Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

Lancio PlayStation 4 in diretta streaming mondiale, arrivano nuovi trailer

Il 15 novembre si avvicina, e con esso anche il lancio negli Stati Uniti di PlayStation 4. Un evento per il quale Sony impiegherà naturalmente tutte le sue forze, partendo già da ora con il marketing attraverso ben quattro nuovi trailer dedicati ai vari aspetti della console: il nuovo controller DualShock 4, il viaggio epico che ci attende attraverso PlayStation 4, la “nuova era dei giochi” e l’interazione tra la console casalinga e PlayStation Vita.

L’azienda giapponese ha inoltre annunciato che trasmetterà l’evento di lancio in diretta streaming mondiale, attraverso PlayStation BlogUstream e Spike TV: sarà proprio il volto noto di quest’ultima, Geoff Keighley, a presentare tutte le novità in arrivo da New York, luogo scelto per celebrare l’arrivo di PlayStation 4 sul mercato.

Appuntamento dunque alle 23:00 del 14 novembre, ora locale, vale a dire le 17:00 in punto qui da noi. Come lo stesso Keighley ha annunciato, ad attendere i giocatori ci saranno anche alcune novità legate al mondo PlayStation, compresi titoli non ancora annunciati in uscita nel 2014. Non ci resta che aspettare, guardando nel frattempo i trailer pubblicati da Sony.

 

Categorie
Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4

Knack pesa 37GB

Un fan così fortunato da poter già mettere le mani su PS4 Camera, DualShock 4 e una copia di Knack ha svelato le dimensioni del titolo di lancio della console next-gen di Sony.

Come riportato su Twitter, l’action platform peserà 37GB ed è già in vendita presso l’EBGames in cui si è rifornito l’utente Josh Lachapelle.

Dimensioni in linea con quelle di Killzone: Shadow Fall, che occuperà 37.9GB sul disco rigido della piattaforma, e Call of Duty: Ghosts, un peso massimo da 49GB.

L’hard disk standard di PlayStation 4 ha 500GB a disposizione.

 

Categorie
Mondo Notizie Notizie dal Mondo Ps3 Ps4 Sony

PlayStation 4: il DualShock 4 sarà compatibile con PS3?

Approfittando del dev-kit di PlayStation 4 recapitato alla fortunata redazione di Computer Bild, l’eclettico blogger e giornalista tecnoludico tedesco Udett Schaffrath si è prodotto in una serie di veloci test incentrati sulla possibile “compatibilità intergenerazionale” tra i joypad dell’attuale e della futura console casalinga di Sony.

A giudicare dalle scene del filmato realizzato per l’occasione e dalle risposte che lo stesso Schaffrath ha offerto ai suoi commentatori su YouTube, i test effettuati hanno prodotto risultati alterni: con Urban Trial Freestyle il DualShock 4 viene riconosciuto immediatamente, ma solo collegandolo in USB. La stessa situazione si ripresenta con FIFA 14: anche in questo caso, infatti, il joypad di PS4 non riesce a “colloquiare in remoto” con PS3 ma necessita del collegamento USB. In ogni test effettuato l’uso del touchpad, del tasto Share e dei sensori di movimento è disabilitato: l’assenza del caro, vecchio tasto Start, invece, viene sopperita dalcambio di destinazione d’uso del nuovo tasto Opzioni.

Tale compatibilità, comunque, potrebbe essere una prerogativa esclusiva del sistema operativo utilizzato per i dev-kit: gli aggiornamenti software delle console che ritroveremo sugli scaffali di mezzo mondo tra poco più di un mese, quindi, potrebbero cancellare del tutto questa funzionalità anche perchè, ad oggi, nessun comunicato ufficiale ha anche solo accennato alla possibilità di utilizzare il nuovo controller di PS4 sulla “vecchia” PS3. Le uniche informazioni in tal senso sono quelle legate alla funzione Remote Play di PS Vita e al suo impiego come joypad secondario.

Tralasciando queste considerazioni, i prossimi test che effettuerà il buon Udett riguarderanno la possibile compatibilità USB del DualShock 3 (e del Sixaxis) con PS4 e la già annunciatacompatibilità su PC del DualShock 4 sia in modalità wireless che in quella wired (anche qui con il semplice cavo USB in dotazione).

Nell’attesa che il prode Schaffrath si diletti con questi esperimenti e condivida con il resto dell’universo internettiano i suoi successi (e i suoi altrettanto probabili fallimenti), ricordiamo a chi ci segue che il lancio europeo di PlayStation 4 è previsto per il 29 novembre prossimo.

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo dei Videogiochi Nomi Notizie Ps4 Sony

Killzone: Shadow Fall – immagini e info sui bonus preordine

Svelato ufficialmente il volto di due dei personaggi principali che graviteranno attorno alla figura dell’eroe impersonabile dall’utente nella campagna in singolo di Killzone: Shadow Fall, i ragazzi di Guerrilla Games soddisfano l’inesauribile sete di informazioni degli appassionati svelando ufficialmente i contenuti esclusivi rivolti a coloro che effettueranno il preordine del loro attesissimo sparatutto futuristico.

Con lo “Shadow Pack” scaricabile gratuitamente dagli utenti del preorder a partire dal giorno di lancio troveranno spazio, nell’ordine, la mossa speciale “Sotto i Riflettori” con un’esultanza “appariscente” da eseguire per schernire l’avversario durante le frenetiche battaglie multiplayer competitive, la colonna sonora ufficiale e tre skin custom per l’OWL, il drone da combattimento che, come la graziosa fatina Navi della serie di The Legend of Zelda, seguirà lo Shadow Marshal nelle avventure della campagna singleplayer per assisterlo in battaglia e fornirgli supporto nelle fasi più delicate degli scontri a fuoco e dei frangenti squisitamente esplorativi.

I contenuti dello Shadow Pack, di conseguenza, non impatteranno sull’esperienza di gioco ma serviranno solo ed esclusivamente ad arricchirla dal punto di vista “estetico”. Per ciò che concerne l’OWL, ad esempio, il numero di modalità operative del drone attivabili sfruttando il touchpad del DualShock 4 rimarrà il medesimo per tutti: con la modalità “stordimento” sarà possibile lanciare delle forti scariche elettriche per stordire i nemici e interrompere il funzionamento delle apparecchiature elettroniche, con quella di “attacco” il drone si scaglierà contro i nemici nelle immediate vicinanze, con la modalità “scudo” lo indurremo a creare una barriera energetica che defletterà i proiettili di piccolo calibro sparati dagli odiati Helghast e, infine, con la modalità “teleferica” riusciremo a spostarci da una piattaforma all’altra attraverso un comodo cavo retrattile sganciato dal nostro fedele amico di silicio e cristalli Vektan.

L’uscita di Killzone: Shadow Fall è prevista per la fine dell’anno in esclusiva su PlayStation 4. Il titolo sarà disponibile solo sulla nuova console casalinga di casa Sony e, fino a prova contraria, farà parte della lista dei videogiochi che potranno essere acquistati sin dal primo giorno di vita commerciale di PS4.

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony

PlayStation 4: la barra luminosa del DualShock 4 non può essere spenta

Vi danno fastidio luci e lucine varie, e al tempo stesso non vedete l’ora di mettere le mani su unaPlayStation 4? Brutte notizie per voi: Shuhei Yoshida di Sony ha appena fatto sapere che la barra luminosa situata sulla parte dorsale del controller DualShock 4 non potrà venire spenta in nessun modo. Da Twitter il presidente di Sony Worldwide Studios è stato laconico nel rispondere alla domanda di un fan:

«Michael ‏@DN_pro
@yosp Posso spegnere la barra luminosa del DualShock 4 così la batteria può durare di più?

Shuhei Yoshida ‏@yosp
@DN_pro no»

Sembra che ciò sia dovuto al fatto che la barra luminosa viene utilizzata da PlayStation Camera per individuare il controller. Rimane da capire, però, perché non si possa spegnere in assenza di una PlayStation Camera, che ricordiamo essere un accessorio facoltativo.

In ogni caso non pensiamo che la luce sempre accesa costituirà un problema per la batteria: essendo a LED, il consumo è praticamente irrisorio.

 

Categorie
2013 E3 E3 2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps Vita Ps4 Sony

PlayStation 4: l’applicazione per realtà aumentata PlayRoom sarà inclusa

Sony ha confermato che il gioco di realtà aumentata The PlayRoom sarà gratuito e pre-caricato in ogni PlayStation 4.

The PlayRoom, mostrato durante lo scorso E3 2013, usa la combinazione di PlayStation Camera e DualShock 4 per far interagire gli utenti con un esercito di robot “AR bots” su schermo. C’è la possibilità di disegnare oggetti sul proprio smartphone, tablet o PlayStation Vita e “condividerli” con i piccoli robot, che potranno interargire con essi. Oltre a ciò, si possono giocare alcuni mini-giochi.

Nel filmato che trovate in apertura potete ammirare le funzioni di cui vi abbiamo appena parlato e altro ancora. Ma vale la pena notare una cosa: nella confezione di PlayStation 4 sarà sì compreso The PlayRoom, precaricato su hard disk, ma non la PlayStation Camera necessaria per usufruire del gioco. Giusto per precisare!

 

Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Ps4 Sony Videogiochi

Le specifiche tecniche di PlayStation 4 e dei suoi accessori

Dopo l’annuncio risalente lo scorso febbraio, finalmente si è alzato il velo che copriva ancora alcuni dei misteri che circondavano la nuova console Sony.

Prima di tutto è stato annunciato che l’hard disk della console è di 500GB, e sarà upgradabile senza problemi così come funziona su PS3, mentre il peso è inferiore di poco ai 3kg.

Nella confezione, oltre alla console, al cavo HDMI e al DualShock 4 troveremo un headset mono, mentre la tanto discussa PlayStation Camera verrà venduta a parte al prezzo di €49.

Qui sotto potete trovare tutte le caratteristiche della console e degli accessori annunciate fino ad ora da Sony, e disponibili al giorno del lancio insieme a PS4:

PlayStation 4

  • Product code CUH-1000A series
  • Recommended retail price $399/€ 399/£349
  • Main processor:
  • – Single-chip custom processor
  • – CPU : x86-64 AMD “Jaguar”, eight cores
  • – GPU : 1.84 TFLOPS, AMD next-generation Radeon based graphics engine
  • Memory GDDR5 8GB
  • Storage size 500GB Hard disk drive
  • External dimensions Approx. 275×53×305 mm (width × height × length)
  • Mass Approx. 2.8 kg
  • BD/ DVD drive (read only): BD × 6 CAV, DVD × 8 CAV
  • Input/ Output:
  • – Super-Speed USBx (USB 3.0) port × 2
  • – AUX port × 1
  • Networking:
  • – Ethernet (10BASE-T, 100BASE-TX, 1000BASE-T) ×1
  • – IEEE 802.11 b/g/n
  • – Bluetooth® 2.1 (EDR)
  • AV output:
  • – HDMI out port
  • – DIGITAL OUT (OPTICAL) port
  • Included:
  • – PlayStation 4 system × 1
  • – Wireless Controller (DUALSHOCK 4) × 1
  • – Mono headset × 1
  • – AC power cord × 1
  • – HDMI cable × 1
  • – USB cable × 1

Wireless Controller for PlayStation 4 (DUALSHOCK 4)

  • Product code CUH-ZCT1
  • Recommended retail price $59/€59/£54
  • External dimensions Approx. 162mm × 52mm × 98mm (width × height × depth)
  • Weight Approx. 210g
  • Keys / switches:
  • – PS button, SHARE button, OPTIONS button
  • – Directional buttons (Up/Down/Left/Right)
  • – Action buttons (Triangle, Circle, Cross, Square)
  • – R1/L1/R2/L2 button, Left stick / L3 button, Right stick / R3
  • button, Pad Button
  • – Touch pad 2 Point Touch Pad, Click Mechanism, Capacitive Type
  • – Motion sensor Six-axis motion sensing system (three-axis gyroscope,three-axis accelerometer)
  • Other features Light Bar, Vibration, Built-in Mono Speaker
  • Ports: USB (Micro B), Extention Port, Stereo Headset Jack
  • Wireless communication Bluetooth® Ver2.1+EDR
  • Battery Type Built-in Lithium-ion Rechargeable Battery
  • Voltage DC3.7V (tentative)
  • Capacity 1000mAh (tentative)

PlayStation Camera

  • Product code CUH-ZEY1
  • Recommended retail price $59/€49/£44
  • External dimension Approx. 186mm × 27mm × 27mm (width × height × depth)
  • Weight Approx. 183g (tentative)
  • Video pixel (Maximum) 1280 × 800 pixel × 2
  • Video frame rate 1280×800 pixel @ 60fps
  • 640×400 pixel @ 120fps
  • 320×192 pixel @ 240fps
  • Video format RAW, YUV (uncompressed)
  • Lens Dual Lenses, F value/F2.0 fixed focus
  • Capture range 30cm~∞
  • Field-of-view 85°
  • Microphone 4 Channel Microphone Array
  • Connection type PS4 dedicated connector (AUX connector)
  • Cable length Approx. 2m (tentative)

 

Categorie
2013 Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps4 Sony supereroi Superpoteri Videogiochi

inFAMOUS: Second Son, ecco tutti i dettagli da Game Informer

Neanche il tempo di scrivere che vi avremmo aggiornato sui dettagli dell’esclusivo coverage dedicato da Game Informer a inFAMOUS: Second Son che le notizie sono già spuntate fuori. Occhio agli spoiler, mi raccomando!

inFAMOUS: Second Son è ambientato sette anni dopo gli eventi di inFAMOUS 2, nello specifico dopo il “good ending”. La società è di nuovo allo sbando per via di un gruppo di bioterroristi, e così il governo mette a punto una forza d’azione speciale, il Dipartimento di Protezione Unificata, per rispondere con forza all’emergenza. Gli agenti individuano i possibili bioterroristi, li catturano e li rinchiudono in prigioni speciali. Purtroppo le cose non vanno per il meglio e così, durante un trasporto, si verifica una fuga di bioterroristi che assediano in massa la città. La risposta del DUP è immediata e vigorosa, tanto da trasformare lo scenario urbano in una zona militarizzata sotto continuo controllo.

E’ in questo ambiente che si muove Delsin Rowe, il protagonista di inFAMOUS: Second Son. Si tratta di un ragazzo di ventiquattro anni, di origini nativo-americane, un ribelle graffitaro. Quando si verifica l’incidente che fa precipitare la situazione, Delsin accorre per salvare le persone ferite e si rende conto di possedere dei poteri speciali. In particolare, la sua abilità è quella di assorbire le capacità speciali delle persone con cui viene a contatto, e durante le operazioni di salvataggio ciò si traduce nell’acquisizione di un primo potere, ovvero l’abilità di controllare il fumo e assumerne la densità.

Game Informer ha assistito a una demo speciale in cui Delsin si dedica a una serie di missioni contrastando il DUP grazie a dei proiettili di fumo per distruggere le telecamere di sicurezza ed effettuando uno scatto veloce, diventando una “nuvola”, per spostarsi da un tetto all’altro. Come accadeva per Cole, il protagonista del gioco potrà comunque arrampicarsi sui muri. Dall’alto di un tetto, Delsin potrà lanciare palle di fuoco verso i nemici che si trovano in basso, quindi saltare ed effettuare un atterraggio di grande impatto, capace di sbaragliare gli avversari che si trovano nelle vicinanze. Nella demo a un certo punto un agente DUP esce da un furgone con una mini-gun e numerosi agenti circondano Delsin. A quel punto il ragazzo rilascia una nuvola che immobilizza i nemici, quindi elimina il bersaglio con la mini-gun usando uno sbarramento di fumo. A quel punto, con gli avversari ancora piegati in preda a violenti colpi di tosse, Delsin può chiudere la partita e mettere tutti fuori gioco.

Come nei precedenti episodi di inFAMOUS, il nostro personaggio deve ricaricare le proprie abilità. Invece di usare cabine dell’elettricità e dispositivi simili, però, Delsin dovrà “aspirare” il fumo da incendi o finanche dalle bombole a gas degli agenti DUP. L’operazione verrà effettuata agendo sul touchpad del DualShock 4 con entrambi i pollici. Non sarà l’unica feature a utilizzare il dispositivo touch: gli sviluppatori hanno voluto coinvolgere il touchpad anche per simulare i rilevatori di impronte digitali governativi. Non solo: determinate mosse del personaggio potranno essere eseguite agendo sia sui controlli tradizionali che su quelli touch in varie combinazioni.

Infine, le decisioni. Come nei primi due episodi di inFAMOUS, le scelte di Delsin porteranno a determinate conseguenze, e benché Sucker Punch non abbia fatto esempi precisi in proposito, i redattori di Game Informer ipotizzano che la cosa possa riguardare l’approccio agli scontri, nella fattispecie la possibilità di uccidere o risparmiare alcuni nemici.

 

Categorie
2013 Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo PLaystation 4 Ps4 Videogiochi

David Cage non teme il “fattore spoiler” legato alla funzione Share di PlayStation 4

Nel corso di un’intervista con Kotaku, David Cage ha rivelato di non essere intimorito dal “fattore spoiler” legato alla funzionalità Share di PlayStation 4, e che anzi la condivisione di video tratti dai titoli di Quantic Dream non potrà che promuoverli agli occhi di nuovi acquirenti.

“Vogliamo quel tipo di fenomeno, è lo stesso che ha riguardato Heavy Rain. La gente ne parlava e diceva ‘Io ho fatto questo, tu che hai fatto?'”, ha dichiarato il game director. “La sola differenza è che ora gli utenti potranno catturare e condividere video con i propri amici online. Il che ci va benissimo: se hanno acquistato il gioco, sono liberi di fruirne come meglio credono.”

Cage ha anche speso parole positive circa le caratteristiche del DualShock 4, con particolare attenzione al touchpad integrato. “Una delle feature del controller di PlayStation 4 è il touchpad, ad esempio. Si tratta di elementi molto interessanti per noi, perché pensiamo possano coinvolgere maggiormente i casual gamer o addirittura chi non si è mai avvicinato a un videogame prima.”

 

Categorie
2013 Diablo III Foto Galleria Galleria Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 Ps4 Videogiochi

Diablo III: la versione PS3 in nuove immagini

Gli sviluppatori di Blizzard accorrono al PAX East per mostrare al pubblico della manifestazione videoludica di Boston delle nuove immagini di gioco di Diablo III tratte dalla versione da destinare agli appassionati di action-GDR su PlayStation 3.

In virtù del nuovo contesto consolaro su PS3 e PS4 in cui sarà chiamato a muoversi questo famoso e controverso gioco di ruolo, il titolo potrà fregiarsi di un’interfaccia di gioco completamente riscritta e di tutta una serie di aggiornamenti legati ai livelli d’eccellenza, al Congegno demoniaco, alla Potenza dei mostri e alle Schermaglie.

Come ogni porting che si rispetti, naturalmente anche Diablo III riproporrà l’inquadratura simil-isometrica, la trama, le missioni e l’impianto di gioco del titolo originario, ivi comprese le funzionalità multiplayer con un massimo di quattro utenti per lobby. Saranno presenti anche tutti i contenuti aggiuntivi (con annessi aggiornamenti migliorativi) pubblicati in questi mesi dai Blizzard: l’unica nota dolente dell’offerta degli sviluppatori di Irvine (California) riguarda l’assenza del cross-play tra gli “universi virtuali” di PlayStation Network e Battle.net.

La data d’uscita di Diablo III non è stata ancora annunciata ma, presumibilmente, dovrebbe cadere durante le festività natalizie sia su PS3 che su PS4: quest’ultima versione potrà inoltre contare su tutte le funzionalità aggiuntive riconducibili all’uso del touchpad e del tasto “Share” del DualShock 4.