Categorie
2013 Cinema Film Foto Mondi Fantastici Mondo Notizie Notizie dal Mondo Star Trek

Star Trek into Darkness: il nuovo banner

Il sequel diretto da J.J. Abrams uscirà nelle sale italiane a giugno.

Nell’estate 2013, l’innovativo regista J.J. Abrams presenterà un esplosivo action thriller che porterà Star Trek nell’oscurità. Quando l’equipaggio dell’Enterprise viene richiamato a casa, scoprirà che un’implacabile forza di terrore ha distrutto la flotta dall’interno lasciando il nostro mondo in uno stato di crisi. Perseguendo un obiettivo personale, il Capitano Kirk guida una caccia in un mondo zona di guerra per catturare un uomo-arma di distruzione di massa. Mentre i nostri eroi devono affrontare un’epica partita a scacchi tra la vita e la morte, l’amore sarà messo alla prova, legami d’amicizia verranno spezzati e saranno richiesti sacrifici per l’unica famiglia rimasta a Kirk: il suo equipaggio.

Diretto da J.J. Abrams, da una sceneggiatura di Alex Kurtzman, Roberto Orci e Damon Lindelof, Star Trek Into Darkness vede nel cast Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Karl Urban, John Cho, Bruce Greenwood, Simon Pegg, Anton Yelchin, Benedict Cumberbatch, Alice Eve e Peter Weller. Uscirà in 2D, 3D e IMAX 3D nelle sale USA il 17 maggio e in quelle italiane il 6 giugno 2013, distribuito da Universal Pictures.

 

Categorie
2012 2013 Film Foto Mondi Fantastici Mondo Persone Racconto

Into Darkness – Star Trek, Chris Pine parla del film

Durante un evento stampa giapponese dedicato a Into Darkness – Star TrekChris Pine, il Capitano Kirk, ha parlato della pellicola e della minaccia rappresentata da John Harrison, il villain interpretato da Benedict Cumberbatch.

Scopriamo insieme le sue parole.

Su Kirk dice:

Il mio personaggio è differente perché sono trascorsi cinque anni e si spera che io sia un po’ più maturo, con più esperienza, aspetti che devono riflettersi sulla persona che interpreti. Per cui Kirk è diverso. La parte più impegnativa è rappresentata dal fatto che questo film è stato, innanzitutto, un’esperienza molto fisica e le scene d’azione sono state molto faticose e lunghe. Poi c’è il viaggio personale intrapreso dal mio personaggio. Molto complicato, doloroso. Non è stato facile lasciarmi andare a tutto questo.

Passando a John Harrison:

Benedisct è un attore sensazionale e il suo villain è un personaggio estremamente complesso. E’questo che lo differenzia, principalmente, dall’ottimo lavoro fatto nel primo film da Eric Bana col suo Nero. Il suo era un personaggio brutale, fisico, spietato, mentre invece Benedict interpreta un tizio che è altrettanto forte e “fisico”, ma che, in realtà, è un abile manipolatore, che riesce a piegare le menti delle altre persone e sfrutterà questa sua capacità sfruttando la debolezza dell’equipaggio a suo vantaggio e mettendoli gli uni contro gli altri. Dovranno fronteggiare una minaccia psicologica.

Questa la sinossi italiana ufficiale:

Nell’estate del 2013, il regista J.J.Abrams ci consegnerà un esplosivo action-thriller che porterà Star Trek “nell’oscurità”.

Sulla scia di uno scioccante atto di terrorismo all’interno della loro stessa organizzazione, l’equipaggio dell’Enterprise viene richiamato a casa sulla Terra. A dispetto di ogni regola e spinto da un conflitto personale, il Capitano Kirk condurrà il proprio equipaggio in una caccia all’uomo per catturare un’inarrestabile forza di distruzione e assicurare i responsabili alla giustizia. Mentre i nostri eroi vengono spinti in un’epica partita a scacchi tra la vita e la morte, l’amore verrà messo alla prova, le amicizie saranno lacerate, e i sacrifici compiuti per l’unica famiglia che Kirk abbia mai avuto: il suo equipaggio.