Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Antboy – il giovanissimo supereroe danese di Ask Hasselbalch

Con il morso di una piccola formica molto speciale è nato anche il primo supereroe danese del grande schermo, avvistato con la maschera e il mantello di Antboy, ovvero il piccolo-grande protagonista dell’esordio alla regia avventuroso di Ask Hasselbalch.

Tutto inizia con una formica e parecchia fantasia che arrivano ad infondere abilità inimmaginabili alla vita monotona del timido dodicenne danese Pelle (Oscar Dietz), praticamente invisibile ai compagni di classe e l’amata Amanda (Cecilie Alstrup Tarp).

Un piccolo morso genera grandi cambiamenti che il ragazzini cerca di nascondere a tutti, fino a quando insieme al suo compagno di classe Wilhelm (Samuel Ting Graf), ’secchione e appassionato di fumetti’ dopo aver scoperto la sua forza e il suo segreto, viene arruolato per esplorare l’entità dei nuovi superpoteri e dei punti deboli, che porta alla creazione di Antboy.

Poteri messi al servizio del bene, fino a quando il super cattivo The Flea (Nicolas Bro) comincia a terrorizzare la sua piccola città danese, costringendolo a prendere sul serio il suo ruolo da supereroe, fino a quel momento accettato con riluttanza.

Una chiamata ai super poteri che non si ispira al supereroe della Marvel Ant-Man, pronto a far tappa sul grande schermo nel 2015 con la regia di Edgar Wright, ma ai libri per ragazzi del popolare autore danese Kenneth Bøgh Andersen.

Antboy, scritto da Anders Ølholm, prodotto da Eva Jakobsen, Lea Løbger e Birgitte Hald per Nimbus Film, e supportato dal Danish Film Institute, ha già svolazzato al Toronto International Film Festival Kids e uscito in Danimarca lo scorso 3 ottobre, la distribuzione all’estero è affidata alla canadese Attraction Distribution (ex Delphis Films), ma oggi potete approfittare del trailer, del poster, insieme a tutto quello che viene condiviso sulla pagina facebook del film, che vanta un cast giovanissimo ma non fissa limiti di età al suoi pubblico.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Dwayne Johnson per il disaster movie San Andreas – Cara Delevingne sarà Amanda Knox al cinema

– San Andreas: finalmente il ritorno dei disaster movie. Dwayne Johnson sarà il protagonista di un film della New Line incentrato sul leggendario terremoto che dovrebbe distruggere la California. Brad Peyton, che ha diretto The Rock in Journey 2: The Mysterious Island, si occuperà della regia. Via alle riprese nel mese di aprile per poi uscire in sala nel 2015. Semplicissima la trama. L’intera California distrutta da un devastante terremoto con un uomo chiamato a salvare la figlia. Andre Fabrizio e Jeremy Passmore hanno scritto la prima bozza di script, con Chad e Carey Hayes chiamati a ritoccarlo.

– Ant-Man: ormai non c’è cinecomic senza Joseph Gordon-Levitt papabile protagonista. Il giovane attore è stato infatti ‘attaccato’ ad Ant-Man, nuovo titolo Marvel diretto da Edgar Wright. A detta di Variety proprio Joseph e Paul Rudd sarebbero in lizza per i due ruoli principali della pellicola, anche se conferme dirette, ovviamente, non ne sono arrivate. Sceneggiato da Wright e Joe Cornish, il film uscirà il 31 Luglio del 2015. Non c’è più tempo da perdere.

– Horrible Boss 2: il primo ‘odioso’ capo l’abbiamo trovato. Chris Pine ha firmato per prendere parte ad Horrible Boss 2, andando così ad affiancare Jason Bateman, Jason Sudeikis, Charlie Day e Jamie Foxx, già presenti nel primo spassoso capitolo. Pine vestirà i panni di un uomo che insieme all’anziano padre ruba ai 3 protagonisti l’idea di una nuova invenzione. Diretta da Sean Anders, la commedia New Line uscirà il 26 novembre del 2014.

– The Face of an Angel: il Cinema si butta a capofitto sul ‘caso’ Amanda Knox grazie a Michael Winterbottom. The Face of an Angel il titolo del film, che vedrà Kate Beckinsale importante new entry. La modella Cara Delevingne sarà proprio Amanda, con la Beckinsale nei panni di una giornalista. Al fianco delle due donne Daniel Bruhl, documentarista che proverà a far luce sullo spinoso caso. Il tutto prenderà spunto dal libro Angel Face, pubblicato nel 2010 da Barbie Latza Nadeau. Via alle riprese imminente in Toscana, con la BBC Films in cabina di produzione.

 

Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Ant-Man: una foto via Twitter annuncia l’inizio della pre-produzione

Il regista Edgar Wright, in questi giorni nei cinema con la parodia fantascientifica La fine del mondo, dopo una meritata pausa di un mese è tornato a Los Angeles per iniziare la pre-produzione di Ant-Man e per l’occasione il regista ha twittato una foto che vi proponiamo a seguire.

Dato che le riprese non sono ancora iniziate e Il personaggio principale non è ancora stato lanciato, sembra chiaro che si tratta di un’immagine del filmato di prova realizzato qualche mese fa da Wright e che ha convinto la Marvel a dare il via libera al film.

Per chi non conoscesse Ant-Man alias dottor Henry Pym, trattasi di un brillante scienziato inventore di un siero miniaturizzante e relativo antidoto in grado di ridurlo alle dimensioni di una formica. Pym oltre al siero crea anche di uno speciale elmetto che gli consentiva di comunicare con le formiche e una tuta in grado di proteggerlo dalle radiazioni. Oltre ad essere insieme alla moglie Wasp il fondatore dei Vendicatori, Pym è anche colui che creò Ultron l’androide che vedremo in The Avengers 2 e che il regista Wright non ha voluto fosse anche in Ant-Man:

Non è mai stato nel mio script. Perché anche solo raccontare chi è Ant-Man penso sia abbastanza per un film. E’ per questo che penso che “Iron Man” sia stato un grande successo perché si mantiene ad un livello davvero semplice. Pensi che il cattivo viene dalla tecnologia dell’eroe. E’ semplice. Quindi penso che questo film funzionerà davvero e capisco perché, a volte, i film di supereroi falliscono o hanno risultati misti, perché devono raccontare un eroe e un cattivo allo stesso tempo. E questo è davvero duro. E a volte è sbilanciato.

Il messaggio che Wright ha allegato alla foto:

Ora sono tornato a Los Angeles, E’ giunto il momento di portare a termine qualcosa su cui stavo lavorando…

 

Categorie
Cinema Film Marvel Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Ant-Man anticipato: dal 6 novembre del 2015 al 31 luglio del 2015

L’estate più ricca e concorrenziale di sempre? Difficile a dirsi, ma quel che vedremo in sala tra poco meno di due anni sarà un’autentica battaglia all’ultimo dollaro. La Marvel ha infatti anticipato di 4 mesi l’uscita di Ant-Man, inizialmente pensata per il 6 novembre del 2015 ed ora ‘piazzata’ il 31 luglio del 2015.

Una mossa a sorpresa, è innegabile, per un nuovo cinecomic che vedrà Edgar Wright alla regia e una ‘fase tre’ Marvel a quanto pare ansiosa di partire ufficialmente. Poco prima di questa release, infatti, scoccherà l’ora di Avengers: Age of Ultron, in sala dal 1° maggio del 2015.

Tutto è pronto per il via alle riprese, anche se news sul cast ad oggi non se ne hanno, con Joe Cornish ( Attack the Block ) al fianco di Wright in cabina di sceneggiatura. L’estate del 2015 si è così arricchita di un altro titolo da urlo, visto che nel giro di 100 giorni potremo ammirare in sala B.O.O.: Bureau of Otherworldly Operations, Assassin’s Creed, Inside Out, Terminator 5, Independence Day 2, Pirati dei Caraibi 5, I Puffi 3, Peregrine’s Home for Peculiars, Batman vs. Superman e probabilmente Jurassic Park 4, ma senza dimenticare la mina vagante Star Wars VII, ancora in cerca di ‘data’.

I prossimi titoli Marvel che vedremo al cinema, invece, saranno Thor: The Dark World, Captain America: The Winter Soldier e Guardians of the Galaxy, tutti in uscita da qui a un anno. Ant-Man, come i fan Marvel già sapranno, non è altro che il dottor Henry Pym, brillante scienziato riuscito ad inventare un siero miniaturizzante in grado di ridurlo alle dimensioni di una formica, e contemporaneamente anche l’antidoto per tornare normale. Non contento ha creato anche un elmetto che consente di comunicare con le formiche e una tuta in grado di proteggere dalle radiazioni. A causa di alcuni agenti del KGB che tentano di impossessarsi del suo laboratorio, Pym si auto-somministra il siero, crea le particelle di Pym, con indosso tuta ed elmetto, e si mette a capo di un esercito di formiche, riuscendo ad avere la meglio sugli avversari. Ed è qui che nacque Ant-Man.