Curiosità sulle persone di Silver City

Abigal Hall

Alcune persone che si trovano dentro la grande città di Silver City hanno perso qualcosa o per qualcosa che hanno perso hanno deciso di venire qui dentro. Abigal Hall ha perso la sua famiglia e la fiamma della speranza ha deciso di usare lei per portare luce e speranza nel mondo. Invece persone come Kendra, Kat, Kyra, Eveline, Erin hanno perso la loro vita e hanno perso parte del loro passato. Nel senso che loro non si ricordano chi erano e sopratutto non si ricordano il loro passato ma ancora peggio non si ricordano il loro cognome e quindi loro non possono ricordare dove andare e dove si trova la loro casa. L’ unica cosa che si ricordano e che provengono dall’ anno 2739 e sono morte per colpa di un fantasma vendicativo. Rowena ha cercato di salvarla e io grazie all’ incontro con lei ho capito quanto hanno perso queste ragazze che tutti chiamano in un modo unico e particolare cioè Ghost Girl visto che nessuno conosce il nome di quelle ragazze solo noi agenti della The District o se loro lo vogliono dire agli altri. Silver City sarà anche la Città delle Storie ma alcune sono distrutte o perse nel tempo e nella storia e quindi molte di loro sono qui per cercare di rimettere assieme le loro vite e le loro storie. Rowena Prince e noi persone che si trovano dentro Silver City stanno cercando di dare una mano a più persone possibili visto che tutti hanno dei problemi e non parlo solo di persone che hanno un mondo loro ma anche chi sta cercando invano di trovare il portale che porta al loro mondo o chi sta cercando prima di rimettere assieme la sua storia per poi farsi dare una mano a tornare nel suo mondo o sul suo pianeta. Le persone di Silver City hanno tutti una cosa in comune cioè le loro storie che sono intere ma alcune sono a pezzi e altre invece sono perdute nel tempo e nello spazio e spesso i mondi che si trovano qui ti aiutano a ricordare chi eri e sopratutto cosa eri ma sopratutto se avevi un altra identità.

Annunci

Primo incontro con Adalind Bombit

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Molte volte noi ci siamo posti la domanda – chi ha creato ?, ma noi ogni volta non abbiamo mai avuto una risposta visto che la magia si è creata nell’ ombra e senza farlo sapere a nessuno. Nessuno sa chi ha creato la magia e nessuno sa come si è propagata nel mondo e anche nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni. Pure io all’ inizio non sapevo da dove era nata la magia fino al 31 Ottobre del 2011 e grazie all’ aiuto di Pandora e dei suoi nuovi amici, io quella sera ho incontrato Adalind Bombit e il suo magico negozio. Nessuno si aspetterebbe che una pasticceria sia il modo in cui la magia si è propagata nel mondo, ma spesso sono i modi più insoliti che accadono le cose e i vari eventi nel mondo. Spesso le casualità possono dare inizio a eventi incredibili e unici e fare in modo che persone che in quel tempo non hanno mai creduto o non hanno mai visto la magia, grazie a un dolcetto magico loro possono dare inizio a una nuova vita e far capire al mondo che adesso loro credono non solo alla magia ma a tutto. Noi stavamo passando da quella zona che era a nove metri da casa nostra e con noi c’ erano Alice Parker 15 anni che ha il sogno di girare il mondo e lei proviene da Los Angeles e lei ha questo sogno perchè pure i suoi amati genitori hanno lo stesso sogno. Jeremy Prince 14 anni è lui proviene da Milano, lui ha conosciuto online Alice tramite un forum di Halloween e loro due si sono organizzati per festeggiare Halloween assieme li in Giugliano in Campania. Alla fine per ultimo c’ era Dennis Grenger 17 anni e lui aveva deciso di fare una cosa unica e particolare e che sarebbe piaciuta a tutti. Cioè Dennis si travestiva da Batman e loro da strega e da licantropo e voleva fare che Batman era tanto forte da sconfiggere una strega e un Licantropo tutto da solo. Prima di fare questa cosa noi siamo passati vicino al negozio Vision dove li abbiamo conosciuto Adalind Bombit e abbiamo provato un paio dei suoi dolci. Prima di andare via Adalind venne verso di me e mi diede un dolcetto con aura arancione – tieni Daniel questo è per ricordarti di me e dei dolci che ti ho portato tempo fa a Maraxus. Io non potevo lasciar andare Pandora da sola con loro tre e cosi loro mi aspettarono un attimo e io andai li dentro – come mi hai riconosciuto ? . Adalind venne verso di me mentre guardava i bambini fare dolcetto o scherzetto di casa in casa, lo poteva vedere bene visto che maggior parte dei suoi dolcetti era li fuori dal suoi negozio e Adalind li aveva messi suoi vassoi e tutti li potevano prendere – dagli occhi, quando mi sei passato vicino sono divenuti rossi e li ho capito che tu sei un Dominatore di Poteri, da li ho capito che tu non hai ancora gli Occhi della Fenice e con il tempo tu potrai vedere ogni cosa. Oggi puoi vedere quello che è nascosto visto che oggi non ti serve, ma da domani tu dovrai usare gli Occhi della Fenice per vedere le cose segrete e incredibili di questo mondo. Ora vai oppure Pandora e gli altri perderanno la festa di Halloween, non ti preoccupare prima della fine della festa noi ci rincontriamo e alla fine della serata tu capirai chi sono e perchè sono importante non solo per questo mondo ma anche per le altre dimensioni.

Frequency – Raimy Sullivan cerca di salvare sua madre

Risultati immagini per frequency serie tv

Raimy Sullivan il giorno del suo compleanno ha capito che poteva parlare con suo padre Frank grazie a una radio amatoriale del 1996. Grazie a una tempesta elettromagnetica molto potente la radio è tornata a funzionare e adesso ha messo in contatto il passato e il futuro. Frank e sua figlia Raimy si sono incontrati sono poche volte visto che Frank è andato via per colpa di un lavoro sotto copertura e purtroppo lui era stato ucciso e lui veniva visto come un poliziotto corrotto, invece i veri poliziotti corrotti sono vivi e vegeti e stanno usando i soldi per fare le loro vite al meglio. Raimy ha sempre odiato suo padre e ha sempre cercato di capire se quello che dicevano era vero oppure erano solo voci messe cosi a caso. Grazie alla radio detta da Settembre con il nome di Frequency, Raimy ha potuto parlare con suo Frank e capire che lui non è corrotto ma lo erano i suoi colleghi che hanno dato inizio a questa indagine e che lo hanno venduto alla fine. Raimy ha creduto che se avesse cambiato un solo evento sarebbe cambiato solo quello. Ma invece è cambiato tutto e Raimy non ha perso solo suo padre in un incidente d’ auto ma ha perso anche sua madre. Raimy ha cercato di cambiare la storia al meglio ma nel farlo ha distrutto tutta la sua vita e adesso lei deve usare il passato per cambiare tutto oppure lei non avrà più niente. Raimy adesso deve farsi dare una mano dalla se stessa passata e deve farsi aiutare da Frank a fare in modo che nulla cambi. O se deve cambiare tutto di nuovo deve essere in meglio e non in peggio visto che ci ha già provato una volta e nel farlo ha distrutto la sua intera vita. Raimy adesso deve essere aiutata visto che se non lo fa lei non perde solo sua madre o suo padre ma potrebbe morire lei. Quando cambi il tempo non è tutto rose e fiori, tutto non è lineare come uno crede, cambiare il passato non ha solo effetto in nel presente ma anche nelle altre realtà alternative. Raimy e Frank anche se da lontano deve darsi una mano a vicenda oppure nulla torna come deve essere e quindi la Raimy Sullivan del futuro non ha un padre, non ha una madre e non ha nemmeno un fidanzato ma se va peggio lei potrebbe perdere il suo migliore amico Gordo.

Quantum Break

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Quantum Break è un mondo molto bello e davvero innovativo dentro alla dimensione nota come Universing. Li si vede che il prossimo passo dell’ uomo è la conquista del tempo e quando uno vuole fare una conquista del genere non tutti sono d’accordo tipo Will Joyce, ma anche altre persone che hanno capito che tale cosa non si doveva fare oppure il mondo potrebbe finire oppure loro avevano idee molto più pericolo tipo far saltare in aria l’ intero progetto o distruggere l’ intera ala dove era situato questo progetto dentro la Riverport University e per questo sono ancora latitanti e forse sono li vicino all’ università e nessuno lo sa . Will ha capito grazie a una persona che proviene dal futuro e ha visto tutto questo con i suoi occhi e ha capito che il famoso Paul doveva essere fermato prima che potesse fare una cosa del genere visto che lui nel futuro farà molti danni e potrebbe cambiare il futuro per sempre in un modo davvero terrificante. Quando decidi di prendere il controllo del tempo o di viaggiare nel tempo, devi essere pronto alle conseguenze di ali azioni visto che cambi una cosa e cambia tutto anche il futuro o il passato. Cioè quando viaggi nel tempo devi stare attento perchè viaggi nel passato e per puro caso fai iniziare tu l’ evento che potrebbe cambiare il mondo per sempre. Oppure come ha fatto Beth, cioè ha viaggiato nel tempo e ha permesso che Will e Jack si potessero riunire e cosi hanno potuto andare in un posto sicuro e cosi capire come aggiustare il tempo. Io e Ada con la squadra siamo andati in questo mondo e abbiamo visto che adesso Jack deve aggiustare il tempo ma non sa come fare visto che lui non è uno scienziato, ma ha i poteri e quindi lui è una parte fondamentale del progetto per salvare il tempo, lo spazio e le dimensioni come quella dell’ Universing. Invece Paul ha viaggiato nel tempo e adesso ha il potere di tornare indietro nel tempo e vedere gli eventi dal vivo. Tutti i visionari del mondo oltre a viaggiare nel tempo, lo vogliono fare e sopratutto vogliono andare al gradino più alto cioè fare in modo che il loro lungo viaggio nel tempo non finisca mai e poi mai. Paul e Jack sono amici e per colpa di tutta questa storia adesso sono divenuti nemici. Quando provi a fare qualcosa di unico come controllare il tempo stesso e poi sbagli e tu adesso sei divenuto parte fondamentale del sistema e cosi forse solo con i tuoi poteri o con i poteri di entrambi si può salvare il tempo, lo spazio e i mondi e sopratutto gli avvenimenti del passato e del presente. Sulle porte di questo mondo c’ e scritto ” Il Tempo è Potere “,.ma fino a un certo punto visto che è un arma a doppio taglio e tu nel fare qualcosa per te potresti ferire un sacco di persone oppure nel fermare una persona la fai diventare quella che non deve diventare.

Dreamfall Chapters The Longest Journey

1064679786625674434kF60lZBc

Io e Ada siamo andati vicino alle porte del mondo di  Dreamfall Chapters The Longest Journey insieme a Melissa Mcarthur per vedere quante persone entrano in questo mondo . Le porte di questo mondo si erano aperte ieri verso le 8 del mattino e io e Ada non potevamo stare li visto che dovevo portare Alina Conte al sicuro da Serena Ricci e tenerla lontana dai Cyberman . Melissa era li pronta a dire la sua su questo universo . Mise la sua mano destra con molta calma verso il suo bracciale e la fece andare in diretta televisiva non solo sugli schermi dell’ Universing ma anche della Gazzetta dell’ Universo . Tutti erano pronti a sentire le parole di Melissa . Melissa si sistemo i capelli e si fece bella per essere pronta alla diretta . Pochi minuti dopo Melissa entro in modalità video dicendo – Oggi mi trovo davanti alle porte del mondo Dreamfall Chapters : The Longest Journey . Per il momento si è aperto solo una delle cinque porte che fanno iniziare il viaggio a Zoe . In totale sono cinque porte per cinque viaggio tra la dimensione Stark e Arcadia . Zoe dovrà fare questo viaggio da solo e dentro queste due dimensioni . Per il momento voi tutti potete entrare nella porta che vi porta al principio di questa storia e sarebbe Dreamfall Chapters. Book One: Reborn . Appena saranno aperti gli altri ve lo dirò . Al prossimo contatto qui da Melissa Mcarthur .

Nvidia Shield posticipato a luglio, c’è “un problema meccanico” da risolvere

Brutte notizia per Nvidia e chi aspettava Shield: la console portatile Android subirà un ritardo dell’ultimissima ora e non debutterà quindi nella giornata di domani come annunciato. La notizia è apparsa sul blog ufficiale Nvidia e risale a poche ore fa e annulla il lancio previsto per il 27 giugno sul mercato statunitense e canadese.

Le cause? Un “problema meccanico” a quanto pare. Ecco alcuni estratti dal comunicato di Nvidia:

“[…] Alcuni test finali sulla qualità hanno evidenziato un problema meccanico di cui non siamo contenti. Quindi, anche se abbiamo annunciato la scorsa settimana che Shield sarebbe stata disponibile giovedì, abbiamo deciso di ritardare le spedizioni fino al prossimo mese. Il problema è relativo a un componente meccanico di terze parti e stiamo lavorando con celerità con il fornitore per aggiornarlo alle nostre aspettative”

Shield sarebbe dovuto arrivare domani sui mercati nordamericani al costo di 349$, un prezzo pericolosamente vicino a quello della PlayStation 4, annunciato successivamente al prezzo fissato da Nvidia. Una vicinanza pericolosa che ha spinto il produttore di GPU per PC e dispositivi mobili a ritoccarlo verso il basso fino a scendere a 299$.

Un prezzo che ci permette di accedere un dispositivo tutto sommato non troppo differente da uno smartphone o un tablet evoluto, con cui condivide anche la piattaforma software che non è altro che Android 4.2.1 Jelly Bean. La differenza sostanziale però è la forma a conchiglia, che integra un controller tradizionale da console, il SoC Tegra 4 fresco di lancio, uno schermo integrato HD da 5″ e alcune funzioni uniche come la possibilità di streaming di alcuni titoli compatibili dal nostro PC casalingo (con GPU di tipo Kepler) verso la console.

Ecco un riepilogo delle specifiche tecniche finali:

  • SoC: Nvidia Tegra 4 1,9GHz, quad-core Cortex-A15 con GPU GeForce a 72 core
  • memoria: 2GB
  • storage: 16GB espandibili via microSD
  • OS: Android Jelly Bean 4.2.1
  • schermo: 5″ HD (294ppi) multitouch
  • audio: custom, bass-reflex
  • controller: D-PAD, 2 stick analogici, 4+1 bottoni e uno posteriore
  • connettività: Wi-Fi, audio jack 3,5mm, mini HDMI, micro USB
  • dimensioni: 158×135x57mm per 579g di peso

 

Foto del Giorno : Acqua calda? I pesci “infeltriscono”

(© moodboard/Corbis)

Proprio come i capi in lana, anche gli animali marini rimpiccioliscono se l’acqua in cui vivono è troppo calda. A questa conclusione sono giunti i ricercatori della School of Biological and Chemical Sciences dell’Università Queen Mary di Londra e dell’Institute of Integrative Biology dell’Università di Liverpool. Secondo lo studio pubblicato su Pnas, gli animali acquatici a sangue freddo soffrono il caldo molto più di quelli terrestri, tanto che se vivessero in acque con temperature più fredde da adulti le loro dimensioni sarebero maggiori. Questo strano gioco di dimensioni dipende da una carenza di ossigeno, disponibile in misura inferiore nell’acqua rispetto all’aria, che li costringe a crescere meno.
Analizzando in condizioni controllate lo sviluppo di 169 specie di organismi ectotermi – ossia la cui temperatura corporea dipende dall’ambiente esterno – acquatici e terrestri e confrontando le dimensioni degli individui adulti in condizioni più o meno calde, è balzato immediatamente all’occhio il “rimpicciolimento” più marcato per gli animali marini rispetto agli abitanti della Terra. Mentre le dimensioni degli animali acquatici diminuiscono del 5% per ogni grado Celsius di riscaldamento, quelli terrestri rimpiccioliscono solo dello 0,5%.
Questo singolare effetto del riscaldamento globale implica importanti conseguenze legate alle ripercussioni sulla catena alimentare di questo “rimpicciolimento” dei pesci.