Categorie
Angeli Cassandra Dana Dark Demone Demoni

Cassandra cura le ferite di sua sorella Dana

Cassandra prese il corpo svenuto di sorella e lo mise nel suo letto , durante il tragitto Dana mise la mani attorno al collo di sua sorella Cassandra e poi con si riprese un po e disse – mi dispiace di aver fatto questa cosa . Non lo volevo fare . Comunque grazie per il salvataggio sorella . Cassandra disse a Dana – io sono sempre accanto a te , ma la prossima volta devi fare più attenzione . Una volta messa a letto Cassandra si concentro con i suoi poteri da angelo e curo le sue ferite . Era conciata davvero molto male , aveva tre costole rotte , due occhi neri , i suoi bellissimi capelli neri erano quasi strappati e pure i suoi nuovi vestiti . Cassandra ricuci sua sorella per come poteva e poi prese ago e filo e con calma ricuci i vestiti dark strappati in alcuni punti della sorella . Dopo averla curata , Cassandra con calma si avvicino alla fronte di Dana e le diede un caldo bacio , poi la copri e le dissi – cerca di dormire un po sorella mia . Dana inizio a dormire e prima di farlo disse – mi dispiace non ti volevo mettere in questa situazione cosi brutta , tu sei mia sorella e io ti ho fatto altro male e altri problemi .

Cassandra si mise sulle sue coperte e disse – io lo so perché stai facendo tutto questo ? , Dana disse – lo so , pure io . Perché a tutti e due ci manca nostra madre e anche se per te non lo è stata in alcuni momenti ti ha voluto bene e nessuno delle due ha potuto fare niente per salvarla da quel demone . Cassandra la guardo negli occhi e disse – tu non potevi fare niente , eri piccola e non potevi fare niente . Dana la guardo negli occhi e disse – hai ragione ma mi sento davvero in colpa , perché io sono demone e io invece sono stato li e non ho fatto niente . Sono un fottuto demone e invece sono stato li a essere presa a pugni e poi presa per i capelli da un demone e sono stata li a guardare  senza fare niente . Dopo questo sfogo Cassandra abbraccio Dana e disse – pure io ho pensato che avrei fatto se fossi stata li ma è successo e non ci possiamo fare niente .

Categorie
2011 Dr Alyssa Saintcall Mondo Pandora Parlare con Alyssa Parlare con Pandora Sorella supereroi Superpoteri Switched

Alyssa prova a modificare la tunica di Pandora

 

Alyssa era li in camera sua con la tunica di Pandora in mano , era nera , era sporca e puzzava moltissimo cosi lei decise di metterla in lavatrice per pulirla . Era davvero molto sporca , ma non solo questo era strappata in varie parti , c’ erano traccie di sangue in alcuni parti . Appena lei la tocco vide la storia della persona che la indossava , cioè vide il momento in cui era prigioniera di Zeus , quando fu liberata da Kratos e poi per aiutarlo era morta nel vaso o cosi si pensava . Il vaso era molto peggio di qualunque cosa esistesse , tutte le prigioni erano niente a confronto di quello che si trovava li . Quello che vide mia sorella Alyssa la lascio davvero senza parole , la dentro c’ era molte creature oscure che giorno dopo giorno picchiavano , legavano e spezzavano le gambe a Pandora . Pandora è sopravvissuta li dentro perché appena è entrata li dentro lei entrata in un zona oscura ma anche piena di luce , li la trasformarono in una Switched . Attorno a lei appari una sfera rossa con tutti i simboli sia di tutti i poteri sia di tutti gli elementi , una volta finita la trasformazioni Pandora fu trasportata nella parte più bassa del vaso . Dentro il vaso c’ e l’ oscurità più totale , una oscurità fatta da l’ insieme di tutte le creature all’ interno . Se uno ottenesse un simile potere lui sarebbe inarrestabile . Comunque Alyssa senti dentro la sua visione le urla , la disperazione , la rabbia e tutto che provò Pandora , li dentro era stata davvero molto dura . Comunque lei inizio a lavorare sulla tunica di Pandora , inizio a riparare i vari pezzi e poi inizio a farla diventare molto più bella e come immagine li ci mise le palme e altre cose . Pandora andò a vedere come stava procedendo i lavori con della sua tunica con Alyssa , Alyssa appena vide entrare Pandora fece una cosa che a Pandora non piaceva , cioè chiuse la porta . Pandora non sapeva cosa voleva fare Alyssa e cosi un po’ impaurita disse – che cosa vuoi farmi ? , non farmi del male . Alyssa disse – non voglio farti del male , ma ho visto che hai passato nel vaso , quindi se hai bisogno di aiuto nel riuscire a superare tale cose vieni da me e io cercherò di aiutarti e pure Marcello . Alyssa mise un attimo la maglietta di Pandora sul suo letto e andò ad abbracciarla e disse – noi siamo accanto a te , anche se ti conosco da poco , ti vedo come una sorellina piccola da aiutare nei momenti più pericolosi , se hai bisogno chiama e io ti aiuto e lo farò anche Marcello . Pandora che era abbracciata ad Alyssa – se tu mi vedi come la tua sorellina , io ti vedo come una sorella maggiore da cui farmi aiutare , quindi se ho bisogno di aiuto vengo da te o da Marcello . Poi Alyssa fece provare a Pandora la maglietta che lei aveva fatto e gli stava benissimo e sopratutto a Pandora piaceva moltissimo .