Categorie
Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Film 2014-2015: Chloe Moretz per The November Criminals – Destin Cretton alla regia de Il Castello di Vetro

– The November Criminals: a breve Carrie in sala, Chloe Moretz avrebbe messo le mani sul ruolo da protagonista del nuovo film di Sacha Gervasi (Hitchcock), ovvero The November Criminals, adattamento cinematografico del romanzo di Sam Munson. Protagonista della trama Addison Schacht, liceale che tra i tanti problemi da affrontare quotidianamente ne ha aggiunto anche un altro. Ovvero un caso di omicidio di un compagno di classe, su cui ha deciso di indagare. Fino a quando per lei non si apriranno le porte dell’Università di Chicago, con annesso indimenticabile viaggio nella malavitosa vita notturna ed adolescenziale di Washington. Sceneggiato da Steven Knight, lo script è stato poi ritoccato dallo stesso Gervasi.

– The Glass Castle – Il Castello di Vetro: da oltre un anno sappiamo che la Lionsgate ha intenzione di portare in sala Il Castello di Vetro, racconto autobiografico di Jeannette Walls con Jennifer Lawrence mattatrice e Marti Noxon alla sceneggiatura, poi riscritta da Andrew Lanham. Ebbene ecco oggi arrivare la notizia che Destin Cretton, regista dell’applaudito Short Term 12, avrebbe fatto sua l’ambita regia. Questa la trama:

New York, una fredda serata di marzo. Jeannette Walls sta andando in taxi a una festa. È una giornalista di successo, vive con il marito in un bell’appartamento di Park Avenue e sta pensando che forse il suo vestito è troppo elegante per l’occasione. Guarda fuori dal finestrino e vede una figura familiare che rovista in un cassonetto dei rifiuti. Quella donna è la madre di Jeannette, che per vent’anni non ha rivelato a nessuno la verità sulla sua famiglia. Lo fa oggi con questo straordinario racconto di un’infanzia e di un’adolescente fuori da ogni schema. Rex e Rose Mary Walls, i suoi genitori, avevano scelto per se stessi e i loro figli una vita nomade, all’insegna dell’imprevisto, dell’amore per la natura e della più assoluta precarietà. La madre di Jeannette, artista e insegnante, ama vagabondare tra villaggi di minatori e il deserto, senza vincoli e legami, mentre i suoi figli vivono un’infanzia costellata di incidenti che ai loro occhi paiono meravigliose avventure. Il padre, autodidatta e sedicente inventore, è un uomo carismatico e intelligente, che insegna ai figli le leggi della fisica e della geologia, ma soprattutto spiega loro come affrontare la vita senza temerla. Rex è capace di entusiasmare i bambini con le sue idee grandiose, prima fra tutte quella di costruire un enorme castello di vetro in mezzo al deserto. Il progetto c’è già, l’ha disegnato lui stesso: ora basta che i bambini lo aiutino a trovare l’oro, quello necessario a diventare ricchi e dare finalmente inizio ai lavori. Nel frattempo, però spende i pochi soldi che ha al tavolo da poker o in bottiglie di whisky, l’alcol e le frustrazioni lo rendono violento, mentre per il resto della famiglia le giornate si fanno sempre più difficili e i ragazzi devono badare a se stessi, procurarsi da mangiare, spingere i genitori a cercarsi un lavoro… Finché l’incantesimo si spezza e, a diciassette anni, Jeannette lascia la famiglia e approda con la sorella Lori a New York. Oggi, in questo appassionato memoriale, Jeannette Walls racconta la contraddittoria miscela di dolore e felicità, di odio e amore, di paura e sicurezza che ha plasmato una personalità d’eccezione.

– Survivor: non solo Angela Bassett, Pierce Brosnan, Milla Jovovich ed Emma Thompson, annunciati ieri, ma anche Dylan McDermott. Ancora attori per il ritorno sul set di James McTeigue con Survivor, sceneggiato da Phil Shelby che seguirà i passi di una donna americana (Jovovich) che lavora a Londra per il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Quando i suoi uffici vengono bombardati, lei, unica sopravvissuta, si ritroverà coinvolta in un complotto cospirativo che la porterà a tramutarsi in fuggitiva. McDermott vestirà i panni del capo della Jovovich nonchè suo fidanzato. Via alle riprese nel mese di settembre del 2014.

– The Racketeer – L’ex avvocato: Hollywood torna ad incrociare i best seller di John Grisham grazie a The Racketeer, pubblicato nel 2009 e arrivato in Italia con il titolo l’Ex Avvocato. La Fox 2000 ha infatti ingaggiato Frank Baldwin per adattare il romanzo di Grisham al grande schermo. Questa la trama:

‘Chi è Malcolm Bannister? E cosa ha a che fare con la morte del giudice Fawcett? Quando un lunedì mattina il giudice non si presenta a un processo, i suoi collaboratori, preoccupati, chiamano l’FBI. Il corpo viene ritrovato nel seminterrato del suo cottage sul lago insieme a quello della giovane segretaria. La cassaforte aperta e svuotata. Nessuna impronta, nessun segno di scasso né di colluttazione, tranne piccole bruciature sul cadavere della donna. Solo Malcolm Bannister sa chi è stato e cosa è realmente successo. Apprezzato avvocato di colore, anzi, ex avvocato radiato dall’albo della Virginia perché coinvolto in una vicenda di riciclaggio di denaro, è attualmente detenuto nel Federal Prison Camp, nel Maryland, dove dispensa consigli legali ai compagni. Ha già scontato metà della sua condanna, ma vuole a tutti i costi uscire il prima possibile, e ora sa come fare: la sua libertà in cambio del nome del colpevole. Non avendo alcuna pista da seguire, l’FBI è interessato ad ascoltare le sue rivelazioni, anche perché Bannister sembra essere informato su molte altre cose, per esempio sul contenuto della cassaforte. Ma tutto ha un prezzo, soprattutto notizie così scottanti come quelle relative agli eventi che hanno portato alla morte del giudice Fawcett. Bannister è deciso a giocare le sue carte fino in fondo, e non è certo nato ieri. Ma niente è come sembra: i ruoli si capovolgono, gli scenari si alternano, in una sfida in cui ogni mossa è studiata nel minimo dettaglio’.

 

Categorie
2013 2014 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Voyage Of Time: i produttori denunciano Terrence Malick per non aver rispettato gli accordi

Erano gli anni 70 quando Terrence Malick pensava ad un film intitolato Q, che doveva essere basato sul cosmo e sulla creazione dell’universo. La Paramount aveva finanziato il progetto, tutto sembrava indirizzato verso le riprese, poi non se n’è fatto più nulla. Alcune idee sono poi state rielaborate dal regista in The Tree of Life.

Ovviamente Voyage Of Time sembra una costola di quel progetto, la cui gestazione inizia una quarantina d’anni fa. Si tratta di un misterioso documentario che esplora la creazione dell’universo e della vita, con due voci narranti di Brad Pitt ed Emma Thompson. Del film si sapeva poco o nulla: fino ad oggi, in cui è successo l’inverosimile.

Si è sempre parlato dei lunghissimi tempi che Malick si prende in fase di post-produzione per montare e limare i suoi prodotti. Questo anche nell’ultimo periodo, in cui si sta dedicando ad almeno tre film contemporaneamente. Fa quindi sorridere che alcuni produttori lo abbiano denunciato proprio perché ci sta mettendo troppo tempo a fare una pellicola…

La compagnia di produzione inglese Seven Seas ha denunciato Malick e la sua casa di produzione (la Sycamore Pictures) per non aver portato a termine Voyage Of Time nei tempi pattuiti e per “aver dedicato le sue energie ad altri quattro film negli ultimi cinque anni”. Parliamo di The Tree of LifeTo the WonderKnight of Cups e l’ex-Lawless. Avendo investito 3.3 milioni di dollari (su un totale di 12 milioni), la Seven Seas è convinta che quei soldi siano finiti dritti dritti nel budget di questi quattro film. Wow.

Dan K. Webb, tra gli avvocati della Seven Seas, ha dichiarato che Malick doveva creare tre versioni dell’opera (ecco perché Ryan Gosling diceva che Malick stava preparando cinque film e non tre!). Si conferma l’idea che tutti avevano di Voyage Of Time, ovvero che fosse qualcosa molto più complessa di un semplice film: si tratta infatti di un progetto che comprende due pellicole IMAX da 45 minuti e un lungometraggio della durata di 90-150 minuti.

Indiewire scrive pure che Mike Fink, supervisore degli effetti speciali di The Tree Of Life, sarebbe uscito dalla lavorazione dei tre film perché, in fondo, questi tre film non esistevano proprio. Eppure le pellicole dovevano essere pronte l’1 maggio 2013! Webb aggiunge che la Seven Seas ha terminato il contratto con Malick e la Sycamore il 15 febbraio, quando “era ormai chiaro che nei film c’era stato poco progresso, le scadenze non erano state rispettate, e le giustificazioni della Sycamore non erano chiare”.

Questa è invece la risposta degli avvocato di Terrence Malick:

Il film era giusto nel budget, nei tempi, tutti i finzanziamenti sono stati utilizzati nel modo giusto.

La cosa più curiosa? Il 2 maggio 2013, ovvero un giorno dopo la presunta data in cui i tre film diVoyage of Time dovevano essere pronti secondo Webb, Billy Weber, uno dei montatori di Malick, dichiarava:

Si suppone che Voyage of Time debba uscire, penso, nel 2014. Tutto è pronto, ha una distribuzione. Si tratta di un grande film in IMAX, penso che abbia una data d’uscita e tutto quanto. Il film si concentra sui primi segni della vita, i batteri, le prime cellule, i primi amori, la coscienza, l’ascesa dell’umanità, e poi la vita e la morte e la fine dell’universo.

C’è decisamente un bel po’ di confusione…

 

Categorie
2013 Cinema Film Mondo Mondo del Cinema Notizie Notizie dal Mondo

Saving Mr. Banks: primo trailer per il film con Tom Hanks ed Emma Thompson

Il film si concentra sui vent’anni spesi da Walt Disney (Tom Hanks) per riuscire ad acquisire i diritti cinematografici dalla scrittrice PL Travers (Emma Thompson) sul romanzo di Mary Poppins e sul rapporto instauratosi nel frattempo tra i due.

Un duetto di gran classe al servizio di John Lee Hancock, regista dell’ottima biografia sportivaThe Blind Side che ha regalato a Sandra Bullock il suo primo Oscar. Hanks è perfetto nei panni del celebre magnate dell’intrattenimento, la Thompson è una garanzia e il trailer è venato di un intrigante humour e ci accompagna in un inedito dietro le quinte di quello che ad oggi è considerato uno dei capolavori della Disney.

Il film è interpretato anche da Colin Farrell, Paul Giamatti, Jason Schwartzman, Bradley Whitford, Annie Rose Buckley, Ruth Wilson, BJ Novak, Rachel Griffiths e Kathy Baker. Saving Mr. Banks esce negli States il 13 dicembre.

Quando la Travers viaggiò da Londra ad Hollywood nel 1961 per discutere finalmente il desiderio della Disney di portare il suo amato personaggio su grande schermo (una missione iniziata nel 1940 come una promessa alla sue due figlie), Disney incontra non solo una compassata sessantenne a cui non piacciono i compromessi e molto sospettosa delle idee del produttore per il film, ma una donna che lotta con il suo passato. Durante il suo soggiorno in California, la Travers riflette sulla sua infanzia trascorsa in Australia nel 1906, un periodo di prova per la sua famiglia che non solo ha modellato la sua aspirazione a scrivere, ma che ha anche ispirato i personaggi del suo libro del 1934.

La Travers sembra non amare nessuno di più del suo premuroso e amorevole padre.

Goff, un banchiere tormentato che, prima della sua prematura scomparsa nello stesso anno, infonderà nella ragazza sia l’affetto che l’illuminazione (sarebbe stato lui la musa del patriarca della storia, il signor Banks, il personaggio che la famosa tata aiuta e supporta). Pur riluttante a concedere a Disney i diritti cinematografici, la Travers si rende conto che l’acclamato produttore e narratore di Hollywood ha le sue ragioni per voler fare il film che come per l’autrice, accenna al rapporto che condivideva con suo padre nei primi anni del 20° secolo.

 

Categorie
2012 Aguri Buon Compleanno Emma Thompson Film Foto Londra Mondo

Buon Compleanno Emma Thompson

Emma Thompson.

Buon Compleanno Emma Thompson