Categorie
Ada Knight Angela Ferrante Daniel Saintcall Dominatore di Poteri The Justice

Analizzo la lettera per ottenere informazioni

Dopo che Angela Ferrante mi aveva rubato la lettera , io la presi di nuovo in mano e mi concentrai per cercare di capire la sua storia . Il posto in cui mi trovavo ero un parco e li c’ era una donna con il volto coperto e aveva una macchina fotografica , una buona come la mia cioè eos 650d e stava scattando foto all’ avocato divorzista Michele Neri . Poi torno a casa e preparo tutto l’ occorrente per non far trovare impronte digitali e quindi se era una delle persone che avevamo incarcerato di recente oppure era nei nostri archivi potevamo sapere subito chi è . Ma The Justice per fare la lettera a me si mise i guanti e dopo si vesti completamente come un runner . Cioè una di quelle persone che fanno parkour e si trovò un nome adatto cioè Stella Tommasi , lei sapeva che se era una runner noi non potevamo farle togliere il cappuccio e questa ha giocato a suo vantaggio . Nemmeno io l’ ho potuta vedere in volto e se facevo qualcosa anche la piccola venivo richiamato e l’ unica che volevo ed essere causa della morte di una Runner . Poi la pista mi ha portato qui e capi che Stella Tommasi non esisteva , era tutto un bluff e il suo obbiettivo era vedere se riuscivo a capire chi era lei . Peccato che lei non una Runner non serviva a niente , visto che dopo che se ne andata dal Dipartimento lei è scomparsa come un ombra . Come un ombra era apparsa e come ombra era scomparsa . Andai da Ada Knight e dissi – ho scoperto qualcosa ? , Ada mi guardo curioso di sapere cosa avevo scoperto – Quella Runner che è venuta e mi ha dato la lettera , non era una Runner era The Justice . Ada mi disse in modo serio – vuoi dirmi che lei ha corso un tale rischio per darti questa lettera e io le dissi sentendo motivato e sopratutto serio – No , lei l’ ho fatto per vedere se ero bravo come dicono tutti . Io e Ada andammo nell’ ufficio di Angela e lei in modo gentile chiese – avete scoperto qualcosa ? . Io presi la parola e le dissi – Si , ho scoperto che a consegnarmi la lettera non è stata una Runner , ma The Justice stessa . Angela era curiosa e mi disse – Perché lo ha fatto ? , Ada prese parola mentre era seduta sulla sedia e disse – Nella lettera che ha mandato a Daniel lei lo voleva sfidare e la lettera non era solo un modo per dire fermami prima che io uccida lui ma voleva anche vedere se toccando la lettera Daniel capiva che era stato lei a mandarla .

Angela alla fine ci guardo entrambi e disse in maniera calma – La fuori ce questa persona che vuole uccidere Michele Neri , trovatelo e proteggertelo da lontano e quando The Justice attaccherà voi intervenite e cosi poniamo fine a questa storia . Alla fine andammo e Ada prima di andare mi chiese in modo gentile – mi fai guidare e io dissi – certo e le lancia le chiavi e lei le prese al volo .

Categorie
2013 2027 Adam Jensen Angela Ferrante Aqua Dominatore di Poteri Faith Connors Keyblade Keyblade Gunblade Kratos Maestro Keyblade Mirror's Edge Pandora Parlare con Aqua Parlare con Kratos Parlare con Pandora Raven City Tardis

Viaggiamo per dare un buon equipaggiamento per Kratos , Pandora e Aqua

Dopo aver trovato tutto quello che serviva per il viaggio che dovevamo fare nei tre mondi che avevo detto a Kratos , Pandora e Aqua . In quei tre luoghi ci dovevamo andare non solo per vedere cosa potevamo trovare , ma anche per dare a Kratos , a Pandora ed Aqua un buon equipaggiamento . Entrammo tutti e tre nel T.A.R.D.I.S , io insieme a loro tre azionammo le varie leve del T.A.R.D.I.S e poi io digitai 24/06/2027 . Eravamo diretti nel futuro e non in un universo qualsiasi , eravamo nell’ universo di Deus Ex , dove non avremo trovato gli oggetti come adesso nel 2013 , ma avremmo trovate cose magnifiche . Una volta arrivati li , Kratos e gli altri vedettero la città piena di tecnologia , grattacieli enormi , tutto quello che vedevano erano fantastico . Era incredibile , l’ unica cosa che dissero tutti e tre fu – WoW , incredibile . Iniziammo ad vedere le strade di Detroit , Pandora e Aqua iniziarono a vedere come sarebbero cambiate le auto e le moto dal 2013 al 2027 . Io sapevo già come erano cambiate le auto e le moto perché un giorno ci sono stato io con Sarah la Fenice Rossa . Lei mi aveva portato qui per farmi imparare a costruire cose tecnologiche e sopratutto lei mi doveva far imparare a parlare con le macchine . Secondo lei quello era il luogo perfetto visto che maggior parte della città di New York e altre città nel 2027 erano piene di macchine e quindi pure per me era il luogo perfetto per imparare tale abilità . Dopo molto viaggiare andammo in un negozio che era completamente diverso da come era gli altri del nostro tempo , però c’ era brutta gente li che spacciava dio solo sa cosa . Io prima di andare in avanti dissi a loro tre in modo serio – sentite state attenti alle persone che stanno qui , saremo pure nel futuro , ma questo non significa che le persone non vorranno rubare le nostre armi o le altre cose che abbiamo in tasca . Kratos , Pandora e Aqua capirono subito e poi ce tornammo in giro ,ma quel giorno era tutto strane . Come posso dire per le strade c’ erano poche persone all’ inizio non capì cosa era successo , poi iniziai a toccare l’ asfalto e poi iniziai a toccare gli oggetti . Poi mi girai verso loro tre – sta succedendo qualcosa in questa città , qualcosa di male , nelle visioni che ho avuto toccando l’ asfalto e altri oggetti e parlando con le macchine ho capito che molte persone non riescono più a controllare i chip che hanno inserito nelle loro parti del corpo e per questo sono morti . Con molta calma ci avvicinammo alle Sarif Industries , sul podio c’ era Hugh Darrow il pazzo che aveva fatto questo e a vedere quello che aveva cioè uccidere moltissime persone innocenti . Prima di andare in avanti e informarlo io contattai in modo mentale Angela Ferrante – Salve Angela sono nel futuro , precisamente nell’ anno 2027 , qui davanti alle Sarif Industries c’ e Hugh Darrow che ha ucciso moltissime persone , che faccio lo catturo o no . Angela mi rispose – hai detto Hugh Darrow , il terrorista che fa parte dell’ attentato alle Sarif Industries e io dissi – si , proprio lui . Angela mi disse – catturalo e poi portalo da me e io dissi – certo lo porto da me e poi io devo fare altre cose se non ti dispiace . Io dissi agli altri quello che mi aveva detto Angela Ferrante , da qui vedevo che lui aveva solo una gamba robotica . Lo stavamo per catturare , era davanti a noi , era una preda facile o per meglio dire cosi sembrava , poi sui tetti di alcuni palazzi apparirono dei cecchini con fucili con mirino laser . I laser era puntati contro di noi , io e gli altri ci mettemmo al sicuro e dissi a loro – sentite sui tetti ci sono dei cecchini , ci vogliono uccidere facciamo cosi mentre io li distraggo voi con molta calma e senza farvi vedere dovete mettere fuori combattimento quelle guardie , attenti potreste essere ben allenati quindi se ne avete l’ occasione uccideteli , perché seno loro uccideranno voi senza nessuna esitazione . Tutti erano d’ accordo tranne Pandora che aveva un po’ paura , ma poi Kratos mise la sua mano sulla spalla destra di Pandora e le disse – Pandora uccidere non è giusto , ma se cercano di ucciderti devi uccidere prima tu . Pandora alla fine si decise , io e gli andammo sui tetti e uccidemmo i nemici uno dopo l’ altro , pure Pandora , lo fece con un po’ di incertezza ma poi si decise a farlo . Dentro la mente di Pandora c’ erano pensieri come “ Lo devo uccidere o no “ , “ Se non lo uccido , lui ucciderà me senza nessuno scrupolo “ . Alla fine lei prese la katana , si avvicino al cecchino in modo furtivo e lo uccise , poi tornò in giù e andammo a catturare Hugh Darrow , il nostro nemico l’ uomo che aveva ucciso migliaia di persone .Hugh Darrow lo dovevo fermare adesso , perché ce una cosa che lui non ha mai detto , a lui non serviva nessun bastone di metallo . C’ e l’ aveva per fare scena , per sembrare agli occhi del nemico una persona debole , ma invece lui non lo era . Lui era crudele e meschino e lui si era fatto un’ altra gamba metallina la teneva nascosto sotto uno strato di pelle e nessuno lo sapeva , perché quello era il suo asso nella manica in pericolo . Tipo se lui era seguito da qualcuno o altro lui utilizzava questa altra gamba metallica per fuggire . Io e gli altri ci avvicinammo a lui e gli dissi ad alta voce – Fermati Hugh Darrow , ti dichiaro in arresto per aver ucciso tutte queste persone e per essere un terrorista . Hugh Darrow si girò e disse in maniera molto spavalda – se vuoi catturarmi devi prendermi . Hugh Darrow allora inizio a correre in maniera molto veloce , io e gli altri della mia squadra iniziammo a correre , lui però inizio a correre molto più veloce del normale . Mentre correvo vidi che lui aveva due gambe robotiche , alla fine corremmo più veloce , il più vicino a lui era Kratos . Kratos allora fece un placcaggio , come stesse giocando a football americano , lo porto vicino a me e gli misi le manette ai polsi e poi lo teletrasportai nella prigione di massima sicurezza di Raven City . Dopo aver catturato andammo in un negozio e li c’ erano gli stessi vestiti che indossa Adam Jensen . Kratos con il fisico che ha , gli va tutto benissimo . Ora era il turno di Pandora , di comprare qualcosa cioè un arma da fuoco o un ‘ arma con cui difendersi . Ma poi mi girai a vidi delle cose che non avevo notato prima , cioè sulle spalle di Kratos , di Pandora e di Aqua c’ erano tre fucili da cecchino con il mirino . Io mi girai verso di loro – dove avete presi questi fucili da cecchino e Kratos disse – visto che ai nostri nemici non servono più li abbiamo presi noi . Kratos aveva ragione visto che ai nostri nemici quelle armi non servivano più era meglio prenderle . Poi ci dirigemmo verso il T.A.R.D.I.S e ci precipitammo nel nuovo universo di Mirror’s Edge . Appena usciti dal T.A.R.D.I.S vedemmo già i palazzi che erano altissimi e davvero ben costruiti , sul palazzo più alto c’ era una persona che conoscevamo . Ma era diversa , completamente cambiata , per esempio il tatuaggio era davvero ben fatto , poi portava un bracciale vicino al tatuaggio sul mano sinistra . I suoi capelli era davvero molto belli , neri e lunghi e come al solito aveva il tatuaggio all ‘ occhio sinistro . Io , Kratos , Pandora e Aqua ci avvicinammo a lei e io dissi a lei che era dietro le nostre spalle e con i nuovi abiti che indossava era uno splendore – Faith sei tu . Faith si girò e disse – Felice di incontrarti Daniel e anche voi Kratos , Pandora e Aqua e poi ci chiese – vi piace questo nuovo cambiamento ? , io e gli altri insieme dicemmo con molto sincerità – sei bellissima con questi nuovi vestiti . Io mi avvicinai a Faith e dissi a lei – Senti mi puoi dare una mano devo modificare l’ equipaggiamento di Pandora . Faith alla fine ci portò in un negozio che si trovava sulla settima strada , li c’ erano moltissime cose anche i vestiti che indossava , anche l’ avambraccio sul braccio destro . Faith prese per la mano Pandora e inizio a prendere delle cose e inizio a farle indossare a lei . Gli abiti che aveva presa erano uguali al suo e a Pandora gli stava benissimo , tutta i vestiti e i vari accessori che aveva preso per lei e alcuni che voleva Pandora costava 79 euro . Pure a Pandora tutto quello che Faith faceva provare gli andava tutto benissimo , pure Aqua era andata con Faith e con Pandora . Inizio a vedere i vari mercatini e trovò delle cose che gli andava molto bene . Cioè dei braccialetti di colore blu come il mare , ognuno costava 23 euro , Aqua si avvicino a me e disse – Daniel posso avere 49 euro , voglio questi braccialetti colore del mare . I due braccialetti erano davvero molto belli , come mi avevo detto Aqua del colore del mare e vicino a uno c’ era un teschio colore del mare e l’ altro invece c’ era il colore rosso come il fuoco . Una volta pagati Aqua si avvicino a Kratos e gli diede questo bracciale perché sapeva che a Kratos piaceva il colore rosso . Kratos l’ accetto con molto garbo , quando a Pandora , la nostra amica Faith l’ aveva trasformata completamente . Cioè era molto carina con le cose che aveva scelto Faith per lei e gli stavano perfettamente , aveva scelto per lei pure le scarpe un po’ più adatte per fare parkour . Quando lei con tutte i vestiti colori di colore nero e le scarpe di parkour nere , poi venne verso di noi e disse a loro – sto bene con queste nuove cose ? . Io e gli altri lo dicemmo con molta sincerità – sei favolosa con questi nuovi vestiti . Poi Faith vide Aqua con questi vestiti , si avvicino a lei e disse – se vuoi possiamo cambiare d’ abito pure a te e Aqua disse con molta sincerità a Faith – per il momento sto bene cosi , ma se ho bisogno di qualche cambiamento . Salutammo Faith e andammo nel mio quartier generale a Raven City , Kratos disse – che ci facciamo qui dentro , dentro questo posto che sembra più grande all’ interno e io dissi a loro – siamo qui perché devo dare un nuovo potere ad Aqua . Aqua mi guardò in modo curioso , cercando di capire quale nuovo potere volevo darle e non capendolo per un po’ disse – qual’ e questo nuovo potere ? , mentre stava facendo questo lo stava dicendo in modo molto felice . Poi dissi ad Aqua – dammi la mano destra , Aqua diede la mano destra mi concentrai su far maneggiare ad Aqua un secondo Keyblade . Dopo qualche minuto dalla sua mano apparve un nuovo Keyblade ,non uno qualsiasi ma il Keyblade noto come il Lontano Ricordo . Aqua ci era riuscita ad avere quel Keyblade , perché lei aveva pensato al ricordo dei suoi amici Terra e Ventus . Quando Kratos e Pandora viderò il nuovo Keyblade di Aqua si stupirono sia come Aqua lo aveva risvegliato sia com’era , pure ad Aqua piaceva . Poi dissi ad Aqua – adesso ascoltami , nei nostri viaggi quando salverai i cuori delle persone , sopratutto di persone forti otterrai dei nuovi Keyblade e li potrai maneggiare quando vuoi , tutto dipende da te . Aqua mi aveva ascoltato molta attenzione , perché era una cosa importate e una cosa che a lei poteva servire nei nostri viaggi . 

Categorie
2013 E3 E3 2013 EA Faith Connors Mirror's Edge Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Uscite Future Xbox One

Mirror’s Edge 2, video dalla conferenza EA dell’E3 2013, uscirà “quando è pronto”

Il finale della conferenza Electronic Arts all’E3 2013 è stato riservato a una vera e propria bomba, di quelle su cui molti sperano ma ben pochi ci credono davvero. Si tratta di Mirror’s Edge 2, che dopo una fase travagliatissima di gestazione sembra aver finalmente spiccato il volo.

EA DICE non ha diffuso alcun dettaglio sul gioco, ma si è limitata a mostrare il video che trovate in apertura. Tanto ci basta per capire alcune cose: innanzitutto tornerà l’amatissima protagonista Faith, poi notiamo che l’ambientazione è molto simile a quella del primo Mirror’s Edge ma forse un po’ meno “sterile” e fredda grazie a più particolari in movimento negli ambienti, e inoltre ci pare di poter dire che le meccaniche di gioco rimarranno simili a quelle del capitolo originale, con parkour e combattimento corpo a corpo preferito agli scontri a fuoco.

Aspettiamo con molto ottimismo informazioni più dettagliate su questo gioco, soprattutto adesso che abbiamo la conferma quasi certa sulle meccaniche, che non snaturano la filosofia del primo Mirror’s Edge, piccola perla videoludica dell’attuale generazione.

In passato il gioco era stato al centro di numerose e contraddittorie indiscrezione che alternatamente lo volevano in fase di sviluppo e poi cancellato definitivamente. Frank Gibeau di Electronic Arts aveva anche ventilato l’ipotesi di affidare Mirror’s Edge 2 a un team che non fossero i creatori originali EA DICE. Siamo contenti di constatare che alla fine non è andata così.

La data di uscita non è stata ancora annunciata, ma alla fine del video possiamo vedere un “Coming… when it’s ready” (Arriva… quand’è pronto) di Carmackiana memoria. Insomma: quasi sicuramente non sarà un gioco di lancio per PlayStation 4 e Xbox One.