Categorie
2013 Fumetti Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Skin Trade: George R.R. Martin annuncia il fumetto tratto dal suo romanzo

Quando una sanguinosa scia di omicidi comincia ad abbattersi sulla sua piccola città, l’investigatrice privata Randi Wade inizia ad avere dei sospetti. Un serial killer strappa la pelle dalle sue vittime e gli efferati omicidi le portano alla mente la morte del proprio padre avvenuta circa venti anni prima. Con la polizia che brancola nel buio, Randi va in cerca di risposte da sola… ma quando un amico diventa un bersaglio dell’assassino, vengono rivelati sorprendenti segreti e Randi viene improvvisamente gettata in un oscuro mondo sotterraneo dove i mostri esistono e gli umani sono delle prede.

Questa è la trama di Skin Trade, romanzo degli anni 80 scritto da George R.R. Martin, perchè l’autore non è solo l’artefice delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, i romanzi fantasy che hanno dato vita a Game of Thornes (Il Trono di Spade), una delle serie tv più acclamate e seguite degli ultimi anni. No. Skin Trade è una storia horror intrigante che qualche anno fa era anche stata opzionata per passare sul grande schermo, ma oggi l’autore ha annunciato che il romanzo avrà la sua trasposizione, ma in una serie a fumetti! L’adattamento del comics sarà affidato a Daniel Abraham e illustrato da Mike Wolfer e verrà pubblicato dalla Avatar.

 

Categorie
2013 Mondo Notizie Notizie dal Mondo

Game of Thrones, Martin è insoddisfatto del trono

Mentre i fan si accapigliano sui cambiamenti di personaggi ed eventi, l’autore di Game of Thrones è insoddisfatto per il trono. George R. R. Martin infatti ha pubblicamente dichiarate di non essere contento del modo in cui HBO e gli autori hanno costruito e ritratto il trono di spade e ha voluto dire la sua a riguardo.

In un articolo sul suo sito, riportato da Collider, Martin dice che il trono così come lo ha pensato lui è molto meno accogliente e molto più minaccioso, con una propria anima che ferisce o disturba chi non ne è meritevole, come il Re matto o Joffrey. Il trono della serie sarebbe più “bello” e meno imponente di come lo voleva Martin che allora ha pensato bene di farlo disegnare a Marc Simonetti, pubblicandolo (lo potete vedere qui sotto). Le differenze non paiono così evidenti, ma forse a Martin, impegnato a scrivere furiosamente i nuovi libri, serviva un diversivo.