Categorie
Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

inFamous: Second Son – nuove immagini sui poteri di Delsin Rowe

Dopo aver raccolto il guanto di sfida lanciatogli dai ragazzi di Ubisoft con il ritardo di Watch Dogs e il conseguente spostamento del progetto ai primi mesi del 2014, i boss di Sucker Punch ostentano sicurezza e stuzzicano le fantasie degli appassionati di action a mondo aperto con delle nuove immagini di gioco di Second Son, il prossimo capitolo della saga supereroica di inFamous.

Ambientato sette anni dopo gli eventi conclusivi del precedente episodio della serie, il titolo ci porterà a indossare i panni di Delsin Rowe per liberare la città di Seattle dal giogo del Dipartimento della Protezione Unificata e dei suoi dispotici soldati: per riuscire nell’impresa non dovremo seguire un copione prestabilito ma, al contrario, saremo chiamati a lavorare di fantasiaesplorando liberamente la metropoli che i programmatori di Sucker Punch promettono di ricreare a immagine e somiglianza della controparte reale (se non per la conformazione delle strade, quantomeno per gli edifici e i luoghi più rappresentativi).

Diversamente da Cole McGrath e dalle sue incredibili capacità legate all’elettricità, il giovane e intraprendente graffitaro che dovremo interpretare potrà scomporre le cellule virtuali che compongono il suo corpo e attingere alla tremenda energia scaturita dal processo di “trasformazione molecolare” per materializzare sfere di fuoco, fruste di plasma incandescente e scie bioluminescenti per confondere il nemico di turno: basta scorrere gli scatti di gameplay odierni per farsi un’idea del caleidoscopio di opzioni che gli utenti potranno utilizzare persuperare a modo loro le operazioni della campagna principale e le missioni secondarie.

Prima di lasciarvi in compagnia di zio Delsin e delle immagini di gioco a lui dedicate, ricordiamo a chi ci segue che inFamous: Second Son vedrà la luce dei negozi nel febbraio del prossimo anno. In virtù dell’enorme potenza computazionale richiesta per dare forma alla città di Seattle e rendere fattibili i nuovi, straordinari poteri dell’eroe impersonabile, però, il titolo non sarà un cosiddetto cross-gen ma verrà commercializzato solo ed esclusivamente su PlayStation 4.

 

Categorie
Foto Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

inFamous: Second Son – nuove immagini di gioco dal TGS 2013

Incuranti del clamore mediatico suscitato dalle voci di corridoio rincorsesi in questi giorni sui forum di settore per “annunciare” un nuovo, fantomatico capitolo di inFamous per PS Vita, i vertici di Sucker Punch decidono di volare alla volta di Tokyo per mostrare al pubblico del TGS 2013, e quindi a tutti noi, delle immagini di gioco inedite di Second Son, il progetto a cui stanno lavorando da quasi due anni per contribuire ad elevare il tasso qualitativo della lista dei titoli che accompagneranno il lancio di PlayStation 4.

A chi si fosse perso i nostri precedenti articoli al riguardo, ricordiamo che con questo titolo gli sviluppatori americani di Sucker Punch si allontaneranno dalla storia di Cole McGrath per portarci a sette anni di distanza dagli eventi conclusivi del secondo capitolo della serie e farci indossare i panni di Delsin Rowe, un giovane graffitaro di Seattle che, interpellato da un gruppo di misteriosi personaggi a conoscenza dei suoi superpoteri latenti, si ritroverà a combattere i dispotici soldati governativi del Dipartimento della Protezione Unificata per riportare la pace tra gli abitanti della sua città.

Diversamente dal suo illustre predecessore, l’irrequieto e irriverente Delsin non sarà in grado di “domare l’elettricità” ma sarà comunque dotato di uno speciale potere che gli permetterà di modificare la sua struttura cellulare in modo tale da assumere la forma di una “nebbia intelligente” per scappare nel modo più veloce possibile senza dare troppo nell’occhio e, soprattutto, per abbattere i nemici in modi sempre più creativi rimescolando il suo DNA con quello degli altri antieroi con cui dovremo interagire nel corso della storia.

Proprio per via delle numerose innovazioni promesse dagli sviluppatori in merito al gameplay e alla componente grafica del titolo, l’unica versione di inFamous: Second Son prevista è quella che vedrà la luce dei negozi nel mese di febbraio del prossimo anno su PlayStation 4.

Categorie
2013 2014 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

inFamous: Second Son – nuovo video-diario di sviluppo sulle sfide della next-gen

Nel delicato periodo di debutto di una nuova console casalinga, la fatica compiuta dagli sviluppatori per realizzare i loro primi titoli next-gen viene data ingiustamente per scontata dalla maggior parte del popolo videogiocante. È forse questo il motivo principale della scelta compiuta dai vertici di Sucker Punch di dedicare il primo video-diario di inFamous: Second Son agli sforzi profusi dai designer, dagli autori e dai programmatori del loro team di sviluppo per garantire ai futuri acquirenti di PlayStation 4 un progetto in grado di riflettere di luce propria e di porsi in evidenza tra i titoli che accompagneranno il lancio del futuro monolite nero di Sony.

Stando alle parole pronunciate per l’occasione dal fondatore della compagnia Brian Fleming, dal direttore Nate Fox, dal designer capo Jaime Griesemer e dal direttore artistico Horia Dociu, grazie all’impegnativo lavoro portato avanti dai loro ragazzi Second Son non sarà un mero “seguito” ma garantirà agli appassionati un’avventura compiutamente “next-gen” per via di una serie di coraggiose scelte legate, ad esempio, alla rivisitazione dello schema dei controlli in funzione della maggiore libertà di gameplay dovuta alla presenza del touchpad e della Light Bar.

L’entusiasmo dei boss di Sucker Punch che riusciamo ad avvertire sottotraccia lungo tutto il filmato trova così una facile spiegazione nel ventaglio di possibilità creative legate alle funzionalità inedite del DualShock 4, ma anche nel boost prestazionale rappresentato dall’hardware di PS4, nella facilità di sviluppo garantita dall’architettura della piattaforma e dal relativo ecosistema software e, per ultimo ma decisamente non per ordine di importanza, nel continuo supporto offertogli in questi mesi dalla multinazionale giapponese.

Per tutte le altre dichiarazioni rilasciate dai Sucker Punch, e per ammirare delle scene di gioco completamente nuove e ambientate in una Seattle in notturna dominata dalle pattuglie degli agenti del Dipartimento della Protezione Unificata, vi lasciamo quindi al video di cui sopra, non prima però di ricordare a tutti i cultori di action sandbox “supereroici” che inFamous: Second Son è atteso in uscita nei primi mesi del 2014 in esclusiva su PlayStation 4.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony supereroi Superpoteri

inFamous: Second Son – nuove immagini di gioco

Galvanizzati dalla calorosa accoglienza ricevuta nei giorni dell’E3 2013 da tutti gli appassionati della saga di inFamous e dai cultori degli action/adventure a mondo aperto, i ragazzi del team di sviluppo americano di Sucker Punch riaprono le porte dei loro studi per mostrarci delle nuove immagini di gioco di Second Son e dimostrarci, in questo modo, l’impegno profuso dall’intero gruppo di lavoro per soddisfare le esigenti richieste dell’utenza futura di PlayStation 4.

Il canovaccio narrativo steso dai Sucker Punch per allontanarci dalla storia di Cole McGrath ci porterà a sette anni di distanza dagli eventi conclusivi del secondo capitolo della serie: il protagonista di questa nuova avventura sarà Delsin Rowe, un giovane graffitaro di Seattle che, interpellato da un gruppo di misteriosi personaggi a conoscenza dei suoi superpoteri latenti, si ritroverà a combattere i dispotici soldati governativi del Dipartimento della Protezione Unificata per riportare la pace tra gli abitanti della sua città.

Pur senza poter “domare l’elettricità” come il suo illustre “collega” Cole McGrath, l’irrequieto e irriverente Delsin sarà comunque in grado di agire in vario modo sull’ambientazione circostante grazie al potere che gli permette di modificare la struttura cellulare del suo corpo fino ad assumere la forma di una “nebbia intelligente”. Dalle scene di gioco osservate nel video ingame proiettato sul maxischermo dell’ultima conferenza E3 di Sony abbiamo potuto intuire la portata dei cambiamenti apportati dagli sviluppatori alle meccaniche di gameplay degli episodi precedenti per ampliare la varietà, il numero e i tipi di “azioni speciali” che saremo in grado di portare a compimento indossando i panni di Delsin: il nostro alter-ego, ad esempio, potrà trasformarsi in una nebbia venefica per bruciare la pelle e i polmoni dei soldati, sarà in grado di materializzare delle vere e proprie sfere di plasma incandescente da sferrare contro l’avversario di turno, riuscirà a spostarsi agilmente da un punto all’altro della mappa utilizzando le condutture dell’aria e saprà cogliere di sorpresa i nemici superando silenziosamente le porte e le recinzioni dei loro campi base assumendo per pochi secondi la forma etera di una tenue nebbiolina quasi impossibile da notare ad occhio nudo.

A chi si fosse perso i nostri precedenti articoli al riguardo, ricordiamo infine che inFamous: Second Son non sarà disponibile per il giorno di commercializzazione ufficiale di PlayStation 4 (quest’ultimo, previsto indicativamente tra la fine di ottobre e l’inizio di dicembre) ma rientrerà nella corposa lista dei titoli che, come Destiny, The Witcher 3, Thief o Dying Light, vedranno la luce dei negozi nella cosiddetta “finestra di lancio”, ossia nel periodo compreso tra il day one e i primi quattro mesi di vita della console (in questo caso, dalla fine del 2013 a marzo 2014).