Categorie
2013 EA Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo

EA chiede “piccoli team” e tempo per grandi giochi

Intervistato da VentureBeat, Frank Gibeau ha espresso il suo pensiero in merito alle metodologie di sviluppo richieste per la creazione dei grandi titoli.

Secondo il presidente di EA Labels, per far sì che nascano i giochi acclamati dagli utenti servono “le dimensioni giuste per un team” e “il giusto quantitativo di tempo per lavorare sulla qualità”.

E non serve “raddoppiare le dimensioni del team”, perché “non puoi partorire un bambino due volte più veloce”. Se lo studio “diventa troppo difficile da gestire la qualità cala” ed è perciò preferibile “avere un team più piccolo con un periodo più lungo di tempo per lavorare su un gioco”.

“Credo che i giochi migliori provengano da piccoli team con grandi culture. La cultura dello sviluppatore è fondamentale nell’avere qualità” e per giungere a “proprietà intellettuali” durature.

 

Categorie
2013 EA Faith Connors Mirror's Edge Mondo Mondo dei Videogiochi Notizie Notizie dal Mondo Pc Ps4 Xbox One

EA torna a parlare di Mirror’s Edge e next-gen

Il reboot di Mirror’s Edge sarà reso possibile dalla potenza delle piattaforme next-gen.

A pensarlo è Frank Gibeau, presidente di EA Labels.

“Penso che il momento sia quello giusto perché abbiamo un’idea creativa ora”, ha spiegato Gibeau ai microfoni di IGN. “Con tutta la tecnologia della quarta generazione, possiamo ricreare quella magia data dal correre sui tetti e dal vivere una città da un punto di vista diverso attraverso il personaggio di Faith”.

“Quella potenza di calcolo extra porterà Mirror’s Edge ad un livello superiore” per le “performance e le animazioni”. “Ci abbiamo sempre pensato ma adesso sono coincise diverse cose, la storia giusta, il team giusto e le giuste possibilità derivanti da questo nuovo hardware”.