Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Z. La città perduta arriva al cinema con Benedict Cumberbatch protagonista

In odore di Star Wars VII, dopo aver già girato Star Trek Into Darkness, Benedict Cumberbatch continua a fare razzia di titoli con la trasposizione cinematografica di Z. La città perduta, romanzo del 2009 scritto da David Grann. Adattato da James Gray, il film avrà proprio Benedict Cumberbatch mattatore, o almeno questo è quello che riporta Deadline, sottolineando come le trattative con l’attore inglese siano arrivate a buon punto.

Protagonista della trama è Percy Harrison Fawcett, ovvero la versione british di Indiana Jones: altrettanto spericolato ma baffuto e con l’elmetto. All’inizio del Novecento, questa ex spia per conto del governo di Sua Maestà si trasforma in un eccezionale esploratore e compie una serie di incredibili spedizioni nel cuore dell’Amazzonia, ossessionato dalla ricerca dei resti di una civiltà sconosciuta, per secoli identificata con il mitico El Dorado. Si imbatte in tribù armate di frecce avvelenate, combatte contro coccodrilli, giaguari, pirafia, anaconda e insetti mortali. Nel 1925, durante l’ultima missione, scompare. Letteralmente. Nessuno saprà cosa ne è stato di lui. Molte spedizioni si sono susseguite, invano, alla ricerca dei suoi resti.

Personaggio realmente esistito, Percy Harrison Fawcett è stato rivisitato da David Grann, giornalista pantofolaio che ha deciso di partire per l’Amazzonia per ripercorrere le tracce dell’ultimo, grande, esploratore vittoriano. Per Cumberbatch, già straordinario Sherlock Holmes in televisione, un ruolo di peso, che potrebbe persino tramutarsi in saga. Nell’attesa Benedict sarà a breve in sala grazie al thriller su Wikileaks The Fifth Estate, per poi prestare la propria strabiliante voce al drago Smaug nel capitolo 2 de Lo Hobbit. Non contento, sarà anche Alan Turing in The Imitation Game, mentre ha dovuto abbandonare Crimson Peak di Guillermo Del Toro. Si dice per colpa di… Star Wars VII.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Benedict Cumberbatch abbandona Crimson Peak – Olivia Munn in Mortdecai

– Crimson Peak: il fulmine a ciel sereno. Benedict Cumberbatch ha abbandonato Crimson Peak di Guillermo Del Toro. A riportare la notizia Variety, per un addio al momento avvolto nel mistero. Probabilmente i tanti, troppi progetti dello straordinario inglese hanno influito sulla decisione. Persa Emma Stone, poi sostituita da Mia Wasikowska, anche Benedict ha quindi lasciato la barca di Del Toro, al momento ancora cavalcata da Charlie Hunnam e Jessica Chastain, oltre alla Mia qui sopra citata. Thriller soprannaturale che proverà a riscrivere le ‘regole’ del genere ‘casa stregata’, Crimson Peak vedrà il via alle riprese ad inizio 2014. Nessuno sa, al momento, chi andrà a sostituire Cumberbatch.

– Mortdecai: sarà la bella Olivia Munn ad affiancare Johnny Depp nell’ormai annunciato Mortdecai, diretto da David Koepp. Al fianco dei due troveranno spazio Ewan McGregor e Gwyneth Paltrow, per un film che porterà in sala “The Great Mortdecai Moustache Mystery”, romanzo firmato Kyril Bonfiglioli nonché quarto capitolo della saga scritto dal suo autore Kyril Bonfiglioli. Protagonista Charles Mortdecai, simpatico, ricco e vigliacco mercante d’arte, amante del divertimento, che sguazza nel crimine, capace di scolarsi di primo mattino una quantità tale di brandy da dover essere amorevolmente aiutato a piegare le dita attorno al bicchiere, e tra i pochi uomini in grado di entrare da Jule in Jermyn Street, a Londra, di ordinare un whisky di segale irlandese e, dopo un semplice gesto al pianista, di…

– Wild: trovata la protagonista, ovvero Reese Whiterspoon, e lo sceneggiatore, ovvero Nick Hornby, l’adattamento cinematografico di Wild, romanzo di Cheryl Strayed, sarà diretto da Jean-Marc Vallée, regista canadese, negli anni passati visto all’opera con C.R.A.Z.Y. e The Young Victoria. Al centro della trama Cheryl, 26enne che si ritrova con la vita sconvolta, dopo la morte prematura della madre, il traumatico naufragio del suo matrimonio, una giovinezza disordinata e difficile. Alla ricerca di sé oltre che di un senso, decide di attraversare a piedi l’America selvaggia tra montagne, foreste, animali selvatici, rocce impervie, torrenti impetuosi, caldo torrido e freddo estremo. Una storia di avventura e formazione, di fuga e rinascita, di paura e coraggio.

– Shelter: marito e moglie nella vita reale, Paul Bettany e Jennifer Connelly si ritroveranno anche sul set del primo film da regista dell’attore, Shelter, da lui diretto, prodotto, sceneggiato e interpretato. Ad affiancare i due, nei panni del reale protagonista, Anthony Mackie. Dettagli sulla trama non se ne conoscono, se non che è ambientata a New York.

– Guardians of the Galaxy: aabbiamo un compositore. A poche settimane dal via alle riprese Tyler Bates si è aggiunto al già ricco cast di Guardians of the Galaxy nei panni di autore della colonna sonora, come annunciato via Facebook dal regista James Gunn. Bates è da tempo un fidato collaboratore di Gunn, avendo musicato sia Slither che Super. Tra i titoli da lui ‘realizzati’ si ricordano le musiche per Conan the Barbarian, Watchmen e 300. In sala tra meno di un anno, ovvero dal 1° agosto 2014, I Guardiani della Galassia potrà contare su un cast composto da Chris Pratt, Dave Bautista, Zoe Saldana, Michael Rooker, Ophelia Lovibond, Benicio Del Toro, Lee Pace, Karen Gillan, Djimon Honsou, Gregg Henry, Glenn Close e John C. Reilly .

– Cindarella: da Captain America: The First Avenger a Cenerentola. La bella Hayley Atwell si è infatti aggiunta al cast di Cindarella, film Disney in live action diretto da Kenneth Branagh. Ad annunciarlo un po’ a sorpresa la stessa attrice, via Harper Bazaar, che andrà a vestire i panni biologici della madre naturale di Cenerentola. Al suo fianco, sul set, la Atwell troverà Cate Blanchett, Lily James, Richard Madden, Helena Bonham Carter, Holliday Grainger, Sophie McShera e Stellan Skarsgard. Riprese al via, in Inghilterra, per un film che uscirà il 13 marzo del 2015.

 

Categorie
2013 2014 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Britt Robertson per Tomorrowland – Cate Blanchett e Christoph Waltz per Triple Nine

– Triple Nine: archiviato Lawless, John Hillcoat prepara il ritorno sul set con Triple Nine, poliziesco che potrà contare su un cast di primissimo livello. Perso Shia LaBeouf, il regista avrà a disposizione Charlie Hunnam, da poco in sala con Pacific Rim, e i due Premi Oscar Cate Blanchett e Christoph Waltz, al momento in trattative. Al centro della trama un gruppo di corrotti poliziotti losangelini, ‘costretti’ ad uccidere uno di loro per pianificare un grande colpo. La scelta cadrà su un giovane ufficiale, interpretato da Hunnam, con Waltz nei panni dello zio poliziotto e la Blanchett in quelli della moglie di un mafioso. Matt Cook alla sceneggiatura, per un film che potrebbe andare incontro al via alle riprese prima della fine del 2013, anche perché ad inizio 2014 Del Toro darà il via a Crimson Peak, con Hunnam protagonista.

– Tomorrowland: habemus protagonista femminile. Brad Bird ha finalmente trovato un volto da affiancare a George Clooney nel suo Tomorrowland, ovvero Britt Robertson, star della serie tv Under the Dome. La giovane Britt andrà a vestire i panni di una liceale malata tecnologica letteralmente lanciata in un viaggio temporale per recuperare il proprio futuro. Ulteriori indiscrezioni sulla trama, al momento, non se ne hanno. Scritto da Damon Lindelof e Jeff Jensen, il film vedrà Hugh Laurie, Raffey Cassidy e Thomas Robinson al fianco di Clooney e della Robertson. Via alle riprese imminente, per un’uscita in sala datata 12 dicembre 2014.

– Annie: Rose Byrne sarebbe in trattative per unirsi a Quvenzhane Wallis, Jamie Foxx e Cameron Diaz in Annie, nuovo adattamento del musical di Broadway diretto da Will Gluck (Easy A). A produrre l’intera operazione due potenze come Jay-Z e Will Smith, con Fox nei panni di Benjamin Stacks, ricco candidato sindaco di New York che adotta la piccola Annie del titolo, ovvero la Wallis. Rose Byrne, a detta di Variety, finirà per interpretare l’assistente di Fox, Grace. Via alle riprese dietro l’angolo, per un’uscita in sala datata 25 dicembre del 2014.

– Dragon Trainer 2: visto il teaser trailer pochi giorni fa, Dragon Trainer 2 torna a regalarci novità, direttamente dal Comic-Con di San Diego. I Sigur Ros torneranno infatti a collaborare con la pellicola Dreamworks, dopo aver contribuito a realizzare la canzone “Sticks And Stones” per il primo capitolo. Al loro fianco, ancora una volta, il compositore John Powell, chiamato a scrivere 3 nuove canzoni per il film. Tra le novità in cabina di doppiaggio, invece, spiccano Cate Blanchett, Djimon Hounsou e Kit Harington. Dal 20 giugno del 2014 in sala, per poi tornare al cinema con Dragon Trainer 3 il 18 giugno del 2016.

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Film 2013-2014: Mia Wasikowsa al posto di Emma Stone in Crimson Peak – Carey Mulligan sarà Hillary Clinton?

– Crimson Peak: persa Emma Stone, ecco arrivare Mia Wasikowsa. Colpo femminile per Guillermo Del Toro e il suo Crimson Peak, con l’attrice pronta ad unirsi al resto del già ricco cast, a causa dell’addio inatteso della Stone, composto da Charlie Hunnam, Benedict Cumberbatch e Jessica Chastain. Un thiller soprannaturale, quello di Del Toro, con la Legendary Pictures in produzione e la Universal dietro le quinte per capire come muoversi. Via alle riprese nel mese di febbraio del 2014, per un titolo che ambisce a ‘riscrivere’ la storia del genere ‘case infestate dai fantasmi’.

– Rodham: abbiamo un nome. Dopo la shortlist pubblicata la scorsa settimana, Rodham, biopic su Hillary Clinton, avrebbe trovato la sua protagonista. Ovvero Carey Mulligan. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, Carey avrebbe sconfitto l’agguerrita concorrenza, finendo in pole position. A dirigere la pellicola James Ponsoldt, per un titolo che si concentrerà soprattutto sui primi anni di vita della futura first lady. Durante lo scandalo Watergate, Hillary Rodham fu l’avvocato più giovane scelto per la Commissione Giustizia alla Camera per mettere sotto torchio Nixon, ma ben presto dovette scegliere tra l’amore nei confronti di Bill Clinton e la carriera politica.

– Il Piccolo Principe: annunciato da tempo, Il Piccolo Principe sbarcherà a breve in sala con l’adattamento cinematografico in versione animata. Se Mark Osborne (Kung Fu Panda) si occuperà della regia, a dar voce ai protagonisti del film saranno James Franco, Rachel McAdams, Jeff Bridges, Marion Cotillard, Benicio Del Toro e Paul Giamatti. Un cast vocale di tutto rispetto, con la sorpresa Del Toro nel mezzo, per un titolo che si rifà ovviamente al capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry. La storia dell’incontro tra un aviatore, costretto da un guasto ad un atterraggio di fortuna nel deserto, e un ragazzino alquanto strano, che gli chiede di disegnargli una pecora. Il bambino viene dallo spazio e ha abbandonato il suo piccolo pianeta perchè si sentiva troppo solo lassù: unica sua compagna era una rosa. Un libro che ha cresciuto intere generazioni, con la Paramount possibile distributrice a livello internazionale.

– A Most Violent Year e Gunman: doppio colpo per Javier Bardem, splendido villain in Skyfall. L’attore prenderà infatti parte sia a A Most Violent Year, nuovo titolo di J.C. Chandor le cui riprese dovrebbero iniziare in autunno, a New York, che a Gunman, ritorno in sala di Pierre Morel. Si sa poco o nulla sul film di Chandor, mentre in quello di Morel Bardem incontrerà Sean Penn. Tratto da un romanzo di Jean-Patrick Manchette, scritto nel 1981, Gunman ruota attorno a Martin Terrier, killer esperto e professionale. Dopo avere assassinato per dieci anni qualsiasi persona per la quale gli venisse offerto un compenso, Martin sta per ritirarsi a vita privata. Ma ecco che a lui si rivolge un’oscura organizzazione spionistica per compiere un lavoro particolarmente difficile e rischioso. Quella che Martin considera un’inezia si rivelerà però una rocambolesca avventura in cui amore e morte, pietà e violenza si intrecciano in un carosello vorticoso, per concludersi in un inaspettato epilogo.