Categorie
2013 Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps3 PSN Xbox 360 Xbox live

Brothers: A Tale of Two Sons disponibile su Xbox Live

Brothers: A Tale of Two Sons è stato scelto da Microsoft come titolo di lancio per l’iniziativa Xbox Live Summer of Arcade 2013. Il gioco è disponibile da oggi su Xbox Live al prezzo di 1200 Microsoft Point (15€ circa).

Ricordiamo che si tratta di un gioco completamente incentrato sulla cooperazione di due fratelli, che dovranno farsi strada lungo un’avventura piena zeppa di enigmi e insidie, in una sorta di ibrido tra single player e co-op.

«A Tale of Two Sons darà la possibilità di guidare due fratelli in un epica avventura di stampa fiabesco creata dal regista cinematografico svedese Josef Fares e dagli Starbreeze Studios. I videogiocatori potranno controllare contemporaneamente i due personaggi del gioco per risolvere puzzle, esplorare vaste ambientazioni di gioco e sconfiggere i numerosi e potentissimi nemici. Sarà un viaggio indimenticabile»

Come era già stato spiegato in un apposito video-diario di sviluppo, il gioco può essere affrontato anche da un singolo giocatore che controlli alternativamente i due fratelli. A ognuno de due personaggi vengono affidati diversi tasti. I fratelli hanno abilità molto diverse tra loro, e sta all’utente capire, di volta in volta, quale dei due fratelli sia più adatto per una specifica mansione.

Il gioco arriverà anche su Steam e PlayStation Network entro questo mese di agosto.

 

Categorie
2013 Cinema Film Foto Galleria Galleria Foto Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Oculus – prime immagini dell’horror sovrannaturale con Katee Sackhoff

In programma al Festival di Toronto 2013 (5-15 settembre), nella sezione speciale Midnight Madness, c’è anche l’horror di Mike Flanagan in uscita negli States nel 2014. Al momento la pellicola è sprovvista di un trailer, ma nell’attesa vi possiamo proporre alcune immagini ufficiali tratte dal film.

Protagonisti della pellicola Karen Gillan, Brenton Thwaites, Rory Cochrane, Annalise Basso, Garrett Ryan e la Katee Sackhoff di Battlestar Galctica che vedremo presto anche nel sequelRiddick.

Oculus è un agghiacciante racconto sovrannaturale di due fratelli traumatizzati (Gillan e Thwaites) che da bambini hanno assistito alla straziante discesa dei genitori nella follia omicida. Finalmente fratello e sorella si riuniscono come adulti per portare alla luce e distruggere l’entità paranormale che credono sia responsabile della distruzione della loro vita: il leggendario e famigerato “Specchio di Lasser”, una volta in possesso della loro famiglia.

A proposito del Festival di Toronto, quest’anno si festeggiano i 25 anni di Midnight Madness, la cui programmazione è curata da Colin Geddes:

Dal suo lancio nel 1988, il programma Midnight Madness è emerso come una pietra di paragone dello shock cinematografico pronto a saziare il palato avventuroso di cinefili assetati di sangue provenienti da tutto il mondo. Quando l’ora delle streghe scocca e il cervello umano inizia a scivolare in modalità sogno, il Teatro Ryerson sarà pronto ancora una volta a servire una festa di personaggi fantasmagorici e scene sbalorditive, ospitando bizzarre mostruosità biologiche, bande di spietate dominatrix, specchi paranormali e cheerleaders sovrannaturali.

 

Categorie
2013 2015 2016 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

LEGO’s Ninjago arriva al Cinema

Vogliono battere il ferro finché caldo, ma così forse esagerano. Dopo il boom di click e commenti positivi ricevuti grazie al trailer di The LEGO Movie, la Warner starebbe per progettare un altro titolo basato sui celebri mattoncini colorati.

L’Hollywood Reporter ha infatti pubblicato la notizia che Dan Hageman e Kevin Hageman starebbero scrivendo uno script per tramutare in lungometraggio la popolare serie LEGO’s Ninjago. I fratelli Hagerman, tra le altre cose, non solo hanno già messo mano alla sceneggiatura di The LEGO Movie, ma anche alla serie animata “Ninjago” per Cartoon Network.

3 le stagioni di Lego Ninjago viste in tv, con una combinazione di ‘miti’ cinesi e giapponesi mescolati tra un fiume di ninja, anche se la Warner potrebbe far prendere una direzione ‘diversa’ alla versione per il grande schermo. Sul piccolo tutto ruota attorno al Maestro Spinjitsu, il quale creò Ninjago usando la Falce del Terremoto, i Nunchaku del Fulmine, gli Shuriken del Ghiaccio e la Spada del Fuoco. Queste quattro armi erano così potenti che solo il Maestro Spinjitsu aveva il potere di possederli tutti una volta. Per decenni, il Ninjago venne bilanciato tra bene e male, e la pace regnava sotto gli occhi attenti del Maestro. Alla sua morte, le armi vennero divise tra i suoi due figli: il minore era Wu, mentre il maggiore era Garmadon; ma quest’ultimo volle usare anche le armi del fratello, in modo così da compiere le sue nefaste ambizioni di conquista. I due fratelli lottarono strenuamente, fino a che Wu sconfisse Garmadon e lo fece cadere nel regno degli Inferi, dove lo stesso Garmadon divenne re sconfiggendo Samukai. La pace tornò comunque a regnare, e Wu, diventato il nuovo Maestro Spinjitsu, nascose le quattro armi Spinjitsu in un posto sicuro. Ma quando seppe che suo fratello Garmadon era ancora vivo, vegeto e desideroso di vendetta, Wu decise di nascondere le armi separatamente, mettendone ad ognuna un guardiano e diede una mappa, la quale indicava i nascondigli delle Armi, ad un fabbro. Quest’ultimo era il padre di uno dei 4 personaggi principali: Kai. Adesso Garmadon sta girovagando per la terra di Ninjago per cercare le 4 Armi Spinjitsu, in modo così da vendicarsi su suo fratello Wu; quest’ultimo, a sua volta, ha formato una squadra di 4 coraggiosi ninja: Kai, Maestro del Fuoco, Jay, Maestro del Fulmine, Cole, Maestro della Terra, e Zane, Maestro del Ghiaccio. Insieme, si alleneranno per sconfiggere Garmadon e le sue ondate di scheletri, e recuperare le 4 Armi Spinjitsu.