Categorie
Ada Knight Code Black Curare Daniel Saintcall Dolore Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Morte Ospedale Pazienti Sofferenza Vita

Osservo dentro al mondo di Code Black

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

La Dottoressa Leanne Roris sa molto bene quanto è difficile lavorare in un ospedale ma anche quando ci si trova in uno strano stato medico che tutti chiamato Code Black . Credo che li si possa dire che tu hai tanto di quei pazienti che nemmeno tu sai cosa fare e cosa non fare , cioè se stare li e seguire quel paziente oppure andare dagli altri . In un Ospedale le ore passano e tu devi restare concentrato oppure non ce la fai . La Dottoressa Leanne Roris sa molto bene che quando si è in fase Code Black non ce la puoi fare da soli e cosi chiama quattro infermieri del primo anno e che fanno parte dell’ Agels Memorial Hospital e li fa lavorare su pazienti che stanno arrivando e sono in stato serio . Io e Ada andammo dentro l’ ospedale e li vedemmo una Dottoressa dai capelli biondi trasportare un uomo con delle ustioni su maggior parte del corpo e dietro c’ era un uomo che aveva una gamba dentro un tubo o qualcosa del genere e con calma li stavano portando dentro chirurgia

Uno dei nuovi infermieri si stava occupando di salvare un uomo e doveva essere un poliziotto visto che vicino alla barella c’ era un Detective e quindi doveva essere un conoscente della vittima

La Dottoressa Leanne stava cercando di salvare la vita di un bambino e mentre lo faceva stava guardando qualcosa di strano e che stava accadendo davanti a lei e solo lei lo vedeva

La Dottoressa aveva visto che stava arrivando un nuovo paziente e si fece in quattro per assiste queste due persone . Cioè stava li ad aiutare il bambino e nello stesso momento stava li a salvare l’ altro paziente

Uno dei Dottori stava li ad aiutare gli infermieri con questo paziente visto che era molto grave . Stava li a guardare loro negli occhi e con calma cercava loro cosa fare

Sembra che tra le vittime c’ era anche una persona che era collegata a un infermiera oppure li dentro avevano fatto entrare una donna e stava per salutare il suo amico . Una delle dottoresse ha detto alla donna che cosa sta accadendo all’ uomo e non sembra molto felice , ma sembra triste e sta per piangere

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Kyra Saintcall Pandora Pandora Black

Kyra Saintcall guarisce la mano di Pandora

download

Mia zia Kyra aveva sentito del sangue provenire dalla mano destra di Pandora e in modo gentile andò vicino a lei . Kyra si mise su una sedia e prese la mano destra di Pandora con calma e sopra mise la sua che era calda , gentile . Kyra si concentro senza chiudere gli occhi e fece uscire dalla sua mano una luce tutta quanta verde . Pandora si vide la mano ed era totalmente guarita e non c’ era più nessuna traccia di sangue nè per terra , nè vicino alla tovaglia e nemmeno sul suo abito bianco . Kyra aveva curato Pandora subito visto che lei non doveva morire per perdita di sangue o in altre circostanze . Kyra si sarebbe presa cura della piccola Pandora perchè sapeva della sua storia e sapeva che aveva sofferto davvero tanto ma lo faceva anche perchè aveva capito che io non le avevo detto una cosa su Pandora cioè se noi eravamo imparentati oppure no con Pandora . Mia zia Kyra aveva capito che tale cosa era possibile visto che Pandora aveva i capelli come Kyra , aveva la sua stessa bellezza e poi aveva la sua curiosità . Kyra non lo sapeva ma lo sospettava questo legame . Pandora dopo aver visto la mano guarita si giro verso mia zia – non volevo farmi del male con questo oggetto ma volevo capire cosa era e nessuno mi ha detto che era un arma e che mi potevo fare del male . Kyra era seduta sulla sedia – questo si chiama coltello da cucina e adesso insieme a mangerai delle buonissime cotolette .

 

 

Categorie
Dana Dana Moretti Lupo Mannaro Rebecca Logan Universing

Rebecca Logan da l’ arco a Dana Moretti

1313485-bigthumbnail

Dana Moretti quando era scesa dal suo lettino che era comodo e delicato si era dimenticato di prendere una cosa molto importante per lei e sarebbe a dire l’ arco . Era li vicino al tavolino e Dana non lo aveva preso . Rebecca lo prese in mano e lo tolse da li sopra prima che un pazzo provasse a fare qualcosa . Noi siamo in un ospedale se uno avesse questo arco in mano potrebbe usarlo per minacciare qualcuno e cosi cercare una persona per farsi trapiantare un organo o un altra parte del corpo . La minaccia sarebbe potuta avvenire ma Rebecca prendendo l’ arco aveva fermato tale evento . Una volta in mensa vide li Dana che era seduta e stava bevendo molto acqua fresca . Rebecca si mise seduta dall’ altra parte del tavolo e poi mise sul tavolo il suo arco – nella fretta di scendere dal letto e venire qui in mensa te ne sei dimenticata del’ tuo arco . Dana non se ne era dimenticata ma non lo voleva – non lo voglio . Con quella ho ucciso una persona e io non la voleva uccidere . Rebecca le diede la mano per cercare di essere forte in questo momento – senti lo so che non ti senti fiera di quello che hai fatto . Ma tu hai ucciso un mostro che aveva ucciso 11 persone . Lo so che non lo vuoi perché con questo hai ucciso una persona . Ma forse nel futuro magari una volta imparato a usare alla perfezione invece di uccidere lo puoi usare per colpire i nemici e fare in modo che siano vivi e vegeti e cosi tu puoi salvare persone senza uccidere nessuno . Dana accetto l’ arco con calma e lo porto sempre con se . Rebecca aveva dato l’ arco a Dana perché sapeva che lei nel futuro poteva fare un sacco di cose buone e non cattive . Dana guardo Rebecca negli occhi – grazie per avermi dato l’ arco . Forse mi ci vuole un po’ per capire come funziona però come dici tu lo posso usare per salvare le persone e non per ucciderle . Grazie dell’ aiuto . Dana prima di lasciar andare via da li Rebecca – cerca di stare attenta con il tuo potere . Se lo usi troppe volte tu ucciderai te stessa . Per favore fa attenzione e cerca di non usarlo sempre oppure non ci rivedremo di nuovo . Rebecca sapeva che Dana aveva ragione ma lo stava facendo per lasciare una traccia in questo ospedale – lo so molto bene . Ma sono capacissima di capire quando mi devo fermare . Rebecca se ne andò a fare un altro turno e anche questa volta avrebbe usato i suoi poteri per fare del bene .

Categorie
Cheeleders Jessica Roberta

Jessica dice a Roberta del suo secondo potere

donne-fantasy-7

Jessica era amica di Roberta da quattro anni e anche se erano amiche aveva mantenuto un segreto molto importante e sarebbe a dire il suo secondo potere . Molte persone con i poteri nè hanno solo uno ma Jessica ne aveva due ed era arrivato il momento di dirlo a Roberta . Jessica vide che Roberta stava mangiando la sua cotoletta ben cucinata . Inizio a farla in pezzi non troppo grandi e li inizio a mangiare . Una volta finita di mangiare le se ne stava andando ma Jessica la fermo – fermati un attimo ti devo dire una cosa . Ti devo dire una cosa molto importante . Roberta si rimi seduta e andò li vicino all’ amica con sguardo attento e orecchie ben aperte – quale questa cosa molto importante di cui mi vuoi parlare ? . Jessica si avvicino all’ amica – vedi ho mantenuto il segreto ma adesso che ho capito che tu sei una vera amica te lo posso dire . Io ho un secondo potere . Roberta adesso era curiosa più che mai ma anche un pò arrabbiata e per dimostrarlo diede un pugno sul braccio destro a Jessica – questo è per non avermelo detto . Jessica glielo disse nell’orecchio destro – io posso uccidere la gente con un solo tocco . Roberta adesso curiosa – voglio una dimostrazione . Fammelo vedere ti scongiuro . Mi piace vederti in azione e non vedo l’ ora di vedere come usi il tuo potere contro una persona o contro un animale . Jessica decise di dare una dimostrazione a Roberta ma non adesso ma più tardi .

Categorie
Cheeleders Foto Jessica Roberta Welma Stuart

Aspetto di Jessica

donne-fantasy-7

Jessica era una ragazza che sapeva cosa era il bene e lo sapeva perchè prima lei era nel bene e non nel male . Uno dei suoi sogni era essere una Cheerlader . Tutte le Cheerlader la misero alla prova ma vedevano che aveva due delle qualità che le altre ragazze non avevano e sarebbe a dire bellezza e popolarità . Durante i test aveva dimostrato che era una grande Cheerlader e riusci ad entrare dentro le Cheerlader . Li dentro le fecero capire che se volevi il potere lo dovevi prendere non con le buone ma con le cattive . Ognuno di loro fece diventare questo piccolo angioletto un vero demonio e cosi divento il nuovo capo delle Cheerlader . Una volta divenuta la capa delle Cheerlader dentro la sua mente entrarono pensieri che erano belli e molto utili per far capire non solo ai maschi ma anche alle persone che erano povere chi erano le vere persone che meritavano il potere cioè loro . Jessica era un capo forte e sicura di se . Non si metteva paura di nessuno e se qualcuna delle se doveva essere curata lo curava e poi le faceva scoprire la sua furia e poi le diceva di mettere più rabbia nelle su azione . Jessica era il nuovo capo delle Cheerlader e tutti la rispettavano e sopratutto l veneravano . Lei non aveva un solo potere ma due . Aveva anche il potere di togliere la vita . Poteva trasformare quel piccolo dolore in una  morte atroce e con grande sofferenza e tutti avrebbero sentito le sue urla ovunque . Jessica sapeva cosa fare sempre e con Roberta era pronta a togliere di mezza questa puttanella di Welma Stuart .

 

Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Bethany Ferrante CSI : Cyber Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Universing Universo

CSI: Cyber

Io e Ada volevamo sapere di più sull’ universo CSI : Cyber . Volevo sapere dei loro membri e come operano e pure Ada lo voleva sapere . Anche se era stata una nostra idea , Angela mi aveva chiamato e mi aveva detto – da una telecamera che ho Washington D.C ho visto che una persona che ha fatto parte della CIA e entrato in un palazzo e secondo le mie fonti fa parte del CSI : Cyber , ma non so in che parte . Voglio sapere chi è e cosa fa dentro l’universo di CSI : Cyber . Una volta entrato dentro questo universo andammo e lo suggerimmo con calma . Entrammo dentro la sua mente e vedemmo che il suo nome è Nick Dalton . Dovevamo fare attenzione oppure lui capisce che noi lo seguiamo . Una volta dentro la sua testa vedemmo che ha avuto alcuni problemi . Ma li teneva ben nascosti dentro la sua mente . Andammo in avanti e vedemmo che lui sarà lui a essere il capo di questa squadra . Una volta saputo questo andammo da Angela Ferrante . Era li mentre sentiva sua figlia Beatrice che aveva salvato la vita a un lupo . Lupo veniva dietro a Beatrice . Angela decise di far tenere a Beatrice il lupo che era un cucciolo e non ci vedeva niente di male . Noi ci mettemmo seduti e Angela ci vide – cosa avete scoperto ? . Parlo Ada Knight – Sembra che sarà lui a capo della CSI: Cyber . Il suo nome è Nick Dalton . Ada poi lascio parlare me – abbiamo visto che lui ha avuto dei problemi . Non siamo riusciti a vederli visto che gli Osservatori sono intervenuti . E poi Ada dissi ad Angela – sembra che li sa una parte del passato di uno degli agenti della sua agenzia . Sembra che lei sappia del passato di Avery Ryan . Il lupo andò vicino alla gamba destra di Ada Knight e la inizio ad accarezzare . Ada lo prese e lo inizio ad accarezzare . Poi il lupo salto in mano mia e io lo accarezzai con calma . Angela prima di far tenere a sua figlia Beatrice il lupo voleva vedere se non aveva niente che non andava . Lo sguardo dolce e gentile di Angela si porse su di me – Daniel ti va di chiamare tua sorella . Prima che mia figlia Beatrice prenda questo lupo sotto la sua ala voglio vedere se non ha qualche malattia . Io decisi di farlo visto che voglio che Beatrice e che Angela possano essere al sicuro . Una è il mio capo e l’ altro e una persona a cui voglio bene .

 

Categorie
Diana Leclerc Eric Leclerc Raina Serena Liguiori

Diana cura Raina

 

Serena aveva messo davanti alla porta di Diana e di Eric il corpo pieno di sangue della sua migliore amica Raina . Serena prima di andare diede un caldo bacio in fronte a Raina e poi busso alla porta e cosi diede a Raina la possibilità di restare viva e vegeta dopo che dentro quel posto , aveva subito una tortura infernale . Diana senti bussare e vide Raina con la faccia piena di sangue , l’ occhio sinistro molto gonfio e poi segni di frustate non solo sul davanti del corpo ma anche sulla schiena . Diana prese il corpo della sua migliore amica e lo mise sul divano e poi inizio a usare il potere per curare le ferite . Grazie a quell’ incantesimo tutte le ferite di Raina sparirono ma il sangue sul suo bel viso c’ era ancora e pure il segno del sette che le era stato fatto in modo molto sadico . Eric si era andato ad allenare un po’ e poi vide Raina stesa sul divano e li vicino c’ era sua moglie che gli stava togliendo il sangue dal viso . Per togliere il numero 7 sul petto della amica ci mise un po’ visto che quello non era stato fatto con arma o con un coltello ma era stato fatto fare con il dito di una persona . Eva per fare quel segno aveva usato il dito della mano sinistra e lo aveva fatto diventare di fuoco e poi incise il numero sette sulle pelle . Serena dovette restare li a vedere quella scena visto che Eva le aveva detto prima di fare questa cosa – tu chiude gli occhi e la stessa sorte capita pure a te . Serena dovette stare li a vedere la sua amica urlare di dolore e poi vedeva il viso di Eva che era quello di una pazza sadica che si cibava delle sue urla . Eric andò verso la moglie – posso sapere cosa gli è successo ? . Diana guardo il marito e gli disse le esatte parole che aveva detto Raina prima di svenire – Figli della Notte . Eric sapeva come agivano e sapevano che chi non dice la verità gli viene fatto questo . Eric si mise a togliere il sangue dal viso di Raina con degli asciugamani con acqua e alla fine il viso di Raina era tornato pulito e non più pieno di lividi o pieno di sangue . Diana voleva uccidere I Figli della Notte visto che Raina non era solo un amica per lei ma anche una sorella . Diana riteneva Raina come una sorella minore di cui prendersi cura e diceva che era colpa sua visto che l’aveva lasciata da sola li in quel rifugio . Diana prese Raina e la porto nel suo letto e fece in modo di farla riposare visto che ne aveva bisogno . Certo grazie a un incantesimo il corpo di Raina non aveva più ferite , ma adesso era il suo corpo che doveva riposare e cosi dopo ci poteva dire tutto quanto . Diana prima di lasciarla dormire le diede un bacio sulla fronte e le disse – mi dispiace , non sono stata li . Se c’ ero tutto questo non ti sarebbe successo , mi dispiace Raina . Ma non era vero visto che Eva anche se c’ era lei lo avrebbe fatto lo stesso e non si sarebbe fermata solo a questo ma sarebbe andata anche oltre e avremmo visto come era una persona davvero molto malvagia e con il cuore solo ricolmo di oscurità .

 

 

Categorie
Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Domino Harvey Dottore Dr Alyssa Saintcall Shadow Black

Alyssa cura Domino Harvey

Domino Harvey nella sua mente aveva il nome di Shadow Black , era dentro la sua mente ma non capiva chi era questa persona ma l’ unica cosa che sapeva era questo Shadow Black aveva un piano per sconfiggere i Collezionisti che se non avessero preso Angelica Wood o come la chiamavano loro cioè “ Quella Puttana Mutaforme “ . Domino Harvey voleva sapere chi era Shadow Black , cosa aveva fatto nell’ universo , nel tempo e nello spazio e voleva sapere tutto quello per capire se si poteva fidare di lui oppure no . Domino Harvey per molto tempo non si fidava molto degli uomini perché nel suo passato era stata picchiata . Nella sua infanzia era stata picchiata a sangue per un furto non riuscito molto bene . Domino viveva per le strada e per questo motivo doveva rubare , combattente e fare tutto quello che serviva per vivere anche se doveva infrangere le leggi lo faceva per restare viva . Domino viveva sul pianeta noto da tutti come Adrenalis 1 e li viveva fino ai 10 anni e poi andando su una nave spaziale che doveva andare sulla Terra e per questo pensava che era il luogo perfetto per vivere ma con il tempo capì che vivere li dell’Universing non era cosi semplice . Domino vide che la vita li nelle strade era dura , veniva tratta peggio che era trattata sul suo pianeta natale . Quello che aveva passato sul suo pianeta natale lo aveva usato come un allenamento e quindi quello che le succedeva nell’ Universing era niente . Una volta lei fu picchiata a sangue da quattro ragazzine e poi la misero dentro un magazzino e la lasciarono li . Domino era li nel magazzino che era sporco e li c’ era molto del sangue di Domino , aveva un occhio nero e lividi su tutto il corpo , sangue che gli usciva dalla bocca e dopo vari tentativi riusci ad alzarsi e con molto tempo arrivo all’ ospedale e all’ entrata cadde per terra visto che era senza forse e ferite molto . I Dottori presero il corpo di Domino che era davvero molto mal ridotto e per salvarla chiamarono i migliori dottori tra i quali mia sorella Alyssa che curo con molta cura Domino Harvey . Il corpo di Domino che era pieno di lividi , ferite , occhi nero , sangue che gli colava dalla bocca e dal naso e chissà cosa altro e adesso lei era totalmente in salute . Mia sorella Alyssa e le altre infermiere se ne andarono e la sera pure Domino se ne era andata e anche se Alyssa l’ aveva curate non le dissi grazie o altro , non le disse niente e se ne andò la notte . Da quel giorno Alyssa non incontro più Domino visto che Domino non voleva essere vista e non voleva essere trovata da nessuno sopratutto da mia sorella Alyssa . 

Categorie
Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Kira Kira King Seppelitore

Curo le ferite di Kira King

Kira King dal demone Angela Ferrante e stato davvero molto cattiva e crudele e prima di lasciarla li a terra nel Deserto Infernale . Sulla schiena ci sono davvero molto ferite ma ogni volta che ho provato a toccare l’ argomento lei se ne andava . Kira aveva paura e come dare torto , ma io non mi sarei arreso cosi facilmente e entrai in camera sua e le disse – Kira per favore fammi curare le ferite che hai sulla tua schiena . Kira non voleva farsi curare secondo lei le servivano per ricordare il suo passato . Io mi misi su una sedia e lei invece si era stesa sul suo letto e non voleva parlare con me – Senti lo so che non vuoi parlare e non vuoi farti curare le tue ferite ma se non lo fai non possiamo cominciare il tuo allenamento e forse il tuo nome potrebbe apparire sulla “ Lista dei Morti “ del Seppellitore . Lo so che vuoi qualcosa per ricordare il tuo passato ma non è questo il modo , il modo giusto è fare delle buone azioni e che tutti parlano del tuo nome . Kira nelle mie parole si ricordo le parole che aveva detto una sua amica che era successa la stessa cosa e alla fine dopo un po’ di insistenza e un po’ di forza ci riusci a fare questa cosa . Kira si tolse la maglietta che aveva e io feci apparire nella mia mano una siringa e le si mise una fifa nera e disse – che ci vuoi fare con quella ? . Kira mi stava guardando come se volessi ucciderla , ma sorpresi Kira quando mi ficcai la siringa nella vena del mio braccio sinistro e dopo aver preso un po’ del mio sangue . Distrassi Kira facendole vedere una cosa da una parte e con l’ altra mano gli misi la ferita nel braccio sinistro e poi quando si tocco la schiena in un minuto tutte le ferite che aveva erano scomparse . Kira anche se era stata un po’ testarda con me nel conto di curare le ferite sulla sua schiena – grazie Daniel e scusami se sono stata un po’ testarda . Io lascia correre visto che aveva passato molto tempo con delle persone di cui non si fidava e io le

dissi guardandola con occhi pieni di fiducia e speranza – Senti lo so che tu non ti fidi delle persone e quindi hai bisogno di un po’ di tempo per riottene la fiducia negli altri . Ma tu non sei sola , ci sono io e ti aiuto ma tu devi avere fiducia in me e in quello che ti dico io . Kira si morse un po’ la lingua e fece la faccia triste e mi guardo – grazie Daniel e spero che grazie a te io posso riottene la fiducia nelle persone . Il fatto è che qui nell’ inferno ho passato molto tempo e non ci sono state molte persone a cui dare fiducia .

Kira aveva ragione li nell’inferno persone a cui dare fiducia era davvero poche si possono contare sulle dita e quindi era già un miracolo che Kira non avesse perso del tutto il suo coraggio , la sua forza e tutto quello che c’ era nel suo cuore e che doveva ancora scoprire . 

Categorie
Angelica Wood Governatore Mondo Mutaforme The District Universing

Angelica Wood parte 2

Angelica Wood dovette iniziare a scappare e a cercare un riparo ma questa cosa le sarebbe stata abbastanza difficile perché Il Governatore dell’ Universing aveva detto a tutto che la piccola Angelica era un muta-forme e aveva ucciso un sacco di persone . Trovare un rifugio o qualcosa da mangiare o bere sarebbe stato impossibile per lei visto che adesso il Governatore Robby aveva fatto una conferenza stampa . Ci era andato ben vestito elegante , una cravatta abbinata al vestito scuso e parlo al microfono – chiunque veda Angelica Wood lo devo dire a The District e nessuno gli deve dare un rifugio o niente . Lei è una pericolosa fuggitiva chissà trovato ad aiutare questo mostro che ha brutalmente ucciso alcuni ragazzini , non gli verrà tolto solo il lavoro ma fare in modo che lui abbia una macchia sulla sua reputazione e cosi non potrà lavorare mai più per nessuno . Alexander e Tamara erano davvero molto preoccupati per Angelica e adesso per colpa di questa conferenza stampa tutti saranno contro di lei e nessuno le darà niente da mangiare e da bere . Angelica stava iniziando a girare in cerca di qualcosa da mangiare e verso la fine delle settima strada trovo il negozio dove lei prendeva le mele buone per le sua famiglia . Angelica aveva qualche soldo e il proprietario non ci credeva a questa cosa che dicevano che lei aveva fatto , non ci poteva credere in nessuno modo . Angelica prese la male con la delicata mano sinistra e poi chiuse gli occhi perché pensava “ adesso Angelo mi darà uno schiaffo sulla mano e io non mangio niente “ . Angelo vide Angelica prendere con la sua mano sinistra la mela e poi venne verso di lei e la porto all’ interno e le dissi in maniera dolce e gentile – stai bene Angelica ? . Angelica aveva una faccia stupefatta e anche un po’ incredula e disse – Angelo perché mi aiuti , hai sentito quello che ha detto il Governatore , se mi aiuti muori e non potrai più lavorare da nessuna parte . Angelica se ne stava andando e lui la prese per la mano e disse – preferisco aiutarti e morire aiutando una amica che farti morire su una strada senza mangiare o bere niente per giorni . Visto che il Governatore ti ha messo contro l’ intera città per te sarà difficile trovare le tre cose che ti servono a sopravvivere qui in questa città . Per favore fatti aiutare in nome della nostra amicizia . Angelica sentendo le parole di Angelo si mise a piangere , Angelo le tolse le lacrime dal suo dolce viso ed era sporco e pieno di lividi e anche il suo corpo era pieno di lividi . Angelo vide che i lividi che erano sul corpo di Angelica non erano molto brutti . Angelica alla fine si senti stremata e senza forze e il suo corpo provato da cercare un rifugio per la notte e qualcosa da mangiare e da bere e cosi rimanere in vita ancora per molto tempo . Angelo la prese e la mise sul suo letto e poi arrivo un’ altra persona che conosceva Angelica , cioè Francesca che era amica intima di Angelo e lei faceva due lavori uno fioraia e l’ altro dottoressa . Francesca vide Angelica sul letto di Angelo e poi vide che il corpo di Angelica era pieno di lividi e poi capi che era molto disidratata ed era molto affamata . Francesca disse ad Angelo di portare bende e tutto l’ occorrente per salvare Angelica , Francesca aveva tolto l’ unica che teneva al caldo il corpo di Angelica e poi prese una pezza di stoffa la bagno con l’ acqua che aveva portato Angelo e inizio a tamponare le ferite sulla schiena di Angelica e poi sul petto . I punti in cui lei fece qualcosa furono i suoi avambracci visto che aveva segni di legatura su polsi e sulle caviglie . Angelica si sveglio e riconobbe Federica e disse – che ci fai tu qui ? , te ne devi andare se mi aiuti muori  . Federica invece rimase e disse – tesoro io ti curo e non me ne frega niente delle conseguenze , morirò ma almeno l’ ho fatto perché ho aiutato una mia amica . Poi Angelica svenne visto che era molto disidratata e Federica lo poteva vedere dalle labbra che erano secche . Federica alzo la testa di Angelica e mentre Angelo le teneva la bocca aperta Federica le dava dell’ acqua e dopo pochi minuti le sue labbra era ritornate come quella dio Federica e di Angelo e si poteva vedere , dopo 12 ore di sonno Angelica era sveglia e sotto la sorveglianza costante di Federica lei mangio sano e torno in forze e poi disse ad Federica ed Angelo – grazie a tutti e due , ma adesso me ne devo andare . Federica guardo in faccia Angelica e poi le diede uno schiaffo e disse – tu non te ne vai , se lo fai muori . Angelica arrabbiata disse a loro due – non capite che se il Governatore ha messo la città contro di me , puoi metterla contro di voi e sopratutto potete morire . Federica la guardo e disse – ce ne rendiamo conto ,ma preferiamo sacrificare la nostra vita alla tua . Tu hai ancora tutta la vita davanti e noi invece abbiamo solo questo . Angelo e Federica erano stati categorici sul fatto che Angelica doveva rimanere li e non se ne doveva andare . Angelica aveva trovato un rifugio e aveva ancora degli amici nella città e questo le dava una speranza di sopravvivenza .