Categorie
Aida Fontana Angelo Baldassare Carlo Fontana Darren Swan Marina Marina Fontana Marina Neri New York Serena Alfieri

Angelo dice a Serena della sua teoria

 

Carlo Fontana vittima di un brutale omicida e le tracce per arrivare a chi ha fatto questo sono ben poche . Pure Angelo Baldassare che sarebbe il medico legale amico di Stephen Sparks e Darren Swan quando ha visto il suo cervello si è stupito visto che non sapeva se questa cosa era stata fatta questa esplosione al cervello con un arma o a mani nude . Ma se avesse scoperto la verità non ci avrebbe creduto e come dargli torto era stato fatto con un potere e alcune volte gli esseri umani non ci credono e spesso anche se glielo fai vedere con i proprio occhi rimangono scettici visto che lo vogliono vedere con i propri occhi . Angelo aveva passato maggior parte della giornata a capire cosa era successo al cervello di Carlo . In tutta la sua carriera non aveva mai visto cosa del genere visto che il cervello gli era esploso da dentro . Anche se alcune malattie permettono la distruzione del cervello ma quello che c’ era sul suo tavolo operatorio era qualcosa di impossibilitale . Sapete che esistono oggetti che alcune volte non possono esistere questa era uno di quei momenti . Angelo sapeva che esisteva la magia visto che in questo mondo ci sono i supereroi ma alcuni non credevano che la magia o i super poteri entravano in gioco in questo momento . Serena con una camicia nera e e gli stessi pantaloni dell’ altra volta andò da Angelo per capire come era morto . Angela stava vedendo il cervello e disse a Serena un po’ seccato visto che non aveva scoperto la causa della morte – non ho scoperto come è morto e come il cervello gli sia esploso ma penso che sia stata una persona che abbia il potere di leggere la mente o qualche strano potere . Serena era curiosa di sapere perché il medico legale pensava una cosa del genere e chiese – perché pensi sia stato una persona con dei superpoteri . Angelo andò vicino al cervello di Carlo e fece vedere una cosa molto interessante a Serena – vedi qui il cervello gli è esploso non da fuori come quando stai per essere colpito da una malattia oppure da un colpo molto forte ma gli è esploso dall’ interno . Quindi io penso che questa donna che ha rapito Marina abbia il potere di leggere la mente e solo cosi ha potuto uccidere l’ uomo . Serena stava per andare via ma Angelo la fermo – non ho ancora finito , perché io penso che con quel potere abbia fatto anche altro . Serena si fermo vicino al tavolo e vide Angelo che stava sbottonando la manica destra della camicia dell’ uomo e fece vedere a Serena un taglio molto profondo alle sue vene – pensi che non se lo sia fatto da solo . Angelo con Serena vide che il taglio era troppo perfetto e l’ uomo non era un dottore e disse – Penso che la donna con il potere del pensiero lo abbia obbligato a farsi quel taglio alle vene e glielo ha fatto fare in modo molto preciso . Questo è l’ unico modo visto che lui non ha mai tenuto un coltello in mano e non è un dottore quindi secondo me questa è l’ unica opzione possibile . Serena vedeva che tutto quello che stava dicendo Angelo era una cosa possibile ed era una teoria che reggeva visto che tramite le impronte avevano scoperto che lui era Carlo Fontana . Avevano visto che Carlo aveva una moglie e una figlia e quindi capirono che lui non aveva nessun motivo per uccidersi li in quel parco . Grazie a questa scoperta la teoria di Angelo poteva essere vera visto che era l’ unica possibilità perché lui sia morto . Angelo prima di lasciar andare via dall’ obitorio Serena le fece vedere un taglio che era vicino al collo della vittima . Angelo aveva sbottonato la camicia di Carlo e le aveva fatto vedere che li vicino all’ inizio del collo c’ era un piccolo taglio. Serena vide il taglio e ragionando nella teoria di Angelo – Quel taglio glielo ha fatto fare la donna quando non voleva andare in quella casa per rapire Marina . Cosi ha utilizzato i suoi poteri per fargli prendere il coltello e cosi minacciarlo di ucciderlo e farlo sembrare un suicidio . Serena e Angelo erano arrivati alla stessa teoria sul taglio che era vicino alla gola e Angelo guardo in taglio con attenzione e disse – deve essere andata come hai detto tu . Solo cosi può essere visto che non può essere andato in nessun altro modo . Serena aveva scoperto e cosi andò a dirlo al suo capo che lui ci credeva ai poteri e ai supereroi visto che era li a New York quando c’ era la battaglia . Serena entro nel suo ufficio e inizio a dire tutto e con queste informazioni capirono come era morto Carlo Fontana . Adesso quello che si doveva capire era come mai erano andati li dentro e toccava a loro .

 

Categorie
Aida Fontana Armi Armi da Taglio Carlo Fontana Darren Swan Foto Marina Marina Fontana Marina Neri

Foto del coltello da cucina di Aida Fontana

Aida Fontana prima di andare ad uccidere la sua vittima che aveva visto per molto tempo visto che ci passava molto tempo . Aida Fontana aveva visto che Marina Neri era tale e quale alla sua figlia scomparsa e cosi decise che lei diventasse la sua vittima e cosi diventare lei la madre di Marina . Ma in un modo normale nel senso che l’ avrebbe adottata , lei voleva prendere la figlia di notte e poi utilizzare i suoi poteri per riottenere sua figlia . Nei 10 anni successi Aida aveva imparato a prendere i ricordi anche da una persona morta e a metterli dentro il corpo di una persona viva . Cosi fece a Marina e cosi Marina diventò Marina Fontana ma con qualche caratteristica in più . Il coltello che Aida aveva utilizzato proveniva dalla sua cucina ed era molto ben affilato e una volta pulito come si doveva per far scomparire le sue impronte digitali li sopra lo diede al marito e cosi solo le sue impronte potevano essere trovato li sopra . Aida avrebbe fatto di tutto per farla pagare al marito visto che aveva ucciso Marina e adesso voleva una sola cosa vendetta e non perdonare . Solo la vendetta più spudorata possibile .

gynnsam-coltello-da-cucina__0090109_PE223673_S4

Darren mentre era nel suo laboratorio con i guanti cerco di fare qualunque cosa per trovare impronte ma non trovo nulla e capì che la persona con cui avevano a che fare sapeva come distruggere le impronte digitali . Darren aveva provato a recuperare le impronte digitali della donna che era li sul manico ma non ci riusci visto che qualunque cosa aveva provato era riuscita nel suo intento di cancellare le sue impronte digitali .

 

 

Categorie
Aida Fontana Darren Swan Marina Neri Serena Alfieri Stephen Sparks Storm City

Darren Swan indaga sulle traccie di sangue

 

Dentro la scena del crimine erano state trovate due traccie di sangue ma per il momento potevano essere di chiunque anche della donna misteriosa . Darren aveva deciso di fare tutto da solo visto che non voleva perdere tempo visto che in gioco la vita di una bambina . Darren tempo fa era un agente di polizia e sa quando tempo ci vuole per dire che una ragazzina e scomparsa cioè nelle ultime 42 ore . Dopo quelle ore Marina non era più chiamata cosi da nessuno ma diventava una normale persona scomparsa e il suo nome diventa un maledetto numero su una infinita di liste di persone scomparse . Darren una volta aveva perso le sue figlie ed erano state date a sua moglie che aveva problema di alcol e droghe . Darren quando rivide le sue figlie puzzavano tantissimo ed erano quasi morte e se non stato per lui visto che era molto bravo anche a fare pronto soccorso le sue figlie sarebbero morte dentro quella casa . Darren non voleva che Marina diventava un numero su una lista , aveva ancora un nome e se si mettevano sotto la potevano trovare . Darren era entrato nella scena del crimine con la tuta di protezione per non perdere nessuna che era sulla scena del crimine . Prese con calma i due campioni di sangue visto che secondo lui sapeva già come erano i risultati . Darren sapeva che il sangue presente nella casa non era dell’ omicida ma della vittima Angela Neri e il sangue che era stato trovato fuori dalla finestra che dava al soggiorno e da li si poteva andare al campo da tennis oppure alla piscina visto che lei aveva molti soldi e queste cose se le poteva permettere . Darren prima di dire qualcosa al suo amico Stephen voleva aspettare che i risultati fossero a parlare visto che senza prove non poteva dire se il sangue era di Angela oppure il sangue che era stato trovato vicino alla finestra scorrevole era di Carlo . Il corpo di Carlo era stato trovato vicino alla piscina visto che sia Aida che Carlo erano andati li ma non per farsi una nuotata ma per buttare il coltello . Stephen aveva trovato il coltello vicino al cancello di ferro di colore nero visto che ad Angela piaceva quel colore . Mentre si analizzava il sangue inizio a prendere le impronte che erano su quel coltello e vide che erano del marito e non della donna misteriosa . Il coltello che Stephen aveva trovato non era molto lungo e sembrava un coltello da cucina ma dentro la cucina di Angela non né mancava nessuno e quindi doveva essere della donna misteriosa . Darren dopo due ore ottenne i risultati del sangue e vide che aveva ragione lui . Il sangue che era nella casa apparteneva solamente alla donna che adesso era in ospedale in condizioni molto gravi . Poi vide l’ altra analisi del sangue che non era solo vicino alla finestra scorrevole ma anche verso tutto il cancello era di Carlo e di lui soltanto . Sul coltello non aveva trovato nessun altra impronta e significa che era stato pulito molto bene . Darren prese il telefonino dal suo camice e chiamo il suo amico Stephen che quando vide che era lui mise il vivavoce per far ascoltare anche a Serena – che dici Darren ? . Darren si schiarì la voce e disse all ‘ amico – ho fatto le analisi del sangue . Quello che sta dentro la casa e tutto di Angela e quello fuori e dell’ omicida Carlo Fontana . Invece sul coltello ho trovato solo le impronte di Carlo ma penso che prima c’ erano altre impronte e oramai sono state distrutte ma non uno delle scientifica ma penso dalla nostra donna misteriosa . Inoltre questo coltello non viene dalla cucina di Angela ma dalla cucina della donna misteriosa . Stephen chiuse la telefonata dicendo – grazie Darren queste informazioni ci aiutano davvero molto . Stephen inizio a guardare Serena e disse mentre si era avvicinata a lui con la sedia alla sua scrivania – Sto pensando che la donna misteriosa sia la persona che abbiamo interrogato prima . Serena lo guardo visto che stava provando a capire chi potesse essere – perché pensi una cosa del genere ? . Stephen mentre si andò a prendere un po’ di caffè e poi a vedere il fascicolo – Allora io penso che sia andata cosi visto che ho visto che tempo fa avevano una figlia di nome Marina . Carlo e Aida Fontana avevano una figlia di nome Marina uguale alla ragazzina scomparsa . Poi improvvisamente dopo 10 anni Angela viene quasi uccisa e la sua unica figlia Marina che ha la stessa età della loro figlia scompare e nessuna sa più niente di lei . Adesso si scopre che il marito e morto e che ha quasi ucciso questa donna e adesso la donna misteriosa e Marina sono scompare . Io penso che Aida abbia progettato tutto per rapire Marina e incolpare il marito Carlo di tutto questo . Ho questa tesi ma la devo ancora provare . Serena aveva ascoltato e secondo lei la tesi del suo collega poteva avere un filo logico con delle prove .

 

Categorie
Darren Swan Informazioni Stephen Sparks

Darren Swan indaga sulle orme

 

Darren Swan aveva detto a uno dei suoi agenti di prendere le orme che aveva visto il suo amico Stephen in camera da letto di Marina . Le impronte dei piedi di questa donna visto che erano piccole ma non era di un uomo ma di una donna di 35 anni . Warren lo aveva capito mentre studiava le impronte ma non aveva potuto capire molto di lei visto che non aveva fatto cadere un po’ di capelli oppure aveva lasciato una piccola traccia . Darren decise di prendere l’ orma e facendo molte foto di alcune parti e cosi poteva capire meglio cosa era successo ma anche se le faceva capiva che quello che aveva detto il suo amico Stephen era cosi ma voleva esserne sicuro . Se ci era arrivato Darren ci doveva arrivare pure lui a questa ipotesi e poi per provarlo aveva bisogno di prove e non solo di fatti e li avrebbe trovati nella scena del crimine . Le impronte non erano di una persona che portava i tacchi ma di una donna che portava delle normali scarpe senza tacco . Aida aveva deciso di non metterli visto che quelle scarpe avrebbero fatto rumore e l’ allarme sarebbe scattato e avrebbero pensato a un ladro o a uno sbaglio del sistema . Se doveva andare cosi Aida avrebbe usato Carlo come esca e lo avrebbe fatto muovere attraverso il suo potere . Mentre Carlo uccideva Angela la madre di Marina , Aida prendeva la bambina e poi avrebbe fatto uccidere Carlo distruggendo il suo cervello dall’ interno . Ma non era andato cosi ma se fosse andato avrebbe fatto cosi e sarebbe a dire che avrebbe fatto uccidere a Carlo la madre di Marina e poi ci avrebbe messo dentro la sua mente di suo marito Carlo ricordi fasulli per far creare a tutti che era un omicidio passionale e poi lui aveva rapito sua figlia Marina . Aida aveva pensato a tutto quanto e li si capiva che era molto brava ma uccise suo marito lontano dalla casa . Darren andò nel laboratorio per indagare sulle scarpe che era state rivelate nella casa . Ci mise poco e vide che le scarpe che aveva indossato la donna erano scarpe da tennis . Quelle scarpe non erano delle scarpe normali visto che erano uguali a quelle che indossava sua figlia il giorno in cui Carlo la uccise ma questo la polizia non lo sapeva ancora visto che per loro erano delle scarpe normali ma per Aida era un gesto per ricordare la morte di sua figlia Martina che era morta sul campo da tennis . Darren si era messo li a capire di chi potevano essere queste scarpe ma non poteva fare troppo visto che non c’ era scritto di marca era o altro . Darren aveva l’ impronta delle scarpe ma non poteva dire a Stephen molto visto che le impronte che erano a terra dicevano ben poche . Stephen aveva aspettato un ora e poi era andato dal suo amico per sapere qualcosa su quell’ impronte . Andò nel laboratorio e vide il suo amico con un bel camice bianco addosso e poi con gli occhiali e quando vi avvicino a lui – quando porti gli occhiali sembri ridicolo te lo hanno detto si o no . Darren si mise un po’ a ridere e poi si giro verso il amico che era li per le impronte – Tu sei la quinta persona che me lo dice . Per quelle impronte non ho molto ma ti posso dire che sono delle scarpe da tennis da donna e sicuramente sotto la suola sono sporche di sangue . Darren voleva analizzare lui quelle impronte visto che aveva una famiglia e due bambine e per questo sapeva cosa stava passando Angela e cosi decise di mettere tutto se per stesso per trovare questa ragazzina e fece il più presto possibile per quelle impronte visto che poteva essere un grande passo in avanti per trovare Marina . Stephen grazie al suo amico Darren sapeva cosa cercare se andava nella casa della vittima ma non sarebbe servito a niente visto che Mei Cheng sapeva che questa donna forse se la sarebbe cavata usando i suoi poteri e facendo vedere agli agenti che li non c’ era nessuno e che le sue scarpe erano diverse da quelle che erano state usate sulla scena del crimine . Mei Cheng decise di andare con loro se andavano da questa donna visto che per uscire da li senza che loro si uccidessero a vicenda avevano bisogno del suo aiuto .

 

Categorie
Darren Swan Foto Serena Alfieri Stephen Sparks

Aspetto di Darren Swan

Darren Swan un uomo molto giovane e di colore nero . Ma anche se era nero tutti lo rispettavano visto che vedevano che se tu facevi le cose come andavano fatto lui ti aiutava ma se invece le cose non era fatte come dovevano essere fatte ti dava addosso visto che lui era un uomo che non amava essere ripreso dai superiori . Quando veniva al lavoro si metteva in giacca e cravatta e vicino alla giacca aveva una piccola bandiera dell’ America per far capire a tutti che era Americano . Ma non lo sottovalutate visto che non significa che lui e della scientifica non vale niente , lui sa combattere molto bene e per questo lui non opera solo in un laboratorio ma anche fuori dal laboratorio e in diverse occasioni ha salvato il culo ai suoi uomini e anche per questo che lo rispettano . Quando ha incontrato Stephen Sparks e la sua collega Serena Alfieri sono andati subito d’ accordo visto che lui si presento dicendo – io sono Darren Swan , piacere di conoscervi a tutti e due . Che ne dici se troviamo questo mostro che ha fatto questo omicidio . Da quelle parole Stephen si rispecchio in lui e disse – Certo amico . Iniziamo le danze .

 

Crisis - Season Pilot

Categorie
Dottoressa Alessandra Alfieri Ospedale Santa Maria Ospedali Stephen Sparks Storm City

Stephen Sparks e Serena Alfieri cercano prove nella casa di Angela Neri

 

Durante l’ interrogatorio che duro poco visto che per colpa della troppa mancanza di forze non ricordo quasi nulla dei sospettati che le avevano tolto la figlia e l’ avevano pestata a sangue . Stephen era stato molto amichevole con la vittima e si era fatto dare il suo indirizzo e lei abitava al 2260 del Distretto 18 . Una volta usciti scortati dalla sorella di Serena e prima di andare via disse alla sorella – cerca di tenerla in vita cosi potrà rivedere sua figlia se sempre e viva . Quando andarono sulla scena del crimine vide che era tutto pieno di sangue e per non contaminare la scena dovettero chiamare la scientifica . Tutti e due dovettero mettersi le tute visto che se quel posto era pieno di sangue potevano esserci delle prove per capire tutto quello che era successo li dentro . Tutti gli agenti quando videro tutto quel sangue andarono a vomitare lontano visto che era un vero macello . Meno male che li non c’ era nessun corpo oppure sarebbe andato peggio agli agenti visto che chi aveva fatto questa era un mostro . Stephen entro nella casa e si mise a cercare prove dalla camera della piccola Martina . La sua stanza non era molto grande ma lo spazio necessario per una bambina . Martina aveva una scrivania e sopra questa scrivania aveva una foto in cui raffigurava sua madre visto che era solo lei ad occuparsi di Martina . Il padre di Martina era morto e per questo fu sua madre ad occuparsi di lei e non i suoi zii o qualche parente la madre . Stephen vide che li sul pavimento non c’ era sangue ma alcune impronte che appartenevano a una donna che forse era la madre oppure un altra donna . Un uomo della scientifica fu avvisato da Stephen tramite la radio che aveva sulla cintura e cosi andando li con calma e senza distruggere nessuna prova che ci poteva essere e li prese le impronte che era a terra . Stephen che era un ottima agente vide che nelle altre stanze avevano fatto attenzione visto che oltre alle impronte che aveva visto in camera di Martina non ce ne erano da nessuna parte . Dopo che avevano preso le impronte nella camera di Martina fecero uscire Stephen e Serena per non contaminare la scena del crimine . Darren Swan un uomo calvo ed era di colore ed era molto in forma visto che se non avesse fatto il capo della scientifica poteva essere un grande atleta . Darren entro nella scena del crimine con la tuta di protezione visto che non voleva fare casini e vide che quello che aveva notato Stephen . Darren noto che nelle altre stanza avevano fatto attenzione a non lasciare impronte digitali e nella camera da letto di Martina . Darren andò verso Stephen visto che lo aveva visto con quella sua solita espressione tipo per dire “ so cosa possa essere successo “ . Darren si mise vicino a lui e gli chiese con un tono calmo – cosa ne pensi ? . Come pensi sia andata . Stephen mentre erano stati allontanati dalla scena del crimine aveva capito cosa poteva essere andato e lo disse a Darren visto che grazie a lui poteva avere delle prove per incastrare i criminali – Secondo due i sospettati erano due . Un uomo che era molto attento a non lasciare impronte e la seconda una donna che non fece nessuna attenzione e cosi lascio delle impronte li sulla scena visto che secondo lei era una scemenza andare li senza fare nessun rumore e cosi la prese facendola svenire e poi se ne sono andati . Darren mentre parlava con Stephen vide che dalla finestra che dava sul giardino c’ era del sangue e cosi inizio a seguire il sangue . Il sangue arrivava vicino a un corpo maschile che era stato ucciso in modo molto strano visto che era morto come se qualcuno gli avesse distrutto il cervello dall’ interno . Darren chiamo il patologo forense e si mise ad analizzare li corpo della vittima li davanti a tutti visto che sapeva come quanto gli agenti che se in 24 ore non si poteva trovare quella bambina non si trovava più ed era considerata Persona Scomparsa e cosi dopo aver visto che il suo cervello era stato distrutto dall’ interno ma con un arma ma non sapeva da cosi e si giro verso tutti che non volevano vedere quella scena in cui li sulla scena del crimine esamina il cervello della vittima e poi disse a tutti – Sembra che il cervello gli sia esploso dall’ interno . La persona che era li a terra morto era Carlo Fontana 36 anni e vide che era vestito con una tuta come quella che usavano la scientifica e fu cosi che si capì come non aveva lasciato nessuna traccia sulla scena del crimine . Serena quando vide il corpo vomito un po’ ma alla fine si riprese e pote continuare le indagini su questo rapimento . La donna non era stata trovata e capirono che era stata lei a uccidere questa persona e a rapire la bambina . Stephen aveva qualcosa su cui indagare e non se lo sarebbe fatto scappare questa opportunità visto che poteva trovare li Marina la figlia di Angela .