Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dr Alyssa Saintcall Kratos Spazio Tempo Universo

Pandora con mia sorella Alyssa trova gli abiti giusti per essere presentabile e professionale al colloquio per la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi .

Pandora anche se aveva trovato la risposta alla domanda che gli avrebbe fatto Ada Knight , lei non ci voleva andare cosi con una maglietta e dei pantaloni e qualcosa messo cosi per fare buona figura . Pandora quando arrivava li , voleva dare una bellissima figura di lei , secondo lei i vestiti che voleva doveva dare un messaggio del tipo “ Io non mi arrendo e proverò a fare di tutto per salvare me e i miei compagni “ . Questo era il messaggio che Pandora voleva trasmettere , grazie all’ ISM aveva fatto delle ricerche e capì che la prima impressione è quella che conta . Pandora decise di fare questo , prese tutto quello che aveva trovato e andò da mia sorella . Pandora vide che la porta era chiusa , busso – posso entrare Alyssa , ho bisogno del tuo aiuto per una cosa . Alyssa apri la porta e vide che la camera sua era più grande e sopratutto si era trasformato in un posto dove non c’ era solo poche cose , ma molte cose e tutte erano utili per i suoi lavori . Pandora entrò e Alyssa la fece accomodare sul letto , invece lei si mise a sedere sul letto davanti a lei . Mia sorella era pronta ad ascoltare e Pandora le disse – ho bisogno del tuo aiuto per il Colloqui per la Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi . In che senso vuoi il mio aiuto ? – Alyssa chiese a Pandora . Vorrei che tu mi aiutassi a trovare un look giusto per fare in modo giusto e dare cosi una buona prima impressione al Colloquio . Alyssa pure in queste cose era brava , all’ inizio non lo era ma grazie alla sua insuperabile curiosità , non ci molto a capire e a ricordare tutto quello che aveva imparato sulla moda . Alyssa accetto e disse a Pandora in modo gentile – vuoi modificare anche i tuoi capelli , perché se vuoi ti aiuto a farlo . Pandora si fidava di mia sorella Alyssa e disse – mi affido alle tue mani , lei andò in bagno che stava proprio nella camera di mia sorella . Prese la sedia e fece sedere Pandora li sopra , prima di iniziare disse – hai qualche preferenza della tua nuova capigliatura . Non troppo corti e vorrei dipinti di rosso come il fuoco e non li voglio troppo corti . Alyssa prese delle forbici e inizio a tagliare i capelli di Pandora , nella giusta misura che aveva detto Pandora , poi utilizzo i suoi poteri e fece diventare i capelli di Pandora da neri a rossi . Alyssa aveva fatto chiudere gli occhi a Pandora e gli aveva detto prima di iniziare – fidati di me , chiudi gli occhi e aprili solo alla fine del lavoro . Una volta finto il lavoro mia sorella Alyssa disse a Pandora – adesso apri gli occhi , Pandora con calma apri gli occhi e i suoi capelli rossi erano lunghi e bellissimi e poi Alyssa prese una spazzola e inizio a passarla dolcemente nei bellissimi capelli di Pandora . Adesso quello che a Pandora serviva erano dei nuovi abiti , Alyssa prese le misure del corpo di Pandora , pure delle mani e delle altre parti del corpo . Alyssa nel fare vestiti era la migliore , la sua fama di disegnatrice di vestiti era conosciuta in tutto l’ universo , tanto brava che lei ha creato i vestiti degli abitanti di Neo-Parigi nell’ anno 2058 . Quindi i vestiti che indossava Nilin Cartier Wells li ha creati mia sorella , una volta presa le misure del corpo di Pandora , Alyssa fece vedere a Pandora i vari vestiti che lei aveva fatto . Tra i vari vestiti che c’ era il vestito intero di Nilin Cartier Wells , appena Pandora lo vide se ne innamoro e disse – voglio questo . Alyssa vide che quei vestiti erano troppo grandi per Pandora , cosi si mise a lavoro e creo tramite le misure di Pandora la versione di questi vestiti adatti al suo corpo . Alyssa per farli ci mise due ore , lei lo fece a mano ma non perché non si fidava delle sue arti magiche ma perché era una sua abitudine fare vestiti a mano , Alyssa l’ ha sempre fatto e per questo lo farà sempre . Una volta fatti , Pandora si sentiva un po’ in imbarazzo a togliersi i vestiti davanti a lei , ma Alyssa la rassicurò e disse – non ti devi preoccupare , adesso mi giro tu ti togli i vestiti e ti metti quelli nuovi . Pandora con calma si tolse i vestiti che aveva addosso e poi si mise quelli nuovi che erano bellissimi e davvero molto comodi . Pandora si guardò nello specchio e vide che era bellissima con questo nuovo look , Alyssa appena la vide disse – Pandora sei bellissima , adesso vieni che facciamo vedere pure a Daniel e a Kratos . Andammo in cucina dove stavo parlando a Kratos del fatto che pure lui voleva entrare nella Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , poi Kratos vide Pandora con questi capelli rossi , maglietta marrone chiaro , giubbotto bianco e pantaloni neri e tutto gli stava benissimo . Kratos si avvicino a Pandora e disse – sei bellissima , pure io la guardai negli occhi e dissi – sei bellissima , adesso si che sei pronta per fare il colloquio . Pandora disse – si sono pronta , ma prima di farlo voglio fare una cosa ? . Cosa altro vuoi aggiungere al tuo nuovo look ? – disse Kratos e Pandora disse – vorrei farmi dei tatuaggi . Io dissi a lei – ok , se vuoi ti aiuto a farli e Kratos che era pronto pure lui – ti posso aiutare pure io a farli , chiedi e noi ti aiutiamo a farli . Pandora non sapeva come farli e alla fine chiese a noi aiuto per farli e noi eravamo pronti per farlo . 

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Detective

Compro un taccuino

Essendo un poliziotto della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e del Tempo avevo bisogno di un taccuino per poter scrivere i miei appunti , cose che vedevo e molto altro . Ero andato in una delle molte librerie nella zona , non una qualsiasi una libreria giunti editore . Li ci sono molti libri e se sei una persona con superpoteri , li dentro puoi trovare Exbenbiest e molte altre razze . Alcuni invece entrano nella realta , lo possono fare perché solo alcune persone riescono a vedere se sei una creatura particolare o una persona con una particolare abilità oculare , come me che ho l’ occhio della fenice . Io era la per prendere un taccuiono , appena entrai alcuni mi guardarono e poi si girarono . Alcuni avevo le armi pronte o altre armi come coltelli o ascie perchè pensavano che io li volessi uccidere ma io non li volevo uccidere . Mi guardai in giro per cercare quello che mi serviva e alla fine dopo un pò di tempo lo trovai , era un taccuino della Moleskine la parte per aprirlo era nero , la copertina era morbida e le pagine ben fatte nel senso voglio dire che non erano come gli altri taccuini a cui le pagine era attaccate e non si aprivano nemmeno se le sferavi un pò . Ada Knigh la mia collega mi aveva visto con un sacco di taccuini a cui io non andavo e facevano schifo . Alla fine lei mi disse – Daniel , questo taccuino che hai adesso fa schifo , se vuoi uno buono e che ha davvero molte pagine devi prendere uno dei taccuini della Moleskine , io c’ e l’ ho e in varie occasioni mi è stato molto utile . Dove posso comprare tale taccuino ? . Ada mentre prese in mano il mio taccuiono e lo getto nella spazzatura , se non l’ avesse fatto lei l’ avrei fatto io subito dopo . Lo puoi trovare in ogni libreria delle Giunti Editore , costano 10,90 ma sono buoni . Decise di fare come aveva detto Ada Knight . Decisi di prenderlo dopo un pò di decisioni , stavo cercando di capire che cosa potevo fare con un taccuiono del genere . Possiamo dire che quello non era un taccuino normale , potevo diventare molto grande e molto piccolo dipendeva dalle tue necessità . Questo me lo face capire la comessa che era molto carina , occhi neri e capelli neri messi in uno shiyon . Indossava maglietta verde e occhiali di colore verde , tutto quello che indossava era verde , avevo due spiegazione o gli piaceva il verde oppure era un abbianamento casuale . Poi le lessi il pensiero e capì che il suo colore preferito era il verde e quindi come avevo detto prima era il suo colore preferito . Pagai il taccuino e po lo misi in una delle tasce del mio giaccone rosso , sul mio giaccono rosso c’ era anche il mio distintivo della Polizia Internazionale del Tempo , dello Spazio e dei Mondi , per far capire alle varie persone che ero un poliziotto e non una persona qualasisi .

Categorie
2014 Cinema Film Marvel Marvel Comics Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

X-Men: Days of Future Past – Dal virale, ecco Bolivar Trask più altre foto e video!

Un paio di settimane fa, in occasione del Comic-Con di San Diego, era stato lanciato il sito viraleTrask-Industries.com per X-Men: Days of Future Past, ossia il secondo capitolo della rinnovata saga dei mutanti Marvel iniziata nel 2011 con X-Men – L’inizio e diretta da Bryan Singer. Il sito – legato alle Trask Industries – era abbastanza scarno e minimale e così è rimasto fino a poche ore fa quando invece è stato popolato di contenuti molto intriganti.

Su Trask-Industries.com è infatti comparsa una descrizione dettagliata dell’attività dell’azienda e in particolare si sono celebrati i 50 anni del “programma Sentinelle”. Inoltre, navigando tra le pagine del sito, si trovano informazioni sui processi di mutazione genetica, lastoria e un paio di foto del fondatore della fabbrica Bolivar Trask (Peter Dinklage), e un prospetto-timeline che ripercorre la “vita” dell’azienda rivelando che il programma delle Sentinelle è iniziato nel 1973 e dovrebbe proseguire fino al 2020: date perfette anche per giustificare da un punto di vista narrativo l’ambientazione di parte del cinecomic negli ani ’70.

Ecco la descrizione delle Trask Industries:

Trask ha previsto sin da tempi non sospetti il pericolo dell’estinzione della razza umana. Le sue prime teorie erano schernite dai contemporanei e nessuno era interessato a finanziare le sue ricerche, ma Trask aveva così a cuore il futuro dell’umanità che decise di finanziarsi da solo fondando le Trask Industries nel 1967. Da allora, sin dalla nascita, le Trask Industries sono state all’avanguardia nel progresso umano, collaborando coi Governi nazionali ed organi internazionali sin dall’ammninistrazione Nixon. I primi ambizisi progetti di Trask nel progresso genetico continuano ad alimentare le innovazioni tecnologiche ancora oggi.

Nel 1973, le Trask Industries hanno avviato la produzione delle prime Sentinelle con il modello della Mark I. Lo straordinario lavori di ricerca condotto da Bolivar Trask nel campo dell’intelligenza artificiale, robotica e sistemi balistici autonomi è stato la base indispensabile per costruire questo sistema di difesa dai mutanti che è il più avanzato del mondo. Da allora quando il programma è nato, abbiamo continuato ad evolvere e sostenere la causa del nostro fondatore attraverso otto aggiornamenti generazionali.

Mentre celebriamo i nostri 50 anni di successi, diciamo addio alla produzione industriale della nostra Mark I e ci concentriamo invece sulla produzione a tempo pieno della Mark X: il nostro primo progetto di revisione completa della linea delle Sentinelle. Queste attesissime unità combineranno nanotecnologie di prossima generazione e novità nel campo delle bioarmi, promettendo di garantire un futuro ancora più roseo alla razza umana.

A seguire alcune foto in cui si vede lo scienziato Bolivar Trask (Peter Dinklage) e poi alcune immagini che testimoniano l’evoluzione della sua Trask Industries:

Qui sotto alcuni spot e altri video sulle Trask Industries:

Per scoprire altre curiosità e dettagli sulle  Trask-Industries, vi rimandiamo al sito Trask-Industries.com 

Vi ricordiamo che nel cast di X-Men: Days of Future Past troviamo diversi degli interpreti del primo episodio della saga (vedi James McAvoyMichael Fassbender e Jennifer Lawrence) nonché diversi personaggi della vecchia trilogia come Ian McKellanHugh Jackman. Oltre a Anna PaquinEllen Page e il già citato Peter Dinklage nei panni del villain.

Scritto da Simon KinbergX-Men: Days of Future Past si svolge nell’arco narrativo di Giorni di un futuro passato del 1981, ambientato in un futuro alternativo distopico in cui gli USA sono dominati dalla Sentinelle e i mutanti vivono in campi di concentramento, un’adulta Kitty Pryde torna indietro nel tempo e impedisce un assassinio causato dalla Fratellanza che scatenerà una catastrofica isteria anti-mutanti. La trama alterna scene nel futuro e nel presente.

Il film uscirà nelle nostre 18 luglio del 2014. Potrete seguire l’intera produzione cliccando su Mi Piace sul riquadro sottostante per rimanere aggiornati.

 

Categorie
2013 Aqua Combattimento Corpo a Corpo Daniel Saintcall Dr Alyssa Saintcall Jogging Kratos Pandora Parlare con Pandora supereroi Superpoteri

Allenamenti di Pandora

Da quando avevo detto a Pandora di allenarsi sia per prendere possesso dei suoi poteri sia del fisico . Lei si è veramente messa d’ impegno , io e gli altri cerchiamo di aiutarla per come possiamo . Io tra le varie cose che avevo detto a Pandora – devi allenarti pure fisicamente e Pandora mi chiese – perché mi devo allenare pure fisicamente e non devo solo allenare i miei poteri . Dopo un pò le dissi – ora ti spiego mano a mano che tu cercherai di utilizzare i tuoi poteri sarà un pò difficile perchè ti devi sforzare moltissimo mentalmente e fisiamente e quindi se non ti alleni fisicamente può succedere che potresti perdere sangue dal naso , prima una goccia e poi se sforzi ancora di più molto sangue . Pandora mi disse con uno sguardo – non voglio perdere sangue , quindi per impedire tale cose dovrò sia mentalmente sia fisicamente . Io la dovevo allenare in diverse cose , anche utilizzare armi da mischia o altro e per questo le avevo creato un bastone di ferro proprio come quello di Robin . Lei lo prese subito in mano e senti che era pesante ma nelle sue mani era leggero visto che era superforte lei lo poteva tenere in mano con un solo dito . Lei inizio a fare i vari esercizi cioè addominali , flessioni e un molto corsa fuori da casa a quando era stanza , poi si riposava un pò e poi iniziava a utilizzare i suoi poteri come il potere del fuoco . Questo tipo di esercizio lo faceva tutti i giorni per tenersi in allenamento e stare sempre in forma . Lei voleva prendere il controllo dei suoi poteri il più presto possibile e per questo alcune volte lei restava fino a tardi nella stanza degli allenamenti che avevo fatto per lei , inizialmente non era cosi , ma poi decise che era arrivato il momnento di fare tale cose . Lei si doveva tenere in forma non solo se doveva combattere contro un nemico ma doveva essere in forma se doveva fare qualche esercizio di ginnastica artistica . Tra le varie persone che aiutavano ad allenarsi come ho detto ero io , Kratos , Pandora , Aqua e alcune volte pure mia sorella Alyssa che aiutava Pandora sia nel combattimento corpo a corpo .

Categorie
2013 Acqua Dialoghi Dominatore di Poteri Kratos Me Mondi Fantastici Mondo Nexus Notizie Notizie dal Mondo Pandora Parlare con Kratos Parlare con Pandora Raven City

Compro un costume da bagno a Pandora

Una delle varie cose che Pandora voleva imparare , era nuotare , voleva imparare a nuotare non solo perché volevo io ma sopratutto perché voleva . Pandora vedeva la televisione e sentiva di persone morte affogate nell’ acqua che era ed è molto profonda e sopratutto il posto più brutto dove morire . Inoltre l’ acqua e uno dei nemici dei detective e dei poliziotti , l’ acqua cancella tutto . Per tutto intendo traccie e indizi importati per risolvere un crimine . Pandora voleva imparare a nuotare perché voleva fare qualcosa , invece di stare li a guardare senza fare niente . Io e Pandora quel giorni ci svegliammo verso le 7 , facemmo colazione , dopo un po’ io andai in camera di Pandora dove lei stava guardando sul suo tablet il nuoto e come imparare a nuotare . Io bussai alla sua porta e le dissi – posso entrare ? . Certo entra pure , cosa vuoi ? . So che da un po’ di tempo vuoi imparare a nuotare , se ti vesti un attimo ti porto a comprare un bellissimo costume da bagno del colore che piace a te e come lo vuoi tu . Grazie – Pandora mi guardò negli occhi e pure io lo stesso e vide che lei era molto felice di questa scelta . Poi mi disse – puoi uscire e mi aspetti giù , io feci come le mi avevo detto e sopratutto perché non volevo guardare una ragazzina che si cambiava d’ abito , se mi avesse visto mia sorella o altro avrebbero pensato che volevo fare qualcosa di brutto contro Pandora . Ma io a Pandora non fare niente di male , anche se non lo è ma è come se fosse mia sorella , una piccola sorellina a cui voglio . Pandora decise di mettersi una bella camicia nera , pantaloni neri e scarpe leggere della nike , tutte queste cose non gliele avevo comprato , Pandora era uscita ed era andata a lavorare in una libreria , voleva guadagnare soldi da sola e sopratutto si voleva comprare le cose da sola . Scese con molta calma dalle scale e poi entrò nella mia macchina la Shelby Mustang Gt500 Kr che avevo dal mio diciannovesimo compleanno . Mesi in moto l’ auto e poi dissi a Pandora – mettiti la cintura di sicurezza , Pandora fece come le avevo detto io , il luogo dove stavamo andando era Raven City . Li a Raven City c’ era molti negozio , tra i quali negozi di costumi da bagno , dopo aver visto un po’ di cose insieme una volta arrivati li entrammo in questo bellissimo . Sopra al negozio c’ era scritto “ Intimissimi – Scegli la tua taglia “ molto grande , dentro c’ era una bellissima commessa . Il nome di questa commessa era Rita , il cognome non lo conoscevo e non mi interessava tanto , Rita aveva capelli rossi e i suoi capelli era raccolti in una coda di cavallo , i suoi occhi erano blu come il vestito che indossava e gli stava davvero molto bene . Si avvicino a noi e disse in maniera molto felice – in cosa posso aiutarvi ? , io la guardai negli occhi e le dissi – cerchiamo un bellissimo costume da bagno interno per lei . Rita guardò Pandora disse – vieni che adesso troviamo il costume da bagno giusto per te , Pandora inizio a seguire la commessa , io dietro che li seguivo . Rita inizio a misurare Pandora e poi si mise a cercare il costume da bagno intero avendo le misure di Pandora . Una volta preso , porto a Pandora il costume da bagno , la commessa ci indicò – guardate li c’ e un camerino se vuole far provare a lei questa costume , glielo può far provare li dentro . Io e Pandora insieme andammo li verso il camerino , Pandora entrò io invece rimasi fuori , poi mi chiese – cosa devo fare qui dentro ? , io le dissi – adesso ti devi togliere quello che indossi e metterti quel costume da bagno intero rosso . Pandora si vergogno un po’ e poi dissi a lei in maniera molto gentile – senti Pandora nessuno può entrare qui dentro visto che ci sei tu , qui sta tranquilla , che se c’ e qualcuno che vuole provare un vestito io gli dico che è occupato e che deve aspettare . Pandora allora si inizio a togliere con calma tutto , ci mise pochi minuti e poi si infilo molto bene il costume da bagno intero . Usci da li e poi mi disse in maniera molto felice perché aveva trovato un costume che gli stava molto bene – come mi sta ? , io le risposi ti sta benissimo, la guardai avanti e indietro  . Dopo la guardai e gli dissi – adesso torna dentro , rimettiti quello che ti sei tolta e metti il costume da bagno nella scatola che ha dentro e poi lo paghiamo . Pandora decise di fare come le aveva detto , si mise quello che si era tolto nel camerino , rimise con molta calma il costume da bagno intero dentro il cartone che lo conteneva , lo prese in mano e insieme andammo alla cassa a pagare . Dopo aver pagato , uscimmo dal negozio e io dissi a lei in maniera molto orgogliosa – ti sei comportata molto bene , però devi ancora superare molte paure , ma con il tempo ce la fai . Pandora ascoltò il mio discorso , poi ci dirigemmo verso la macchina , sali e io misi la busta che conteneva lo scatolo che conteneva il costume da bagno intero di Pandora . Quando tornammo Kratos ci vide e chiese a me ad Aqua – dove siete stati ? , io lo guardai – visto che devo insegnare a Pandora a nuotare , aveva bisogno di un costume da bagno intero e siamo andati a comprarlo . Kratos mi guardò e disse – quando insegnerai a Pandora a nuotare , ci devo stare pure io , cosi se ci sono problemi , tu o io possiamo aiutare Pandora . Certamente te lo volevo chiedere , anche se lo facciamo nella stanza delle simulazioni , però potrebbe andare male , quindi se ci sono problemi tu o io possiamo aiutare Pandora . Pandora sapendo che vicino ci sarebbe stato anche Kratos si senti subito meglio , era preoccupata ma poi si più calma , non più agitata , lei aveva paura di sbagliare .