Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Delfino Dominatore di Poteri Foto Galleria Galleria Foto T.A.R.D.I.S

Esploro l’ universo di World of Diving

Dopo aver dato ad Ada Knight di mandare la foto a Melissa Mcarthur per far vedere a tutti quanti l’ aspetto di James Gordon . Ada mi guardo mentre stavo abbassando le leve del mio T.A.R.D.I.S mi chiese – adesso dove andiamo ? . Io la guardai mentre abbassavo altre due leve e poi andai a togliere i freni – quanto ti piace il mare ? . Il mare ad Ada era piaciuto moltissimo sin dal primo giorno in cui lo aveva visto e si andò a mettere un costume da bagno a pezzi e pure io mi misi il mio costume da bagno . Una volta arrivati Ada usci subito e si andò a fare un bel bagno dentro quel posto che era bellissimo . Era un posto bellissimo con palme e una sedia a sdraio e feci una foto di quel luogo .

Per andare sotto l’ acqua c’ era una piccola nave ma a noi non serviva e cosi ci andammo visto che Ada voleva fare delle foto di questa cosa non sopra l’ acqua ma quando era dentro l’ acqua . Mentre eravamo li Ada fu avvicinata da un delfino che le fece il solletico ai piedi e Aqua gli accarezzo la testa visto che era cosi carino . Mentre Ada accarezzava il delfino io feci la prima foto al mezzo sub acqueo .

Ada dopo essere andata via dal Delfino fece la seconda foto quando il mezzo sub acqueo era dentro un tubo per tornare in superficie . La foto era cosi bella e Ada era felice di riuscire a fare una foto del genere .

 

Categorie
2013 Aqua Dominatore di Poteri Federica Pellegrini Kratos Mondo Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Racconto

Insegno a Pandora a nuotare

Come vi ho detto Pandora voleva tantissimo imparare a nuotare , allora le comprai un bellissimo costume intero rosso e gli stava davvero molto bene . Anche Kratos gli disse che gli stava molto bene , Pandora quando si vide con quel bellissimo costume da bagno rosso , era bellissima , incantevole . La portai all’ interno del T.A.R.D.I.S , lei indossava già il costume da bagno , ci segui pure Kratos all’ intero . Ci stavamo dirigendo alla piscina che si trova ancora tutt’ ora vicino alla libreria , entrammo dentro la piscina , la piscina era una piscina grande e ci potevano entrare moltissime persone ma visto che c’ era solo Pandora bastava . Io sapevo di questa cosa e avevo portato asciugamani puliti , le docce funzionava completamente , tutto funzionava visto che io controllo tutto che funzioni . In una occasione particolare come questa , cioè che Pandora non aveva mai imparato a nuotare doveva funzionare tutto . Pandora entrò in piscina non sapeva cosa fare , allora si girò verso di me e disse – cosa devo fare , io la guardai e le dissi con molta calma – Pandora inizia a muoverti . Pandora inizio a muoversi , l’ acqua non arriva neanche a meta del corpo di Pandora , anche se si muoveva non sapeva ancora nuotare . Io sapevo nuotare molto bene , mi aveva imparato a nuotare Sarah la Fenice Rossa in una piscina come questa e poi mi allenavo nelle piscine olimpioniche . Pandora prima che entrassi nella sua stanza era riuscita a vedere alcuni movimenti e alcune mosse della famosa campionessa di nuoto Federica Pellegrini faceva dentro le sue gare . Federica Pellegrini era davvero molto brava , visto che nella sua carriera sportiva ha vinto molte medaglie d’ oro . Pandora una volta fatto alcune cose , si fermò in mezzo alla vasca e poi chiese – come sono andata , io e Kratos guardammo increduli non pensavo che lei era riuscita a imparare tutto quello . Poi insieme dicemmo a lei in maniera molto orgogliosa – bravissima e iniziammo ad applaudire , poi sentimmo un altra applauso che non era né il mio né quello di Kratos , ma era Aqua e guardandola negli occhi disse – bravissima . Poi con passo lento e deciso, lei indossava pure lei un bellissimo costume da bagno ed era blu ,ma non era intero ma era diviso in due parti e scopriva il suo ombelico . Io e Kratos guardammo il suo costume da bagno e dicemmo – bellissimo e ti sta davvero molto bene , sei venuta pure tu per vedere o per imparare qualcosa . Aqua mi guardò e disse in maniera decisa – sono venuta per vedere come Pandora impara a nuotare e poi voglio farmi una bella nuotata . Io mi diressi agli spogliatoio e mi misi in costume da bagno , poi entra in piscina facendo un piccolo tuffo , riemersi e mi diressi verso Pandora . Pandora mi guardò un po’ cosi , come se non sapeva cosa fare , io la guardai e dissi a lei guardando lei in maniera decisa – tu sai alcune cose adesso ti insegno i vari stili di nuoto . Pandora mi ascolta e disse – quanti stili di nuoto ci sono ? , io sempre deciso e guardandola negli occhi – Ce ne sono cinque e sono : Delfino , Dorso , Rana , Stile Libero e Crawl , sono parecchio difficili ma se ti metti d’ impegno ce la puoi fare , ma devi concentrarti come hai fatto per imparare quello che hai fatto vedere sia a me , sia a Kratos . Pandora senti ogni singola parola che avevo detto e si concentrò al massimo , poi io dissi a lei – adesso io ti faccio vedere come si fanno e tu li ripeti , Pandora mi guardò e con molta concentrazione e sopratutto nei suoi occhi , non vidi gli occhi di una ragazzina che ha paura , ma di una ragazzina con il coraggio di fare tutto . Per fare lo stile del delfino ci vuole un grande sforzo fisico , mi concentrai e mi ricordai tutti i movimenti . Lo stile del delfino non dovevo fare solo uno grosso sforzo fisico , ma anche i miei movimenti dovevano essere perfettamente coordinati . Misi le gambe e la braccia come dovevo metterle e inizia a muovermi come un delfino , dove aver fatto un po’ smisi e dissi ad alta voce a Pandora – adesso prova . Pandora si concentrò con tutte le sue forze e misi le gambe e le braccia come le avevo messo io e alla fine fece perfettamente lo stile del delfino . Mi avvicinai a Pandora e dissi a lei – bravissima , anche Kratos con sguardo orgoglioso – bravissima Pandora . Dopo pochi minuti inizia a fare lo stile del dorso e lo feci molto bene , Pandora era lontano e mi stava osservando con attenzione per vedere come fare bene anche questo stile di nuoto . Pandora mi aveva visto davvero molto bene fare quello stile e come gli altro vide come fare e dopo pochi minuti fece pure questo molto bene . Dopo un po’ iniziai a fare lo stile libero , Pandora mi stava guardando molto attentamente , lei non voleva sbagliare . Non rischiava la vita sbagliando però era una cosa che voleva fare con il cuore , era stata lei a decidere non glielo imposto io , l’ aveva deciso lei e lei che voleva fare . Dopo Pandora vide i miei movimenti e decise di provarci , la prima volta non andò bene , ma poi andò migliorando e lo fece davvero molto bene . Dopo andai verso Pandora e disse a lei guardandola negli occhi – sei stata davvero molto brava , adesso l’ unica cosa che devi imparare sono lo stile di nuoto crawl e poi devi imparare ad andare sott’acqua . Dopo un po’ di tempo feci vedere a Pandora come eseguire lo stile di nuoto crawl , lei riusci a eseguirlo dopo che io l’ aveva fatto per due o tre minuti . Poi ci provò lei e con molta calma e concentrazione lei ci riusci , poi andai sotto l’ acqua e poi dopo un po’ riemersi . Pandora con calma andò sotto l’ acqua e li sotto l’ acqua stava bene si trovava benissimo come un pesce nel suo habitat naturale . Poi si avvicino a me e disse in modo molto gentile – grazie per avermi insegnato a nuotare . Io gentilmente dissi a lei – non c’ e di che , adesso usciamo dalla piscina , uscimmo insieme io presi il mio asciugamano che era rosso e poi aspettai Pandora che usciva e che lontana dalla piscina e le diedi in modo molto gentile il suo asciugamano che era di colore rosa , un ‘ altro colore che a Pandora piace . Ci iniziammo ad asciugare , poi andammo a fare la doccia e poi ci vestimmo e prima di andarcene volevo vedere cosa sapeva fare Aqua . Non sapevo se sapeva nuotare o cosa sapeva fare , ma volevo vedere , Aqua fece un tuffo davvero niente , che se ci fossero stati i giudici , che votano le atlete quando fanno un tuffo le avrebbero dato un 9.98 come punteggio . Il tuffo che fece dal trampolino più alto che avevo creato e da li lei fece un tuffo con doppia capriola all’ indietro . Un tuffo davvero niente male poi riemerse e tutti quanti applaudimmo per lo splendido tuffo fatto da Aqua , poi inizio a nuotare e in pochi minuti riusci a fare tutti gli esercizi che ero riuscito a fare io e poi gli esercizi che era riuscita a fare Pandora . 

Categorie
2013 Acqua Dialoghi Dominatore di Poteri Kratos Me Mondi Fantastici Mondo Nexus Notizie Notizie dal Mondo Pandora Parlare con Kratos Parlare con Pandora Raven City

Compro un costume da bagno a Pandora

Una delle varie cose che Pandora voleva imparare , era nuotare , voleva imparare a nuotare non solo perché volevo io ma sopratutto perché voleva . Pandora vedeva la televisione e sentiva di persone morte affogate nell’ acqua che era ed è molto profonda e sopratutto il posto più brutto dove morire . Inoltre l’ acqua e uno dei nemici dei detective e dei poliziotti , l’ acqua cancella tutto . Per tutto intendo traccie e indizi importati per risolvere un crimine . Pandora voleva imparare a nuotare perché voleva fare qualcosa , invece di stare li a guardare senza fare niente . Io e Pandora quel giorni ci svegliammo verso le 7 , facemmo colazione , dopo un po’ io andai in camera di Pandora dove lei stava guardando sul suo tablet il nuoto e come imparare a nuotare . Io bussai alla sua porta e le dissi – posso entrare ? . Certo entra pure , cosa vuoi ? . So che da un po’ di tempo vuoi imparare a nuotare , se ti vesti un attimo ti porto a comprare un bellissimo costume da bagno del colore che piace a te e come lo vuoi tu . Grazie – Pandora mi guardò negli occhi e pure io lo stesso e vide che lei era molto felice di questa scelta . Poi mi disse – puoi uscire e mi aspetti giù , io feci come le mi avevo detto e sopratutto perché non volevo guardare una ragazzina che si cambiava d’ abito , se mi avesse visto mia sorella o altro avrebbero pensato che volevo fare qualcosa di brutto contro Pandora . Ma io a Pandora non fare niente di male , anche se non lo è ma è come se fosse mia sorella , una piccola sorellina a cui voglio . Pandora decise di mettersi una bella camicia nera , pantaloni neri e scarpe leggere della nike , tutte queste cose non gliele avevo comprato , Pandora era uscita ed era andata a lavorare in una libreria , voleva guadagnare soldi da sola e sopratutto si voleva comprare le cose da sola . Scese con molta calma dalle scale e poi entrò nella mia macchina la Shelby Mustang Gt500 Kr che avevo dal mio diciannovesimo compleanno . Mesi in moto l’ auto e poi dissi a Pandora – mettiti la cintura di sicurezza , Pandora fece come le avevo detto io , il luogo dove stavamo andando era Raven City . Li a Raven City c’ era molti negozio , tra i quali negozi di costumi da bagno , dopo aver visto un po’ di cose insieme una volta arrivati li entrammo in questo bellissimo . Sopra al negozio c’ era scritto “ Intimissimi – Scegli la tua taglia “ molto grande , dentro c’ era una bellissima commessa . Il nome di questa commessa era Rita , il cognome non lo conoscevo e non mi interessava tanto , Rita aveva capelli rossi e i suoi capelli era raccolti in una coda di cavallo , i suoi occhi erano blu come il vestito che indossava e gli stava davvero molto bene . Si avvicino a noi e disse in maniera molto felice – in cosa posso aiutarvi ? , io la guardai negli occhi e le dissi – cerchiamo un bellissimo costume da bagno interno per lei . Rita guardò Pandora disse – vieni che adesso troviamo il costume da bagno giusto per te , Pandora inizio a seguire la commessa , io dietro che li seguivo . Rita inizio a misurare Pandora e poi si mise a cercare il costume da bagno intero avendo le misure di Pandora . Una volta preso , porto a Pandora il costume da bagno , la commessa ci indicò – guardate li c’ e un camerino se vuole far provare a lei questa costume , glielo può far provare li dentro . Io e Pandora insieme andammo li verso il camerino , Pandora entrò io invece rimasi fuori , poi mi chiese – cosa devo fare qui dentro ? , io le dissi – adesso ti devi togliere quello che indossi e metterti quel costume da bagno intero rosso . Pandora si vergogno un po’ e poi dissi a lei in maniera molto gentile – senti Pandora nessuno può entrare qui dentro visto che ci sei tu , qui sta tranquilla , che se c’ e qualcuno che vuole provare un vestito io gli dico che è occupato e che deve aspettare . Pandora allora si inizio a togliere con calma tutto , ci mise pochi minuti e poi si infilo molto bene il costume da bagno intero . Usci da li e poi mi disse in maniera molto felice perché aveva trovato un costume che gli stava molto bene – come mi sta ? , io le risposi ti sta benissimo, la guardai avanti e indietro  . Dopo la guardai e gli dissi – adesso torna dentro , rimettiti quello che ti sei tolta e metti il costume da bagno nella scatola che ha dentro e poi lo paghiamo . Pandora decise di fare come le aveva detto , si mise quello che si era tolto nel camerino , rimise con molta calma il costume da bagno intero dentro il cartone che lo conteneva , lo prese in mano e insieme andammo alla cassa a pagare . Dopo aver pagato , uscimmo dal negozio e io dissi a lei in maniera molto orgogliosa – ti sei comportata molto bene , però devi ancora superare molte paure , ma con il tempo ce la fai . Pandora ascoltò il mio discorso , poi ci dirigemmo verso la macchina , sali e io misi la busta che conteneva lo scatolo che conteneva il costume da bagno intero di Pandora . Quando tornammo Kratos ci vide e chiese a me ad Aqua – dove siete stati ? , io lo guardai – visto che devo insegnare a Pandora a nuotare , aveva bisogno di un costume da bagno intero e siamo andati a comprarlo . Kratos mi guardò e disse – quando insegnerai a Pandora a nuotare , ci devo stare pure io , cosi se ci sono problemi , tu o io possiamo aiutare Pandora . Certamente te lo volevo chiedere , anche se lo facciamo nella stanza delle simulazioni , però potrebbe andare male , quindi se ci sono problemi tu o io possiamo aiutare Pandora . Pandora sapendo che vicino ci sarebbe stato anche Kratos si senti subito meglio , era preoccupata ma poi si più calma , non più agitata , lei aveva paura di sbagliare . 

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Presentazione Storia

Foto del Costume Intero visto da Pandora

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora il Costume Intero

Dopo aver detto a Pandora tutto quello che c’ era da sapere sul costume da bagno e avergli fatto vedere alcune foto del costume da bagno , io dissi a Pandora – adesso ti spiego il costume intero e Pandora disse – ok , inizia quando vuoi . Dopo poco in inizia a dire a Pandora tutto quello che c’ e da sapere sul costume intero – Il costume intero è un tipo di costume da bagno femminile. Normalmente il costume intero copre il seno, l’addome e i genitali. Esistono comunque alcuni tipi che lasciano scoperte alcune aree di pelle, o anche il monokini, che lascia scoperto il seno.

 

Prima dell’invenzione del bikini, virtualmente tutti i costumi esistenti erano un costume intero ed in tempi più antichi anche i costumi da uomo erano simili ai costumi interi femminili.

 

Il costume intero è anche la principale divisa delle nuotatrici e tuffatrici agonistiche. In tempi più recenti, il costume intero però è stato sostituito in molti casi da nuove uniformi, simili alle mute subacque, che riducono ulterioremnte l’attrito del corpo con l’acqua.

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Storia

Foto del Costume da bagno visto da Pandora

Categorie
Computer Database Foto Mondo Oggetti Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora il costume da bagno

Dopo aver detto a Pandora tutto quello che c’ era da sapere sull’ estate e aver fatto vedere una foto dell’ estate , io dissi a Pandora – adesso ti spiego tutto quello che c’ e da sapere sul costume da bagno e Pandora disse – ok , inizia a spiegare quando vuoi . Dopo pochi minuti io inizia a dire a Pandora tutto quello che c’ era da sapere sul costume da bagno – Con il termine costume da bagno si indica un particolare capo d’abbigliamento, solitamente indossato per nuotare. In commercio ne esistono numerosi esemplari, che differiscono anche in base al sesso della persona che li indossa.

 

Tipi e stili

 

Per gli uomini i costumi da bagno si suddividono tra gli slip, i parigamba e i boxer, simili al capo d’abbigliamento intimo.

 

Per le donne esistono numerose varianti, ad uno (il cosiddetto costume intero) o due pezzi, tra cui il celebre bikini, ma vi sono anche quelli detti topless.

 

Un particolare costume da bagno intero è stato disegnato per le donne musulmane e prende il nome di Burqini.

 

Speciali esemplari sono stati progettati per gli atleti, al fine di migliorare il più possibile le loro prestazioni.

 

Storia

 

Il bikini era largamente usato nell’Antica Roma

 

Nelle tradizioni culturali delle varie civiltà, laddove il bagno non era consentito in completa nudità, il costume da bagno di solito era l’equivalente di un vestito indossato normalmente nella vita di tutti i giorni. Per esempio gli uomini giapponesi indossavano per fare il bagno il tradizionale fundoshi. Addirittura, nel diciottesimo secolo le donne indossavano delle particolari “gonne da bagno”, fatte di un materiale che non diventava trasparente, ed appesantito sui bordi affinché non si alzasse in acqua.

 

In Europa primi costumi da bagno che permettevano di mostrarsi in pubblico al mare fecero la loro comparsa verso la metà del diciannovesimo secolo. Il costume femminile era costituito da due pezzi: un vestito che copriva dalle spalle alle ginocchia ed un pantalone che scendeva fino alle caviglie. Tuttavia tale abito balneare era indossato ancora sul busto, che resistette nell’uso comune fino al primo decennio del Novecento, con accessori indispensabili come le scarpette e un cappello a visiera. Si riteneva che per una signora l’abbronzatura fosse volgare e che la pelle dovesse rimanere candida. Nell’Inghilterra vittoriana invece gli stabilimenti balneari erano attrezzati in modo che le persone di sesso opposto non avessero contatti.

 

Nel 1907 la nuotatrice australiana Annette Kellerman si esibì in uno dei suoi spettacoli di nuoto sincronizzato negli Stati Uniti. Tuttavia la donna venne arrestata perché il suo costume lasciava scoperte braccia, gambe e collo. Nelle esibizioni successive la Kellerman dovette utilizzare un costume più coprente. In seguito a questo evento i costumi andarono progressivamente rimpicciolendosi, dapprima scoprendo le braccia, in seguito le gambe furono denudate fino alle cosce, cosi come il collo ed il décolleté. I primi bikini furono introdotti subito dopo la seconda guerra mondiale, benché i primi modelli non differivano molto da quelli già visti negli anni venti.

 

Dagli anni cinquanta la dimensione dei bikini si ridusse progressivamente, fino agli anni sessanta quando cominciò a diffondersi il topless. Lo stilista Rudi Gernreich disegnò il monokini, un tipo di costume che lasciava completamente scoperto il seno. Non fu un successo commerciale ma aprì la strada ad altre innovazioni.

 

Gli anni ottanta videro la nascita del tanga, diffuso inizialmente in Brasile, che si diceva fosse ispirato agli indumenti tradizionali degli abitanti dell’Amazzonia.

 

I costumi da bagno maschili si diffusero parallelamente a quelli femminili, aumentando pian piano la parte di pelle scoperta, ed arrivando alla fine allo slip. Tuttavia i costumi maggiormente diffusi sono quelli nati nei tardi anni ottanta come i boxer, che seguirono la tendenza inversa, tendendo a coprire maggiormente il corpo.