Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Gazzetta dell' Universo Melissa Mcarthur

Quantic Dream

Tutti quanti conosciamo David Cage come Creativi per mondi come Beyond : Two Souls e altri mondi bellissimi . Melissa Mcarthur cerca sempre nuove notizie per il suo giornale e oggi andando di nascosto dentro Quantic Dream ha scoperto che David Cage verso Dicembre vuole fare un nuovo progetto , un nuovo mondo forse migliore di Beyond : Two Souls e Heavy Rain . Melissa ha scoperto solo che lui ha in mente questa idea ma per il momento è solo un idea e lui non ha fatto ancora niente . Lui non ha dato inizio a tutto visto che adesso deve studiare questa idea . Deve capire tutto e poi può dare inizio alla prossima fase e sarebbe a dire la creazione del mondo e poi doveva vedere se tale mondo sarebbe stato accettato da tutti come gli altri due mondi oppure sarebbe stato un fallimento e quella idea dentro la sua mente sarebbe stata scartata .

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

David Cage minimizza la qualità grafica di The Dark Sorcerer

In un’intervista rilasciata a TechRadar, David Cage ha minimizzato i risultati raggiunti su PS4 con la tech demo The Dark Sorcerer.

“In pratica è il motore di Beyond, e siamo molto felici dei risultati raggiunti”, ha dichiarato Cage. “Alcune persone sono rimaste veramente impressionate da The Dark Sorcerer, ma è il livello di qualità minimo che si possa ottenere sulla console”.

“Il team che ha realizzato la demo è molto piccolo e ha avuto a disposizione poco tempo e poche risorse. Ora abbiamo un team al completo e speriamo di realizzare qualcosa che impressioni veramente”.

 

Categorie
Beyond : Two Souls Jodie Holmes Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Recensione

Beyond: Due Anime – la recensione video!

Beyond Due Anime ha diviso la critica mondiale. A noi è piaciuto molto e troviamo che l’opera di Cage sia riuscita a sistemare diversi problemi che invece affliggevano Heavy Rain, a partire da una trama dal ritmo serrato e finalmente senza buchi.

A tutti coloro che sono ancora indecisi proponiamo la nostra immancabile recensione video dove, dopo il mio faccione, presentiamo il gioco accompagnato da diverse immagini di gameplay.

Siete pronti a farvi conquistare da Jodie?

 

Categorie
Beyond : Two Souls Mac Mondo Mondo dei Videogiochi Nintendo 3DS Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps Vita Ps3 Wii Wiiu Xbox 360

Videogiochi in uscita dal 7 al 13 ottobre: Beyond Due Anime, Gas Guzzlers Extreme, Pokemon X e Y

Come ogni lunedì mattina, eccoci ritornati alla nostra consueta rubrica dedicata solo ed esclusivamente ai titoli e ai maggiori contenuti aggiuntivi previsti in uscita sulle più importanti piattaforme fisse e portatili da qui sino a domenica prossima, partendo come sempre dalla lista (comprensiva dei sistemi su cui verranno proposti e delle rispettive date di lancio) dei tre titoli più attesi che verranno commercializzati entro il prossimo 13 ottobre:

  • Beyond: Due Anime (9 ottobre, PS3) – Dopo l’incredibile successo di pubblico e di critica raggiunto con Heavy Rain, David Cage e i ragazzi del suo famoso team di sviluppo parigino di Quantic Dream si preparano a lanciare il loro nuovo action/adventure che coprirà quindici anni di vita della protagonista Jodie Holmes, una ragazza dotata di misteriosi poteri paranormali. Il livello qualitativo della trama sarà garantito dalla presenza di un cast di attori del calibro di Ellen Page (che andrà a interpretare la protagonista Jodie) e Willem Dafoe (che presterà la voce e le fattezze al ricercatore governativo Nathan Dawkins).
  • Gas Guzzlers Extreme (8 ottobre, PC) – Il nuovo arcade racing di Iceberg Interactive e Gamepires promette di regalarci delle sfide adrenaliniche e piene di esplosioni attraverso una serie di circuiti e di eventi ispirati a mostri sacri del genere come Twisted Metal, WipeOut e Mario Kart.
  • Pokemon X e Y (12 ottobre, 3DS) – affidati da Nintendo alle amorevoli cure degli storici studios videoludici giapponesi di Game Freak, Pokemon X e Y sono i primi capitoli della saga ad approdare su 3DS e, anche per questo, promettono di portare in dote una serie di migliorie, di ottimizzazioni e di vere e proprie innovazioni riguardanti, ad esempio, le evoluzioni delle creature addomesticabili e le funzioni introdotte per rendere ancora più forte il legame tra il giocatore e i suoi Pokemon.

Qui di seguito potete scorrere la lista dei restanti titoli e dei DLC attesi al lancio nel periodo compreso tra il 30 settembre e il 13 ottobre:

  • Let’s Sing and Dance (9 ottobre, X360)
  • Montague’s Mount (9 ottobre, PC – Mac)
  • Worms Revolution Extreme (9 ottobre, PS Vita)
  • Dishonored: GOTY Edition (11 ottobre, PC – PS3 – X360)
  • Memoria (11 ottobre, PC)
  • SpongeBob: La Vendetta Robotica di Plankton (11 ottobre, PS3 – X360 – Wii – Wii U – DS – 3DS)
  • Piovono Polpette 2 (12 ottobre, DS – 3DS)

Vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento alla prossima settimana!

 

Categorie
Beyond : Two Souls Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3

Lo sviluppo di Beyond: Due Anime è costato 20 milioni di euro

David Cage ha citato i costi di produzione di Beyond: Due Anime in un’intervista rilasciata aThe Figaro.

La cifra si aggirerebbe sui 20 milioni di euro, un budget relativamente contenuto considerando l’ambizione della produzione, gli attori coinvolti e la colonna sonora a cura di Hans Zimmer solo per citare alcuni fattori di rilievo.

L’uscita del gioco è prevista per l’8 ottobre. Restate sintonizzati per la nostra review.

 

Categorie
Beyond : Two Souls Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Sony

Beyond: Two Souls rating R18 +, l’uso di droghe si presenta come il principale colpevole

Quantic Dream di recente, Beyond: Two Souls, ha sorprendentemente guadagnato un rating R18 + dalla classificazione australiano Board.

Secondo il database di classificazione , il gioco contiene violenza ad alto impatto e l’uso di droghe, temi forti impatti, linguaggio moderato impatto e il sesso, e molto mite nudità impatto.

Il rating offre avvertimenti consigli ai consumatori, anche, per “minacce di violenza sessuale e l’uso di droghe interattivo”.

Al di là di due anime è un esclusiva PlayStation 3 grazie ai primi di ottobre. La sua trama è stata tenuta segreta, ma sappiamo protagonista Jodi è preso dai suoi genitori in tenera età a causa della sua connessione con almeno uno spirito, Aiden. La sua vita adulta comprende un periodo di senzatetto e di servizio nelle forze armate. Il gioco segue la vita di Jodi nell’arco di 15 anni, da otto a 23, ed e si occupa di questioni di vita dopo la morte, e sembra che i giocatori possono arrivare a sperimentare direttamente, in quanto nel gioco Jodi non può morire nel gioco .

Categorie
Beyond : Two Souls Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

Beyond: Due Anime non prevede game over

In un’intervista con Joystiq, Cage ha dichiarato che, vista la forte componente narrativa del gioco, inserire una schermata di game over non avesse senso: “il game over rappresenta un fallimento per il game designer, e non per il giocatore… è come se il designer penalizzasse il giocatore perché non ha giocato come voleva lui, e lo punisse facendogli ripetere il livello in un modo diverso. Posso capirlo in un action game, ma non in un’esperienza basata sulla storia”.

Insomma, in Beyond il “fallimento” non è contemplato, visto che ci sarà sempre un’alternativa che permetterà che Jodie sopravviva. Ma anche in caso contrario, comunque, non sarà un problema: “Beyond: Due Anime parla della morte, e la morte è un elemento effettivamente presente nel gioco… anzi, si può dire che il più grande mistero del gioco è scoprire cosa c’è dall’altra parte. E di certo non è una schermata nera”.

 

Categorie
2013 Beyond : Two Souls Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

David Cage: “PS4 sarà molto più facile da programmare di PS3”

David Cage, boss di Quantic Dreams e creatore di giochi come Farheneit, Heavy Rain e il prossimo Beyond: Two Souls, di certo non ha mai nascosto la sua simpatia per i sistemi Sony, ma con PlayStation 4 le lodi si sprecano a ritmo incessante. Nella più recente intervista aOfficial PlayStation Magazine, il game designer è tornato a toccare un argomento che ormai è chiaro a chiunque, ma che al tempo stesso riveste un’importanza tale da meritare ulteriori discussioni: la facilità di programmazione. Interrogato su cosa la nuova generazione offrirà concretamente a un team di sviluppo come Quantic Dream, Cage risponde:

«La tecnologia è qualcosa che ti permette di avere più sottigliezze e più sfumature in quello che fa. Ma l’hardware è solamente uno strumento. È qualcosa che abbiamo già provato a dimostrare con la demo di Dark Sorcerer, solamente per mostrare la sottigliezza che si può raggiungere con la tecnologia. E per farlo abbiamo usato il genere della commedia, ma si potrebbe fare anche con il genere horror, con un musical, si potrebbe fare con qualsiasi cosa e tutto quello che la nuova generazione hardware ci porta è questo: un migliore strumento»

E poi torna brevemente a parlare di alcune caratteristiche di PlayStation 4:

«Sicuramente possiamo riscontrare un miglioramento nettissimo dal punto di vista delle potenzialità grafiche. La qualità grafica è qualcosa che mi interessa moltissimo. Ma non solo quella: sono molto interessato dalla connettività della console e dalla sovrapposizione dell’aspetto multiplayer. Con queste caratteristiche l’aspetto prettamente “social” diventa molto più facile»

Per poi scendere nei particolari parlando della suddetta facilità di programmare l’hardware:

«In generale mi piace veramente molto il fatto che sviluppare su PlayStation 4 sia molto ma molto più semplice che sviluppare su PlayStation 3.»

Su questo tasto stanno battendo un po’ tutti gli sviluppatori attualmente impegnati nella creazione di un gioco PS4. Ricordiamo che nei suoi primi anni di vita PlayStation 3 era stata penalizzata da un hardware potente ma particolarmente ostico da sfruttare, e per quello abbiamo visto moltissimi titoli multipiattaforma girare in maniera decisamente migliore su Xbox 360. Man mano che ci siamo avvicinati alla fine della generazione il gap si è ridotto enormemente, e PlayStation 3 ha saputo mostrare vere e proprie meraviglie soprattutto grazie agli sviluppatori first-party (ci pare quasi superfluo citare il magnifico The Last of Us, e siamo molto curiosi di vedere Gran Turismo 6, o lo stesso Beyond: Two Souls).

Oltre a questo, Cage ci ha tenuto a ribattere su alcune critiche ricevute – specialmente in giochi meno recenti come The Indigo Prophecy e Heavy Rain – con il suo solito stile un po’ evasivo:

«Mi hanno criticato per aver fatto giochi poco interattivi? Non è un argomento che mi interessa. Guardate ad esempio The Walking Dead [l’avventura grafica di Telltale Games, NdR]. Quanto è interattivo? È un gioco? Chi se ne frega? Non se ne frega nessuno. Giocandolo ti sei divertito oppure no? L’ammontare degli input al secondo che l’utente deve dare non rendono un gioco più o meno valido. Ciò non ha assolutamente alcuna importanza».

E conclude la questione:

«Se a questa gente non piacciono i giochi basati sulla trama, che hanno più significato, e sono differenti, e forse peccano nel non fornire abbastanza adrenalina, bene così. Tutto ciò che voglio dire è che ci dovrebbero essere giochi per tutti i gusti.»

E voi che ne pensate? Trovate Heavy Rain un appassionante avventura immersiva o un noioso polpettone inerte?

 

Categorie
2013 David Cage Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

The Dark Sorcerer è stato creato per far ridere

David Cage, il director e writer di Quantic Dream, ha confessato che l’impressionante demo tecnica PlayStation 4 chiamata ‘The Dark Sorcerer‘ è stata creata dal suo team per far sorridere le persone.

Con The Casting e Kara, le precedenti demo tecniche create dallo studio transalpino, Cage aveva provato a catturare il dramma, le emozioni violente.

Ma prima di creare The Dark Sorcerer il team si è chiesto: “Ok, cos’altro possiamo fare con questa tecnologia? Potremmo fare ancora qualcosa di drammatico o provare qualcosa di differente? E qual’è l’emozione che poche persone hanno provato a catturare in passato? La commedia. E cosa possono fare le persone di fronte a questa tecnologia se non sorridere? Dobbiamo scrivere qualcosa che ci faccia ridere”.

E con queste sfida in mente, The Dark Sorcerer è nato.

 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps4 Videogiochi

David Cage non teme il “fattore spoiler” legato alla funzione Share di PlayStation 4

Nel corso di un’intervista con Kotaku, David Cage ha rivelato di non essere intimorito dal “fattore spoiler” legato alla funzionalità Share di PlayStation 4, e che anzi la condivisione di video tratti dai titoli di Quantic Dream non potrà che promuoverli agli occhi di nuovi acquirenti.

“Vogliamo quel tipo di fenomeno, è lo stesso che ha riguardato Heavy Rain. La gente ne parlava e diceva ‘Io ho fatto questo, tu che hai fatto?'”, ha dichiarato il game director. “La sola differenza è che ora gli utenti potranno catturare e condividere video con i propri amici online. Il che ci va benissimo: se hanno acquistato il gioco, sono liberi di fruirne come meglio credono.”

Cage ha anche speso parole positive circa le caratteristiche del DualShock 4, con particolare attenzione al touchpad integrato. “Una delle feature del controller di PlayStation 4 è il touchpad, ad esempio. Si tratta di elementi molto interessanti per noi, perché pensiamo possano coinvolgere maggiormente i casual gamer o addirittura chi non si è mai avvicinato a un videogame prima.”