Categorie
Alessandra Neri Amelia Strong Angela Marini Daphne Strange Guerriera Oscura Kane Roberto Auditore Serena Rafferty

L’ Ombra dice ad Alessandra Neri che lui vuole aiutare Daphne Strange

Salvare le ragazze era una cosa da fare visto che era una cosa molto importante non solo per Alessandra Neri ma anche per Serena Rafferty e per Roberto Auditore visto che non erano persone qualunque ma i loro compagni di scuola . L’ Ombra ci aveva pensato al piano per salvarle e se diceva a qualcuno questo piano io gli avrebbe detto che era un pazzo . Il piano che aveva in mente L’ Ombra era pazzo ma era l’ unico piano attuabile se andava male quello che avevano in mente . Nel piano dell’ Ombra c’ entrava Daphne Strange il terzo membro che aveva il potere di attraversare le pareti . Roberto aveva il potere di leggere la mente ma era molto bravo anche ad aggiustare la mente degli altri e quindi se lui rapiva questa ragazza e le faceva tornare la mente come era prima forse avevano qualche possibilità di farsi aiutare nel salvare queste ragazze se non riuscivano a sconfiggere Kane e Angela Marini . Una volta tornati nell’ ufficio della preside senza farsi vedere da nessuno visto che tutti e due dovevano essere delle ombre e lo furono . Alessandra li aspettava e mentre li aspettava faceva kickboxing si era fasciata i polsi , si era messa i guantoni neri che aveva fatto lei domenica mattina e aveva fatto apparire un sacco che aveva fatto pure lei da solo quello sempre di domenica e aveva deciso di sfogarsi con quello . Prima di andare a parlare con La Guerriera Oscura e con l’ Ombra si andò a fare una buona doccia calda visto che era piena di sudore ma il suo costume non lo era e quindi dopo se lo poteva mettere . Alessandra si rimise il costume da Pistolera Nera e dopo questa doccia calda che gli aveva tolto da dosso tutto il sudore e tutto la rabbia che aveva dentro di se . Una volta rimesso tutto dentro al bagno arrivo e voleva sentire tutto quello che aveva scoperto L’ Ombra e pure la Guerriera Oscura non vedo l’ ora di sentire le sue notizie . Alessandra non aveva cancellato niente che c’ era scritto sulla lavagna perché sapeva che era importante . L’ Ombra andò alla lavagna e prese il gesso e l’ oggetto per cancellare il gesso e cancello il punto interrogativo che aveva fatto prima . Alla fine besse un po’ d’ acqua e poi inizio a dire a loro due che erano seduta tutte e due sulle poltrone e disse – La persona è Daphne Strange ed è stata lei a rapire quelle ragazze e ho scoperto che lei è stata manipolata da Amelia Strong . Adesso ti voglio dire una cosa che forse nessuna delle due sarà felice di sentire quello che dico io adesso . Alessandra non sapeva cosa voleva dire L’ Ombra ma voleva sentire quello che doveva dire e pure la Guerriera Oscura era pronta ad ascoltarlo . L’ Ombra visto che loro erano pronte a sentire il suo piano e disse a loro in modo molto sincero – Allora visto che Daphne è stata manipolata vorrei fare una cosa cioè prenderla e cercare di aiutarla e forse una volta rimessa la sua testa a posto lei ci puoi aiutare . Alessandra non sapeva se era follia o pazzia e disse in modo molto chiaro andando verso di lui mentre L’ Ombra cercava di non indietreggiare visto che Alessandra lo stava facendo andare sempre più indietro e le disse una volta che aveva la faccia di Alessandra davanti al suo viso coperto da questo cappuccio nero – non lo fare è troppo pericoloso e poi potrebbe finire male in mille modi . L’ Ombra sapeva che non era d’ accordo con il suo piano visto che era folle come non mai – Lo so che il mio piano è folle ma lei è in pericolo e ha bisogno del nostro aiuto e forse dopo che gli avremmo detto quello che ha fatto Amelia lei ci potrà aiutare nel salvare quelle ragazze . Alessandra non era felice che un ‘ altra persona stava rischiando la vita e questa volta era L’ Ombra che per il suo piano lui si stava mettendo nei guai e gli disse – Senti se devi fare questa cosa devi fare molto attenzione . Oggi ho scoperto che ho perso tanto e non voglio perdere pure te , non voglio perdere un nuovo alleato quindi se lo devi fare fai molta attenzione . L’ Ombra sapeva che era pericoloso ma ci doveva provare visto che lei poteva aiutarla nel piano se qualcosa doveva andare male . 

Categorie
Alessandra Neri Bright Falls Guerriera Oscura L' Ombra Roberto Auditore Serena Rafferty

L’ Ombra scopre tutto sulla persona misteriosa

L’ Ombra era sicura di poter scoprire chi era il membro che non aveva ancora scoperto l’ identità ma aveva bisogno di tempo visto che per il momento le ragazze fino a quando nessuno faceva cose avventate erano al sicuro . Prima di andarsene dall’ ufficio della preside dove era entrato prima disse a loro – Prima di fare questo piano dobbiamo scoprire chi è il nostro ultimo nemico se non sappiamo il suo volto e non sappiamo chi è cosa non possiamo fare il piano visto che non sappiamo niente su di lui noi potremmo anche attaccare una persona sbagliata e il piano va a farsi friggere . Alessandra vide che quello che diceva L’ Ombra era giusto se non scovavamo il membro che attraversare le pareti tutto poteva andare male visto che quello era il secondo obbiettivo e quello che poteva avvisare il capo che erano stati scoperti . Daphne per loro era un grande dono visto che poteva prendere le ragazze e portale fuori dall’ edificio in cinque minuti grazie al suo potere e noi eravamo rimasti a mani vuote . L’ Ombra vide che la Guerriera Oscura stava venendo con lui , si giro una volta che si era fermato e puntando il suo sguardo verso di lei – vuoi qualcosa ? . La Guerriera Oscura era pronta ad aiutare e voleva farlo subito e non dopo , non ce la faceva a stare ferma mentre tutto era in moto e visto che era pronto a farlo disse all’ Ombra – ti voglio aiutare ho il potere di leggere la mente e poi se mi dici tutto quello che sai visto che tu sai il nome del terzo membro lo sai ma non l’ hai voluto dire . Hai i tuoi segreti ma adesso mi dici il nome e io ti aiuto a vedere più luoghi e cosi noi possiamo sapere di più su questa persona . L’ Ombra sapeva che la Guerriera Oscura era una persona in gamba e per questo decise di portarsela dietro e disse – il suo nome è Daphne Strange ha provato pure con me a farmi rapire queste ragazze ma io ho detto no e quando l’ ho saputo ho provato di tutto per capire come mai di questi rapimenti ma non ho scoperto molto . La Guerriera Oscura voleva sapere tutto su questo collegamento e si mise davanti al suo nuovo alleato – tu mi dici tutto su questa storia oppure non ti mollo fino a quando non me lo dici . Per l’ Ombra era arrivato il momento di dirlo – mi ha contattato via un telefonino che non poteva essere rintracciato e mi ha detto “ Ombra tu puoi rapire un sacco di cose , che ne dici di rapire dei bambini “ . Quando mi ha detto quello mi si è quasi fermato il cuore e io le ho detto “ no visto che non rapisco ragazzi ma solo cose che per me hanno un valore “ . Dopo aver discusso di tale questione andarono al Distretto 18 e vicino al negozio dove c’ erano tutte le ragazze molto bella e carina e che era entrata dentro il negozio . L’ Ombra aveva sentito parlare di lei ma non l’ aveva mai vista in volto e decise di leggere la mente della ragazza . Questa cosa era pericolosa visto che se era stata manipolata poteva essere una cosa molto brutta e inizio a leggere tutto . Per non essere scoperti erano sopra un palazzo dove la visibilità era buona e si poteva vedere la ragazza senza alcun problema . L’ Ombra ci mise un po’ ma lesse tutto quello che c’ era nella mente della ragazza e poi prese la mano della Guerriera Oscura e se andarono da quel tetto prima che qualcuno li potesse vedere . Una volta ritornati a scuola e senza farsi vedere da nessuno andarono nell’ ufficio della preside visto che aveva scoperto tutto e anche una cosa che li poteva aiutare cioè che se facevano tornare la mente della ragazza normale lei poteva essere utilizzata per i nostri scopi . 

Categorie
Amelia Strong Daphne Strange Foto

Aspetto di Daphne Strange

Daphne Strange la persona che ha rapito queste ragazze ma lei lo ha fatto perchè era stata plagiata da Amelia Strong che aveva visto che anche se lei aveva scelto il male non sapeva ancora se aveva fatto bene oppure no . Grazie a questa posizione Amelia l’ ha potuta plagiare senza alcuna forza e ci ha messo davvero poco . Adesso vi faccio vedere il volto che Daphne ha adesso e con gli anni è divenuta molto carina anche se i suoi genitori vedono anche un mostro in lei .

daphne2011

Categorie
Amelia Strong Daphne Strange

Daphne Strange

Daphne era una ragazza che aveva il potere di attraversare le pareti e quando all’ età di 7 anni scopri di avere questo potere e decise di utilizzarlo per prendere il meglio dalla vita . Visto che a quell’ età di scappo di casa visto che per i suoi genitori quella non era sua figlia era un mostro che aveva preso le sue sembianze e aveva quel potere . Secondo i suoi genitori quella non era più la loro piccola principessa era un mostro e visto che ogni sera ascoltava quei discorsi una sera prima che suo padre mise l’ antifurto se ne andò di casa . Non gli importava dove andare ma il suo unico obbiettivo era quello di andarsene il più lontano possibile da i suoi genitori . Quando se ne andò non lascio nemmeno un biglietto , non lascio niente e prese solo uno zaino dove avrebbe messo tutto quello che avrebbe trovato nel suo nuovo viaggio . Daphne non torno mai a casa visto che per lei i suoi genitori erano morti e per questo se uno le chiedeva dove sono i tuoi genitori piccolina . Daphne rispondeva in modo molto triste e faceva cadere qualche lacrima e diceva con quei occhi davvero molto tristi che si poteva vedere l’ emozione nei suoi occhi – i miei genitori sono morti . Daphne visto che non aveva mai saputo cosa era il bene decise di seguire la parte del male e visto che sapeva attraversare le pareti senza dirlo alle persone con cui stava rubava loro qualcosa tipo biancheria intima e molte altre cose . Dopo aver rubato qualcosa da loro se ne andava nel cuore della notte senza dire niente e senza lasciare nessuna prova della sua presenza per non mettersi troppo in pericolo . Visto che dal giorno in cui lei se ne era andata di casa aveva pensato solo a una persona cioè se stessa e a nessuna altro visto che i suoi genitori l’ hanno fatta sembrare un mostro da odiare . Nessuno le aveva insegnato a essere buona con gli altri e per questo aveva deciso di essere molto cattivi visto gli altri lo erano sempre stati con lei . Quando andava con i suoi amici tutti la chiamavano mostro e per questo tutti la evitavano anche se era molto carina ma a loro importava il fatto che aveva il potere . Con il tempo lei andò con le persone sbagliate e che c’ entravano con i rapimenti di ragazzine e grazie a lei furono rapite queste dodici ragazze . Daphne lo faceva perché era stata plagiata da queste ragazze visto che non vedeva delle ragazze normali ma ragazze che la prendevano in giro e la chiamavano mostro davanti a tutti quanti e lo scrivevano pure sui muri e per questo che i suoi genitori non la volevano più visto che secondo loro era una cosa brutta e il padre la voleva uccidere anche se era la loro piccolina loro l’ avrebbero uccisa . Daphne aveva conosciuta Amelia Strong quando era arrivata in una casa per vedere se c’ era qualcosa da rubare e Amelia riconobbe subito che lei era debole e quindi una persona molto fragile da plagiare e cosi inizio a farlo . Ci mise un bel po’ perché questo processo ebbe successo ma ci riusci e ogni volta che vedeva una ragazzina di 14 anni vedeva le sue amiche che la prendevano in giro . Daphne anche se era stata sempre gentile con tutti nessuno le ha dimostrato gentilezza tranne una cioè Amelia ma anche lei l’ ha utilizzata per i suoi scopi e quando lo scoprirà chissà come reagisce visto che una cosa del genere può essere una grande questione nella sua mente e quindi se uno la voleva aiutare doveva fare con calma visto che se uno non affrontava la questione con tatto poteva finire molto male non solo per la persona ma anche per la mente della ragazza visto che poteva finire come una pioggia di specchi che cade quando uno rompe uno specchio e cosi si sarebbe frantumata la mente di Daphne .