Categorie
2013 Aqua Cosmetici Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Kratos Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Rossetto

Dico a Pandora ed Aqua che tra tre giorni andiamo a dar loro un buon equipaggiamento

Avevo detto a Kratos di quello che avremmo fatto tra tre giorni , mi stavo aggirando nella casa dove trovare Pandora e Aqua . Pandora e Aqua erano in camera di Pandora e stavano litigando su un cosmetico , stava decideno per chi lo potesse usare prima , prima lei o prima Pandora . Poi iniziavano a urlare tra loro , io arrivai nella stanza prima che Aqua stava per dare un un pugno a Pandora , io fermai il pugno di Aqua e dissi a loro – calmatevi e ditemi qual’ e il problema . Aqua e Pandora mi spiegarono tutto , un pò mi misi a ridere e poi dissi a loro – stavate litigando solo per questo , non mi pare un buon motivo per litigare , avanti strigentevi la mano e smettetela di litigare siete amiche giusto . Dopo un pò di sguardi turvi tra di loro si abbracciarono e tornarono amiche come al solito , dopo io dissi a loro – tra tre giorni noi andiamo in vari posti per darvi un buon equipaggiamento . Erano felici di questa notizia , ma poi io dissi a loro – se cercati di non ammazzarvi a vicenda vi porto , se nò vi lascio qui e non vi darò niente perchè siete state cattive . Pandora e Aqua capirono da sole che se litigavano non le avrei portate da nessuna parte , non avrebbero visto nessun nuovo luogo e non sarebbero potute andare da nessuna parte e sopratutto conoscere nuova gente . Alla fine disserò insieme – va bene cercheremo di non ammazzarvi a vicenda , dopo loro con calma si misero sul letto di Pandora con uno specchio in mano e decisero di fare cosi . Prima Pandora lo metteva ad Aqua e poi Aqua lo metteva a Pandora , si stava comportando bene come se fossero sorelle , certo non lo erano però in quel momento si stavano comportando come tali . Io stavo guardando Aqua e Pandora con il cosmetico sulle labbre , che erano diventate più rosse , perchè il cosmetico era un rossetto rosso . Mi volevano li perchè volevano sapere il mio parere e io dissi a loro – è bello come rossetto , in qualche particolare uscita con le vostre amiche o in quale altra occasione può essere utile . Poi andai in giro per la casa e cercai qualcosa da fare oppure insieme a Kratos , Pandora e Aqua andavo in giro per il mondo a fare qualcosa .

Categorie
2012 Accessori Ciprie Cosmetici Curiosità Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Foto Oggetti Pandora Panorama Persone Presentazione Racconto Storia

Foto del cosmetico Compact Powder utilizzato da mia sorella Alyssa e da Pandora

Compact Powder
Cipria opacizzante compatta.

Compact Powder

Cipria opacizzante compatta . Questo cosmetico è utilizzato da mia sorella Alyssa e da Pandora .

 

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Kratos Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Faccio Apparire qualche Cosmetico per Pandora

Dopo aver fatto l’ incantesimo per far brillare le stelle disegnate sulla parte della camera di Pandora , io dissi a lei – adesso ti faccio apparire tutti i cosmetici che ti servono per truccarti e Pandora disse – ok , procedi . Dopo pochi minuti feci apparire tutti i cosmetici che a Pandora servono ma non in un posto qualsiasi sul suo letto e Pandora disse – ne sono tantissimi , grazie Marcello .

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Presentazione Storia

Foto dell’ Acetone visto da Pandora

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora l’ acetone

Dopo aver detto a Pandora tutto sullo smalto per unghie e  dopo averle fatto vedere una foto sullo smalto rosa per le unghie , le dissi – adesso ti spiego tutto sull’ acetone e Pandora disse – voglio sapere tutto sull’ acetone . Dopo pochi minuti le dissi tutto sull’ acetone – L’acetone (anche chiamato dimetilchetone, propanone e beta-chetopropano) è il chetone più semplice esistente. Il suo numero CAS è 67-64-1.

 

La sua formula chimica è CH3-CO-CH3; l’atomo di carbonio cui è legato l’atomo di ossigeno ha ibridazione sp2 ed è pertanto al centro di un triangolo grossomodo equilatero ai cui vertici stanno l’atomo di ossigeno e gli altri due atomi di carbonio.

 

L’acetone è un liquido incolore e infiammabile con un odore caratteristico (fruttato); è miscibile con acqua, etanolo e etere e trova principalmente impiego come solvente.

 

Il principale processo industriale per ottenere acetone è l’idrolisi dell’idroperossido di cumene. In presenza di catalizzatori, il cumene addiziona ossigeno e forma un idroperossido; dal riarrangiamento e successiva decomposizione di questo si originano acetone e fenolo.L’acetone viene anche utilizzato in cosmetica per rimuovere lo smalto e le impurità dalle unghie. Basta versarne una minima parte su un pezzetto di cotone idrofilo e si può eliminare con molta facilità il colore. Come solvente fortemente polare, ha anche una certa efficacia nel rimuovere i residui di adesivi cianoacrilici.

 

Viene anche utilizzato in laboratorio come solvente organico e come coadiuvante all’asciugatura della vetreria di laboratorio, dopo averla lavata (soprattutto in laboratorio di chimica organica).

 

Negli ultimi anni se ne sta sperimentando l’uso come additivo,in bassissime percentuali, per carburanti da trazione. Sembrerebbe permettere una combustione più completa della miscela aria carburante,consentendo un abbassamento del particolato emesso (particolarmente aggiungendolo al gasolio).[senza fonte]

 

Sicuramente, però il maggiore impiego di questo solvente è per la produzione di polimeri. Diversi milioni di tonnellate l’anno vengono prodotti per indirizzarli verso la sintesi dei polimeri acrilici (plexiglas) e delle resine epossidiche[senza fonte]. Dalla condensazione di acetone e fenolo si ottiene inoltre il bisfenolo A, intermedio essenziale per la produzione dei policarbonati (plastiche anti-urto, come per esempio quelle per caschi motociclistici).

 

Dalla condensazione di due molecole di acetone in ambiente alcalino si origina il diaceton-alcole, buon solvente della gomma e di alcune vernici. La condensazione di tre molecole in ambiente disidratante e termico (200 °C), invece, porta alla formazione del solvente isoforone risultato assai efficace come additivo per vernici, pitture, adesivi e per discogliere alcune plastiche.

 

Informazioni sull’ Acetone

 

Nome IUPAC

 propanone

 Nomi alternativi

 dimetilchetone

 

β-chetopropano

 Caratteristiche generali

 Formula bruta o molecolare C3H6O

 Massa molecolare (u) 58,08

 Aspetto liquido incolore

 Numero CAS [67-64-1]

 Proprietà chimico-fisiche

 Densità (g/cm3, in c.s.) 0,79

 Solubilità in acqua completamente miscibile

 Temperatura di fusione (K) 177,8 (-95,4 °C)

 ΔfusH0 (kJ·mol−1) 5,7

 ΔfusS0 (J·K−1mol−1) 32,3

 Temperatura di ebollizione (K) 329,4 (56,2 °C)

 ΔebH0 (kJ·mol−1) 31,3

 ΔebS0 (J·K−1mol−1) –

 Proprietà termochimiche

 ΔfH0 (kJ·mol−1) -248,4

 S0m(J·K−1mol−1) 199,8

 C0p,m(J·K−1mol−1) 126,3

 Indicazioni di sicurezza

 Flash point (K) 256 (- 17 °C)

 Limiti di esplosione 2,6 – 13%

 Temperatura di autoignizione (K) 831 (540 °C).

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora lo smalto per le unghie

Dopo aver detto a Pandora tutto sulla matita per le sopracciglia e dopo averle fatto vedere una foto , le dissi – adesso ti spiego tutto sullo smalto per le unghie e Pandora disse – voglio sapere tutto sullo smalto per le unghie . Dopo pochi minuti le dissi tutto sullo smalto per le unghie – Lo smalto per unghie è un prodotto cosmetico per colorare, proteggere le unghie o nasconderne i difetti. È usato in colore uniforme o in colori e disegni messi assieme.

 

Storia

 

Lo smalto per unghie secondo alcune fonti non molto attendibili è stato creato all’incirca nel 3000 a.C. Forse i cinese e gli antichi Egizi furono i primi ad utilizzare, secondo l’uso moderno, lo smalto. I cinesi usano dei colori laccati, prodotti da una combinazione di gomma arabica, albume d’uovo, gelatina e cera d’api, ma usano anche dei composti a base di rosa, orchidea ed altri petali misti ad allume. Queste ultime misture vegetali si utilizzano dopo poche ore o durante la notte, ed hanno una gamma di colori che vanno dal rosa al rosso. Gli antichi Egizi utilizzavano un tipo di henné per dipingersi le unghie, il colore era rosso o bruno-rossastro (l’henné è a tutt’oggi usato da alcuni popoli per dipingersi le unghie).

 

Durante la dinastia Chou nel 600 a.C., i nobili cinesi usavano smalti dorati e argentati, mentre un manoscritto cita che la dinastia Ming prediligeva i colori rossi e neri… Gli Egizi, invece, preferivano il rosso. Nefertiti moglie di Akhenaton dipingeva la sua parrucca e le unghie di rosso, mentre Cleopatra utilizzava un rosso scuro tendente al bordeaux. Gli Incas utilizzavano dipingersi le unghie con motivi aviformi.

 

Dal XIX secolo si usa una miscela di oli rossi scelti e raffinati per la produzione di smalti per unghie. Il secolo successivo si utilizzeranno delle polveri e creme colorate per le loro unghie. Quando fu inventata l’automobile, lo smalto per unghie incominciò ad essere ispirato allo smalto per la carrozzeria della macchine stesse.

 

Componenti

 

Molti smalti per unghie sono composti con nitrocellulosa sciolta in solventi e mescolata con coloranti. Altri componenti di base: angenti forma pellicola, resina e plasticizzanti.

 

Alcune fabbriche tolgono ad alte pressioni eventuali residui tossici ad esempio ftalati, toluene e formaldeide.

 

Alcune case produttrici hanno immesso nel mercato formulazioni 3-Free, prive di DBP, formaldeide, toluene.

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Presentazione Storia

Foto delle Matita pe le sopracciglia visto da Pandora

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora la matita per le sopracciglia

Dopo aver detto a Pandora tutto sul mascara e dopo averle fatto vedere una foto sul Mascara , le dissi – adesso ti spiego tutto sulla matita per le sopraciglia e Pandora disse – voglio sapere tutto sulla matita per le sopraciglia . Dopo pochi minuti le dissi tutto sulla matita per le sopraciglia – La matita per le sopracciglia è un cosmetico, in forma di matita, utilizzato per colorare, ridisegnare l’arcata sopraccigliare, o avere un effetto coprente laddove le sopracciglia sono più rade.

 

Si distingue dalla matita per gli occhi per una maggiore compattezza nell’applicazione, ed una maggiore durezza, che permette di non creare “sbavature”. Normalmente si utilizza una matita di colore più chiaro di quello naturale dei peli, e si applica seguendo la loro naturale inclinazione e dimensione.

 

Procedura

 

La parte sulla quale si deve applicare la matita deve essere completamente pulita, in modo che il colore e soprattutto la forma vengano resi in modo giusto e senza imperfezioni.

 

Oltre alla matita, se le sopracciglia sono molto sottili o chiare, si potrebbe usare il mascara, in modo che siano più visibili.

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Presentazione Storia

Foto del Kajal visto da Pandora

Categorie
Compleanno Database Foto Mondo Oggetti Panorama Presentazione Storia

Foto dell’ Ombretto visto da Pandora