Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

300 – L’Alba di un Impero: primo trailer italiano per il sequel di Noam Murro

La Warner Bros. Picture e Legendary Pictures hanno reso disponibile un primo trailer italiano per il sequel 300: L’Alba di un Impero interpretato da Sullivan Stapleton (“Gangster Squad”)nei panni panni del generale Temistocle, Eva Green (“Dark Shadows” “Casino Royale”) in quelli della spietata guerriera Artemesia, Lena Headey che riprende il ruolo della regina spartana Gorgo interpretato nel film “300”, Hans Matheson (“Scontro tra titani”) bei panni di Eschilo eRodrigo Santoro ancora nel ruolo del Re persiano e sedicente dio Serse.

Il film diretto da Noam Murro è basato sulla graphic-novel “Xerses” di Frank Miller che è anche produttore della pellicola insieme a Zack Snyder, regista del “300″ originale e qui anche in veste di co-sceneggiatore con Kurt Johnstad.

La troupe creativa comprende inoltre il direttore della fotografia Simon Duggan (Io robot, Il grande Gatsby), lo scenografo Patrick Tatopoulos (Underworld Evolution, Independence Day), il montatore Wyatt Smith (Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare, Thor – The Dark World) e la costumista Alexandra Byrne (The Avengers, Thor) mentre la colonna sonora è composta daFederico Jusid (Il segreto dei suoi occhi, La verità nascosta).

Impatto visivo notevole per questo sequel di Noam Munro che ricalca il “look” e sfrutta il medesimo appeal “epicheggiante” dell’ottimo 300 di Zack Snyder, il regista de L’uomo d’acciaioall’epoca creò qualcosa di visivamente originale, un vero e proprio “fumetto in movimento” ad alto tasso testoteronico, per poi riproporcelo in chiave manga /videogame con il successivo Sucker Punch.

Tratto dall’ultimo romanzo a fumetti di Frank Miller, Xerxes e raccontato nello stesso stile visivo mozzafiato del campione d’incassi “300”, questo nuovo capitolo della saga epica sposta l’azione su un nuovo campo di battaglia—il mare—dove il generale greco Temistocle tenta di unire tutto il suo popolo, alla testa di una carica che cambierà il corso della guerra.

“300: L’Alba di un Impero” vede il ritorno di Temistocle contro la massiccia invasione da parte delle forze Persiane, guidate dall’uomo trasformato in Dio, Serse e da Artemesia, vendicativa comandante della Marina persiana.

 

Categorie
Cinema Film Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Blue Ruin: teaser trailer, clip, poster e foto del thriller in concorso a Torino 2013

È stato uno dei film più chiacchierati al Festival di Cannes 2013, dove ha avuto la sua prima mondiale alla Quinzaine des Réalisateurs. Ora Blue Ruin sta diventando uno dei film indie più chiacchierati dell’anno, anche grazie ai vari passaggi in festival internazionali (Locarno, Toronto, l’AFI Fest…) che culmineranno al 31. Torino Film Festival.

Blue Ruin è uno dei due titoli americani in concorso al TFF 2013, ed è l’opera seconda diJeremy Saulnier, direttore della fotografia della scena indipendente che si sta costruendo man mano una carriera d’autore. La produzione è cominciata tra luglio e agosto 2012 con unacampagna su Kickstarter, con la quale Saulnier prometteva azione, gore e risate in un film perfetto sia per le sale d’essai che per i fan del cinema di genere.

Con la campagna di crowdfunding il regista ha raccolto circa 38.000 dollari, poi il resto lo sappiamo: è arrivato Cannes ed è anche arrivato il premio Fipresci della critica internazionaleassegnato a Blue Ruin come miglior film delle sezioni collaterali. Il programma del Torino Film Festival lo descrive come “un reveng movie asciutto e serrato”, e racconta così la sinossi dell’opera:

Dwight Evans è un senzatetto che vive di espedienti nel Maryland. Dorme nella sua vecchia Pontiac blu, si lava nei bagni delle case vuote, rovista nei cassonetti della spazzatura in cerca di cibo. Nel momento in cui scopre che l’assassino dei suoi genitori sta per tornare in libertà, decide di mettere in atto un’irrazionale vendetta.

Blue Ruin è stato acquisito dai Weinstein che lo distribuiranno prossimamente negli States attraverso la loro RADiUS-TWC, label che distribuisce opere attraverso diverse piattaforme (uscite cinematografiche e VOD). La proiezione a Torino si terrà sabato 23 novembre alle 19.45 al Reposi 3.

Se volete vedere il primo trailer trasmesso al Festival di Cannes : http://www.cineblog.it/post/335193/blue-ruin-teaser-trailer-clip-poster-e-foto-del-thriller-in-concorso-a-torino-2013.

 

Categorie
2014 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Jupiter Ascending – Il look futuristico di Channing Tatum in queste foto dal set

Hanno preso il via ormai da diversi mesi le riprese del film Jupiter Ascending, un progetto fantascientifico scritto e diretto da Andy Wachowski e Lana Wachowski aka le geniali menti che hanno creato la saga di Matrix. Finora non sono state moltissime le immagini rubate dal set, quindi le foto che vi mostriamo ora – scattate a Chicago – suscitano un certo interesse: negli scatti vediamo il look dei due personaggi protagonisti che nel film hanno i volti di Channing Tatum e Mila Kunis, ma qui sono interpretati dai loro stunt dato che si tratta di una scena d’azione. Il primo prende sulle spalle la seconda in quella che sembra una fuga ad alta velocità. Da notare la mise dark-futuristica del personaggio di Channing con tanto di pattini retroilluminati…

È anche approdato in rete un video dal set che mostra lo stunt di Channing Tatum alle prese con un’altra scena d’azione:

La pellicola vanta un cast internazionale guidato dai già citati Channing Tatum (Magic Mike) e Mila Kunis (Il grande e potente Oz), a cui si affiancano Sean Bean (Il signore degli anelli), Eddie Redmayne (Les Misérables), Douglas Booth (LOL), Tuppence MiddletonDoona Bae (Cloud Atlas), James D’Arcy (Hitchcock) e Tim Pigott-Smith (Alice in Wonderland).

Sul set i Wachowski si sono riuniti con alcuni dei loro vecchi collaboratori, come il produttore della trilogia di MatrixGrant Hill, e alcuni membri della troupe con cui hanno lavorato nella loro ultima fatica, Cloud Atlas. Il direttore della fotografia e premio Oscar John Toll (Braveheart); lo scenografo Hugh Bateup; il direttore del montaggio Alexander Berner; la costumista Kym Barrett; e la truccatrice Jeremy Woodhead.

Questa la trama del film:

Jupiter Jones (Mila Kunis) è nata sotto un cielo notturno, i cui segni hanno predetto che è destinata a grandi cose. Ora cresciuta, Jupiter sogna le stelle, ma si sveglia nella fredda realtà in cui pulisce le toilette e in una serie infinita di brutte rotture. Solo quando Caine (Channing Tatum), un cacciatore e un ex militare creato geneticamente, arriva sulla Terra per rintracciarla, Jupiter comincia a intravedere il destino che l’ha sempre aspettata – la sua firma genetica la indica come la prossima in linea per un eredità straordinaria, che potrebbe alterare l’equilibrio del cosmo.

La pellicola uscirà nei cinema americani il 25 luglio 2014.