Categorie
2130 2145 Ada Knight Aqua Saintcall Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Galaxandra Evans Pandora Black Potere Poteri Spazio

Curiosità su Galaxandra Evans

Fantasy warrior woman Wallpaper__yvt2

La Principessa Galaxandra Evans nel passato fu una persona molto importante per il suo popolo e adesso non lo è più visto che è andato tutto distrutto per colpa di una potente guerra che ha distrutto il pianeta della principessa e altri pianeti. Galaxandra Evans fu importate per il suo pianeta perché fece capire a tutti loro che hanno il potere del teletrasporto e di viaggiare nel tempo e grazie a lei hanno capito come usarlo a fin di bene e come salvare la storia non solo di questo popolo ma anche degli altri popoli. Galaxandra fino ai 15 anni non sapeva che aveva il potere del teletrasporto e per lei fu una scoperta molto importante visto che lei significa che poteva entrare in combattimento e sbalordire tutti quanti e sopratutto avere una facile vittoria contro il suo nemico. Galaxandra ogni volta che era con noi voleva andare in un posto cioè nella sua casa ma non trovò nulla e purtroppo non vide nemmeno quello che voleva vedere cioè un bellissimo allineamento planetario che rendeva lo spazio e le stelle uno spettacolo davvero unico e incredibile. Galaxandra Evans scopri questo grande potere quando la sera del 21 Gennaio del 2130 stava andando sul tetto a vedere questo evento unico in particolare e decise di andarci. Galaxandra non aveva ancora ottenuto tale potere invece alcune persone lo avevano già e altre invece pensavano che tale potere non serviva a niente. Galaxandra inizio a scalare l’ edificio con il suo rampino e quando era arrivata in cima fece un piccolo falso e stava per cadere e poi li chiuse gli occhi e si ritrovò li sopra. Galaxandra senza saperlo era li sul tetto e pure il suo Soren che era più grande di lei di un anno si congratulo non solo per essere riuscita ad essere arrivata qui sana e salva, ma anche per aver scoperto il potere del teletrasporto. La Principessa Galaxandra Evans aveva già quel titolo a 15 anni e anche se lo era cercava di fare una cosa cioè stare con il suo popolo e sopratutto scoprire le cose per prima e non stare rinchiusa dentro al palazzo. Cioè il potere del teletrasporto le diede astuzia e autonomia e adesso poteva vedere le cose con i suoi occhi e non stare li dentro e vedere le cose lontano. Galaxandra vedeva che molte persone non utilizzavano tale potere e cosi un giorno decise di fare un discorso pubblico e lo fece con il cuore – Popolo ho visto che molti di voi non utilizzano tale potere per paura. Ma voi dovreste usare questo grande potere per salvare vite di persone lontane o vicine. Se noi usiamo questo potere per salvare tutti quanti gli altri popoli noi potremo stipulare nuove alleanze e sopratutto se siamo in difficoltà possiamo chiedere aiuto a tutti. Quindi io Principessa Galaxandra Evans si chiedo di fare pratica con questo potere e di imparare a usarlo alla perfezione e cosi se noi stiamo per morire o uno di noi dovremmo vedere un ostacolo lontano o vicino grazie a questo potere noi possiamo saperlo prima e fare qualcosa per noi e per gli altri popoli. Grazie a quel grande discorso il padre di Galaxandra vide che la figlia era bravissima a fare queste cose e già vedeva davanti a lei una donna forte che sapeva comandare e combattere allo stesso tempo. Dopo quel discorso tutti decisero di provare a imparare a usare tale potere e cosi usarlo in occasioni di gravi pericoli o pericoli che potevano mettere in pericolo tutti quanti noi. La Principessa Galaxandra Evans quando era li sul tetto e con il suo popolo poteva vedere l’ allineamento planetario tra Neris 7 e Nox e quando succedeva ogni 10 anni era qualcosa di stupendo ma adesso tale allineamento è divenuto una leggenda popolare. Ma grazie a me Galaxandra lo poteva rivedere tutte le volte che voleva e quando voleva rivive il suo passato basta che vedeva tale allineamento planetario e tutto per lei andava a posto.

Categorie
Angela Ferrante Aqua Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Governatore Kratos Pandora Robby Universo

Il Governatore Robby fa un discorso ad Angela Ferrante

Dopo che avevano sbattuto in carcere Annibale Santoro con le prove ottenute non solo da ma anche da Kratos , Pandora , Aqua e anche se non la volevo coinvolgere in questa cosa anche Ada Knight che alla fine era tornata indietro nel tempo e aveva fatto foto mentre Annibale Santoro faceva i suoi omicidi . Io mentre i poliziotti indagavano sulla scena salvato da una parte all’ altra e utilizzavo i miei poteri per essere invisibile ai loro occhi e poi me ne andai da li .

Proprio quando me ne stavo andando Angela mi prese per la mano e poi mi disse – Grazie Dominatore di Poteri , io la guardai negli occhi ma lei non poteva vedere da me e io le dissi – ho fatto solo quello che dovevo fare e poi per dirla tutta non è stata tutta opera mia ma anche di Aqua , Kratos , Pandora e anche di Ada Knight . Tutti quanti loro mi hanno aiutato a mettere in galera Annibale Santoro . Dopo me ne andai e tornai a casa e Angela Ferrante ricevette una visione cioè il Governatore dell’ Universing e disse molto curioso – Chi cavolo è questo pazzo con il costume ? . Angela Ferrante chiuse la porta a chiave e poi si mise seduta sulla poltrona e fece accomodare su una sedia che era accanto alla sua scrivania e disse – Lui è Il Dominatore di Poteri e ha messo in galera Annibale Santoro . Quando Angela Ferrante disse al Governatore Robby del Dominatore di Poteri e lui sbattendo la mano sulla sua scrivania e disse – I Dominatore di Poteri sono morti tutti quanti e nessuno si è salvato da li .

Angela Ferrante gli disse con calma – e se invece questa persona con il costume addosso fosse un vero Dominatore di Poteri che è scappato da Maraxus , ci potrebbe aiutare contro questi criminali .

Il Governatore Robby guardò Angela Ferrante e sbattendo un ‘ altra volta la mano sulla scrivania di Angela Ferrante con forza ma senza romperla – non può essere che uno di loro è vivo . L’ esplosione è stata molto forte e profonda e nessuno può essere sopravvissuto a una fortissima esplosione .

Il Governatore Robby guardo negli occhi Angela Ferrante e disse – il discorso è chiuso e quello non è il Dominatore di Poteri e solo un pazzo che dici di esserlo ma invece non lo è . Perché sono tutti morti .

Il Governatore Robby se ne andò e sbatte la porta dell’ ufficio di Angela Ferrante e poi Angela Ferrante mi ringrazio anche se il Governatore non l’ avrebbe mai fatto visto che secondo lui io ero una minaccia o un pazzo che cerca di imitare delle persone che sono morte e lui non vorrà mai ammettere che i Dominatore di Poteri sono morti visto che lui ha avuto né ha avuto la conferma e quindi secondo lui è molto più importante quella conferma che il fatto che io ho detto di essere il Dominatore di Poteri . Ma posso dire la mia a me non me ne frega niente se lui mi crede oppure no , ma adesso l’ unica cosa che mi importa è che io aiuto la mia cttà e il mio universo . 

Categorie
2013 Pandora Parlare con Pandora Racconto

Allenamento tra me e Pandora

Pandora si stava allenado da molto tempo , io mi avvicinai a lei e dissi – che ne dici se facciamo un allenamento insieme devo farti capire alcune cose e lei mi guardò negli occhi e disse – certo . Io feci apparire un bastone dello stesso materiale che aveva Pandora , io mifeci indietro e poi iniziammo a combattere , mi avvicinai con calma verso Pandora i nostri bastoni si scontrarono molto forti provocando un onda d’urto , poi mentre i nostri bastoni erano uno contro l’ altro diedi quasi un pugno nello stomaco a Pandora , non era nè troppo forte nè troppo debole . Pandora mi disse – perchè mi stavi per colpire nello stomaco ? , io la guardai e dissi a lei – ora ti spiego , quando incontrerai i tuoi nemici non ti pensare che ci andranno piano con te oppure non ti colpiranno nello stomaco o in altre parti del corpo solo perchè voi avete detto che dovete giocare con le regole . Loro approfitteranno di ogni tuo punto debole , cioè giocheranno sporco e pre tu lo devi fare se vuoi vincere contro dui loro . Poi Pandora utilizzo tutta la sua forza per cercare di togliermi il bastone dalle mani ma non ci riusci e l’ unico risultato fu che indietregiammo tutti e due . Quindi vuoi dire che i miei nemici anche se sono a terra sofferente o mezzamorta , poroveranno a uccidermi senza alcuna compassione – , io la guardai negli occhi da lontano e le dissi – si , loro faranno di tutto per ucciderti e utilizzeranno qualasiasi cosa per farlo , quindi devi essere preparata , motivata e però tu devi essere diversa da questi nemici , loro ti vogliono uccidere , ma se tu nè ha l’ oppurtina non lo devi fare , se nè hai l’ oppurtina li devi catturare come abbiamo fatto l’ altra volta con Hugh Darrow , lui ha ucciso tutte quelle persone ma se avcessi ucciso lui sarei stato uguale a lui e io non sono uguale a lui . Pandora capi dal mio discorso che doveva essere pronta e decisa in ogni mossa , non arrendersi mai e che non doveva uccidere per non diventare come la persona che ha fatto tutto quel male . Ogni volta che colpivo vedevo che Pandora si era allenata molto con il bastone e io dissi – sei diventata davvero molto brava con il bastone , anche se le parlavo Pandora mi guardava e non mi toglieva gli occhi da dosso sembrava un fucile con il puntatore laser e il suo laser era puntato su di me . Ogni colpo che faceva io lo paravo e lei cercava un modo per sconfiggermi , ma io era molto gamba , poi vollli provare a vedere se lei sapeva distingere tra una copia a una persona reale . Mi dospiai talmente veloce che Pandora non se ne accorse , inizio a combattere contro il mio doppio e stava quasi per buttarlo ,poi io dall’ inizio arrivai e stavo quasi per colpire Pandora alla testa , ma mi fermai e io le dissi – allenamento finito , ti ho sconfitto . Pandora mi disse con sguardo incredulo – come hai fatto , siete due . Io le dissi – questa è la tecniche dello sdoppiamento , volevo vedere se eri capace di capire chi era reale e chi non lo era e sopratutto volevo vedere se avevi i riflessi pronti a capire dov’era il tuo avversario e Pandora mi disse – la prossima volta devo fare , meglio , la prossima volta ti sconfiggerò . Io dissi a lei – se ti alleni tutti i giorni con me ce la farai a capire chi è reale e chi non è reale . In uno scontro devi capire dov’ e il tuo avversario quando scompare come ho fatto io .

Categorie
2013 Carlotta Ferlito Foto Ginnastica Artistica Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Sport Sport nel Mondo

Ginnastica, Casella: “Per i podi serve qualcosa in più”

Sono terminati ieri i Campionati Europei di ginnastica artistica (clicca qui per il bilancio finale). Di seguito il commento del direttore tecnico della nazionale femminile, Enrico Casella, rilasciato alla Federazione.

E’ necessario che Carlotta (Ferlito, ndr) si convinca che per competere a certi livelli occorre inserire qualche difficoltà in più. Non bastano i collegamenti, bisogna stupire le giurie e il pubblico con elementi spettacolari, come fanno le rumene. Il podio della trave, infatti, non fa una grinza. Lo stesso discorso vale anche per le altre azzurre. Se guardiamo lo standard il nostro è stato un Europeo positivo, ma per emergere , per vincere le medaglie serve altro. Le nuove pedane in dotazione nelle gare internazionali spingono in maniera esagerata. Credo che di questo passo le ginnaste del futuro faranno cose pazzesche. Bisogna adeguarsi, acquistandone un paio anche in Italia, così da non trovarci disorientati quando andiamo a gareggiare all’estero. E alle parallele asimmetriche obbligheremo le nostre atlete ad usare i paracalli. Ormai senza non si va da nessuna parte. Insomma, Mosca ci dà lo spunto per lavorare e migliorarci ancora. Ripeto, negli esercizi siamo molto apprezzati, gli addetti ai lavori degli altri Paesi si complimentano con noi per le coreografie e per l’eleganza delle nostre ragazze. Non possiamo, tuttavia, fermarci a questo. Noi vogliamo vincere e le ginnaste per prime non devono accontentarsi, trovando dentro di loro la volontà di spingersi oltre”.