Categorie
Daniela Storm John Marston Pandora Spiriti

Shadow fa riprendere le forze a Pandora

Shadow prese Pandora tra le sue forti braccia e la porto dentro al bar e in una stanza diversa dalla stanza cinque visto che li era stata presa per i capelli da Edgar Ross ed era stata trascinata per tutto il bar . Shadow aveva chiuso la porta a chiave per non far entrare nessuno visto che non si fidava di nessuno tranne del suo amico Andrea e dello sceriffo che era davanti alla porta chiusa . Pandora aveva dei segni su tutti e due i polsi ed erano molto profondi visto che quando Edgar gli stava togliendo la manica stava facendo molta forza ma lui la teneva ferma per i polsi in modo molto forte . Pandora gli faceva male anche i capelli e tutto il corpo visto che Edgar gli aveva fatto un sacco di dolore ma meno male che era arrivato Shadow . Una volta messa Pandora sul letto con calma e senza fargli troppo male visto che era già dolorante e non poteva muovere troppo il corpo visto che mentre erano sulle scale Pandora si era bloccata e per farla muovere le diede un pugno non molto forte nello stomaco . Shadow prese il suo bastone che era un bastone nero e molto lungo e gli serviva per curare le ferite di una persona e faceva tutto quello che gli serviva per vincere contro il suo nemico e che voleva uccidere un anima pura e buona . Una volta apparso il suo lungo bastone nero che arrivava fino a terra si mise a curare le ferite sul corpo di Pandora . Una volta guarita da tutte le ferite Pandora si mise a dormire ma con un senso di libertà visto che aveva ferite su maggior parte del corpo . Il bastone che Shadow aveva era un bastone che veniva dato a tutti gli spiriti visto che quando andavano sulla Terra e dovevano fare qualcosa con quei bastoni lo potevano fare . Mentre nel loro universo potevano fare incantesimi senza bastone invece sulla Terra li dovevano usare e solo un grande potere mistico come il loro poteva spezzarlo . Visto che a una prima occhiata sembra un normale bastone di legno ma se provi a spezzarlo vedi che sembra fatto di ferro e per questo nessun umano riesce a spezzare questo bastone . Daniela busso alla porta perché voleva vedere come stava Pandora visto che adesso a questa dolce piccolina signorina servivano solo riposo e mangiare qualcosa di buono visto che lo sceriffo vedeva che lui aveva un buon occhi e vide che sulla bocca delle ferite ma non era ferite fatte da qualcuno ma segni di malnutrizione visto che se aveva visto bene Pandora avrà mangiato qualche scarto o quasi niente . Shadow fece entrare lo sceriffo visto che si fidava di lei e mentre si mise seduta chiese a Shadow – cosa vuoi fare di questa giovane signorina ? . Shadow decise di rispondere visto che lui aveva aiutato a togliere di mezzo un mostro ma per quanto visto che il male li c’ era e in qualunque momento avrebbe potuto aiutare Edgar Ross – Voglio farla diventare una pistolera e cosi se uno fa lo scemo con lei ci pensa tre volte prima di farlo visto che con il mio aiuto diventerà la mano più veloce del West . Daniela aveva visto che lui era molto veloce con la pistola e alla fine capì se qualcuno poteva fare qualcosa di buono per questa ragazzina quello era lui e nessun altro . Daniela prese una coperta e la mise addosso a Pandora e poi andò verso Shadow in modo molto calmo – anche se non la conosco bene questa ragazzina la voglio proteggere quanto te . Quindi se succede qualcosa a lei non importa da dove vieni e dove vai tu scappa e io ti verrò a cercare . Shadow vide che lo sceriffo Daniela era molto determinato e vedeva che non avrebbe fatto morire una ragazzina e cosi decise di dare la mano a Daniela – visto che tu sei brava e conosci la zona meglio di me che ne dici di darmi una mano nell’ insegnare a questa ragazzina tutto di questo mondo . Daniela decise di farlo e cosi poteva tenere al sicuro e strinse la mano a Shadow per confermare il suo patto .

 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Kira Kira King Seppelitore

Curo le ferite di Kira King

Kira King dal demone Angela Ferrante e stato davvero molto cattiva e crudele e prima di lasciarla li a terra nel Deserto Infernale . Sulla schiena ci sono davvero molto ferite ma ogni volta che ho provato a toccare l’ argomento lei se ne andava . Kira aveva paura e come dare torto , ma io non mi sarei arreso cosi facilmente e entrai in camera sua e le disse – Kira per favore fammi curare le ferite che hai sulla tua schiena . Kira non voleva farsi curare secondo lei le servivano per ricordare il suo passato . Io mi misi su una sedia e lei invece si era stesa sul suo letto e non voleva parlare con me – Senti lo so che non vuoi parlare e non vuoi farti curare le tue ferite ma se non lo fai non possiamo cominciare il tuo allenamento e forse il tuo nome potrebbe apparire sulla “ Lista dei Morti “ del Seppellitore . Lo so che vuoi qualcosa per ricordare il tuo passato ma non è questo il modo , il modo giusto è fare delle buone azioni e che tutti parlano del tuo nome . Kira nelle mie parole si ricordo le parole che aveva detto una sua amica che era successa la stessa cosa e alla fine dopo un po’ di insistenza e un po’ di forza ci riusci a fare questa cosa . Kira si tolse la maglietta che aveva e io feci apparire nella mia mano una siringa e le si mise una fifa nera e disse – che ci vuoi fare con quella ? . Kira mi stava guardando come se volessi ucciderla , ma sorpresi Kira quando mi ficcai la siringa nella vena del mio braccio sinistro e dopo aver preso un po’ del mio sangue . Distrassi Kira facendole vedere una cosa da una parte e con l’ altra mano gli misi la ferita nel braccio sinistro e poi quando si tocco la schiena in un minuto tutte le ferite che aveva erano scomparse . Kira anche se era stata un po’ testarda con me nel conto di curare le ferite sulla sua schiena – grazie Daniel e scusami se sono stata un po’ testarda . Io lascia correre visto che aveva passato molto tempo con delle persone di cui non si fidava e io le

dissi guardandola con occhi pieni di fiducia e speranza – Senti lo so che tu non ti fidi delle persone e quindi hai bisogno di un po’ di tempo per riottene la fiducia negli altri . Ma tu non sei sola , ci sono io e ti aiuto ma tu devi avere fiducia in me e in quello che ti dico io . Kira si morse un po’ la lingua e fece la faccia triste e mi guardo – grazie Daniel e spero che grazie a te io posso riottene la fiducia nelle persone . Il fatto è che qui nell’ inferno ho passato molto tempo e non ci sono state molte persone a cui dare fiducia .

Kira aveva ragione li nell’inferno persone a cui dare fiducia era davvero poche si possono contare sulle dita e quindi era già un miracolo che Kira non avesse perso del tutto il suo coraggio , la sua forza e tutto quello che c’ era nel suo cuore e che doveva ancora scoprire .