Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Sony

Gran Turismo: primi dettagli sul film tratto dal videogioco di guida

Come avrete già letto, Sony ha confermato ufficialmente il film sulla serie di videogiochi di guida intitolata Gran Turismo. Dalla GamesCom 2013, teatro dell’annuncio, arrivano ulteriori dettagli sulla pellicola, realizzata naturalmente in collaborazione con il team di sviluppo di Gran Turismo, Polyphony Digital.

Proprio il padre della serie videoludica, Kazunori Yamauchi, ha fornito ulteriori dettagli sul progetto, rendendo noto che in realtà Polyphony avrebbe ciclicamente ricevuto proposte per realizzare un film su Gran Turismo durante gli ultimi 7 anni, rifiutando ogni volta fino all’accordo definitivo con Sony, madre del marchio PlayStation a cui Gran Turismo è indissolubilmente legata.

Yamauchi ha anche confermato che il film sarà prodotto da Michael De Luca e Dana Brunetti, veterani dell’industria cinematografica ai quali si dovrà anche l’uscita nelle sale dell’adattamento di 50 sfumature di Grigio. Ma i dettagli più interessanti riguardano naturalmente la trama: il film di Gran Turismo racconterà infatti la storia reale di Lucas Ordonez, pilota professionista vincitore nel 2009 della GT Academy, iniziativa che permette ogni anno ad appassionati di Gran Turismo di avere una possibilità per debuttare nel mondo delle corse reali.

Grazie alla propria passione, Ordonez ha guidato per la scuderia Nissan alla 24 Ore di Le Mans e alla 24H Dubai, affermandosi così definitivamente come pilota professionista: secondo Yamauchi, il film mostrerà all’inizio una mamma preoccupata per il troppo tempo passato dal figlio con i videogiochi, fino a vederlo diventare un campione delle corse reali.

 

Categorie
1997 2014 2015 2016 Cinema Film Mondo Mondo dei Videogiochi Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo Sony

Gran Turismo arriva al cinema grazie alla Sony

Visto il boom di Fast and Furious, avranno pensato in casa Sony, perché non provarci? Gran Turismo, celebre videogioco firmato Playstation uscito per la prima volta nel 1997, condito da 140 auto sportive e 11 ambientazioni differenti, diverrà cinema. Ora è (praticamente) ufficiale.

La Sony Pictures, a detta del sito The Wrap, si occuperà del tutto, con Dana Brunetti e Mike De Luca produttori. Tutto questo mentre Gran Turismo 6, ennesimo capitolo del franchise (il più ricco nella storia della Playstation) sbarcherà sugli scaffali di tutto il mondo entro la fine del 2013.

La notizia arriva dopo il boom di incassi di Fast & Furious 6, riuscito ad abbattere il muro dei 700 milioni di dollari, e pochi mesi dopo l’ufficialità DreamWorks Pictures di un’altra serie automobilistica pronta a diventare film, ovvero Need for Speed, che avrà Scott Waugh alla regia e uscirà in sala il 14 marzo del 2014.

Il mondo dei motori si è quindi fatto competitivo anche sul grande schermo, grazie soprattutto al successo della saga Universal. GT, dal 1997 ad oggi, ha venduto qualcosa come 66 milioni di copie in tutto il mondo.

 

Categorie
2013 2014 2015 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

50 sfumature di grigio ha trovato la sua regista: Sam Taylor-Johnson

Miracolo. Dopo oltre un anno di quasi comica pre-produzione, Universal Pictures e Focus Features hanno finalmente trovato un regista per l’adattamento cinematografico di 50 sfumature di grigio, caso editoriale del 2012 che da 12 mesi galleggia tra i cassetti della produzione Usa. Invece di ‘battere il ferro finché caldo’, infatti, Universal e Focus hanno inspiegabilmente dilatato i tempi. Primo capitolo di una trilogia erotica scritta da E. L. James(seguiranno Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso), Fifty Shades of Grey, questo il titolo originale, sarà prodotto da Michael De Luca e Dana Brunetti.

43 anni, inglese, e soprattutto donna, Sam Taylor-Johnson ha diretto nel 2009 il sorprendenteNowhere Boy, con Aaron Taylor-Johnson e Kristin Scott Thomas protagonisti, nominato a ben 4 Bafta, Oscar del cinema inglese.

“Sono entusiasta per aver ricevuto l’incarico di portare dalla pagina allo schermo 50 sfumature di grigio. Alle legioni di fan voglio dire che onorerò il potere del libro di Erika, così come i personaggi di Christian e Anastasia. Sono troppo sotto la mia pelle”.

Queste le prime parole della regista, per un annuncio da mesi atteso e finalmente diventato realtà. Proseguono intanto i casting relativi ai due protagonisti, da un anno praticamente infiniti, con Ian Somerhalder ed Henry Cavill in corsa per il ruolo di Christian, ed Ashley Bensonultima favorita per quello di Anastasia. L’intera trilogia, lo ricordiamo, è stata tradotta in oltre 50 lingue, vendendo oltre 70 milioni di copie in tutto il mondo. Numeri da brivido, per un primo capitolo che proverà a raccontare questa storia:

Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di ventun anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita a uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest’uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall’ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabili…