Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

The Bridge 2, FX rinnova lo spettacolo per la seconda stagione

La rete tv via cavo americana FX ha ordinato una seconda stagione della sua acclamata nuova serie drammatica The Bridge: l’ordine è di 13 nuovi episodi e ad annunciare la notizia è stato il presidente della programmazione originale per FX Networks e FX Productions Eric Schrier.

 

Demian Bichir e Diane Kruger, i personaggi protagonisti di The Bridge, torneranno nello spettacolo che esplora le tensioni sul confine Usa-Messico per una seconda stagione;Eric Schrier ha dichiarato:

Siamo stati piacevolmente colpiti dalle performance convincenti di Demian Bichir e Diane Kruger, oltre alla scrittura di Meredith Stiehm , Elwood Reid e la loro squadr , siamo entusiasti di continuare questo viaggio per un’altra stagione e siamo lieti di continuare la nostra partnership con Rich Ross, Carolyn Bernstein e la Shine America.

Anche Rich Ross, CEO di Shine America, ha detto:

Siamo entusiasti che gli spettatori e la critica abbiano apprezzato Sonya Cross e Marco Ruiz, e che i nostri partner di FX siano entusiasticamente soddisfatti tanto da continuare con lo show.

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Serie Tv

Graceland 2, Usa Network rinnova il procedurale di Jeff Eastin per una seconda stagione

A poche ore dalla messa in onda del season finale, Usa Network comunica il destino diGraceland, nuovo drama di Jeff Eastin rinnovato per una seconda stagione da tredici episodi, in onda nel 2014.

Graceland (più dark della media dei prodotti del network), racconta la strana partnership tra una serie di agenti di diverse agenzie federali – FBI, DEA e Dogana – costretti a vivere insieme lavorando sotto copertura in una casa sulla spiaggia nel sud della California.

Lo show ottiene buoni ascolti soprattutto nel lungo periodo (il così detto live+7) ed ha una media di 4 milioni telespettatori, quasi la metà dei quali (1.8 milioni) nella fascia 18-49, dato migliore dell’estate; ecco la breve nota di Usa Network:

Jeff Eastin ci ha di nuovo fornito un grande successo, siamo lieti di essere la casa di uno dei prodotti più visti dell’estate e in grado di dire che farà parte per molto tempo del nostro palinsesto.

 

Categorie
Kara King Melissa Mcarthur Osservatore Osservatori Settembre

Melissa Mcarthur parte 4

Gli Osservatori sono in grado di fare molte cose , per esempio sanno quali parole dici , cosa fai e molto altro . Tutte le persone che hanno scoperto questi individui particolari si sono sempre chiesti , come loro riescono a fare queste cose . Loro non solo osservano il tempo , loro lo conservano il tempo e sopratutto decidono loro se entrare o no in una faccenda molto particolare . Cioè devono entrare in eventi , ma cercare di restare sempre senza emozioni , di non far vedere niente di loro . Lo devono fare per fare in modo che la persona che hanno incontrato o altro tengono accessi la loro curiosità che con il tempo del loro grande addestramento sono riusciti a tenere chiusi dentro il loro . L’ addestramento degli Osservatori è molto pesante e non tutti riescono a farcela , ma non significa che loro non lo diventano . Cioè né fanno parte e non devono perdere le loro emozioni , alcuni Osservatori possono provare emozioni . Altri invece decidono invece di far diventare il loro cuore freddo come il ghiaccio e sopratutto loro non parlano molto con le altre persone , come ho detto lo fanno sia perché non hanno tanta voglia di parlare con le altre apparte che non sia proprio necessario e sopratutto loro sono degli alieni . I poteri degli Osservatori sono pochi , ma davvero molto utili in tutte le circostanze e ti arrivano dopo pochi giorni che tu sei divenuto un Osservatore . Melissa si alzo verso le sette di mattina , si fece una doccia calda e poi prima di vestirsi in camera da letto , vomito nel water forse era colpa della botta in testa oppure di altro . Ma lo dovette fare , dopo si vesti in fretta e furia e si fece una bella colazione e un po’ di caffè caldo con due zollette di zucchero tanto per risvegliarsi un po’ dal torpore . Doveva andare a lavorare anche se si sentiva un po’ male , ma doveva andarci era il suo lavoro , anche se la sua amica Laura le aveva detto di stare a casa un po’ di giorni e di riposarsi Melissa è una donna davvero molto testarda . Neanche un uragano l’ avrebbe fermata , se voleva qualcosa faceva di tutto per ottenerla . Cosi lei prese il suo capotto nero con un cappuccio nero , prese le chiavi che si trovavano vicino all’ ingresso su un tavolino nero che aveva scelto lei . Poi tornò in camera e prese il distintivo e la sua pistola e usci chiudendo la porta a chiave e andò al lavoro . Quando si presento al lavoro la prima persona che incontro fu la sua migliore amica cioè Laura e la guardò un po’ preoccupata ma anche in modo – ma tu non dovevi stare a casa , a riposarti . Melissa la guardò e disse – sto meglio , adesso voglio mettermi a lavoro , cosi Melissa andò alla sua scrivania con molta calma e vide che li c’ era un fascicolo . Dentro c’ era una foto di una persona scomparsa , una ragazzina di 9 anni , che era stata rapita . Successe una cosa strana , quando Melissa prese la foto in mano ebbe una visione , la visione riguardava la ragazzina che era stata rapita , era dentro un deposito abbandonato e i due rapitori si avvicinarono a lei – scendi giù dal letto , adesso mandiamo un messaggio ai tuoi genitori fa come diciamo e non ti succederà niente e sopratutto non succerà niente di male ai tuoi genitori . La ragazzina di nome Francesca Russo di nove anni , la ragazzina fece come gli avevano detto i rapitori . Lei non voleva che loro facessero del male ai loro genitori . La visione che aveva visto non poteva dirlo a nessuno , l’ avrebbero tratta come una pazza o peggio , quindi doveva stare zitta . L’ unica cosa che Melissa poteva fare era aspettare che la famiglia andava alla polizia e chiedeva il loro aiuto nel trovare la loro figlia . I genitori arrivarono e come la normale procedura una poliziotta di nome Alessandra Ferrara , 29 anni capelli neri , li fece accomodare su due sedie che sono vicine alla sua scrivania e inizio a prendere informazioni su tutto quello che iniziavano a dire sulla figlia rapita mentre stava uscendo da scuola . I rapitori erano riusciti a prendere Francesca all’ uscita della scuola , quello era il momento migliore prima che arrivano i genitori ci avrebbero messo un po’ di tempo . I rapitori si spacciarono per degli amici dei suoi genitori cioè Francesco e Mara Russo , per Francesca erano i genitori migliori del mondo . Una volta risposta a tutte le domande , Francesca disse – grazie per averci dato tutte queste informazioni , se i rapitori si mettono in contatto chiamateci . Se vi mandano qualunque cosa chiamateci e noi arriveremo a casa vostra e noi faremo di tutto per prendere le persone che hanno rapito vostra figlia . Francesco chiese alla poliziotta in modo gentile una penna e inizio a scrivere li sopra su un foglio il loro indirizzo . Era meglio saperlo se Melissa o qualcun’ altro doveva andare a casa loro e vedere quello che aveva lasciato i rapitori . Gli Osservatori non potevano intervenire con caso di Melissa , per un motivo perché ogni Osservatore interviene quando un nuovo Osservatore in un determinata occasione sviluppa i poteri . I poteri degli Osservatori si sviluppano quando meno te lo aspetti e loro non possono intervenire . Solo dopo che hai sviluppato i tuoi poteri una persona alleata degli Osservatori , interviene e ti da il binocolo e un libricino dove scrivi quello che vedi con il binocolo .Kara King stava per farsi la doccia , una bella doccia calda quando il telefonino le spillo era Settembre e in modo serio e senza nessuna emozione come sempre – ci devi aiutare a tenere d’ occhio Melissa Mcarthur ? . Non lo potete fare voi , voi siete sapete già tutto e la potreste pedinare meglio di me .Settembre le rispose – e proprio questo il fatto che noi sappiamo tutto , lei ha visto uno di noi e se vede uno dall’ aria sospetta , vorrà sapere delle risposte . Noi nel passato l’ abbiamo vista in azione non si arrenderà mai neanche di fronte alla morte . Vista la situazione molto particolare , decise di fare questo – va bene la seguirò e vi dirò tutto quello che scopro , si fece la doccia e poi si vesti tutto in nero anche con una maglietta nera con il cappuccio .Poi torno in camera sua e prese tutto quello che le serviva cioè il binocolo , il quadernino e prese la sua pistola ad arma sonica e usci , inizio a cercare Melissa e dopo poco la trovò li nel Dipartimento di Polizia . Kara si era messa su un palazzo per la precisione sul tetto e grazie al binocolo vedeva tutto quello che faceva e tutto che avrebbe fatto da li a poco . Kara teneva il cappuccio in testa , lo teneva sui bellissimi capelli rossi e da li vedeva che Melissa sta guardando di nuovo la foto e poi vide una nuova visione . La visione che ottenne da quella foto fu che i genitori di Francesca stavano guardando il messaggio che gli avevano mandato . L’ unica cosa che non quadrava era questo , cioè che nessuno dei rapitori disse di non rivolgersi alla polizia , cosi loro chiamarono la polizia . Kara vide grazie al telescopio quello che Melissa era riuscita a vedere con il binocolo e inizio a segnarlo sul quaderno nella lingua degli Osservatori . Poi chiamò Settembre e disse – Melissa è un Osservatore , per il momento ha soltanto visioni , ma nella giornata di oggi potrebbe ottenere tutti i vostri poteri . Settembre disse – continua a seguirla e dimmi se sviluppa altri poteri degli Osservatori , poi se li ottiene tutti quanti oggi devi andarci tu a dare a lei il binocolo e il libricino . Kara disse un po’ scocciata – va bene lo faccio , Kara non voleva fare era una scocciatura , una grande rottura di scatole . Nessuno lo voleva fare , ma Kara lo dovette fare sul serio , perché faceva parte del suo destino , gli Osservatori avevano già visto quello che sarebbe successo nel futuro tra Kara e Melissa .

 

Continua … 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita Ps3 Ps4 Sony

Gran Turismo 6: attualmente non ci sono piani per una versione PS Vita

Dopo essersi nuovamente mostrato al pubblico durante l’evento GamesCom 2013 di Colonia,Gran Turismo 6 torna sulle nostre pagine con alcuni dettagli relativi alle possibili versioni del gioco previste o no da Sony per le altre piattaforme videoludiche del colosso giapponese.

Recentemente vi abbiamo infatti riportato le parole di Kazunori Yamauchi,CEO di Polyphony, il quale ha dichiarato che Gran Turismo 6 è attualmente previsto per PlayStation 3 ma potrebbe diventare Gran Turismo 7 su PlayStation 4 poichè una versione per la prossima console Sony richiederebbe molto tempo per lo sviluppo e per l’implementazione di tutte le nuove caratteristiche che Yamauchi avrebbe in mente di inserire.

Per quanto riguarda invece la possibile comparsa del gioco sulla piccola portatile Sony, il sitoIGN ha chiesto direttamente al presidente di Sony World Wide Studios, Shuhei Yoshida, se ci sono piani per vedere il gioco anche su PS Vita. Yoshida ha detto che al momento non è prevista una versione portatile di Gran Turismo 6 poichè il nuovo titolo Polyphony sfrutta al massimo le prestazioni di PlayStation 3 e su PS Vita sarebbe complicato poter far girare il gioco completo senza alcune limitazioni.

Insomma, pare proprio che al momento bisognerà accontentarsi della sola versione PlayStation 3 di Gran Turismo 6 che ricordiamo approderà nei negozi dal 6 dicembre 2013.

 

Categorie
2077 Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Kratos Mondo Osservatore Pandora

Liberiamo Keira Cameron e gli altri prigionieri

Per salvare Keira Cameron e tutti i membri viventi della Liber8 dovevamo avere un piano , un buon piano per poter entrare li e non fare del male a nessuno . Nessuno si doveva fare del male , l’ unico modo per far andare via le persone da quel posto era usare l’ allarme antincendio . Quello era il modo più giusto per poter far scappare le persone innocenti da li e poter combattere i Freelancers da soli . Le persone innocenti non dovevano essere di mezzo , nello scontro che sarebbe stato li , nessuno si doveva fare del male . Io , Kratos , Pandora e Aqua dovemmo uscire da quel posto senza poter aiutare Keira Cameron e gli altri . Andammo in un parco e con la mappa e ci mettemmo su una panchina , io mi misi la mappa sulla gambe e dissi a tutti quanti – adesso ci sono troppe persone , quindi dobbiamo farle uscire . Pandora mi guardo e inizio a pensare come fare e pure Aqua , alla fine dopo tanto pensare Aqua disse – possiamo usare l’ allarme antincendio , un modo utile e non nocivo per far uscire le persone senza far del male a nessuno . Kratos penso al fatto di portare le persone fuori e come avremmo ucciso i Freelancers , mi guardò e disse – mi spieghi come uccidiamo queste persone che come ha detto il tuo amico , sono immortali e non possono essere uccisi . Anche se uno dice che che non può essere ucciso , ce sempre un modo per uccidere la persone che vogliamo uccidere . Io dissi a lui guardandolo senza nessuna preoccupazione – gli spariamo in testa dritto in fronte – misi la mia mano sulla mia fronte e feci vedere con precisione il punto giusto per uccidere tali persone . Poi dissi a loro – statemi a sentire , non dovete mostrare nessuna pietà contro di loro , perché loro ci uccideranno lo stesso anche se noi non abbiamo fatto niente . Secondo loro tutti sono una minaccia per il Presente , per il Passato e il Futuro . Poi dissi a loro – se per caso sparare nel punto che vi ho detto non funziona , allora tagliate la testa a loro . Pandora disse un po’ spaventata , e come dargli torto lei non aveva mai ucciso persone , aveva soltanto ucciso mostri . Kratos la guardò negli occhi che erano pieni di paura e con la consapevolezza che non voleva uccidere nessuno e le disse – Senti Pandora so che uccidere qualcuno è difficile , neanche io voglio uccidere , però se uno mi vuole uccidere per forza , lo devo uccidere per forza . Pandora capì la situazione e decise , era ora di iniziare a farlo , quella era la decisione più grande per Pandora . Pandora non voleva uccidere e io dissi a lei – senti lo sento e lo percepisco che non vuoi uccidere nessuno , però se non lo facciamo queste persone uccidono le persone che hanno rinchiuso li dentro e nessuno né uscirà vivo . Dopo il mio e quello di Kratos , capì che doveva farlo per forza e alla fine con uno sguardo nuovo e decise , ci guardo e disse – va bene , adesso andiamo a salvare quelle persone . Quindi non mostrate pietà contro di loro . Inoltre una volta che le persone se ne sono andate tranne i nostri nemici , li inizierà la lotta tra noi e loro e poi andiamo a liberare le persone rinchiuse li dentro . Pandora mi chiese curiosa di sapere – chi azionerà l’ allarme antincendio ? , questa era una bella domanda , ci avevano visto e poi dissi – lo faccio io a distanza . Poi dissi a tutti – abbiamo un piano , andiamo e salviamo quelle persone , eravamo pronti e decisi . Andammo al palazzo , presi il mio Nokia Lumia 920 dalla tasca destra del mio capotto rosso e inizia parlare con la macchina per far scattare l’ allarme antincendio dell’ edificio dove c’ erano tutte quelle persone innocenti che stavano facendo i fatti loro e li c’ erano pure i Freelancers che avevo abiti scuri , armi pronte e i loro riflessi erano molto veloci . Una volta attivato le guardie di sicurezza fecero andare via le persone e – andate verso le uscite , stiamo facendo una prova , più tardi finirà . Mano a Mano tutte le persone se ne andarono dal palazzo , tranne loro e poi i Freelancers rivolse le guardie di sicurezza – ora andate , qui ci pensiamo noi , il modo in cui lo dissero fece paura alle guardie di sicurezza , perché lo aveva detto come se io mi fossi rivolto a uno degli Osservatori , cioè senza mostrare nessuna emozione . Aspettammo che il posto fosse vuoto , poi io e la mia squadra entrammo e subito sfoderammo le nostre armi . Non era nulla tecnologico e quindi loro non potevo premere un pulsate situato sopra le loro pistole e disattivare le nostre armi . Prima che lo scontro ebbe inizio , provai a parlare in modo civile e senza essere arrabbiato contro nessuno – Lasciate andare Keira Cameron e gli altri della Liber8 , oppure per voi sarà la fine . L’ uomo di colore nero con cui parlai venne verso di e sostenne il mio sguardo e – Non possiamo liberare Keira Cameron e gli altri, sono un pericolo per il nostro futuro . Io sempre guardando negli occhi – vi sbagliate , quello che sta modifica il vostro futuro non è Keira Cameron e nemmeno quella della Liber8 , ma il Escher cioè Mark Sadler . Lui è la persone che sta modificando il vostro futuro , perché se invece non fosse stati chiusi a rinchiudere persone che non centrano niente , avreste visto quello che ha fatto Mark Sadler , avreste già notato il cambiato al CPM . L’ uomo nero si risolve verso di me , non capiva cosa stava dicendo e – di quale cambiamenti ha fatto Mark Sadler ? . Mark Sadler ha fatto nascere molto prima la CPM , di quando doveva nascere e ha fatto molti altri cambiamenti che hanno cambiato il vostro futuro e voi state qui senza fare niente . Volevo vedere se riesco a fare le cose senza combattere , ma quando pensavo di averla vinta lui disse – Cosi deve il nostro futuro e pure lui disse questo , quando pensavo che un combattimento tra me e loro poteva essere non fatto , si dovette fare . Inizio il combattimento e Kratos inizio a uccidere , fece come avevo detto io cioè colpirli sulla fronte , aveva ficcato una lama dell’ esilio dentro la loro fronte . Gli inizio a uscire il sangue e quindi uno era morto , adesso toccava agli altri . Pandora aveva un po’ paura , ma quando era in pericolo prese la sua spada e lei ficco la spada dentro la sua fronte . Con forza Pandora prese la spada e lei si inizio a comportare in modo diverso e inizio combattere contro tutti gli altri . Il combattimento stava durando molto alla fine , iniziammo a fare sul serio e prima di uccidere uno di loro , gli chiesi con la spada vicino alla gola – dove è la tuta che aveva Keira Cameron ? . Lui disse – si trova al piano 25 . Inizia a cercare la tuta di Keira Cameron dappertutto , dopo lungo cercare la trovai in una teca di vetro e pure l’ altra . Io le misi tutte e due nel mio borsone . Alla fine ci dirigemmo verso l’ ultimo piano dove erano rinchiusi tutti in delle teche di vetro . Kratos si occupò di far uscire Lucas Ingram e Sonya Valentine , Pandora fece uscire Jason Sadler e Curtis Chen , Aqua fece uscire Elena e Stephen Jarwoski , Io feci uscire Keira Cameron e Jasmine Garza , dopo aver fatto uscire Keira Cameron presi dalla mia borsa la tuta che aveva e gliela diedi . Poi vidi che c’ era un ‘ alta teca di vetro , quella in cui c’ era Matthew Kellog e poi quella di Travis Verta . Nel mio borsone avevo armi e altro e tutti quanti mi chiesero – perché ci avete liberato ? , io li guardai e dissi – voi dovete tornate indietro nel tempo e fermare Escher che sta accelerando il futuro e se non lo fermate sarà lui a modificare il futuro come vuole lui e non come volete voi . Per una volta tutti quanti eravamo d’ accordo , Liber8 e Keira Cameron erano sempre stati nemici , adesso per superare tale momento dovevamo stare uniti . Keira Cameron si stava chiedendo come abbiamo fatto a superare i Freelancers e le dissi – Loro hanno un punto , se li colpisci dentro al cervello loro muoiono , cosi li abbiamo uccisi e vi abbiamo salvati . Sono tutti morti i nemici , quindi adesso l’ unico modo e trovare un modo per tornare indietro nel tempo .

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Wiiu Xbox 360 Xbox One

Ubisoft promette una Chicago “vera” per le versioni next-gen di Watch Dogs

Jonathan Morin, direttore creativo di Ubisoft Montreal, si è espresso sulle possibilità offerte dalle console next-gen, dichiarando che la Chicago di Watch Dogs sarà uno scenario veramente credibile.

“Grazie alla next-gen, possiamo spingerci oltre i limiti. Possiamo far credere ai giocatori che ogni cosa che faranno avrà delle conseguenze”, ha detto Morin a Xbox Wire.

“Credo che per la prima volta, i giocatori non si troveranno semplicemente in una città ma avvertiranno la presenza delle persone che la abitano. Dopotutto, ogni città è definita dai suoi abitanti”.

“Per la prima volta in assoluto gli NPC non sono robot che seguono un percorso, ma veri esseri umani con le loro vite”.

 

Categorie
E3 2013 Microsoft Notizie Notizie dal Mondo Xbox One

Xbox One venduta senza Kinect? Impossibile: Microsoft interviene con decisione

Su Xbox One tanto si è detto e tanto si continuerà a dire, almeno fino a quando non farà la sua comparsa in uno qualsiasi dei mercati di punta: Microsoft è partita proprio con il piede sbagliato e, per quanto la conferenza della GamesCom 2013 prometta grandi sorprese, non pare essere riuscita a calmare gli utenti, neanche con il dietrofront post-E3 2013 (sapete tutti, ormai, che la compagnia ha rinunciato a tutte le novità annunciate, deludendo coloro che credevano nella nuova esperienza videoludica e tranquillizzando i giocatori di vecchia data).

Una delle voci più insistenti dell’ultimo periodo riguardava proprio la possibilità che Xbox One venisse lanciata senza Kinect: eventualità che a Major Nelson non piace affatto e sulla quale non è disposto a ripensarci; lo ha rivelato proprio ad alcuni utenti di Reddit, che avevano protestato per il bundle:

Non l’abbiamo in programma. Crediamo al 100% in Kinect, ha un potenziale straordinario e verrà alla luce con la nuova generazione“.

Sappiamo che Xbox One non necessita di Kinect per funzionare – è stato Marc Whitten a confermarlo qualche giorno fa -; quindi una tale dichiarazione potrebbe risultare assurda e inspiegabile. Per noi, invece, Microsoft ha fatto bene a intervenire: una console è frutto di un processo creativo che considera non soltanto le esigenze del mercato, ma anche le possibili tendenze future e, perché no, anche punti di forza sui quali si è deciso di scommettere perché magari si hanno delle idee fantastiche.

Non è possibile, insomma, realizzare una console solo sulla base dei feedback dell’utenza; diciamocelo pure, il mercato è fatto di scelte: se all’utente non piace la piattaforma, è liberissimo di non acquistarla.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

id Software non ha abbandonato Rage

Durante la QuakeCon 2013, Tim Willits di id Software ha dichiarato a Joystiq che Rage tornerà prima o poi con altri capitoli.

“Sono fiero di ciò che abbiamo fatto, dell’universo costruito”, ha detto Willits. “La serie non è morta. Non stiamo facendo nulla che la riguardi al momento, ma ho concepito quell’universo in modo che fosse facile rientrarvi”.

Willits ha anche detto che lo sviluppo del gioco ha aiutato id Software a innovare l’id Tech 5, ora adattabile a piattaforme come le console next-gen.

“Abbiamo tentato di creare un motore che funzionasse per tutto. Ciò ci ha aiutato a realizzare una tecnologia robusta che permette di supportare lo sviluppo di tipi di giochi diversi a causa della sua flessibilità e adattabilità”.

 

Categorie
2013 Allenamento Landris Mondo Parlare con la Rete Parlare con Rebecca Schiava Shadow Black Spazio Tempo Universo

Rebecca disperata per la morte di Gabriele

Dopo essere tornata a casa e aver pianto sul corpo di suo fratello Gabriele che era molto per salvare la sua dolce sorellina da quel mostro che non disse il suo nome , non disse niente . Uccise Gabriele e basta , senza pensarci due volte , lo fece e basta , quanto a Rebecca non lo fece , nessuno lo sa perchè non uccise la ragazzina o non fece come gli aveva detto qualcuno di portala sul pianeta Landris dove si commerciavano schiave sia belle , sia brutte . Forse perchè non gli andava o forse perchè vide la ragazza negli occhi e vide che se andava in quel posto cosi brutto , lei non sarebbe mai tornata viva . Visto che in Landris , gli schiavi vengono trattati peggio , nel senso vengo frustati , le persone gli fanno delle cicatrici sul qualunque parte del corpo e poi ridevano , facevano quelle cicatrici perchè non dovevano essere più belle dei loro padroni . Una volta ho visto una cosa del genere e Sarah la Fenice Rossa mi vide che stavo per intervenire , ma mi blocco e disse – non puoi intervenire ? io la guardai negli occhi – che succede se intervengo ? e lei mi disse – vieni uccisa davanti a tutta questa persona , senza nessuna possibilità di sopravivvere , per favore non fare niente .Purtroppo dovetti stare fermo , senza poter far niente , vidi una persona intervenire quello che vidi fu peggio di qualunque altra cosa che ho visto . Delle persone preserò la ragazzina e anche  l’ uomo che stava provando a prendere la ragazzina per portala via da quel luogo disumano  , altri disserò – mettegli dritta la testa e fategli aprire gli occhi . Gli uomini lo tenevano fermo li e poi davanti agli occhi dell’ uomo ucciserò la sua bambina senza poter far niente .Anche se loro avevano ucciso una ragazzina innocente o una donna , nessuno verrà arrestato li , perchè li c’ e una persona che fa leggi e se qualcuno prova a fare qualcosa lui li uccide con i poteri dell’ oscurità senza nessuna pietà . Sarah la Fenice Rossa mi disse – non potevi fare niente per salvare la ragazzina . Rebecca che era tornata in camera sua era disperata , stava sul letto a pensare a suo fratello morto e lei e stata inutile , non ha potuto fare niente . Inizio a piangere moltissime lacrime , il suo pianto er infinito e senza tregua , neanche la notte finiva . La madre andò li a coccolare la sua piccolina , cercò di risollevarle il morale perso dopo quella missione nella quale lei è tornata viva e lui no . Per questo Rebecca si sentiva in colpa , alla fine dopo diversi giorni il fantasma di suo fratello arrivò e disse – sorellina smettila di sentirti in colpa , non potevi fare niente per , non potevi salvarmi , non avreti potuto fare proprio niente . Alla fine lei si addomentò e nei suoi sogni apparì Shadow Black . Rebecca ebbè un pò paura e disse a lui che era davanti a lui – cosa vuoi da me ? eShadow Black disse – voglio farti diventare una persona forte , decisa , sempre pronta ad agire e non impotente come quel giorno in cui è morto tuo fratello . Comunque condoglianze . Rebecca disse – come vuoi diventare forte , voglio sapero . Shadow Black disse – voglio darti dei poteri , dei grandi poteri . Rebecca disse – forse stai scegliando la persona sbagliata , non ho fatto niente per aiutare mio fratello . Shadow Black le disse – alcune volte non fare niente è la cosa più saggia , voglio dire hai fatto bene a scappare , non potevi fare niente contro quel tizio . Rebecca disse – se mi alleno sia con questi poteri , sia fisicamente , sia mentalmente pensi che un giorno potrò diventare una persona forte , pronta a tutto . Shadow Black – non lo so , devi solo credere in te stessa e solo tu potrai sapere se ci riuscirai oppure no a superare questo brutto momento . Rebecca alla fine decise di non piangere più , inizio ad allenarsi , a diventare più forte sia fisicamente sia mentalmente . Il padre vide che sua figlia Rebecca non era più quella ragazzina che non riusciva a fare niente , lei era in gamba ed era diventata molto forte . Lei voleva esserlo sia con i poteri sia senza .

Categorie
1999 2013 Allenamento Alukard Saintcall Daniel Saintcall Distruttori Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Helena Saintcall Mondo Parlare con la Rete Parlare con Sarah Pianeti Sarah la Fenice Rossa

La Rete e Sarah la Fenice Rossa mi dicono di cambiare aspetto

Ci volle davvero molto tempo prima di prendere il totale controllo di tutti i miei poteri , per ottenere il controllo non ho chiesto solo a persone che facevano del bene , spesso ho chiesto anche a persone che facevano del male . Per esempio Poison Ivy , mi ci è voluto un bel pò per far aiutare da lei , ma dopo averle fatto vedere che avevo il suo stesso potere e sopratutto le feci vedere che anche io amvo le piante come lei , lei decise di aiutarmi a controllare il potere della natura . Il potere della natura è molto potente , se lo sai utilizzare bene può essere utilizzato sia per fare un gran bene ma anche un grande male . La natura è ovunque , quindi se lo sai utilizzare bene questo potere può fare grandi cose . Era il 25 ottobre del 1998 avevo 19 anni , ero tornato a Defiance per fare un pò di allenamento , li c’ erano La Rete che ancora non voleva farmi vedere il suo aspetto e poi c’ era Sarah la Fenice Rossa la mia madrina . Poi mi guardarono e disserò tutti e due – Daniel devi fare cosa , che forse non ti piacerà e forse si . Io guardai a Sarah la Fenice Rossa e poi guardai La Rete attraverso le telecamere . Le chiesi a loro con molta ansia , non sapevo di cosa volevano parlarmi , ma se tutti e due volevano parlarmi doveva essere qualcosa di preoccupante o peggio – cosa devo fare ? . Loro mi guardarono e disserò – vedi questo aspetto che hai non dico che non ci piace , però te ne devi scegliere uno nuovo , lo devi cambiare sia per farti riconoscere dai tuoi nemici , tipo i Distruttori che come sai hanno distrutto sia il tuo pianeta sia la gente . Io ci pensavo tutte le notti , appena chiudo gli occhi appena per poco sento tutto , la gente che urla , il mio pianeta che esplode . Voi mi chiederete come mai so cosa è successo sul mio pianeta natale , questo non l’ ho mai detto a Sarah la Fenice Rossa , forse un giorno lo dirò oppure no , io e mia Alyssa ci siamo stati li non intendo quando eravamo piccoli . Quando io avevo 19 e lei 21 anni , andammo sul nostro pianeta natale e cercammo di fare tutto il possibile per impedire quello che è successo . Non ci siamo riusciti e siamo tornati a casa , la nostra l’ ultima immagine che abbiamo li , i nostri genitori Alukard e Helena Saintcall aprono un portale e ci mandano a casa nostra . Alla fine chiesi a loro – quindi lo devo fare per confondere i miei nemici e poi – come faccio con le persone che ho conosciuto negli altri mondi ? Sarah la Fenice Rossa disse – Daniel non ti preoccupare le persone ti riconosceranno grazie alla tua spada . Alla fine dissi a loro – va bene cambierò aspetto , ma prima devo andare in giro per il mondo a trovarne uno bello e forte , mi potere accompagnare in questo viaggio . Sarah la Fenice Rossa disse di se e La Rete disse – non lo so ancora , devo vedere se riesco a venire oppure no . Io dissi alla Rete – mi hai detto che si deve rischiare , se non si rischia non potrai mai sapere cosa succederà per favore vieni con noi in questo viaggio . La Rete non sapeva se accettare oppure , lei come io avevo molti nemici e non sapeva che sarebbe successo se fosse andata in un posto qualasiasi con me , forse avrebbe incontrato un suo nemico o peggio . Alla fine le mi disse – Daniel ci devo pensare , ti chiamo io quando avrò voglia di parlare , si disconesse un attimo e nella sua base inizio a piangere , inizio ad arrabbiarsi e poi andò in palestra a sfogare tutta la sua rabbia repressa . Provai io a chiamarla , ma c’ era un messaggio che si ripeteva – Voglio essere lasciata in pace per un pò . Alla fine le mandai un messaggio mentale non so dove si trovasse – Rete se hai bisogno di aiuto o solyano parlare con qualcuno , vieni a cercarmi o chiamami io cercherò di aiutarti o altro . Mandami un messaggio o altro , io verrò ovunque tu sei , io verrò li e ti aiuterò . Quando seinti il mio messaggio mentale , pianse ancora di più perchè tempo fa durante un imbostacata a Salir 5 , lei perse suo fratello maggiore . Il fratello maggiore di Rete , la aiutava in tutto anche nelle cose più complesse , era li giusto per aiutarla , certo alcune volte non andavo d’ accordo però in alcuni momenti andavano d’ accordo e si aiutavano a vicenda .. Quando perse suo fratello lei decise di cambiare di diventare più audace , di essere sempre pronta a combattere , non sarebbe stata più la ragazzina che si mise a piangere e il nemico la risparmia perchè gli fa pena . Inatti e successo questo , quando il nemico uccise il fratello di Rete davanti a lei , il nemico stava andando da lei con la spada pronta in mano e stava per ucciderla , ma poi lei si mise a piangere e il nemico non la uccise , gli fece pena e la lascio stare li e disse – ucciderti sarebbe uno spreco di tempo , io non perdo tempo con persone deboli e miserabili come te , poi se ne ando davanti agli occhi increduli della ragazzina . La prossima volta lei era pronta . La Rete mi mandò un messaggio mentale – Daniel grazie per il tuo supporto se ho bisogno di aiuto o altro , io ti chiamo .