Categorie
Befana Cattedrale Dottore Samuele Finch Gabriella Griffiths Shadow Black

La Befana chiede a Shadow Black di allenarla

Gabriella Griffiths nota come la Befana sapeva fare alcune cose davvero molto importanti per sopravvivere a Whitechappel . Per esempio aveva capito come rubare , entrare in case senza farsi vedere e senza fare nessun rumore e molte altre cose ma l’ unica cosa che non sapeva fare era combattere . Gabriella rivide nella sua mente l’ evento che gli aveva dato lo slancio per cambiare carattere e fare in modo che potesse diventare la Befana come noi tutti conosciamo ma in segreto doveva saper fare davvero molte cose . Gabriella rivide la morte di Serena nella casa dell Dottore Samuele Finch , un uomo davvero pazzo e se uno rubava in casa sua e nessuno poteva fare niente per impedire tale cose . Gabriella capì che se le aveva la forza poteva aprire la porta e impedire che Serena morisse , oppure poteva non finire nelle mani di quel dottore cosi cattivo e crudele e cosi fare in modo che non solo la sua vita ma anche la vita di Serena fosse in pericolo li dentro . Gabriella Griffiths in Whitechappel aveva per sopravvivere aveva fatto uscire il suo lato aggressivo . Li dentro il motto che dovevi fare per sopravvivere era “ Combattere per la propria vita oppure soccombere senza combattere “ . Li dovevi combattere per ogni cosa anche per un pezzo di pane ,ma la Befana lo faceva anche per i bambini più deboli e che non sapevano combattere per loro. Gabriella quando vedeva un bambino che stava per essere ucciso andava li e se andava con lui e poi lei con amore e con molta gentilezza curava le sue ferite . Li portava nella sua tana che era vicino alla acciaieria e li c’ era tutto quello che voleva cioè acqua , cibo e tutto quello che serviva per salvare le vite . Gli curava gli occhi neri e altre ferite che lei vedeva sui loro visi che erano gonfi e davvero molto gonfi e davvero messi male . Shadow Black aveva una maschera di ferro davanti alla faccia e con una fiamma ossidrica e teneva tutti i cavi in mano e lo faceva per mettere la luce anche nelle altre parti della Cattedrale e fare in modo che il posto non fosse cosi brutto e meno spaventoso . Gabriella scese dal letto in cui era stesa e si era messa li per pensare in pace e in tranquillità e fare in modo che nessuno la interrompesse . Gabriella era andata a trovare Shadow Black e poi senti dei rumori e dopo pochi minuti senti il computer dire “ Energia Ponte Ovest Stato 100 % “ . Gabriella anche se era la vide che la luce era tornata li e si diresse la e vide che li c’ era Shadow Black e mentre lui fini di lavorare li se ne stava andando e fu fermata da Gabriella che era li ferma sul luogo e vide che era un enorme campo per allenamento .

Gabriella fermo Shadow Black con la sua mano sinistra , Shadow Black con calma si tolse la maschera e guardo Gabriella negli occhi e disse con molta curiosità per sapere cosa voleva da lui – in che modo ti posso aiutare Gabriella .

Gabriella era un po’ nervosa e stava giocherellando con il suo piede e alla fine mentre entrando dentro il posto che era grande bello e davvero molto utile per tutti gli allenamenti possibili – Mi puoi allenare nel combattimento corpo a corpo e nelle altre arti .

Shadow Black era curioso di sapere perché Gabriella che adesso era li al sicuro nella Cattedrale e poi Shadow Black era andato li vicino a Gabriella Griffiths e le mise la mano sulle sue spalle – come mai vuoi imparare a combattere ? . Gabriella aveva chiuso gli occhi e vide la morte di Serena e poi si giro verso Shadow Black e disse – lo voglio fare cosi posso impedire che nessuna delle mie future amiche possono morire senza che io possa fare niente . Shadow Black vide che Gabriella Griffiths era davvero molto sincera , un po’ spaventata ma era davvero molto sicura da voler diventare forte e davvero molto più adeguata in ogni situazione . Shadow Black alla fine decise di farlo e cosi se lui un giorno potesse essere in pericolo Gabriella lo poteva aiutare in tutti i modi possibili .  

Categorie
Befana Cattedrale Dottore Samuele Finch Shadow Black Spazio Tempo Universing Universo

Shadow Black aiuta la La Befana a superare la morte di Serena

Se la Befana voleva farsi conoscere dalla terra e poi da li in tutte le parti doveva capire da dove iniziare a fare questa cosa che voleva cioè distribuire i dolci ai bambini più poveri . Però i posti erano tanti e lei non sapeva da dove partire per iniziare questa missione e per rendere onore alla morte della sua amica Serena che era morta per colpa della sua arroganza . La Befana pensava che solo perché era la migliore poteva fare tutto da solo e per questo lei sapeva cosa fare e sapeva chi ascoltare prima di fare il colpo e perdere la sua amica . Tutta la sua saggezza e il fatto che lei ascoltava tutti prima di fare un colpo fu mandato all’ aria dalla sua arroganza . Quando era uscita dalla casa dopo che molte volte provo ad aiutare Serena prima che il Dottor Samuele Finch prese il cuore sano e davvero molto buono di Serena . Non ci era riuscita a salvarla e le ultime parole di Serena furono che lei poteva essere conosciuta da tutti se lo voleva e se faceva le cose in grandi . Shadow Black in tutto il tempo che aveva passato con La Befana e vedeva che stava soffrendo e un decisero di affrontare il discorso . Si misero nella sala da pranzo uno davanti all’ altro e pronti a parlare della morte di Serena ma sopratutto del suo modo di andare in avanti .

La Befana inizio a guardare negli occhi Shadow Black per cercare di capire cosa dire a lui per fare in modo che gli potesse dare qualcosa per affrontare il suo dolore e alla fine disse – Non ho fatto niente per salvare Serena . La mia arroganza l’ ha fatto uccidere , dovevo ascoltarla e invece non ho ascoltato nessuno e adesso lei è morta e io non ci posso fare niente .

Shadow Black aveva ascoltato le parole della Befana con attenzione e poi una volta trovata la cosa giusta da dire per questa giovane donna che era davanti a lui ed era pronta ad affrontare un problema tanto difficile – lo so che stai soffrendo tutti quanti noi soffriamo e lo so quello che dirò e brutto e davvero cattivo in questa situazione ma secondo me è l’ unico modo per andare in avanti .Cioè devi andare in avanti e devi smettere di guardare al passato . Se continui a guardare al passato soffrirai sempre ma invece se guardi in avanti tu potrai stare bene e forse cosi potrai onorare la memoria di Serena .

La Befana ascolto le parole di Shadow Black e all’ inizio le sembravano parole crudeli ma poi capì che Shadow Black aveva ragione e se continuava a guardare nel passato lei avrebbe sanguinato dentro e alla fine decise di dedicarsi al presente e fare in modo che cosi lei potesse onorare la memoria di Serena che era morta per colpa sua ma se lei sarebbe divenuta quel faro di speranza per tutti i bambini che soffrono nel mondo lei sarebbe stata felice e anche Serena lo sarebbe stata . La Befana alla fine ringrazio Shadow Black ed era davvero molto felice di aver riacceso la speranza nel cuore pulsante della Befana . Anche se Kara aveva impedito che lei si uccise però c’ era ancora molto dolore nel suo cuore e grazie a Shadow Black lei smise un po’ di soffrire e decise di andare sempre avanti e da quel momento in poi il suo motto sarebbe stato “ Andare Sempre Avanti “ . 

Categorie
Befana Kara Universing

La Befana prova a uccidersi per la morte di Serena

La Befana non aveva ascoltato nessuno e per colpa sua era morta una persona . Per colpa della sua arroganza a troppa sicurezza di fare tutto da sola una ragazzina di 10 anni era morta . Da quando quella porta era stata chiusa davanti a lei e dentro di lei era entrata una cosa che lei non voleva e che adesso gli faceva da dentro e partiva dal cuore . Il dolore era molto forte e gli faceva male moltissimo e quella cosa che gli faceva male era il suo senso di colpa che entrava in moto . Tutti i bambini di Whitechappel vedevano che la Befana stava soffrendo e uno volta la videro piangere in un angolo buio . Aveva piano li per non far vedere agli altri che stava soffrendo e nessuno ci poteva fare niente , la colpa era sua e sua soltanto . Dopo la sofferenza della morte della sua amica Serena era partita la rabbia e lei decise che non ce la faceva più a stare con questa sofferenza dentro e andò a scontrasi contro il ragazzo più forte del quartiere e gli iniziava a dare fastidio e per farla stare zitta gli diede un pugno in faccia alla Befana . La Befana si rialzo e vedendo che aveva un occhio nero gli disse – che c’ e tutto qui quello che sai fare . Non sai fare di meglio , avanti . Il ragazzo più grande del quartiere aveva 18 anni ed era molto più forte di tutto e il suo nome era Kane e quando vide che la Befana stava piangendo quando gli stava per dare un ‘ altro pugno si fermo e disse – io non colpisco chi sta piangendo . Tu stai soffrendo per Serena e non ti colpisco , mi dispiace ma non lo faccio .

La Befana era arrabbiata e decise di trovare un ‘ altro modo per morire e vide che un uomo aveva gettato un coltello molto ben affilato e migliore di quello che aveva prima la Befana e stava per fare una cosa che secondo il momento in cui stava le avrebbe risparmiato ogni sofferenza . Con calma si stava ficcando il coltello nel cuore ma Kara un amica di Serena la fermo e gli diede uno schiaffo alla Befana e la abbraccio e disse – Lo so che stai soffrendo ma non metterai fine alla sofferenza morendo . Se muori Serena sarà morta inutilmente , adesso tu devi fare quello che aveva detto Serena e non ucciderti . Se ti uccidi tutti i bambini che hai aiutato perdono la speranza e una volta che l’ hai persa tu tutti gli altri bambini si uccidono . Quindi per favore non lo fare .

La Befana inizio a piangere tra le braccia di Kara che aveva 17 anni ed era molto più grande della Befana e disse – adesso va tutto bene , ci sono io con te . Ne possiamo parlare insieme e io ti aiuto a superare questo brutto momento che stai passando .

La Befana era davvero molto disperata per la morta di Serena e disse a Kara – grazie del tuo aiuto , sto soffrendo moltissimo per la morte di Serena . Mi aiuti tu a superarla .

Kara guardo negli occhi La Befana e disse – passare un momento difficile è pieno di difficoltà e quindi non ti pensare che lo puoi superare subito e quindi ci vorrà molto tempo . La Befana la guardo negli occhi e disse – voglio andare in avanti e diventare un simbolo per tutti i bambini ma con la morte di Serena sul cuore non ci riesco .