Categorie
Adalind Adalind Shade Mistress of Storm Sasha Storm

Sasha allena Tina

Una volta tornati al rifugio di Sasha che era molto ben nascosto e solo lei sapeva trovarlo ma nel futuro lo sapeva trovare anche Tina . Sasha entro con Tina e andarono nel posto dove Sasha si allenava da sola ma quella volta non era sola era in compagnia . Una volta arrivati Sasha si mise davanti a Tina e a terra cioè in posizione tutta quanta stesa e Tina non capiva cosa fare e cosi si mise come Sasha . Sasha inizio a fare flessioni una dopo l’ altra e inizio a fare lo stesso Tina che era vicino a Sasha cosi poteva vedere passo dopo passo quello che faceva lei e mentre lo faceva chiese a lei – perché stiamo facendo questi esercizi . Sasha mentre teneva alzata la gamba e poi la piego visto che stava facendo stretching alla gamba e poi con la testa che prima era dritta verso la parte alta del muro e la rivolse verso Tina – facciamo questi esercizi per aumentare il tuo fisico e il tuo respiro e cosi tu puoi fare questi esercizi e altre cose sempre di più . Tina visto che le serviva per queste decise di fare come diceva Sasha visto che era molto brava e vedeva che lei non si stancava mai e invece lei dopo neanche cinque minuti era stanca e già non voleva fare più niente . Una volta finito questo stretching iniziarono a fare una jogging da qui al parco che stava li a 250 metri dal rifugio di Sasha e poi tornare qui dentro per riposarsi un po’ . Visto che Sasha sapeva che Tina non era molto allenata e quindi poteva continuare poco si era portata dentro la sua borsa tracolla due bottiglie di energade e poi degli asciugamani per togliere il sudore dalle loro fronti . Una volta iniziato a correre una vicino all’ altro e non molto veloce visto che non era una gara o una sfida tra loro due per sapere chi era il più veloce . Una volta tornati da questa questo jogging e tornati al rifugio di Sasha e li iniziarono a riposarsi visto che erano molto stanche e un po’ di riposo almeno per Tina doveva farlo visto che lei non si era mai allenata in vita sua e per questo si stancava non subito ma dopo due ore di jogging era stanca . Tina era molto stanca e molto sudata su tutto il corpo e Sasha decise di andare da lei e vedeva che l’ asciugamano non era servito a togliere tutto il sudore e per non farla ammalare molto – se sei piena di sudore fatti una buona doccia calda se no ti ammali e non ti puoi più allenare con me oggi se lo vuoi fare più tardi . Tina decise di andare in camera sua e poi dopo essersi tolto tutto si butto sotto la doccia e poi mise qualcosa di non sudato e dopo poco torno ad allenarsi con Sasha ma questa volta su corpo a corpo . Sasha inizio a combattere con Tina ma poi lei ebbe una sorpresa visto che Tina parava tutti i colpi di Sasha e ne rimase sorpresa e mentre Sasha parò il calcio di Tina – mi devi dire qualcosa Tina ? . Sasha aveva gli occhi puntati su Tina che stava nascondendo qualcosa e in quel momento decise di dire tutto a Sasha visto che adesso lei era l’ unica persona che l’ aiutava e decise di dirlo – Ora ti spiego prima che tu aiutassi una volta mi hanno sbattuto di nuovo a terra e stavano per uccidermi visto che avevo provato a fare la Writer li dentro scrivendo sui muri ma quando l’ho fatto su una sedia per lasciare il mio segno uno di loro e mi ha quasi ucciso ma io sono riuscita a difendermi alla grande , mi hanno messo in punizione per cinque mesi . Sasha fece cadere a terra la gamba di Tina ma con calma e senza farla sbattere a terra e poi vide che poteva fare già qualcosa di lei ma qualcosa di semplice e non troppo difficile da fare . 

Categorie
1760 2012 Aqua Bere Bevanda Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Pandora Parlare con Alyssa Parlare con Aqua Parlare con Pandora Posti Incredibili Poteri dei Signori del Tempo Signori del Tempo Sorella

Pandora cerca di entrare in confidenza con i poteri dei Signori del Tempo

Pandora grazie al mio aiuto era riuscita a capire cosa sa fare un Signore del Tempo , allora lei entrò in camera sua e cercò di capire come utilizzare queste abilità che erano sopite dentro di lei . Il primo tentativo , lei chiuse gli occhi e cerco di vedere qualche avvenimento che era successo o che sta succedendo nel futuro . Ma il suo primo tentativo andò male , ma Pandora non si scoraggio e ci riprovò di nuovo e questa volta si concentrò nel vedere il passato . Questa volta ebbe successo e riusci a vedere per poco un evento che riguardava un villaggio Mohwak , purtroppo lei non riusci a vedere dove e in quale tempo era avvenuto questo avvenimento . Pandora si disse tra se e se “ sono stata brava , almeno per pochi minuti sono riuscito a vedere quello che succedeva in un evento passato . Devo ancora allenarmi e cosi vedere il passato quando voglio e più a lungo e sopratutto il giorno , il mese e l’ anno . Ma per fare queste cose devo allenarmi “ . Pandora prima di continuare a fare i suoi allenamenti della mente , per cercare di vedere il futuro o il passato . Spense tutto quello che poteva distrarre la sua concentrazione , inizio con la televisione , poi con il telefonino e poi con tutto il resto . Si mise sul letto rosso visto che lei aveva cambiato le lenzuola e incrocio le caviglie e si concentrò , chiuse gli occhi e inizio a pensare con tutte le sue forze al villaggio . Il villaggio che aveva visto bruciare , cercò di vedere con tutte le forze almeno l’ anno . Prima di finire di vedere la visione vide anche l’ anno cioè il 1760 , Pandora si era sforzata un po’ troppo e gli ero uscito un po’ di sangue dal naso . Scese dal letto e con un po’ d’ acqua si levo il sangue dal naso che gli era riuscito per il troppo sforzo . Pandora pensò tra se e se – c’ e la sto facendo ma mi devo allenare ancora molto prima di poter vedere per molto la visione completa , però sono sulla strada giusta e continuando cosi ce la posso fare . Alyssa mia sorella stava passando proprio in quel momento e vide che la porta di Pandora era chiusa e si domandò perché Pandora aveva chiusa la porta . Busso alla porta di Pandora e Alyssa << posso entrare oppure no e Pandora >> e Pandora << si entra pure>> . Alyssa entrò e trovò Pandora sul letto e si stava domando perché lei stava sul letto . Pandora si stava chiedendo cosa voleva Alyssa e Pandora e lei << cosa c’è ? >> . Alyssa ho visto la porta chiusa e volevo sapere cosa stai facendo qui dentro . Pandora in maniera molto cortese << tuo fratello Il Dominatore di Poteri cioè Marcello mi ha spiegato che io sono una signora del tempo e mi ha spiegato tutte le varie cose che so fare come Signora del Tempo . Quindi ho chiuso la porta per concentrarmi meglio e per non essere disturbata >> . Alyssa chiese a Pandora in maniera molto gentile e sopratutto voleva sapere se era riuscita a fare qualcuna delle abilità dei Signori del Tempo e Pandora << l’ unica cosa che per il momento sono riuscita a vedere è un po’ il passato . Sto cercando di migliorare e di cercare di vederlo interamente il passato o il futuro però devo impegnarmi molto >> . Alyssa sapendo dei piccoli progressi di Pandora cerco di trovare le parole giuste per motivarla << Non ti arrendere , con la pratica puoi farcela e cosi riuscirai a vedere moltissime cose , Vedi un attimo me o Marcello o Kratos . Tutti quanti ci siamo dovuti allenarsi tutti i giorni per poter ottenere dei risultati >> . Prima di andarsene aggiunse << Pandora se hai bisogno di aiuto in qualsiasi cosa , tipo aiuto nei tuoi poteri o altro chiedi pure >> . Pandora sentendo quelle parole si senti più motivata ad allenare i propri poteri e se aveva bisogno di aiuto di chiedere a me , a Kratos o a me . Pandora poi disse ad Alyssa prima che lei se né andò << grazie per le tue parole di motivazione >> . Poi Alyssa se ne andò e chiuse la porta di Pandora e Pandora si mise sul letto e riconcentrò di nuovo e cerco di vedere il passato il futuro . Alyssa se ne stava andando e mi vide e capi subito che io avevo origliato la sua discussione e mi guardò storto come del tipo fallo di nuovo e ti uccido << hai sentito quello che sta facendo Pandora e hai sentito la nostra discussione>> e io << si l’ ho sentita e sei stata molto brava a motivarla , in questo momento a Pandora serve tutta la motivazione e tutta la concentrazione possibile >> e Alyssa << ok , adesso io vado a prendermi un caffè con i miei amici >> e io da bravo fratello gli dissi << sta attenta >> .

Pandora nella sua stanza ancora intenta a provare , non demorde è devo ammettere che questo mi piace del carattere di Pandora . Ogni cosa che ha fatto o ha provato a fare non ha ceduto neanche una volta . Pandora non l’ ha fatto solo dimostrare a me o a Kratos che lei poteva essere forte , coraggiosa e decisa ma l’ ho fatto sopratutto per se stessa . Perché lei ha visto nel suo passato e vedeva lei indifesa contro Zeus e contro persone che volevano farle male . Cioè sapete quando qualcuno fa un esame di coscienza e capisce cosa essere o cosa sta cercando di diventare , Pandora aveva fatto lo stesso perché non voleva più essere quella ragazzina indifesa che aveva sempre bisogno di Kratos , di me o di Alyssa . Cioè voleva indipendente e cercare di fare da sola alcune cose , io non lo seppi per primo questa cosa . Voi dite Marcello come è possibile che tu non lo sapevi per prima che Pandora aveva fatto questo esame di coscienza , la prima fu Aqua e quando vide Pandora con uno sguardo nuovo , negli occhi aveva quel fuoco per ardere , per diventare una nuova . Aqua vendendo Pandora in questo nuovo modo , disse in maniera molto contenta che Pandora aveva trovato un nuovo spirito – bravissima Pandora vedo finalmente che stai crescendo non solo mentalmente ma anche spiritualmente e Pandora fu molto sorpresa dalle parole di Aqua e l’ unica risposta che Pandora poteva darle era – grazie Aqua . Pandora dopo tutto l’ allenamento che aveva fatto decise di prendersi qualcosa da bere e da mangiare , quindi scese giù e si prese un po’ di Energade e un Kinder Fetta a Latte . Ala fine Pandora decise di continuare domani visto dopo tutto il lavoro che aveva fatta era un po’ sfinita . Secondo me ha fatto un ottima scelta perché una cosi io dico a Pandora – nulla si ottiene con facilità , ci si deve impegnare tutti i giorni . Pandora grazie a questo mio consiglio come ho detto in precedenza di forgiare questo nuovo carattere e cosi non mollare mai . Pandora aveva fatto talmente sforzo fisico che quasi dormiva in piedi allora per darvi una svegliata decise di andarsi a una bella doccia calda . La doccia calda aveva funzionata e poi decise di dormire un po’ cosi si sarebbe riposata dallo sforzo iniziale dei suoi poteri . Io penso che Pandora non è una semplice Signora del Tempo , io pensò che sia molto di più , visto che come era stata nascosta a tutti e sopratutto i suoi poteri erano stati celati da tantissimi anni e lei non poteva invecchiare . Posso dire in tutta sincerità che da Pandora mi posso solo aspettare grandi cose se la guido sulla giusta direzione .

Categorie
2012 Allenamento Bere Bevanda Dialoghi Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Dr Alyssa Saintcall Energade Jogging Mondi Fantastici Mondo Notizie dal Mondo Parlare con Alyssa Persone Presentazione Racconto Scheda

Scheda di come ho conosciuto Energade

Energade

Come sono venuto a conoscenza dell’ Energade . Sono venuto a conoscenza dell’ Energade un giorno stavo facendo jogging ed ero stanco e un giorno mia sorella Alyssa mi vede stanco e mi diede questa bevanda e disse – molto buona che cosa è questa bevanda ? e Alyssa mi disse – Energade , è un Energy drink . Poi tornai a fare jogging e mia sorella   inizio a fare jogging visto che lei era vestita con una tuta .

Amici che beve Energade : Io , Sarah la Fenice Rossa e mia sorella Alyssa .

Categorie
Computer Database Mondo Panorama Parlare con Pandora Presentazione Racconto Storia

Spiego a Pandora quali bevande esistono nel mondo

Dopo aver spiegato a Pandora tutto quello che sapevo sul pranzo , gli dissi – adesso ti spiego tutto quello che so sulle bevande e Pandora disse – ok , iniziai a spiegare a Pandora . Io allora iniziai a spiegare a Pandora tutto quello che sapevo sulle bevande – Una bevanda è un liquido adatto al consumo umano. Anche se la bevanda per eccellenza è sicuramente l’acqua, elemento indispensabile per la vita più del cibo, il termine molto spesso si riferisce per antonomasia alle bevande non alcoliche, fredde o calde, e a quelle alcoliche.

Molte bevande vengono preparate con una dose concentrata di prodotto (succo d’arancia, succo di limone) che viene diluita con acqua normale (bibite non gassate) o con acqua satura di anidride carbonica (bibite gassate).

Nella tradizione italiana il pasto è spesso accompagnato da un vino unico o da vari vini la cui scelta dipende principalmente dal tipo di menu, ma anche dall’importanza del pasto, pranzo o cena che sia, dai gusti dei commensali, dalle loro abitudini e, non ultime, dalle loro possibilità economiche.

Le minestre asciutte richiederebbero di bere solo acqua. Chi beve solo acqua, però, ad esclusione dei soli bambini, probabilmente non viene sufficientemente aiutato nella degustazione dei cibi e nella loro digestione. Bere un buon bicchiere di vino a pasto (soprattutto rosso) è considerata persino dai medici come un’abitudine molto salutare.

Birra o bevande gassate sono – per lo più – lasciate al consumo di una pizza o di uno spuntino, mentre non è molto diffusa – in Italia – l’abitudine di accompagnare il pasto con bevande calde quali tè, tisane, latte o frappé.

Le bevande più diffuse

Alcune tra le bevande più diffuse sono:

Bevande analcoliche

 Succo

 Succo di frutta

 Succo di verdura

 Soft drink (gassati e non gassati)

 Aranciata

 Limonata

 Cedrata

 Chinotto

 Cola (Coca-Cola) ecc.

 Ginger ale

 Energy drink

 Sport drink (Gatorade etc.)

Bevande non alcoliche a base di latte

 Latte aromatizzato

 Latte con cacao

 Ovomaltina

 Frappé

 dissaronno

 Bevande a base di yogurt

Bevande non alcoliche a base di latte vegetale

 Latte di mandorla

 Latte di riso

 Latte di soia

Bevande calde, infusi

 Bevande a base di caffè:

 Cappuccino

 Caffè

 Espresso

 Latte

 Bevande a base di tè:

 Tè aromatizzato (chai etc.)

 Tè freddo

 Mate

 Tisane

 Decotti

Bevande alcoliche

 Superalcolici

 Birra

 Sidro

 Cocktail alcolici

 Grappa

 Idromele

 Liquore

 Pastis

 Sake

 Tequila

 Vino

 Vodka

 Whisky

La scelta del vino

La scelta di un vino è legata a regole dettate dalla propria esperienza e dall’esigenza di abbinare armonicamente il gusto di un piatto alle sue caratteristiche organolettiche. In genere si possono sintetizzare alcune indicazioni di massima tenendo presente che eccezioni e sperimentazioni personali sono sempre possibili (a proprio rischio).

Abbinamenti di vini più comuni

 Vini bianchi con il pesce;

 Vini rossi con piatti di carne;

 Vini leggeri bianchi o rosati con le minestre, accompagnando il gusto con la salsa del condimento;

 Vini delicati con pietanze dai sapori leggeri;

 Vini robusti con sapori robusti e intingoli scuri;

 Vini giovani con pietanze semplici;

 Vini invecchiati con piatti elaborati;

 Vini rotondi con minestre leggere e pietanze semplici;

 Vini acidi e tannici con piatti grassi e cotti a lungo con salse sapide;

 Vini più corposi, strutturati e invecchiati da ultimo con i formaggi;

 Vini dolci o liquorosi con i dolci;

 Spumanti secchi, brut o champagne, con antipasti leggeri o di pesce, ma anche a tutto pasto.

Infine, quando si organizza un pranzo (o una cena), occorre tener presente che le portate e i relativi vini dovrebbero essere serviti iniziando dai sapori più leggeri e delicati aumentando (eventualmente) l’intensità dei sapori e la forza dei vini che li accompagnano gradualmente nel corso del pasto.

Imbottigliamento

 Gli impianti per l’imbottigliamento oggi sono completamente automatizzati: le bottiglie si muovono su un nastro trasportatore nei vari reparti.

Dopo il lavaggio e l’eventuale sterilizzazione vengono avviate alla dosatrice, che versa una piccola dose concentrata di prodotto, e poi alla riempitrice, che le riempie con acqua satura di anidride carbonica; poi passano alle tappatrici, che le chiudono coi tappi a corona, e alle etichettatrici.