Categorie
2016 Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Dominatrice di Poteri Faith Connors Novembre Nero Runner

Mirror’s Edge Catalyst- I Runner

Sins_of_NeonCity_by_OmeN2501

Nel mondo di Mirror’s Edge Catalyst i Runner corrono per sentirsi vivi, per vedere cosa offre la città e non per distruggere il loro mondo e la loro amata città che adesso se nessuno ferma delle persone diventa solo un vago ricordo dove vivere e dove poter correre . I Runner corrono per restare vivi e per fermare un gruppo di persone note come Novembre Nero che vogliono uccidere Kruger invece di provare a fermarlo senza bombe. Tutti si sono domandanti perchè i Runner e io lo so perchè pure sono un Runner e corro in questo mondo, ma io lo faccio più veloce grazie ai miei poteri. Noi Runner corriamo per un motivo cioè salvare la nostra città, salvare questo mondo non solo da Kruger ma anche da questa organizzazione che dice di parlare in nome dei genitori di Faith Connors, ma lo fa nel modo sbagliato e questo fa credere a Kruger che noi Runner siamo il male. Non importa se diciamo a Kruger che noi Runner corriamo per fermare questo gruppo, oramai lui ci ha visto vicino a queste persone e vicino alle varie esplosioni che sono in ogni parte della città e quindi lui ha già detto che noi siamo parte di Novembre Nero. I Runner corrono per mettere un freno a queste esplosioni e a questo gruppo prima che loro possono radere interamente questa città. Certo essere un Runner è bellissimo visto che corri, salti, fai delle acrobazie incredibili e tutto questo ti fa sentire vivo come non mai. Ma devi stare attento visto che se corri troppo potresti essere messo in trappola o in galera come è successo a Faith. Faith ha corso troppo ed è andata in galera, ma lei esce ed è di nuovo libera e adesso può essere di nuovo una Runner. A quanto pare l’ unica persona che può salvare questo mondo, l’ intera città e fermare Novembre Nero una volta per tutte è Faith. Faith può fermare tutto questo, certo ha bisogno di aiuto ma ce la può fare visto che lei è una Runner e lo è sempre stata. Non importa se lei è stata in prigione oppure no, la sua volontà e la sua voglia di correre non si è mai spezzata. Faith ha preso questa volontà da sua madre che nel passato gli ha fatto vedere un simbolo e quel simbolo poi nel futuro è sul suo braccio.

Categorie
Ada Knight Daniel Saintcall Dominatore di Poteri I Mercenari 3

I Mercenari 3

Nel mondo ci sono missioni che sono poche persone riescono a risolvere . Spesso tali missione sono tanto folli che nessuno le vuole . Ma tra queste persone ci sono un gruppo di persone che sono considerati i più pericolosi di tutto il mondo . Se ci sono missioni pericolose che nessuno vuole loro fanno al caso vostro . Possiamo dire che sono il gruppo più pazzo al mondo . Se hanno in mente qualcosa di folle nelle loro menti lo faranno di sicuro e sono pronti a rifarlo ogni volta . Loro si muovono tra pistole e esplosioni e riescono a a non morire perchè queste cose le fanno per vivere .

Categorie
Ada Knight Aqua Compagno Daniel Saintcall Dominatore di Poteri Fratello Kratos Pain Pandora Rikku

Chiedo a Yuna di vedere se tutti stanno bene

 

Durante questi incendi c’ e sempre qualcuno che si è fatto male visto che durante un viaggio attraverso un portale interdimensionale succede che ci sono scossoni e forti botte e per questo qualcuno si fa sempre male e altri invece no . Durante l’ incidente tutti hanno fatto il possibile per non restare feriti come Fratello e Compagno . Loro due nelle loro poltrone per pilotare la nave hanno delle cinture rosse e in queste occasione si misero sotto quelle protezioni . Certo non era servivano a tanto visto che una piccola scossa o una tremenda esplosione e quelle erano inutili . Yuna era rimasta per tutto il tempo vicino alla sua amica Rikku mano nella mano . Rikku non si allacciava le cinture perché secondo lei era molto più bello e in un modo o nell’ altro era più adrenalinico . Quando la nave era atterrata li nello spazioporto grazie a me ed Ada , Yuna era svenuta visto che non aveva mai visto cosi da vicino la morte . Ma pochi minuti dopo si risveglio e vide Rikku ferita sulla fronte e non sapeva come era potuto succedere . Pain invece non era ferita visto che aveva avuto un idea molto originale , per salvarsi aveva ficcato la sua spada nel ponte della nave e cosi si era salvata . Grazie a quell’ idea non si era fatta assolutamente niente e quando vide Pain la abbraccio visto che era molto vederla tutta intera . Yuna e Pain si iniziarono ad abbracciare visto che quella era una situazione molto difficile e aveva paura di perdere qualcuno dei suoi amici . Yuna giro e vide il piccolo Shinra con la testa un po’ ferita visto che aveva sbattuto in modo non troppo forte la testa contro lo schermo del suo monitor e per colpa di quello si era un po’ rotto . Io decise di chiedere a Yuna come stavano gli altri – c’ e qualche ferito li dentro ? . Yuna si mise alla radio visto che aveva dato Rikku tra le braccia di Pain che inizio a fasciare la testa della sua amica e inizio a stare vicino a lei . Yuna si era messa nella postazione dove prima c’era Rikku e c’ era un po’ del suo sangue li e decise di farlo lo stesso visto che era una cosa seria – non tutti stanno bene la mia amica Rikku ha sbattuto la testa non forte ma lo ha fatto e poi dentro c’ e un ragazzino di nome Shinra che ha sbattuto la testa contro un monitor del suo computer . Hanno bisogno di aiuto e subito visto che non sappiamo quanto sono gravi le ferite che hanno . Dovevamo muoverci visto che se non lo facevamo quelle ferite diventavano molto più gravi e perdevano molti più litri di sangue . Anche se Yuna non lo ha mai detto ma le non reagisce bene alla vista del sangue e sviene e quando ha visto il sangue uscire dalla fronte della sua migliore amica e svenuta . Anche se era svenuta ha tenuto la mano alla sua amica per non farle fare altre cose pericolose o peggio cadere dalla sua posizione e cosi morire . Anche se era una ferita della testa se non verità curata subito poteva causare danni peggiori e cosi far venire un dolore alla testa forte da farle avere una piccola amnesia e non ricordare tutto quello che le era successo . Alla fine guardai gli altri e dissi – adesso dobbiamo aprire la nave spaziale e cosi portare queste persone all’ ospedale . Tutti erano d’ accordo con me e Yuna mi chiese – adesso che fai ? . Io non la potevo vedere visto che era tutto saltato in aria ed era già un miracolo che la radio funzionava – adesso proviamo ad aprire la nave e dovete stare li dove state oppure ci possono essere delle altre esplosione e voi potete morire .