuori .

Image0000112

Roman durante una delle sue soste inizio a vedere il contenuto del messaggio e vide che era qualcosa che non si aspettava e decise di fare finta di niente visto che quello in cui si era cacciato era qualcosa che riguardava il Governo degli Stati Uniti . Fece finta di aver letto e andò a consegnare il messaggio visto che era molto importante al centro operativo della Operazione Occhio Rosso . Roman non si fece molto domande anche se sapevano che lui aveva aperto la busta e cosi lui doveva giurare di non dire niente a nessuno visto che aveva letto che avevano trovato degli Zombie . Roman non avrebbe dovuto leggere quel foglio ma lui non ce la fece e li lesse e capì che dalla Cina stavano arrivando un carico di Zombie e stava andando verso  Storm City .

 

 

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox One

The Witcher 3 – Nuovi Dettagli da Edge

The Witcher 3 occupa la copertina del nuovo numero di Edge, con un Geralt più in forma che mai con tanto di barba lunga e sguardo truce.

Dalla medesima rivista arrivano anche nuovi dettagli sul prossimo capitolo dell’RPG di CD Projekt RED. Ecco i punti salienti, come riportati da WorldsFactory:

– Non ci sarà un vero e proprio tutorial, sostituito dall’introduzione graduale di nuove meccaniche nella struttura di gioco
– Nuovi sistemi di schivata che avvicinano i combattimenti alle descrizioni nei libri
– E’ possibile decidere di giustiziare o risparmiare i banditi, anche se è comunque possibile prendergli il bottino
– 30 fps è l’obiettivo su console
– Geralt cambia la posizione di guardia a seconda della situazione (ad esempio se è circondato dai nemici)
– Il senso del Witcher è applicato in maniera simile alla modalità Detective nei giochi di Batman. Questo può essere utilizzato sia per determinare i punti deboli dei nemici in combattimento che nelle fasi investigative, per individuare le prove e ricostruire gli eventi
– La storia principale dura 40-50 ore, con altre 40-50 sparse nel mondo aperto
– Non ci saranno “Fedex Quest”, con riferimento alle quest in stile “corriere”, in cui si deve semplicemente recuperare oggetti e portarli al destinatario
– Scelte e conseguenze saranno permeanti per tutto il mondo di gioco
– L’obiettivo non è la costruzione di un sandbox, ma un’esperienza ancora guidata principalmente dalla narrazione
– Alcune location nuove comprendono Skellige, un arcipelago modellato sullo stile del nord Europa, No Mans Land sullo stile dei territori slavi e la città di Novigrad che si preannuncia alquanto estesa
– Geralt adesso può saltare.